Lazio rugby 2010-11

0 Utenti e 112 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline adiutrix

*
1328
Lazio rugby 2010-11
« il: 09 Set 2010, 18:10 »
Dal sito www.laziorugby.it
"Prima partita della Lazio Rugby nel Torneo di Eccellenza
Lazio Rugby 1927 Vs Petrarca Padova

Ingresso Libero

In occasione della prima partita della S.S. Lazio Rugby 1927 nel Torneo di Eccellenza contro il quotato Rugby Club del Petrarca Padova, la Dirigenza della Lazio Rugby e' lieta di offrire ingresso libero a tifosi e simpatizzanti
Venite numerosi a sostenere la Lazio Rugby !

Domenica 12 Settembre 2010 ore 16.00
Centro Sportivo Giulio Onesti Acquacetosa
Ingresso da Via del Pentathlon"

Visto anche il calendario della Lazio calcio si poteva chiedere l'anticipo al sabato. :(


Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #1 il: 12 Set 2010, 22:24 »
perde la Lazio rugby la prima in Eccellenza.

Mantovani Lazio v Petrarca Padova 13-25 (0-5)

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #2 il: 13 Set 2010, 19:20 »
"La Lazio Rugby cede nella ripresa al Petrarca, primi della classe

Grande festa all’Acquacetosa per il ritorno dei bianco-celesti nella Massima Serie dopo ventisei anni. Battuti dal favoritissimo Petrarca Padova 13 – 25, i ragazzi di Jimenez e De Angelis hanno peccato di esperienza e di continuità, ma hanno mostrato di avere grandi margini di miglioramento. Esordio di due giovanissimi provenienti dal vivaio.

 

La Lazio Rugby ritrova la massima serie dopo più di un quarto di secolo e, nonostante la sconfitta contro i favoriti del torneo, ne esce a testa alta. Acquacetosa gremita come non si vedeva da tempo: da una parte il Petrarca Padova, la compagine più accreditata per la vittoria finale, dall’altra la matricola Lazio, la squadra “autarchica” composta essenzialmente da giocatori cresciuti insieme nel vivaio. I pronostici dicono Petrarca e dicono Petrarca anche con un certo margine. Il pubblico è quello delle grandi occasioni, anche la nuova tribuna è gremita. Calcio d’inizio: la Lazio mostra di voler giocare e dopo quattro minuti passa in vantaggio con un drop dell’estremo Law e al diciassettesimo raddoppia con un piazzato ancora di Law. La Lazio è in vantaggio e fa la partita, strappa un paio di mischia all’avversario, gioca su un buon ritmo imposto dal mediano di mischia esordiente Davide Bonavolontà, ben assecondato dall’apertura Gargiullo. Ma ecco, al ventesimo, i primi errori difensivi; è lo scotto da pagare perché, a questi livelli, le disattenzioni si pagano e così, prima Acuna, poi Bertetti toccano oltre la linea bianco-celeste e Walsh centra i pali con un piazzato. Il primo tempo si chiude con i veneti in vantaggio 6 – 13. Dopo l’intervallo le squadre si presentano in campo invariate; ma è il Petrarca ora a sfruttare la maggior esperienza nel rugby di alto livello: è più presente e aggressivo sui punti d’incontro e, in generale, riesce a dominare nelle fonti di gioco. Così, l’ala petrarchina Spragg piazza un rapido e micidiale uno-due, andando in meta al diciannovesimo e al ventunesimo. La fatica comincia a farsi sentire, dalla panchine vengono mandate in campo forze fresche e la Lazio conclude la partita in attacco, prima una meta di Gargiullo che sfrutta una bella penetrazione degli avanti e poi, proprio sul fischio finale con Law che, dopo una fuga solitaria di settanta metri sulla touche, viene placcato a un metro dalla linea dei sogni. Il risultato, un po’ dolceamaro, di 13-25, lascia i bianco-celesti a 0 punti e qualche rimpianto su un paio di occasioni sprecate e sui troppi errori commessi. “Sono soddisfatto a metà – ha detto uno dei due allenatori, Victor Jimenez – abbiamo fatto troppi errori, soprattutto nelle fonti del gioco. Anche in mischia, abbiamo giocato bene, ma solo il primo tempo; ci serve più continuità e più concentrazione; credo, comunque, che i margini di miglioramento ci siano, eccome.”

Anche Alfredo de Angelis, l’altro allenatore è abbastanza ottimista :”la qualità c’è – ha detto – manchiamo d’esperienza; è come se fossimo in rodaggio, dateci un po’di tempo e riusciremo a colmare le lacune che ancora, inevitabilmente, ci sono.”  Nella festa, perché, al di là della sconfitta, il ritorno in eccellenza è stata una grande festa, va sottolineto l’esordio assoluto in prima squadra di due ragazzi, entrambi del ’90.  Davide Bonnovolontà, mediano di mischia, figlio e fratello d’arte, che ha giocato dall’inizio e di “Sandrone” Vannozzi, pilone entrato nel secondo tempo. Sabato 18 settembre nuova partita per la Lazio, ancora un’ avversaria di primissimo livello, per di più in casa propria: quel Prato che, a detta di tutti, è la più indicata a contendere il successo finale al favoritissimo Petrarca. Davide Bonavolontà, mediano di mischia, figlio e fratello d’arte, che ha giocato dall’inizio e di “Sandrone” Vannozzi, pilone entrato nel secondo tempo. Sabato 18 settembre nuova partita per la Lazio, ancora un’ avversaria di primissimo livello, per di più in casa propria: quel Prato che, a detta di tutti, è la più indicata a contendere il successo finale al favoritissimo Petrarca.

 

MANTOVANI LAZIO vs PETRARCA PADOVA 13-25 (6-13)
Mantovani Lazio: Law; Sepe F., Bonavolontà E. (30’ st. Rota), Manu, Molaioli; Gargiullo, Bonavolontà D. (24’ st. Gentile); Manucci (cap) (24’ st. Pellizzari), Ventricelli, Nitoglia M. (36’ st. Di Laura Frattura); Van Jaarsveeld, Siddons; Garfagnoli (17’ st. Perugini), Lorenzini (24’ st. Fabiani), Cannone (35’ st. Vannozzi). All. Jimenez/De Angelis
Petrarca Padova: Bortolussi; Acuna, Sanchez, Bertetti (25’ st Chillon Ale.), Spragg; Walsh, Chillon Alb.; Galatro, Palmer, Bezzati; Sutto, Tveraga; Chistolini, Costa Repetto, Fazzari (26’ st. Caporello). All.Presutti

Marcatori: p.t. drop 4’ Law (3-0); 17’ cp. Law (6-0); 20’ m. Acuna (6-5); cp. Walsh (6-8); m. Bertetti (6-13); st. 19’ m. Spragg (6-18), tr. Walsh (6-20); 21’ m. Spragg (6-25); 42’ m. Gargiullo (11-25) tr. Law (13-25)."

da www.laziorugby.it

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #3 il: 18 Set 2010, 22:11 »
Perde di nuovo la Lazio rugby

da federugby.it

"Estra I Cavalieri Prato si portano provvisoriamente al comando del Campionato Italiano d’Eccellenza dopo il successo interno colto questo pomeriggio sul campo di casa del Chersoni ai danni della neopromossa Mantovani Lazio in uno dei due anticipi della seconda giornata disputati quest’oggi.

I lanieri di Andrea De Rossi e Fabio Gaetaniello, già corsari a Venezia la scorsa settimana, si sono imposti con il risultato finale di 22-9, non raccogliendo il punto bonus ma insediandosi comunque temporaneamente in vetta alla graduatoria. Decisivo ancora una volta, per il successo dei toscani, il piede dell’ex azzurro Wakarua, capocannoniere nella passata stagione ed anche oggi autore di diciassette punti.

La Mantovani Lazio, già fermata in casa dal Padova nel match inaugurale, rimane ferma a quota zero punti."

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #4 il: 26 Set 2010, 18:06 »
La Lazio rugby vince il derby romano :)

da federugby.it
FUTURA PARK BATTUTA 13-6, PRIMO SUCCESSO STAGIONALE PER I BIANCOCELESTI

Roma – Pubblico delle grandi occasioni, tanto agonismo ma poco spettacolo al “Giulio Onesti” di Roma, dove questo pomeriggio la Mantovani Lazio si è aggiudicata il derby della Capitale superando per 13-6 i cugini della Futura Park Rugby Roma.

Nel primo tempo sono gli ospiti in neroverde a costruire un buon volume di gioco, ma la squadra di De Villiers fatica a concretizzare e deve accontentarsi di due calci piazzati messi a segno da Myring e Rodriguez, a cui ribatte l’estremo laziale Law. Si va al riposo sul 3-6 per la Roma ma in avvio di ripresa la Mantovani Lazio pareggia ancora con Law.

La Lazio cresce ed al ventesimo minuto, da un raggruppato-penetrante della Mantovani, arriva la meta che decide l’incontro e che porta la firma di capitan Mannucci. Law trasforma il 13-6, la Roma reagisce e chiude all’attacco, esponendosi in alcune occasioni ai contropiede della squadra di casa che non cede in difesa, chiude in inferiorità numerica per un giallo a Di Laura-Frattura ma festeggia con un successo importante un derby che nella Capitale mancava da oltre venti anni

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #5 il: 27 Set 2010, 17:59 »
da www.laziorugby.it

La Lazio si aggiudica il Derby !

Lazio Rugby Vs Rugby Roma 13-6

Dopo 26 anni di assenza dalla massima serie del Campionato Italiano di Rugby la Lazio Rugby si aggiuduca il Derby contro la Rugby Roma, la rivincita nel girone di ritorno
Una meta di Capitan Mannucci risolve la partita; grande cuore e grande difesa dei ragazzi in bianco-celeste

Dopo 32 anni, quando la Lazio di Greenwood vinse l’ultimo derby nella massima serie contro un Roma stellare, che sembrava uno schiacciasassi lanciato verso lo scudetto, la Lazio, contro ogni pronostico, ha rifatto lo sgambetto agli storici rivali di Roma Sud e si è aggiudicata la stracittadina  per 13-6. Tra le tradizionali mura di un’Acquacetosa ora quasi una bomboniera, grazie a una serie di interventi di lifting, i ragazzi di De Angelis e Jimenez hanno conquistato una storica vittoria, guadagnando terreno metro su metro e difendendolo poi con i denti, fino alla meta segnata dal capitano Mannucci ma decisa da una travolgente rolling maul  penetrante della mischia bianco-celeste. Il primo tempo, soprattutto da un punto di vista spettacolare non è stato certo da ricordare: la Roma che macinava gioco ma si perdeva in macchinosi quanto infruttuosi  schemi di gioco e la Lazio, con una pazienza certosina, impegnata a rompere i tentativi dei bianco-neri. Erano i calciatori Law, da una parte, e Rodriguez e Myring dall’altra, a sbloccare il risultato con quattro punizioni che portavano le squadre sul 6-6. Era Myring, all’undicesimo, a segnare i primi tre punti, ma Law pareggiava dopo quattro minuti; quindi era l’apertura della Roma Rodriguez a mettere, al trentatreesimo, altri tre punti in carniere. La prima frazione si chiudeva con la Roma a condurre 6-3. Il secondo tempo  iniziava con Law che piazzava riportando in parità le squadre, mentre la partita andava avanti sulla falsariga del primo tempo. Ma al ventesimo, la svolta della partita: venticinque metri di irresistibile progressione degli avanti della Lazio portava in meta Capitan Mannucci; Law trasformava, la Lazio passava a condurre 13-6 e la partita cambiava. I bianco-celesti forti del vantaggio prendevano in mano la partita, ribattendo pallone su pallone, mettendo in mostra una difesa arcigna, ordinata, a volte quasi commovente, soprattutto nel finale, quando il colpo di coda di una Roma ferita poteva chiudere in pareggio la partita. Con questa vittoria la Lazio guadagna 4 punti e salta al settimo posto in classifica, subito dopo la stessa Rugby Roma, a 6 punti e davanti a Mogliano, 3, L’Aquila, 0, e Venezia -3. Si tratta di una vittoria importantissima perché muove la classifica, perché rappresenta un’iniezione di fiducia e perché mostra a tutto il movimento che si può partecipare a un campionato d’eccellenza anche mettendo insieme una squadra composta per il 90 per cento da giovani che arrivano dal proprio vivaio e per il 95 da giocatori di Roma. Si, perché se questa Lazio, che i media hanno già soprannominato, non senza una certa ironia ,  la “Lazio operaia” o la “ Lazio autarchica” ha avuto ragione di una Squadra formata per la maggior parte da professionisti, vuol dire che il progetto Lazio funziona e, forse, potrebbe essere preso da esempio anche da altre società.

Mantovani Lazio Vs Futura Park Rugby Roma 13-6 (3-6)

Mantovani Lazio: Law; Sepe F. (Bonavolontà E.), Rota, Manu, Molaioli; Gargiullo, Giangrande; Mannucci (35’ s.t. Di Laura Frattura), Ventricelli, Nitoglia; Van Jaasveeld (15’ s.t. Nardi), Siddons; Garfagnoli, Lorenzini (27 s.t. Fabiani), Cannone (Pelosi). all. Jimenez/De Angelis

Futura Park Rugby Roma: Del Bubba (19’ s.t. Valcastelli); Varani, Helu, Myring, Manozzi; Rodriguez, Leonardi (32’ s.t Vannini); Cicchinelli (1’ s.t. Vigna-Donati), Persico, Saccardo; Boscolo, Damiani; Rawson (35’ s.t. Duca), Martino, De Gregori. all. De Viliers

Marcatori: p.t. 11’ c.p. Myring (0-3); 15’ c.p. Law (3-3); 33’ c.p. Rodriguez (3-6); s.t. 4’ c.p. Law (6-6); 20’ m. Mannucci tr. Law (13-6)

arb. Mancini (Frascati), g.d.l. Passacantando (L’Aquila), Pier’Antoni (Colleferro), quarto uomo: Rosamilla (Colleferro)

cartellini: 35’ p.t. giallo Nitoglia (Mantovani Lazio), 40’ s.t. giallo Di Laura Frattura (Mantovani Lazio)

Man Of the Match: Claudio Mannucci (Mantovani Lazio)

Calciatori: Law (Mantovani Lazio) 3/5; Rodriguez (Rugby Roma) 1/3: Myring Rugby Roma 1/4

Note: Tempo nuvoloso a tratti, spettatori circa 1.000

Classifica: Petrarca Padova punti 15; HBS GranDucato Parma 11; Banca Monte Parma Crociati 10; Femi-CZ Rugby Rovigo 9; Estra I Cavalieri Prato 8; Futura Park Rugby Roma 7; Mantovani Lazio 4; Marchiol Mogliano 3; L’Aquila Rugby 0; Casinò di Venezia* -3

*quattro punti di penalizzazione per mancata attività giovanile

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #6 il: 06 Ott 2010, 22:33 »
da www.laziorugby.it

La sfortuna e gli errori puniscono la Lazio

Granducato Parma Vs Lazio Rugby 28-20

Non è andata come doveva e poteva andare; la Lazio, contro il Granducato ha giocato la migliore partita sino ad oggi e non ha vinto, un po’per sfortuna, un po’ per una serie di errori di indisciplina, inammissibili a questi livelli. Eppure la partita era cominciata alla grande per i biancocelesti, con una meta di Fabrizio Sepe dopo due minuti di gioco. Una meta sulla bandierina non trasformata, frutto di una penetrazione degli avanti, un’apertura al largo, la palla a Manu che puntava l’uomo e liberava Sepe. Dopo di allora sono stati i calciatori a salire in cattedra, sfruttando i piccoli e grandi falli, per lo più, da parte della Lazio, errori abbastanza evitabili, causati ancora di quell’ inesperienza di cui si parlava nelle scorse settimane. Si diceva di sfortuna: per due volte i bianco celesti hanno violato la meta degli emiliani, una con Manu e una con Molaioli, ma la palla, in entrambe le occasioni, è caduta di mano una frazione di secondo prima di essere schiacciata. Errori e inesperienza, come quella che, a tempo scaduto ha permesso che il Granducato andasse in meta, privando la Lazio anche del punto di bonus, perché, a tempo scaduto, ci si poteva accontentare forse del punto, piuttosto che tentare un contrattacco azzardato che si è dimostrato letale. Comunque, risultato a parte, la coppia di allenatori è soddisfatta dei progressi della  squadra : “è stata la migliore partita giocata quest’anno – ha detto Victor Jimenez – dobbiamo ancora stare attenti alla disciplina perché, almeno 3 calci, sono arrivati da vere sciocchezze evitabili, ma non abbiamo mai subito la pressione se non nei minuti finali e, anzi, abbiamo ribattuto sempre colpo su colpo, andando anche in vantaggio. Purtroppo abbiamo buttato non uno, ma quattro punti, perché potevamo vincere contro una squadra molto più esperta di noi. Sono comunque fiducioso per il proseguo del campionato.” Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente Biagini, rammaricato per la sconfitta, ma anche lui moderatamente soddisfatto di quello che ha visto in campo. “Abbiamo buttato quattro punti – ha detto – continuiamo a pagare lo scotto dell’inesperienza, anche se, stavolta siamo andati molto meglio”. Ora il campionato si ferma per due settimane, per lasciare spazio alla Coppa Eccellenza (la ex Coppa Italia) che vedrà sabato prossimo la Lazio all’Aquila e, il 17, impegnata in un altro derby con la Roma.


S.S. Lazio Rugby 1927 Under 20, buona la prima
La giovanile biancoceleste vince con bonus all’Aquila nella prima di campionato. Sei mete e tanto bel gioco
 L'Aquila Rugby Vs Lazio Rugby 10-34

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #7 il: 10 Ott 2010, 20:33 »
Vince l'U20 contro il Calvisano.
POL. S.S. LAZIO R. 1927 - CAMMI RUGBY CALVISANO   29 – 19  (5 – 0)

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #8 il: 17 Ott 2010, 19:28 »
Perde a Treviso l'U20, prende comunque un punto.

BENETTON RUGBY TREVISO – MANTOVANI POL. S.S. LAZIO R. 12-07 (4-1)

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #9 il: 24 Ott 2010, 20:46 »
Vince la Lazio rugby contro il Venezia
Mantovani Lazio v Casinò di Venezia 28-22 (4-1)

Vince anche l'U20
POL. S.S. LAZIO R. 1927 - FIRENZE RUGBY    61-12 (5-0)

Offline jp1900

*****
6213
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #10 il: 25 Ott 2010, 12:23 »
Vince la Lazio rugby contro il Venezia
Mantovani Lazio v Casinò di Venezia 28-22 (4-1)

Vince anche l'U20
POL. S.S. LAZIO R. 1927 - FIRENZE RUGBY    61-12 (5-0)
:ssl

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #11 il: 31 Ott 2010, 08:54 »
Sconfitta della Lazio contro i Crociati

BancaMonteParma Crociati v Mantovani Lazio 28-12 (5-0) :S

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #12 il: 07 Nov 2010, 19:06 »
Vince l'U20 contro i crociati di Parma e vola al secondo posto in classifica.

CROCIATI RFC - POL. S.S. LAZIO R.  11 – 17  (1-4)
Classifica: Benetton Treviso punti 24; Mantovani Lazio punti 20; Petrarca Rugby Padova punti 19;  Granducato Parma punti 15; M-Three Orved San Donà Rugby punti 13;  Crociati Rfc punti 11;  Viadana punti 9; Cammi Calvisano punti 4;  Furura Park Roma e Firenze Rugby punti 1; L’Aquila Rugby punti 0

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #13 il: 15 Nov 2010, 00:16 »
Vince l'U20 contro il Viadana, vittoria con bonus.

POL. S.S. LAZIO R. 1927 - RUGBY VIADANA   50 – 20  (5-0)

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #14 il: 28 Nov 2010, 23:45 »
La Benetton Treviso perde l’imbattibilità ed incappa nella prima sconfitta stagionale. I Crociati Rfc., infatti,  fanno proprio il match per 11-5. La Mantovani Lazio ne approfitta e supera agevolmente la Futura Park Roma per 37-13 con bonus mete. Il Padova, al contrario, passa a Calvisano per 17-7 senza il bonus. Ora la classifica recita: Treviso 34, Lazio 30, Padova 28. Il prossimo turno potrà essere favorevole per le inseguitrici poiché la Benetton Treviso osserverà il turno di riposo. Vittoria esterna per il Viadana che passa a L’Aquila per 17-12. Rinviata al 5 dicembre Firenze – San Donà.

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #15 il: 06 Dic 2010, 11:36 »
Lazio - Rovigo 10-23
Un intercetto al 2′, una dormita difensiva al 57′ e soprattutto un calciatore dalla mira perduta rovinano il sabato pomeriggio della Lazio, battuta 23-10 dal Rovigo all’Acquacetosa  nell’ultimo turno del Campionato d’Eccellenza per questo 2010.
Non c’è nemmeno la consolazione del punto di bonus per i biancocelesti, incapaci di capitalizzare col piede di Law (1/5 dalla piazzola, in campo nonostante una contrattura alla coscia sinistra) l’ottimo lavoro della mischia -  in evidenza Garfagnoli e Cannone  - e di dare continuità alle tante fiammate dei tre quarti, troppe volte azzoppate da errori nel mantenimento del possesso.

Le difficoltà in touche, in cui l’ha fatta da padrone l’esperienza di Reato e Montauriol, e le tante assenze – il carisma di capitan Mannucci su tutti – hanno fatto il resto.

E così alla fine di 80 minuti frammentati dall’arbitraggio di Passacantando che ha scontentato in pratica tutti festeggia Rovigo (e i suoi numerosi e rumorosi sostenitori al seguito) che, trascinato dall’estro di Basson, dal cinismo di Bustos e dalla velocità del ritrovato Stanojevic,  porta a casa 4 punti e si gode,  in attesa dello scontro tra Crociati e Prato di domani, il primo posto in classifica.

da rugbyuniontimes

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #16 il: 12 Dic 2010, 21:01 »
Under 20 Nona giornata
La Mantovani Lazio si riprende la vetta della classifica. Ma accorcia anche il Petrarca Padova. La Nona giornata è favorevole alla Mantovani Lazio che a San Donà passa per 53-7 e si riprende la vetta della classifica in solitario. Il Petrarca Padova, a sua volta, fa vittoria e bonus (29-17) contro il Granducato Parma e anche grazie al turno di riposo della Benetton Treviso riduce il divario a soli 2 punti. Ora la classifica riporta Lazio (35), Treviso (34), Padova (33). Per capire chi chiuderà in testa il girone di andata si dovranno attendere gli scontri diretti in programma domenica 19 dicembre (Lazio – Padova) e 9 gennaio 2011 (Padova – Treviso). Importante successo per il Viadana che batte nel derby il Calvisano per 17-12 e dei Crociati Parma che superano L’Aquila per 24-18. Con la vittoria odierna i Crociati consolidano la quarta posizione a soli 4 punti dal Petrarca Padova

RUGBY VIADANA - CAMMI RUGBY CALVISANO  17 – 12  (4-1)
RUGBY PETRARCA – GRAN DUCATO PARMA   29 – 17  (5-0)
CROCIATI RFC -  L’AQUILA RUGBY    24 – 18  (5-1)
M-THREE ORVED RUGBY SAN DONA' - POL. S.S. LAZIO R.   07 – 53  (0-5)
FUTURA PARK RUGBY ROMA - FIRENZE RUGBY  10 - 07  (4-1)

Mantovani Lazio punti 35; Benetton Treviso punti 34; Petrarca Padova punti 33; Crociati Rfc punti 29;  Granducato Parma e Viadana Rugby punti 21;  M-Three Orved San Donà Rugby punti 14; Cammi Calvisano punti 10; L’Aquila Rugby punti 7; Firenze rugby punti 6;  Futura Park Roma punti 5.


Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #17 il: 23 Dic 2010, 21:10 »
Rugby: Lazio-L'Aquila 34-16
23 Dicembre 2010 19:55 SPORT

(ANSA) - ROMA - Il derby del Centro-Sud tra Mantovani Lazio e L'Aquila Rugby, e' stato vinto dai laziali 34-16, dopo un primo tempo molto equilibrato e chiuso in vantaggio per 10-8. Con la vittoria odierna la Mantovani Lazio raggiunge proprio L'Aquila in testa alla classifica a quota 7. Il recupero della quarta giornata del Girone A tra Casinò di Venezia e Marchiol Mogliano è stato invece programmato per mercoledì 29 gennaio alle 15.


Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #18 il: 23 Dic 2010, 23:51 »
Rugby: Lazio-L'Aquila 34-16
23 Dicembre 2010 19:55 SPORT

(ANSA) - ROMA - Il derby del Centro-Sud tra Mantovani Lazio e L'Aquila Rugby, e' stato vinto dai laziali 34-16, dopo un primo tempo molto equilibrato e chiuso in vantaggio per 10-8. Con la vittoria odierna la Mantovani Lazio raggiunge proprio L'Aquila in testa alla classifica a quota 7. Il recupero della quarta giornata del Girone A tra Casinò di Venezia e Marchiol Mogliano è stato invece programmato per mercoledì 29 gennaio alle 15.

Trattasi del trofeo Eccelenza, una simil Coppa Italia.

Offline adiutrix

*
1328
Re:Lazio rugby 2010-11
« Risposta #19 il: 10 Gen 2011, 10:29 »
Mogliano - Lazio rugby 11-12
da allessandrofusco.com
" A Mogliano, sul campo della squadra più in forma del momento, la Lazio strappa la prima vittoria in trasferta in capo ad un match giocato a viso aperto con un primo tempo di grande qualità e ritmo.
L’impresa biancoceleste, alla vigilia del 111° anno della Polisportiva Lazio, è ancor più apprezzabile se si considera che è giunta con il contributo determinante di quattro ragazzi, Variale, Fabiani, Bruni e Bonavolontà sotto i venti anni.
Soprattutto i mediani Bruni e Bonavolontà hanno confermato la bontà del lavoro svolta dal sodalizio del presidente Biagini nel settore giovanile, da sempre tra i migliori d’Italia.
Finalmente preciso il cecchino Law, autore dei 12 punti laziali grazie a un lusingihero 4/5 al piede.
Ora un calendario pazzesco rimanda la 29 gennaio per la prossima di campionato, ma c’è il Trofeo Eccellenza (ancora complimenti per la fantasia…) in agguato …"

Perde l'U20 a Parma e perde anche il primo posto in classifica.
HBS GranDucato Parma v Mantovani Lazio   23 – 19  (4-1)

Classifica: Petrarca Padova punti 37; Mantovani Lazio punti 36; Benetton Treviso punti 35; Crociati Rfc punti 34; Viadana Rugby punti 26; Granducato Parma punti 25;   M-Three Orved San Donà Rugby punti 18; Cammi Calvisano punti 11; L’Aquila Rugby punti 7; Firenze Rugby punti 6; Futura Park Roma  punti 5


 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod