L`NBA e la Cina

0 Utenti e 28 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Splash

*****
34990
L`NBA e la Cina
« il: 08 Ott 2019, 10:19 »
Una storia abbastanza interessante si sta sviluppando dopo un tweet del GM dei Rockets, Daryl Morey. Potevo creare il topic su Altri Sport, ma credo sia giusto postarlo qui.

Il tweet in questione e` questo, in supporto del Hong Kong :


Questo pero`, chiaramente non e` piaciuto alla Cina, che di fatto ha oscurato i Rockets, non trasmettendo le loro partite, con diversi sponsor cinesi che hanno lasciato la squadra. I Rockets, grazie a Yao Ming (che, ironia della sorte, e` a capo della federazione cinese di basket), sono la seconda squadra con piu` tifosi in Cina.

In questo articolo del ringer qualche dettaglio in piu`.

L`NBA viene considerata (a ragione, fino ad`ora) una delle leghe piu` progressive al mondo (supporto per il movimento LGBT, movimento I can`t breathe ecc e pure permissiva con le dichiarazioni dei giocatori), pero` in questo caso ha rilasciato una mezza dichiarazione di scuse ai cinesi, che pare andare in direzione opposta rispetto al passato. A quanto pare pure per certe cose, c`e` un limite di spesa, e i soldi cinesi sono vitali.

Da notare pure che quasi nessuno si e` espresso a favore della dichiarazione di Morey.

Cosa ne pensate?


Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #1 il: 08 Ott 2019, 11:25 »
penso che la nba oggi faccia il grosso dei suoi soldi in cina. non un parte dei soldi, la maggior parte. se i giocatori ora vengono pagati anche 30+ milioni di $ l'anno e' soprattutto perche' e' arrivata la cina. le altre questioni che citi (lgbt ecc) sono a costo zero per la nba (lega+giocatori+owners) e danno un ritorno di immagine positivo nel segmento di popolazione che segue il basket in usa (in generale, temi progressisti risuonano con gran parte di quelli che seguono la nba). ma se la la nba perde la cina perde il grosso dei soldi che fa. nessuno vuole perdere il grosso dei soldi che fa, giocatori per primi.

Offline Splash

*****
34990
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #2 il: 10 Ott 2019, 13:15 »
La stessa storia si sta ripetendo nella gaming community, con un giocatore sospeso e multato (in pratica gli hanno confiscato tutti i guadagni della vittoria dell`ultimo torneo di Hearthstone, gioco di Blizzard) per aver detto Liberate Hong Kong, revolution of our time durante lo streaming post partita, con entrambi i conduttori licenziati, tra l`altro.

In molti stanno annullando le proprie iscrizioni dai giochi di Blizzard (Overwatch, Hearthstone, WoW) e si prospetta un Blizzcon (evento annuale organizzato da Blizzard per promuovere i suoi giochi) imperdibile tra un mesetto.

Vediamo se tra qualche settimana tutti si saranno scordati e la Cina continuera` a fare come gli pare.

Intanto l`NBA sta giocando una sorta di partita a scacchi con la Cina, dove la Cina sta boicottando le amichevoli pre-campionato che si sta svolgendo li (addirittura niente interviste pre e dopo-gara). Si prospettano problemi con il Salary Cap, che potrebbe essere inferiore di addirittura 15% in caso di altri problemi con la Cina.

Un gruppo bipartisan di congressman americani ha mandato una lettera all`NBA.

Offline vaz

*****
43727
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #3 il: 10 Ott 2019, 13:17 »

Offline Pomata

*
10705
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #4 il: 10 Ott 2019, 13:20 »
consiglio di guardare l'ultima puntata di south park sull'argomento (e in cui Xi e' dipinto come Winnie the Pooh) e le scuse dei loro creatori dopo la puntata   :lol: :lol: :lol:

Like the NBA, we welcome the Chinese censors into our homes and into our hearts
We too love money more than freedom and democracy. Xi doesn't look just like Winnie the Pooh at all.
Long live the Great Communist Party of China! May this autumn's sorghum harvest be bountiful! We good now China?




UnDodicesimo

UnDodicesimo

Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #5 il: 10 Ott 2019, 13:59 »
...
Cosa ne pensate?

Immagino Don Bellicapelli ora sia molto felice di dargli supporto.

Poi quando quando non gli converrà più fare la guerra, l'NBA farà la fine dei curdi in Siria.
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #6 il: 11 Ott 2019, 08:59 »
Non posso esprimere un giudizio

Appoggerei chiunque dicesse che rinuncia a dèi guadagni per la libertà sua o di altri .

Pecunia olet

Spesso . Non sempre . Ma spesso .
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #7 il: 14 Ott 2019, 20:46 »
https://deadspin.com/adrian-wojnarowski-upset-former-espn-reporter-who-helpe-1838922338

Il problema alla fine è sempre lo stesso, agli americani i soldi piacciono troppo, e oramai lo sanno tutti...

Offline Splash

*****
34990
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #8 il: 15 Ott 2019, 10:11 »

Offline vaz

*****
43727
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #9 il: 15 Ott 2019, 10:23 »
abbastanza deluso da LeBron

Offline Pomata

*
10705
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #10 il: 15 Ott 2019, 10:24 »
E pure LeBron rompe il silenzio solo per criticare il tweet di Morey.

mamma mia che ignorante Lebron, avrebbe fatto bene a farsi 2 anni all'universita'
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #11 il: 15 Ott 2019, 10:36 »
quello che ha fatto tutta l'nba con la cina gli americani lo chiamano licking the boot that kicks them

Offline Splash

*****
34990
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #12 il: 15 Ott 2019, 10:44 »
mamma mia che ignorante Lebron, avrebbe fatto bene a farsi 2 anni all'universita'
No, non e` ignoranza, e` egoismo. In pratica ha detto che avrebbe potuto aspettare una settimana prima di twittare, visto che loro stavano li. E allo stesso tempo ha criticato Morey di essere egoista e non pensare agli altri e alle conseguenze...

Offline Pomata

*
10705
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #13 il: 15 Ott 2019, 10:55 »
No, non e` ignoranza, e` egoismo. In pratica ha detto che avrebbe potuto aspettare una settimana prima di twittare, visto che loro stavano li. E allo stesso tempo ha criticato Morey di essere egoista e non pensare agli altri e alle conseguenze...

no ma e' sicuramente egoismo, pero' nasce dal fatto che non e' proprio in grado di sapere o capire che in Cina non c'e' la democrazia quindi e' ovviamente colpa di Morey che ha scatenato questo casino.

e francamente a lui cambia poco visto che e' il piu' grande giocatore del mondo con o senza i soldi cinesi, e' l'NBA che dovrebbe seguire il suo esempio e non il contrario.

MJ era un po' meglio per eloquenza ma non si e' mai azzardato in tutta la sua carriera di dire qualcosa di politicamente scorretto, magari sulla discriminazione razziale in America, sarebbe stato un messaggio potente dato che e' il piu' grande della storia e l'NBA era sua, invece ha incassato i soldi e si e' fatto i cazzi suoi.



Offline vaz

*****
43727
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #14 il: 15 Ott 2019, 10:58 »
La cosa che fa incazzare è che LBJ è sempre stato in prima linea su questioni sociali

Offline Zoppo

*****
17156
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #15 il: 15 Ott 2019, 16:30 »
LeBron era meglio se stava zitto.
Nel casino in cui si è ritrovato bene Silver IMHO.

Situazione per niente facile...

Offline Salohcin

*****
6968
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #16 il: 15 Ott 2019, 17:45 »
La toppa di LBJ è peggiore del buco. Veramente imbarazzante.
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #17 il: 26 Gen 2020, 20:50 »
E' morto Kobe Bryant in un incidente in elicottero. R.I.P.
Re:L`NBA e la Cina
« Risposta #18 il: 26 Gen 2020, 20:56 »
 :cry:

Ciao Kobe, riposa in pace
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod