Elezioni: i commenti dei Lazionetters

0 Utenti e 11 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Thorin

*
2651
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #500 il: 12 Mar 2018, 12:45 »
Secondo me è meglio tornare subito alle urne!!

Impossibile, con questa legge elettorale ci possiamo tornare anche 10 volte inutilmente.

Offline FatDanny

*****
17167
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #501 il: 12 Mar 2018, 12:47 »
vabbè e quindi? una volta ri appurato che sono il guazzabuglio dei guazzabugli, a sinistra risolviamo la cosa co le battutine autoconsolatorie tra di noi? continuiamo a fa i due vecchietti del mapphet show?

il fatto è che non si è semplificato solo il voto (voto utile pro/contro e non chi mi rappresenta compiutamente) ma anche i rapporti tra le forze politiche.

Senza nessuna nostalgia, ma nella prima repubblica ora sarebbe stato il momento del confronto tra le proposte. Io voglio fare X, tu Y quell'altro Z, quali di queste cose è componibile?
E per favore non ci diciamo che il problema sono gli insulti reciproci, perché non è che nella prima repubblica si usasse il galateo. Anzi, direi che forse il confronto era anche più aspro.

La vera differenza è che oggi il confronto è sul nulla, non ci sono contenuti.
E quindi l'unico contenuto è il contenitore stesso. Io sono il 5S/PD/centrodestra e gli altri so' brutti.
Questo è ciò che la politica italiana è in grado di esprimere oggi.
Con questo criterio la governabilità non ci sarebbe stata mai, perché mai c'è stato un partito al 51%.

Qui nessuno si esprime sui contenuti perché oltre gli slogan nessuno ha contenuti.

fat danny, non fare lo splendido, solo però se si parla male dei grillini.


avevo visto che rispondevi a Thorin, sono intervenuto proprio su questo se leggi.
Su quanto dici: ma come fai a dire che difendo i grillini se io ho detto che il loro RdC è una proposta tutt'altro che progressiva, perché legato ad un modello anglosassone di reinserimento che ti rende schiavo altrettanto!
Ho addirittura dato ragione a James che l'ha paragonato alla proposta Ichino, cosa che non capita così spesso.
Ma vedi, la critica si può fare nel merito della proposta invece che irriderla senza fermare un attimo a pensare.

Pensare che se oggi il livello tecnologico comporta che per la riproduzione sociale servano X ore lavoro totali non ha senso ricercare a tutti i costi di arrivare a X + 10 pur di creare lavori che non servono.

Pensare che forse un punto di vista vicino ai lavoratori ci fa dire "scusate ma a questo punto perché sto X non lo distribuiamo meglio?"

Pensare che forse ragionare solo in termini di profittabilità è assumere un punto di vista unicamente d'impresa invece che complessivo.

Pensare che forse dinanzi a una ripartizione della ricchezza che va solo al 30% al lavoro e 70% al profitto, non crollerà il capitalismo se questo limite lo spostiamo a 35-65 (parliamo di svariati miliardi, da finanziarci due RdC. Non uno, due).
E una sinistra, per quanto moderata, non è nemmeno in grado di dire "redistribuiamo il 5% della ricchezza cazzo!". Manco questo.
Stiamo al 30-70 e si continua a dire che tocca assecondare i profitti per creare lavoro.
Moderni.
Futuristici oserei dire.

...

Gio, si ragiona sul RdC proprio perché non si può ragionare sulla singola impresa.
Magari la tua non registra particolari utili né distribuisce dividendi. Molte altre si, una montagna.
i soldi del RdC non devi prenderli alla TUA azienda ma al monte complessivo dei profitti, che potrebbe sostenere eccome questo spostamento. Direi anche qualcosa di più.
Quindi a sto punto che le aziendi paghino pure quattro ore di lavoro, il resto lo copre il RdC prendendolo dal surplus di profitti.
Messa così cosa hai da contestare?

Offline genesis

*****
19513
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #502 il: 12 Mar 2018, 13:03 »
Secondo me è meglio tornare subito alle urne!!

Così il PD va sotto il 10%...

Offline laziAle82

*****
11435
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #503 il: 12 Mar 2018, 13:04 »
Anche io avrei votato contro la legge sulle unioni civili, credo di averlo detto in ogni dove.
Ma perché si è DOVUTO mediare con Alfano? Cioè non è che mo’ passa in cavalleria che i 5s si sono defilati sul voto alll’ultimo, cambiando idea nella notte.

Offline laziAle82

*****
11435
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #504 il: 12 Mar 2018, 13:05 »
Ah! Aggiungo: la maggioranza manca per il tipo di voto, non per la legge elettorale.
Come mostato da youtrend con un voto così tripolare non ci sarebbe maggioranza con NESSUN sistema di voto.

Offline genesis

*****
19513
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #505 il: 12 Mar 2018, 13:07 »
Anche io avrei votato contro la legge sulle unioni civili, credo di averlo detto in ogni dove.
Ma perché si è DOVUTO mediare con Alfano? Cioè non è che mo’ passa in cavalleria che i 5s si sono defilati sul voto alll’ultimo, cambiando idea nella notte.

Se andavi alle elezioni nel 2014, col vento in poppa, non avresti avuto bisogno delle mediazioni con Alfano. Invece a Renzi Alfano & co. non causavano alcun problema...

Offline laziAle82

*****
11435
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #506 il: 12 Mar 2018, 13:37 »
Se andavi alle elezioni nel 2014, col vento in poppa, non avresti avuto bisogno delle mediazioni con Alfano. Invece a Renzi Alfano & co. non causavano alcun problema...

Si ma che c'entra con il provvedimento in sé?
U npartito che aveva garantito il supporto alle leggi che avrebbe trovato pertinenti al suo profilo ha fatto quella giravolta. Questo è agli atti.
Perchè con una risposta come la tua possiamo andare avanti all'infinito.

Offline Kobra

*
2753
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #507 il: 12 Mar 2018, 13:48 »
Così il PD va sotto il 10%...

Quello ci va se si allea con un altro dei due poli finendo così con il dissanguasi.
Da un ritorno alle urne, con nuovo leader che riporta al voto gli astensionisti, ripesca coloro che han votato Leu e assorbe le due liste che non son arrivate all'1%, il PD ha solo da guadagnare, gli altri due poli - invece - bene che vada confermano i voti.
E comunque la prima cosa che deve fare il PD è dare la parola agli iscritti su ogni possibile allenanza, in modo da (ri)marcare le differenze con i partiti dei padroni/proprietari/fondatori

Offline genesis

*****
19513
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #508 il: 12 Mar 2018, 14:08 »
Quello ci va se si allea con un altro dei due poli finendo così con il dissanguasi.
Da un ritorno alle urne, con nuovo leader che riporta al voto gli astensionisti, ripesca coloro che han votato Leu e assorbe le due liste che non son arrivate all'1%, il PD ha solo da guadagnare, gli altri due poli - invece - bene che vada confermano i voti.
E comunque la prima cosa che deve fare il PD è dare la parola agli iscritti su ogni possibile allenanza, in modo da (ri)marcare le differenze con i partiti dei padroni/proprietari/fondatori

Non è così, ce lo dice la scienza politica, ce lo confermano le esperienze degli altri paesi.
Una nuova classe dirigente ha bisogno di tempo, non pochi mesi, per ristabilire una sintonia con l'elettorato.
Gli elettori di LeU non voteranno mai per i candidati renziani, che sono il 90% del gruppo parlamentare appena eletto.

Offline Thorin

*
2651
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #509 il: 12 Mar 2018, 14:12 »
Anche io avrei votato contro la legge sulle unioni civili, credo di averlo detto in ogni dove.
Ma perché si è DOVUTO mediare con Alfano? Cioè non è che mo’ passa in cavalleria che i 5s si sono defilati sul voto alll’ultimo, cambiando idea nella notte.

Ricordo una bellissima discussione fra noi due, il problema fu il canguro e col senno del poi avrei preferito non costringere il pd a prendere i voti da Alfano.

Offline laziAle82

*****
11435
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #510 il: 12 Mar 2018, 14:16 »
E questo, dal mio punto di vista, ti fa onore..

Offline Kobra

*
2753
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #511 il: 12 Mar 2018, 14:22 »
Non è così, ce lo dice la scienza politica, ce lo confermano le esperienze degli altri paesi.
Una nuova classe dirigente ha bisogno di tempo, non pochi mesi, per ristabilire una sintonia con l'elettorato.
Gli elettori di LeU non voteranno mai per i candidati renziani, che sono il 90% del gruppo parlamentare appena eletto.

una nuova classe dirigente cambierebbe anche i candidati.
Quanto a LeU tra pochi mesi sarà sciolto, come ogni cartello elettorale che prenda una legnata simile.
E comunque le camere si riuniscono tra 15 giorni, poi ci sono da eleggere i presidenti (alla Camera a oltranza), poi ci sono le consultazioni, poi l'estate, poi la finanziaria...prima di 12 mesi a votare non si torna e 12 mesi in politica, in questa politica, sono un'eternità.

P.S.: Faccio notare che se Grasso non si fosse fatto ammaliare dalle sirene dalemiane adesso avrebbe il PD in mano.
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #512 il: 12 Mar 2018, 14:24 »
Così il PD va sotto il 10%...
Così magari capisce che c'è qualcosa che non va!

Offline genesis

*****
19513
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #513 il: 13 Mar 2018, 08:22 »
una nuova classe dirigente cambierebbe anche i candidati.
Quanto a LeU tra pochi mesi sarà sciolto, come ogni cartello elettorale che prenda una legnata simile.
E comunque le camere si riuniscono tra 15 giorni, poi ci sono da eleggere i presidenti (alla Camera a oltranza), poi ci sono le consultazioni, poi l'estate, poi la finanziaria...prima di 12 mesi a votare non si torna e 12 mesi in politica, in questa politica, sono un'eternità.

P.S.: Faccio notare che se Grasso non si fosse fatto ammaliare dalle sirene dalemiane adesso avrebbe il PD in mano.

Hai visto quello che è successo ieri ?
Niente congresso e primarie, al posto loro assemblea per dar vita ad una commissione di progetto.
Il partito e i gruppi parlamentari sono in mano a Renzi e i renziani, facciamocene una ragione.
Ci vorranno tempi lunghi per il cambiamento, se avverrà.
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #514 il: 13 Mar 2018, 08:32 »
Nuove elezioni subito!!!
Il PD muore. Solo così potrà risorgere!

Offline FatDanny

*****
17167
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #515 il: 13 Mar 2018, 08:55 »
Hai visto quello che è successo ieri ?
Niente congresso e primarie, al posto loro assemblea per dar vita ad una commissione di progetto.
Il partito e i gruppi parlamentari sono in mano a Renzi e i renziani, facciamocene una ragione.
Ci vorranno tempi lunghi per il cambiamento, se avverrà.

Quindi ad oggi è chiaro che la responsabilità di non consegnare il paese a berlusconi e salvini valeva solo se al centro aveva il PD.
Ora che non c'è questa responsabilità scompare assieme ad ogni pericolo annesso.

Che banditi oh, nun ce se crede.
@Kobra: l'identificazione M5S-Lega che il PD sta portando avanti da giorni per bieco interesse elettorale è grave alla pari di quando, durante la campagna elettorale, dava spazio ai fascisti per le stesse ragioni.
Questa cosa oltre a cercare a tutti i costi che si realizzi un impossibile governo tra questi due di cui solo il PD parla, opera uno schiacciamento dell'elettorato grillino del tutto irresponsabile.
Invece che farsi una ragione del fatto che buona parte di quell'elettorato non si sente di destra e vede, a torto o ragione, nel 5S un'alternativa più credibile del PD di riformismo, si schiaccia tutto sulla Lega.

Sti cazzi dei rischi, sti cazzi di ciò che questo può materialmente produrre. Come al solito conta solo il PD.
Fino a sua eliminazione, che speriamo a sto punto avvenga nel giro di pochi mesi con un'altra splendida elezione che si trasformerà in un ballottaggio tra grillini e destra.
Le quali potrebbero portare, come da parole di Del Rio, il PD ad un meraviglioso 5%

Offline Kobra

*
2753
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #516 il: 13 Mar 2018, 08:55 »
Hai visto quello che è successo ieri ?
Niente congresso e primarie, al posto loro assemblea per dar vita ad una commissione di progetto.

Che soppianta la segreteria di Renzi.
Il tutto è subito è un altro di quei manta deleteri che ammorbano il clima politico da diversi lustri.
Ci vorranno passaggi intermedi e soluzioni ponte, ma la strada è tracciata.
Intanto Martina compatta il partito sulla linea di opposizione, e questo è già un dato.

P.S.: Ieri ho scoperto che tra gli eletti nel M5S c'è anche tale Raphael Raduzzi che a febbraio sul proprio profilo Facebook aveva esibito tale immagine di copertina (salvo poi toglierla a bubbone scoppiato)

 :S

Offline Thorin

*
2651
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #517 il: 13 Mar 2018, 09:57 »
Hai visto quello che è successo ieri ?
Niente congresso e primarie, al posto loro assemblea per dar vita ad una commissione di progetto.
Il partito e i gruppi parlamentari sono in mano a Renzi e i renziani, facciamocene una ragione.
Ci vorranno tempi lunghi per il cambiamento, se avverrà.

Dopo mesi passati a dire che Di Maio era stato eletto con 180 voti, che non c'è democrazia interna nel M5S e bla bla bla cancellano le primarie e fanno un segretario d'ufficio, tra l'altro uno malamente trombato alle elezioni e ripescato.
Praticamente se vuoi battere il PD basta che lo lasci fare, fa tutto da solo...  :hail:

Offline genesis

*****
19513
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #518 il: 13 Mar 2018, 10:01 »
Che soppianta la segreteria di Renzi.

Abbiamo visioni diverse oppure non ci capiamo, no problem.  8)
Soppiantare ?
Il partito è in mano loro, che ti vuoi soppiantare...
Dobbiamo vedere quanti saranno i voltagabbana.

Offline Kobra

*
2753
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #519 il: 13 Mar 2018, 10:10 »
Un periodo di decantazione c'è sempre stato sia con la segreteria Franceschini che con quella di Epifani e, in entrambi i casi, si sarebbe potuto dire che il partito era in mano a quelli che c'erano prima,
come d'atronde avviene in tutti i partiti.
Già, i partiti, questi sconosciuti: sono anni che in Italia cerchiamo di fare la Democrazia senza i partiti, in risultati sono che il M5S - quelli bravi - eleggono 8 persone che hanno espulso prima delle elezioni e dopo averli messi in lista.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod