Referendum sulle trivellazioni

0 Utenti e 11 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline jp1900

*****
6392
Referendum sulle trivellazioni
« il: 21 Mar 2016, 17:31 »
Trovo che sia uno dei referendum più scandalosi degli ultimi anni, non nel termine del contenuto ma per come lo stanno portando avanti. Chi fa finta di niente (per non far raggiungere il quorum), chi lo presenta come quello che non è (una consultazione se autorizzare o meno trivellazioni, in genere presentandole come petrolifere).
Che ne pensate?
Come al solito, si trova in rete tutto e il contrario di tutto, e alla fine è un guelfi contro ghibellini per partito preso e non per le idee personali.


Offline Thorin

*
2674
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #1 il: 21 Mar 2016, 17:44 »
Trovo che sia uno dei referendum più scandalosi degli ultimi anni, non nel termine del contenuto ma per come lo stanno portando avanti. Chi fa finta di niente (per non far raggiungere il quorum), chi lo presenta come quello che non è (una consultazione se autorizzare o meno trivellazioni, in genere presentandole come petrolifere).
Che ne pensate?
Come al solito, si trova in rete tutto e il contrario di tutto, e alla fine è un guelfi contro ghibellini per partito preso e non per le idee personali.
È la prima volta in cui non capisco di che si parla.
Anzi se qualcuno vuole aiutarmi... :)

Offline kurt

*****
4848
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #2 il: 21 Mar 2016, 21:40 »
È la prima volta in cui non capisco di che si parla.
Anzi se qualcuno vuole aiutarmi... :)
Mi associo...nun c'ho capito 'na mazza...

Offline Bambino

*
5103
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #3 il: 21 Mar 2016, 21:42 »
Mi associo...nun c'ho capito 'na mazza...

Offline Precisione

*
2445
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #4 il: 21 Mar 2016, 21:51 »

Quando a un referendum non si sa cosa votare la regola è sempre la solita.

Si va al seggio, ci si fa dare la scheda, si va nella cabina e si scrive a piacere una delle tre frasi: 1) La scrutatrice con il maglioncino verde c'ha belle zinne; 2) Il presidente di seggio è stronzio; 3) Roma Merda-Lulic 71.

Questo modo di fare, inoltre, non danneggia nessuno perché: rendi felici i promotori del "SI" perché andando a votare dai comunque il tuo contributo al raggiungimento del quorum necessario; rendi felici i promotori del "NO" perché il tuo voto non abolisce la legge.

Tutti sono contenti e il tuo dovere di elettore lo hai compiuto. Alè, avanti col prossimo referendum.

Offline Kredskin

*****
8482
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #5 il: 23 Mar 2016, 06:17 »
Quando a un referendum non si sa cosa votare la regola è sempre la solita.

Si va al seggio, ci si fa dare la scheda, si va nella cabina e si scrive a piacere una delle tre frasi: 1) La scrutatrice con il maglioncino verde c'ha belle zinne; 2) Il presidente di seggio è stronzio; 3) Roma Merda-Lulic 71.

Questo modo di fare, inoltre, non danneggia nessuno perché: rendi felici i promotori del "SI" perché andando a votare dai comunque il tuo contributo al raggiungimento del quorum necessario; rendi felici i promotori del "NO" perché il tuo voto non abolisce la legge.

Tutti sono contenti e il tuo dovere di elettore lo hai compiuto. Alè, avanti col prossimo referendum.
Quoto soprattutto la 1 e la 3

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk

Offline jp1900

*****
6392
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #6 il: 23 Mar 2016, 12:05 »
Quoto soprattutto la 1 e la 3

Inviato dal mio LG-D855 utilizzando Tapatalk
In mancanza di certezze sulla presenza della scrutatrice, dire che la 3 invece è una sicurezza...
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #7 il: 23 Mar 2016, 12:12 »
Quando a un referendum non si sa cosa votare la regola è sempre la solita.

Si va al seggio, ci si fa dare la scheda, si va nella cabina e si scrive a piacere una delle tre frasi: 1) La scrutatrice con il maglioncino verde c'ha belle zinne; 2) Il presidente di seggio è stronzio; 3) Roma Merda-Lulic 71.

Questo modo di fare, inoltre, non danneggia nessuno perché: rendi felici i promotori del "SI" perché andando a votare dai comunque il tuo contributo al raggiungimento del quorum necessario; rendi felici i promotori del "NO" perché il tuo voto non abolisce la legge.

Tutti sono contenti e il tuo dovere di elettore lo hai compiuto. Alè, avanti col prossimo referendum.

In altro topic si rimembra il trentennale di merde-Lecce 2-3 che ricorrerà proprio nei giorni del referendum. Un piccolo e felice ricordo da condividere in questa occasione.

Offline Tornado

*
12044
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #8 il: 23 Mar 2016, 12:14 »
sulla 3...posso mettere l'inter al posto della roma? :twisted:

Offline jp1900

*****
6392
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #9 il: 24 Mar 2016, 18:07 »
sulla 3...posso mettere l'inter al posto della roma? :twisted:
Avresti potuto farlo quest'anno se non vi facevate buttare fuori ai rigori dalla Juventus... ;-)

Offline edge24

*
6983
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #10 il: 08 Apr 2016, 16:29 »
mi piacerebbe sapere chi sono i fenomeni che hanno proposto sto referendum

Offline zorba

*****
5707
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #11 il: 08 Apr 2016, 19:33 »
mi piacerebbe sapere chi sono i fenomeni che hanno proposto sto referendum

http://www.notriv.com/about/

Questo può dare un aiuto a rispondere al tuo interrogativo.

E comunque il referendum è stato promosso formalmente, ai sensi dell'art. 75 della nostra costituzione, da nove consigli regionali che hanno accolto le istanze del comitato di cui al link sopra e altre associazioni con finalità analoghe.

 ;)

Offline edge24

*
6983
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #12 il: 10 Apr 2016, 09:21 »
Si, conosco i procedimenti per legiferare in italia. Mi interessava conoscere nomi e facce. Sto referendum è da pazzi


Sent from my #liberaedge24 using Tapatalk
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #13 il: 10 Apr 2016, 14:04 »
Si, conosco i procedimenti per legiferare in italia. Mi interessava conoscere nomi e facce. Sto referendum è da pazzi


Sent from my #liberaedge24 using Tapatalk
Perche?
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #14 il: 10 Apr 2016, 14:32 »
Si, conosco i procedimenti per legiferare in italia. Mi interessava conoscere nomi e facce. Sto referendum è da pazzi


Sent from my #liberaedge24 using Tapatalk

Se non sbaglio è partito da dieci consigli regionali ( I rappresentanti dei Consigli regionali di dieci Regioni (Basilicata, Marche, Puglia, Sardegna, Abruzzo, Veneto, Calabria, Liguria, Campania e Molise) stanno depositando in Cassazione sei quesiti referendari contro le trivellazioni entro le 12 miglia dalla costa e sul territorio. Capofila dell'iniziativa è la Basilicata).
Poi, di rimessa, oltre Legambiente e Greenpeace, hanno spinto per il sì 'st'accozzaglia di partiti e correnti PD varie...





Con tutto il rispetto per chi andrà a votare, uno dei referendum più tristi della storia...

Offline edge24

*
6983
Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #15 il: 10 Apr 2016, 15:03 »
Perche?
Ci sono molti motivi per votare no:
-interrompere le trivellazioni a fine concessione lascerebbe la risorsa inutilizzata e quindi ci sarebbe un danno economico. Poi non venissero a lamentarsi dei pochi soldi che girano
-perderebbero il posto di lavoro prematuramente 10000/12000 persone. Poi non venissero a lamentarsi delle percentuali di disoccupazione
-siamo tutti d'accordo che le rinnovabili sono preferibili, ma è impensabile una transizione dall'oggi al domani, non è che il giorno dopo l'eventuale stop alle trivellazioni, le automobili se trasformerebbero in macchine a energia solare
-in attesa della fine della vita utile dei pozzi si potrebbero applicare le leggi che esistono già, se si vogliono mari più puliti, e fare multe milionarie a chi inquina. Solo nel paese dove vado in vacanza ci sono due villaggi vacanze che scaricano la merda dei loro ospiti direttamente in mare, il mio stabilimento balneare è incastonato proprio tra i due villaggi, avoja che i miei clienti chiamano carabinieri e guardia costiera, fanno due foto e se ne vanno

Comunque io non vado a votare. Ci sono troppi analfabeti funzionali in italia che voteranno si, voglio aiutare a non far raggiungere il quorum

Sent from my #liberaedge24 using Tapatalk

Offline teodoro

*
1316
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #16 il: 10 Apr 2016, 15:11 »
Ci sono molti motivi per votare no:
-interrompere le trivellazioni a fine concessione lascerebbe la risorsa inutilizzata e quindi ci sarebbe un danno economico. Poi non venissero a lamentarsi dei pochi soldi che girano
-perderebbero il posto di lavoro prematuramente 10000/12000 persone. Poi non venissero a lamentarsi delle percentuali di disoccupazione
-siamo tutti d'accordo che le rinnovabili sono preferibili, ma è impensabile una transizione dall'oggi al domani, non è che il giorno dopo l'eventuale stop alle trivellazioni, le automobili se trasformerebbero in macchine a energia solare
-in attesa della fine della vita utile dei pozzi si potrebbero applicare le leggi che esistono già, se si vogliono mari più puliti, e fare multe milionarie a chi inquina. Solo nel paese dove vado in vacanza ci sono due villaggi vacanze che scaricano la merda dei loro ospiti direttamente in mare, il mio stabilimento balneare è incastonato proprio tra i due villaggi, avoja che i miei clienti chiamano carabinieri e guardia costiera, fanno due foto e se ne vanno

Comunque io non vado a votare. Ci sono troppi analfabeti funzionali in italia che voteranno si, voglio aiutare a non far raggiungere il quorum

Sent from my #liberaedge24 using Tapatalk
Io vado a votare SI. Per non lasciare fare alle società petrolifere quello che vogliono e credimi non hanno peli sullo stomaco sull'inquinamento. Lo so al 100 per cento

Inviato dal mio SM-G935F utilizzando Tapatalk

Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #17 il: 10 Apr 2016, 15:30 »
Ci sono molti motivi per votare no:
-interrompere le trivellazioni a fine concessione lascerebbe la risorsa inutilizzata e quindi ci sarebbe un danno economico. Poi non venissero a lamentarsi dei pochi soldi che girano

Un danno economico per chi? I prodotti estratti dalle piattaforme sono di proprietà di chi le estrae e vengono venduti dove decidono loro, non sta scritto da nessuna parte che saranno utilizzati nel nostro paese, anzi e' molto probabile il contrario, in ogni caso stiamo parlando di una parte risibile del fabbisogno Italiano, e c'e' sempre il problema della dismissione delle piattaforme: senza una data certa di fine concessione probabilmente le piattaforme resterebbero li per sempre. Inoltre al di sotto di un certo tetto la aziende non sono tenute a versare le royalties al nostro paese

Semplicemente il gioco non vale la candela, rispetto al rischio incidente in un mare chiuso come il nostro

Citazione
-perderebbero il posto di lavoro prematuramente 10000/12000 persone. Poi non venissero a lamentarsi delle percentuali di disoccupazione

Se vincessero i si non e' che la gente viene licenziata il giorno dopo, si sta solo dicendo che la concessione non e' eterna... e non ci dimentichiamo che esistono altre realta' lavorative che vengono messe in crisi o a rischio dalla presenza delle installazioni di cui si sta parlando, dalla pesca al turismo.. anche quelli sono posti di lavoro

 
Citazione
-siamo tutti d'accordo che le rinnovabili sono preferibili, ma è impensabile una transizione dall'oggi al domani, non è che il giorno dopo l'eventuale stop alle trivellazioni, le automobili se trasformerebbero in macchine a energia solare

E' vero ma in questo modo la transizione di cui parli non avverra' mai, si sposta continuamente il problema senza affrontalo mai veramente

Citazione

-in attesa della fine della vita utile dei pozzi si potrebbero applicare le leggi che esistono già, se si vogliono mari più puliti, e fare multe milionarie a chi inquina. Solo nel paese dove vado in vacanza ci sono due villaggi vacanze che scaricano la merda dei loro ospiti direttamente in mare, il mio stabilimento balneare è incastonato proprio tra i due villaggi, avoja che i miei clienti chiamano carabinieri e guardia costiera, fanno due foto e se ne vanno

Hai ragione, applicare l leggi.... purtroppo le leggi spesso vengono stravolte e svuotate di significato, la norma che si vuole cancellare e' appunto una di queste, comunque non esiste multa che puo' riparare una danno come quello che deriverebbe da un incidente a una piattaforma nel mare adriatico

Citazione
Comunque io non vado a votare. Ci sono troppi analfabeti funzionali in italia che voteranno si, voglio aiutare a non far raggiungere il quorum

Beh, leggittimo per carita'... ma sappi che il tuo non voto non fa altro che utilizzare, aggiungendosi agli analfabeti funzionali che voteranno no o quelli che non andranno a votare proprio perche non sanno o non hanno voluto informarsi sui motivi del quesito referendario....

forse i veri analfabeti funzionali di questo paese

Offline zorba

*****
5707
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #18 il: 10 Apr 2016, 16:53 »
(...)
Con tutto il rispetto per chi andrà a votare, uno dei referendum più tristi della storia...

Vabbé ce ne faremo una ragione...

Andrò a votare sì, in compagnia di tanta altra gente triste.

 ;)

Offline cartesio

*****
19194
Re:Referendum sulle trivellazioni
« Risposta #19 il: 11 Apr 2016, 09:52 »
-perderebbero il posto di lavoro prematuramente 10000/12000 persone. Poi non venissero a lamentarsi delle percentuali di disoccupazione

Ho qualche dubbio su questa stima. Puoi fornire la fonte?

Se una di quelle piattaforme avesse una perdita di petrolio paragonabile a quanto successo in varie altre località costiere, addio turismo nella zona interessata. E allora quanti posti sarebbero a rischio, per di più in zone in cui il turismo è la principale fonte di sostegno economico?

Rendere rivedibile la concessione serve anche a mettere un po' di pepe al culo dei petrolieri, in modo che non si sentano liberi di fare quello che vogliono. Inoltre si darebbe un po' più di potere contrattuale alle regioni in sede di rinnovo della concessione.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod