Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters

1 Utente e 31 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #520 il: 13 Mar 2018, 10:14 »
un segretario d'ufficio, tra l'altro uno malamente trombato alle elezioni e ripescato.

Questa del ripescato - in un sistema uninominale senza neanche voto disgiunto - è una caxxata gratuita.
Visto che sono bravi Di Maio vada a farsi eleggere nell'uninominale in Veneto e Salvini in quelli di Milano vinti dal PD così ammiriamo le loro capacità.
Cerchiamo di parlare di cose serie

Offline FatDanny

*****
15973
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #521 il: 13 Mar 2018, 10:24 »


Concordo.
In un sistema misto con quota proporzionale parlare di ripescati non ha senso.
Sono eletti in quota proporzionale, nel rispetto della volontà di chi ha votato quella lista.
MAGIX Fastcut

Offline Thorin

*
2572
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #522 il: 13 Mar 2018, 10:26 »
Un periodo di decantazione c'è sempre stato sia con la segreteria Franceschini che con quella di Epifani e, in entrambi i casi, si sarebbe potuto dire che il partito era in mano a quelli che c'erano prima,
come d'atronde avviene in tutti i partiti.
Già, i partiti, questi sconosciuti: sono anni che in Italia cerchiamo di fare la Democrazia senza i partiti, in risultati sono che il M5S - quelli bravi - eleggono 8 persone che hanno espulso prima delle elezioni e dopo averli messi in lista.

E niente, non hai ben presente che è proprio questo che sta piacendo agli Italiani, che vedono da un lato partiti che si tengono dentro di tutto e dall'altro un partito che ha il coraggio di rinunciare ad 8 seggi perchè sono uscite fuori storie poco chiare.
Continuando ad additare il M5S con queste motivazioni gli fai un favore, così come è stato un favore il servizio delle Iene sulle restituzioni, che per accusare una manciata di grillini ha fatto pubblicità al fatto che sono stati restituiti veramente attorno ai 23 Milioni di Euro.

Fa' finta che non voto 5Stelle eh, ti sto spiegando il meccanismo.

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #523 il: 13 Mar 2018, 10:44 »
Ah, ecco: non è un partito che non è neanche in grado di sapere chi ha dentro, è che non tiene dentro di tutto.
Interessante, per fortuna ci sei te che me lo hai spiegato.
Speriamo che non si accorgano di aver messo al Ministero della Difesa uno che spara i missili dopo che son già partiti,
sarebbe un guaio

Offline Thorin

*
2572
Sesso: Maschio
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #524 il: 13 Mar 2018, 10:58 »
Ah, ecco: non è un partito che non è neanche in grado di sapere chi ha dentro, è che non tiene dentro di tutto.
Interessante, per fortuna ci sei te che me lo hai spiegato.
Speriamo che non si accorgano di aver messo al Ministero della Difesa uno che spara i missili dopo che son già partiti,
sarebbe un guaio

E che ti devo dire, d'altronde il PD sta andando bene, sarò io a sbagliarmi  ;)

Tornando al post elettorale, un M5S/Lega è sempre più vicino ognuno ha bisogno dei voti dell'altro quindi potrebbero trovare punti di incontro su vari temi economici ma difficilmente si parlerà di temi etici.
Potrebbe durare?

Offline FatDanny

*****
15973
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #525 il: 13 Mar 2018, 11:03 »
No.
Il M5S/Lega serve al massimo a fare la legge elettorale.
Non si farà mai un governo politico con questa composizione.

Più probabile, se permane questo stallo, un governo del presidente con tutti dentro a tempo, che oltre alla legge elettorale si occupa di varare le misure più importanti.
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #526 il: 13 Mar 2018, 11:46 »
Non ho capito se le file in Puglia per il reddito di cittadinanza siano o meno una bufala.

Ma quello che sò è che la massa di lavoratori dipendenti che mi circondano in ufficio il giorno dopo l'elezione si è predisposta a fare i calcoli per la pensione, ora che il nuovo governo eliminerà la legge Fornero e "basteranno" 41 anni di contributi per svecchiare fuori dal ricatto salariale.

E' una delle chiavi di interpretazioni dei risultati elettorali, secondo me.

Offline FatDanny

*****
15973
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #527 il: 13 Mar 2018, 11:58 »
Comunque aspetto tra le fila del PD questa dichiarazione:

"abbiamo compreso, illuminati dal sacro fuoco degli ideali, che le accuse lanciate negli anni scorsi alla sinistra radicale erano stolte e strumentali, volte solo a ricattarli in funzione di ottenere la maggioranza a prescindere da programmi chiaramente divergenti e dagli insulti con cui li abbiamo ricoperti a fasi alterne negli ultimi vent'anni.
Ma oggi che subiamo la stessa sorte comprendiamo che questo modo di far politica è osceno, ricattatorio, una lacerazione del concetto stesso di democrazia
".

In tal caso sarò il primo a difendere la loro scelta di non trattare su un governo con i 5S.
Senza di questa (chiaramente è uno scherzo la forma, non il senso) per me è solo bieco opportunismo.
Non ci sono altri termini per descriverli.

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #528 il: 13 Mar 2018, 12:09 »
Hai visto quello che è successo ieri ?
Niente congresso e primarie, al posto loro assemblea per dar vita ad una commissione di progetto.

Se tale commissione investirà sulla creazione di un partito che sia radicato e non espressione di comitati elettorali sarà una novità sostanziale ben più di un cambio di volti.
E in tale partito le primarie avranno senso solo se di coalizione.
Nei partiti i segretari vengono scelti dagli iscritti, il doppio voto di veltroniana istituzione non l'ho mai capito: se conferma il voto degli iscritti è un duplicato inutile, se da un risultato diverso è un fattore di caos non solo inutile ma anche potenzialmente distruttivo.

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #529 il: 13 Mar 2018, 12:14 »
La sfida di Salvini: “Ignoreremo il tetto del 3%. No al governo con chi ha perso, mai insieme a Renzi”
Il leader della Lega a Strasburgo: l’euro è una moneta sbagliata, ma l’Italia non uscirà Lavoriamo a un piano B. Sui migranti: con noi meno sbarchi e più espulsioni

http://www.lastampa.it/2018/03/13/italia/politica/la-sfida-di-salvini-ignoreremo-il-tetto-del-no-al-governo-con-chi-ha-perso-mai-insieme-a-renzi-5kmEN3lERYNnSAGCepsq9L/pagina.html
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #530 il: 13 Mar 2018, 12:27 »
La sfida di Salvini: “Ignoreremo il tetto del 3%. No al governo con chi ha perso, mai insieme a Renzi”
Il leader della Lega a Strasburgo: l’euro è una moneta sbagliata, ma l’Italia non uscirà Lavoriamo a un piano B. Sui migranti: con noi meno sbarchi e più espulsioni

http://www.lastampa.it/2018/03/13/italia/politica/la-sfida-di-salvini-ignoreremo-il-tetto-del-no-al-governo-con-chi-ha-perso-mai-insieme-a-renzi-5kmEN3lERYNnSAGCepsq9L/pagina.html

c'è da dire che salvini comunica terribilmente bene, al contrario di di maio.
praticamente sembra che il 33 % l'ha preso lui e non i 5 stelle.
e invece paradossalmente al suo interno salvini ha si una grande occasione, ovvero
quella di cannibalizzare forza italia, ma anche un rischio, ovvero che questo non succeda
e il centrodestra si spacchi in due: in quel caso occorrerebbe ricordare che la lega come partito
ha preso meno del pd.

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #531 il: 13 Mar 2018, 13:18 »
Il rischio è doppio: se le TV del berlusca smettono di tirargli la volata rischia di perdere la metà dei consensi molto velocemente.
E il M5S lo farebbe un governo con FI?
Image Banner 728 x 90

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #532 il: 13 Mar 2018, 14:37 »
Poi, quel genio di Di Maio proponeva una soluzione diversa (sentito con le mie orecchie): basterebbe una piccola riduzione delle pensioni da 2.000 euro (le famose pensioni d'oro).

Luigi Di Maio fa riferimento a Cottarelli: «Noi prenderemo un po' di deficit, abbasseremo le tasse alle imprese, le imprese produrranno di più, ripianiamo il debito. E se non bastano i 30 miliardi di Cottarelli e i 20 delle detrazioni, vuol dire che faremo un po' di deficit"
(da notare che tra le detrazioni la più rilevante è quella per spese mediche)

Questa invece è roba odierna,
saranno contenti Tajani e il PPE

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #533 il: 14 Mar 2018, 12:27 »
Nel frattempo pare che:
- Considerato quando si riuniranno le camere, elezioni presidenti, consultazioni e incarichi la finestra temporale per votare prima delle estate non c'è.
- Si potrebbe votare in autunno - cosa mai fatta - ma per farlo bisognerebbe far scattare le clausole di salvaguardia con aumento dell'IVA ed elettori incaxxati neri con chi ha riportato il paese alle urne.
- Il ritorno alle urne (oltre a costare 300 milioni) molto probabilmente produrrebbe un risultato fotocopia aggiungendo però esasperazione allo stallo, sarebbe quindi necessaria una nuova legge elettroale, ma per farla serve un governo.
Il tutto a non considerare che è molto difficile (ri)mandare a casa oltre quasi mille neoletti.

Insomma la minaccia del ritorno alle urne appare una pistola scarica

Offline FatDanny

*****
15973
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #534 il: 14 Mar 2018, 12:33 »
Nel frattempo pare che:
- Considerato quando si riuniranno le camere, elezioni presidenti, consultazioni e incarichi la finestra temporale per votare prima delle estate non c'è.
- Si potrebbe votare in autunno - cosa mai fatta - ma per farlo bisognerebbe far scattare le clausole di salvaguardia con aumento dell'IVA ed elettori incaxxati neri con chi ha riportato il paese alle urne.
- Il ritorno alle urne (oltre a costare 300 milioni) molto probabilmente produrrebbe un risultato fotocopia aggiungendo però esasperazione allo stallo, sarebbe quindi necessaria una nuova legge elettroale, ma per farla serve un governo.
Il tutto a non considerare che è molto difficile (ri)mandare a casa oltre quasi mille neoletti.

Insomma la minaccia del ritorno alle urne appare una pistola scarica

per rifare la legge elettorale non serve un governo, ma il parlamento in carica.
Il che cambia un po' tutto ciò che hai detto.

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #535 il: 14 Mar 2018, 12:37 »
Tutto non direi,
direi una mezza parte di tre punti.
In ogni caso l'ultima legge elettorale, ma anche la penultima, sono state approvate con la fiducia.
 :beer:

Online laziAle82

*****
11242
Sesso: Femmina
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #536 il: 14 Mar 2018, 12:38 »
Ripeto ancora una volta: cambiare QUESTA legge elettorale e cosa buona e giusta. Ma non risolverà ad oggi alcun problema perché con questa ripartizione di voti nessun sistema permetterebbe una maggioranza senza accordi intra-coalizioni..

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #537 il: 14 Mar 2018, 12:43 »
Un doppio turno tipo elezione del sindaco potrebbe permettere di avere una maggioranza.
Non è detto, ma potrebbe.
In alternativa è meglio un proporzionale puro - che tra l'altro calza a pennello con tutto l'impianto istituzionale che da una legge come quella di cui sopra uscirebbe stravolto come visto nella c.d seconda Repubblica - così si sa prima del voto che un'alleanza sarà poi necessaria per governare

Offline FatDanny

*****
15973
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #538 il: 14 Mar 2018, 12:44 »
Ripeto ancora una volta: cambiare QUESTA legge elettorale e cosa buona e giusta. Ma non risolverà ad oggi alcun problema perché con questa ripartizione di voti nessun sistema permetterebbe una maggioranza senza accordi intra-coalizioni..

Ma non è vero.
Un maggioritario puro, o anche col doppio turno, arriverebbe eccome ad una maggioranza.
Non si arriverebbe con le ultime leggi elettorali, non in assoluto.
e un maggioritario puro si trasformerebbe in un ballottaggio lega-5s.
Il voto utile, tanto ripetuto dal PD negli anni, si torcerebbe contro di lui, perché il voto anti-salvini sarebbe capitalizzato dal 5S (cosa già avvenuta, ben il 15% degli elettori di centrosinistra che non ha votato leu o pap, ma 5S contro renzi e centrodestra).

Quindi Kobra cambia tutto il terzo punto.
E occhio perché a quel punto Centrodestra e 5S faranno ricadere sul PD la colpa del ritorno alle urne.
Hai voglia a dire "fate il governo, fate il governo".
Vedrai che gli elettori invece prenderanno proprio il PD come capro espiatorio del ritorno alle urne.
Perché è quello che si sta rifiutando di partecipare alla partita in toto.
E lo puniranno ulteriormente.
Stiamo a vedere?

Offline Kobra

*
1996
Re:Elezioni politiche 2018: i commenti dei Lazionetters
« Risposta #539 il: 14 Mar 2018, 12:46 »
Stiamo a vedere.
Nel frattempo ho visto il capo della Lega che si fotografava insieme al principale partner europeo del M5S,
qualcosa vorrà dire, no?
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod