#Fertilityday

0 Utenti e 2 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Tornado

*
11962
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #40 il: 01 Set 2016, 20:23 »
carib...stai facendo un'osservazione seria?
Quindi non ti preoccupa se diventiamo un popolo over 70...e diminuiscono i giovani!

ITALIA...carib...!

Offline Rorschach

*****
9981
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #41 il: 01 Set 2016, 20:34 »
Invece di fare più bambini potremmo uccidere i vecchi.
MAGIX SOS Vinile et Cassette
Foto_und_Grafik_Designer_728_90.gif

Offline pan

*
1235
Sesso: Femmina
Re:#Fertilityday
« Risposta #42 il: 01 Set 2016, 20:35 »
un popolo over 60/70 non dovrebbe fare paura. non dovrebbe essere un demerito.
bisognerebbe rispettare questa fascia di età stanziando molto di più di quello che riceve, in salute e strutture. invece di trattarli come qualcosa da accantonare a privilegio poi di un giovanilismo cretino.
giovani, vecchi.. sono persone, mica categorie. 

Offline Tornado

*
11962
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #43 il: 01 Set 2016, 20:58 »
daje ror non scherziamo!
Avoglia pan...condivido in pieno. Parole sacrosante. Però la mia preoccupazione (non certo paura) riguarda il ricambio generazionale. Se viene a mancare secondo te quale futuro si profila? (ma stiamo andando fuori tema..scusatemi)!!

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #44 il: 01 Set 2016, 21:12 »
Il ricambio generazionale (in Italia, e in generale OVUNQUE nel mondo) è un falso problema. Gli immigrati sono tutti giovani.
C'è bisogno di serie campagne per la detanalità, questo è indiscutibile.

Offline Tornado

*
11962
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #45 il: 01 Set 2016, 21:19 »

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #46 il: 01 Set 2016, 21:26 »
Quando parli di paesi civili ed evoluti che devono dare il buon esempio...ci sta già. Infatti...

Un Paese è anche le sue istituzioni non solo la popolazione.
Forse ti sfugge il senso di una campagna ministeriale. Rappresenta l'immagine pubblica di un Paese. Dal mio punto di vista la campagna della lorenzetti trasforma un Paese civile - grazie alla responsabilità delle donne "italiane" - in un Paese incivile.

Offline Tornado

*
11962
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #47 il: 01 Set 2016, 21:33 »
Non mi sfugge per nulla...se hai letto il mio commento su questa campagna senza senso e indifendibile.

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #48 il: 01 Set 2016, 23:58 »
E allora che vuoi?

Offline Constantine

*****
8599
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #49 il: 02 Set 2016, 00:08 »
La contro campagna della Ceres


Offline Rorschach

*****
9981
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #50 il: 02 Set 2016, 08:34 »
La contro campagna della Ceres




Non è peggio dell'originale, ma solo perchè da una parte c'è un ministero e dall'altra una società privata che strizza l'occhio ai giovani.

Offline Tornado

*
11962
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #51 il: 02 Set 2016, 10:41 »
E allora che vuoi?

che vuoi cosa?...magari piu relax ad ogni mio intervento? non stiamo in guerra...

Online Gio

*****
6193
Re:#Fertilityday
« Risposta #52 il: 02 Set 2016, 11:10 »
Trovo la campagna sbagliata e molto ipocrita. In primo luogo il ministro della sanitá si deve occupare di salute pubblica. Altri aspetti non gli competono. In secondo  luogo la denatalitá é il frutto anche delle politiche antifamiglia, ormai  molto di moda, che anche questo governo ha portato avanti. Con chi prendersela?

Trovo poi sbagliata la posizione di chi sottovaluta il problema. Un paese di anziani può essere un valore se é frutto di una scelta consapevole. Se, però, in Italia non si fanno figli per problemi economici e perché mettere su famiglia si sta trasformando in un problema e non é piú un valore, per me la questione sociale esiste ed é anche bella grande. Attualmente scaricata sui singoli, come anche la campagna della Lorenzin lascia intendere.

Offline Constantine

*****
8599
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #53 il: 02 Set 2016, 11:13 »
Cosa c'è di positivo nell'incremento del tasso demografico? Non risulta che la specie umana sia a rischio estinzione. La realtà semmai dice che sulla Terra siamo già troppi e sarebbe cosa buona e giusta un progressivo decremento demografico a livello planetario. I Paesi civili ed evoluti dovrebbero dare il buon esempio. E invece...

E quali sarebbero i paesi evoluti? Ti ricordo che solo in Francia e in Valle d'Aosta si assiste a un incremento demografico. Il problema é essenzialmente economico. Motivo per il quale tutti i paesi evoluti stanno facendo delle politiche serie per spingere i propri cittadini a fare figli. Tranne che da noi.

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #54 il: 02 Set 2016, 11:23 »
Poiché ne fate una questione di carattere economico, ricordo che in Italia gli immigrati procreano e contribuiscono all'incremento del PIl in percentuali superiori rispetto agli '"italiani". Se c'è un problema di decremento demografico - e NON C'E', non ci può essere in un pianeta popolato da sette mld di persone in cui almeno un mld non ha accesso all'acqua e al cibo indispensabile per la sopravvivenza quotidiana - questo si risolve con l'immigrazione. Le nostre pensioni, la nostra mutua, le pagheranno gli immigrati di terza generazione.

Un Paese civile ed evoluto è un Paese che sgombra il campo dalle tare ideologiche e culturali che sfociano nel razzismo e nella discriminazione verso gli esseri umani che non sono nati sul suo suolo.

Offline Constantine

*****
8599
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #55 il: 02 Set 2016, 11:26 »
Poiché ne fate una questione di carattere economico, ricordo che in Italia gli immigrati procreano e contribuiscono all'incremento del PIl in percentuali superiori rispetto agli '"italiani". Se c'è un problema di decremento demografico - e NON C'E', non ci può essere in un pianeta popolato da sette mld di persone in cui almeno un mld non ha accesso all'acqua e al cibo indispensabile per la sopravvivenza quotidiana - questo si risolve con l'immigrazione. Le nostre pensioni, la nostra mutua, le pagheranno gli immigrati di terza generazione.

Eh sì. Secondo te aprire le frontiere a tutti indistintamente sarebbe la soluzione?

Offline carib

*****
26995
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #56 il: 02 Set 2016, 11:26 »
Eh sì. Secondo te aprire le frontiere a tutti indistintamente sarebbe la soluzione?
questa è una domanda da troll manco te rispondo

Offline Constantine

*****
8599
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #57 il: 02 Set 2016, 11:41 »
questa è una domanda da troll manco te rispondo

Scusa? Troll ce sarai...
Se non ne hai per discutere vai a giocare a boccette. Non stare su un forum.

Va beh sticazzi.

Offline Rorschach

*****
9981
Sesso: Maschio
Re:#Fertilityday
« Risposta #58 il: 02 Set 2016, 11:47 »
Una volta a 66 anni si andava a giocare a briscola e bestemmiare al CRAL (gli uomini) o ai gruppi di Padre Pio in chiesa (le donne).
Adesso alla stessa età si va in palestra, a ballare, si viaggia... c'è anche qualcuno che gioca a calcetto con Lazionet mi pare.

Quindi sebbene l'età media assoluta sia cresciuta, la 'vecchiaia' come inabilità all'autonomia dovrebbe essere rimasta stabile.

Detto questo non vorrei confondere la preoccupazione sul calo demografico con il diritto alla famiglia.

Per il primo basta bucare tutti i profilattici e aumentare l'obiezione di coscienza (e credo sia questa la strada intrapresa), mentre per il secondo andrebbero attivate delle politiche sociali SERIE che prevedano asili, part-time, congedi estesi, supporto economico, parità reale dei sessi, tutela delle gravidanze etc.

Offline MisterFaro

*****
10156
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:#Fertilityday
« Risposta #59 il: 02 Set 2016, 12:14 »
Trovo la campagna sbagliata e molto ipocrita. In primo luogo il ministro della sanitá si deve occupare di salute pubblica. Altri aspetti non gli competono. In secondo  luogo la denatalitá é il frutto anche delle politiche antifamiglia, ormai  molto di moda, che anche questo governo ha portato avanti. Con chi prendersela?

Trovo poi sbagliata la posizione di chi sottovaluta il problema. Un paese di anziani può essere un valore se é frutto di una scelta consapevole. Se, però, in Italia non si fanno figli per problemi economici e perché mettere su famiglia si sta trasformando in un problema e non é piú un valore, per me la questione sociale esiste ed é anche bella grande. Attualmente scaricata sui singoli, come anche la campagna della Lorenzin lascia intendere.

Condivido tutto il discorso, solo sulla parte che ho evidenziato in rosso una precisazione:

la fertilità attiene allo di salute delle persone (uomini e donne) e quindi è giusto tutelarla e fare informazione su fattori di rischio e metodi di cura. Resta forte la critica per aver fatto altro, se per malafede o per incompetenza non so.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod