Orso

0 Utenti e 60 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Orso
« il: 19 Mar 2019, 13:06 »
Questa ė l'ultima lettera che Lorenzo Orsetti ha lasciato ai suoi cari e agli amici... Credo valga più di mille parole, forse leggerla e' il modo migliore per onorarlo degnamente, e per quanto mi riguarda ringraziarlo.


"Ciao, se state leggendo questo messaggio è segno che non sono più a questo mondo. Beh non rattristatevi più di tanto, mi sta bene così; non ho rimpianti, sono morto facendo quello che ritenevo più giusto, difendendo i più deboli e rimanendo fedele ai miei ideali di giustizia, uguaglianza e libertà. Quindi nonostante questa prematura dipartita, la mia vita resta comunque un successo e sono quasi certo che me ne sono andato con il sorriso sulle labbra. Non avrei potuto chiedere di meglio.
Vi auguro tutto il bene possibile e spero che anche voi un giorno (se non l'avete già fatto) decidiate di dare la vita per il prossimo, perché solo così si cambia il mondo. Solo sconfiggendo l'individualismo e l'egoismo in ciascuno di noi si può fare la differenza. Sono tempi difficili, lo so, ma non cedete alla rassegnazione, non abbandonate la speranza; mai! neppure un attimo.

Anche quando tutto sembra perduto, e i mali che affliggono l'uomo e la terra sembrano insormontabili, cercate di trovare la forza, di infonderla nei vostri compagni.
È proprio nei momenti più bui che la vostra luce serve.
E ricordate sempre che 'ogni tempesta comincia con una singola goccia'. Cercate di essere voi quella goccia.

Vi amo tutti spero farete tesoro di queste parole. Serkeftin!
Orso,
Tekoser,
Lorenzo"




Offline Buckley

*
1774
Re:Orso
« Risposta #1 il: 19 Mar 2019, 13:26 »
Rispetto per tutti coloro che hanno il coraggio di dare la vita per un ideale. Specie oggi che non va piu' di moda. Riposa in pace Lorenzo.

Offline Dissi

*****
15601
Re:Orso
« Risposta #2 il: 19 Mar 2019, 15:30 »
non capisco, non condivido ma ho profondo rispetto
riposa in pace
Re:Orso
« Risposta #3 il: 19 Mar 2019, 16:06 »
Non credo ci sia niente da capire, ha solo scelto di "vivere" seguendo le cose in cui credeva.
Buon viaggio Orso!
Re:Orso
« Risposta #4 il: 19 Mar 2019, 16:43 »
Rispetto per tutti coloro che hanno il coraggio di dare la vita per un ideale. Specie oggi che non va piu' di moda. Riposa in pace Lorenzo.

Per me il rispetto dipende anche dal tipo di ideale per cui si combatte, a chi da la vita per un ideale che comporta sopraffazione non riesco a portare rispetto.

In questo caso ORSO/LORENZO/TEKOSER lo ha tutto, enorme rispetto e tanta gratitudine per lui. Vicinanza ai suoi cari e ai suoi compagni di lotta

Offline FatDanny

*****
16382
Re:Orso
« Risposta #5 il: 19 Mar 2019, 16:49 »
Ciao Orso

Re:Orso
« Risposta #6 il: 19 Mar 2019, 17:02 »
Per me il rispetto dipende anche dal tipo di ideale per cui si combatte, a chi da la vita per un ideale che comporta sopraffazione non riesco a portare rispetto.

In questo caso ORSO/LORENZO/TEKOSER lo ha tutto, enorme rispetto e tanta gratitudine per lui. Vicinanza ai suoi cari e ai suoi compagni di lotta
Ciao Orso  8)

Offline Buckley

*
1774
Re:Orso
« Risposta #7 il: 19 Mar 2019, 17:08 »
Per me il rispetto dipende anche dal tipo di ideale per cui si combatte, a chi da la vita per un ideale che comporta sopraffazione non riesco a portare rispetto.

In questo caso ORSO/LORENZO/TEKOSER lo ha tutto, enorme rispetto e tanta gratitudine per lui. Vicinanza ai suoi cari e ai suoi compagni di lotta
Indubbiamente, ma ci sono uomini che hanno combattuto e dato la vita collocandosi in una sorta di terra di nessuno. Ad esempio, dove collocare gli anarchici che hanno attentato alla vita di un re che non era neppure tra i peggiori o tra i piu' reazionari, per il loro essere "un simbolo"? Non lo so, ebbi modo di conoscere un nobile in un paese laziale che mi si presento' come "catturatore di partigiani". Al di la' della sua fede fascista, da me sempre disprezzata, mi spiego' perche' secondo lui i traditori della patria non erano i fascisti, e lo fece in un modo da indurmi a qualche riflessione ulteriore. Per alcuni il male assoluto e' stato il comunismo. E' difficile tracciare una linea tra bene e male, ma ci sono persone che hanno lottato con sincerita' contro ideali che incontrano il mio gradimento e la mia approvazione. Alcuni ovviamente (vedi gli anarchici di cui sopra) mi sono piu' cari degli altri , ma riesco a giudicare con indulgenza chi crede veramente in qualcosa al di la' di un mero calcolo utilitaristico.
Re:Orso
« Risposta #8 il: 19 Mar 2019, 17:52 »
Indubbiamente, ma ci sono uomini che hanno combattuto e dato la vita collocandosi in una sorta di terra di nessuno. Ad esempio, dove collocare gli anarchici che hanno attentato alla vita di un re che non era neppure tra i peggiori o tra i piu' reazionari, per il loro essere "un simbolo"? Non lo so, ebbi modo di conoscere un nobile in un paese laziale che mi si presento' come "catturatore di partigiani". Al di la' della sua fede fascista, da me sempre disprezzata, mi spiego' perche' secondo lui i traditori della patria non erano i fascisti, e lo fece in un modo da indurmi a qualche riflessione ulteriore. Per alcuni il male assoluto e' stato il comunismo. E' difficile tracciare una linea tra bene e male, ma ci sono persone che hanno lottato con sincerita' contro ideali che incontrano il mio gradimento e la mia approvazione. Alcuni ovviamente (vedi gli anarchici di cui sopra) mi sono piu' cari degli altri , ma riesco a giudicare con indulgenza chi crede veramente in qualcosa al di la' di un mero calcolo utilitaristico.

indulgenza è un conto, rispetto è altro.

E non mi basta la sincerità, altrimenti dovrei aver rispetto, per esempio, per chi rischia la vita, e volte la perde, per affermare la grandezza dell'extraterrestre in cui crede. Affermazione che deve passare per il rovinare la vita a persone colpevoli solo ai suoi occhi. Mi spiace, anzi no non mi spiace, nessun rispetto.

Offline TomYorke

*****
7853
Re:Orso
« Risposta #9 il: 19 Mar 2019, 18:13 »

Online kurt

*****
3942
Re:Orso
« Risposta #10 il: 19 Mar 2019, 18:18 »

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod