Statue e Public History

0 Utenti e 19 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Statue e Public History
« Risposta #760 il: 25 Ago 2020, 11:37 »
Concordo con te, ma è un retaggio culturale obsoleto, legato alla conquista del West, che implicava necessariamente il provvedere da sé alla difesa in territori inesplorati dagli europei o in cui comunque si impiantavano comunità sul momento e quindi ovviamente prive di una sicurezza garantita dagli Stati.
Oggi è una roba che determina solo un elevato numero di morti da arma da fuoco, volontari o meno.

Un paio d'anni fa questo spot ebbe un grande successo anche nei festival.
Re:Statue e Public History
« Risposta #761 il: 25 Ago 2020, 15:46 »
Dopo il massacro di Waco, se non sbaglio

No, caso District Columbia vs. Heller, nel 2008.

Se volessi studiare su un piano dogmatico la questione:
https://www.supremecourt.gov/opinions/07pdf/07-290.pdf

Offline Baldrick

*****
5628
Re:Statue e Public History
« Risposta #762 il: 25 Ago 2020, 18:24 »
Grazie. Ipotizzavo c'entrasse Waco perché durante l'audit della commissione d'inchiesta del Senato venne sollevata giustappunto la questione della costituzionalità delle gun laws. Per chi fosse interessato, consiglio il documentario Waco: Rules of Engagement.

Offline FatDanny

*****
20287
Re:Statue e Public History
« Risposta #763 il: 26 Ago 2020, 11:22 »
"Non ho versato una lacrima. Ho smesso di piangere tanto tempo fa. Sono anni che vedo uccidere la mia gente dalla polizia - ha dichiarato la sorella di Blake, Letetra Widman, in un video che è poi diventato virale sui social . La gente mi dice di essere dispiaciuta. Beh, non lo siate. Perché quello che è successo, succede alla mia famiglia da lungo tempo. Tutti quelli uccisi dalla polizia sono la mia famiglia. Non sono triste, non sono dispiaciuta. Sono arrabbiata."

Offline Thorin

*
2755
Re:Statue e Public History
« Risposta #764 il: 26 Ago 2020, 16:21 »
Porca puttana... un diciassettenne è il responsabile della sparatoria a Kenosha di questa notte, dove sono stati uccisi due manifestanti e ferito un terzo.
Vederlo passare tranquillamente fra i poliziotti è "assurdo"

https://twitter.com/kirkacevedo/status/1298616591328804865

Offline Splash

*****
35239
Re:Statue e Public History
« Risposta #765 il: 26 Ago 2020, 16:27 »
Re:Statue e Public History
« Risposta #766 il: 26 Ago 2020, 16:46 »
https://twitter.com/tariqnasheed/status/1298556876804612096

 :o

Non si capisce in quest'altro filmato se è prima o dopo la sparatoria, ma comunque vi sembra normale che un tizio qualsiasi vada tranquillamente in giro con un mitra in spalla senza che nessuno muova un dito? Tipo che verso la fine del filmato si pure vede un cameraman a due centimetri distanza che continua a filmare senza alcun problema...cioé, dovessi vedere un ragazzino di 17 anni al mio fianco con il dito sul grilletto di un AR-15, correrei via più veloce di Bolt.
Una scena surreale.

Offline Splash

*****
35239
Re:Statue e Public History
« Risposta #767 il: 26 Ago 2020, 17:15 »
Ho letto dei commenti su reddit (vabbe`, per testare il clima) e secondo la maggioranza degli americani avevano ragione a difendersi e i colpevoli sono quelli che stavano cercando di fermare un uomo armato. Altro mondo, proprio.

Offline Thorin

*
2755
Re:Statue e Public History
« Risposta #768 il: 26 Ago 2020, 17:36 »
Ho letto dei commenti su reddit (vabbe`, per testare il clima) e secondo la maggioranza degli americani avevano ragione a difendersi e i colpevoli sono quelli che stavano cercando di fermare un uomo armato. Altro mondo, proprio.

"A difendersi"... C'è partito dall'Illinois per andare a sparare, il sogno americano proprio

Offline Splash

*****
35239
Re:Statue e Public History
« Risposta #769 il: 26 Ago 2020, 22:47 »
A quanto pare, il ragazzo non era manco del posto, ma veniva da Illinois. E avendo 17 anni, non poteva manco permettersi l`arma, quindi mi sa che si fara` un bel po` di carcere.
Il problema e` che qualche minuto prima, lui con i suoi amici che fanno parte della Militia dei Blue Lives Matters vengono ringraziati dai poliziotti e gli viene pure dato da bere. E dopo i colpi sparati, lui va per arrendersi, ma i poliziotti non lo cagano di striscio. Se non sbaglio, sono andato ad arrestarlo in casa dopo che il video e` diventato virale. E questo mi sa che non sara` risolto manco con il ragazzo dietro le sbarre.

Online Tarallo

*****
99309
Re:Statue e Public History
« Risposta #770 il: 26 Ago 2020, 22:52 »
Confermo tutto, anche se devo aggiungere che lui veniva dall'illnois ma solo a 17 miglia dal luogo della sparatoria.
Un chiaro attentato terrorista con il supporto della polizia.
Solo giorni dopo l'episodio di Jacob Blake, paralizzato con 7 colpi alla schiena davanti a i suoi figli mentre entrava in macchina.

Per me si mette male, peggio di quanto non sia successo da Ferguson, Missouri in qua.

Offline sharp

*****
21973
Re:Statue e Public History
« Risposta #771 il: 27 Ago 2020, 14:11 »
l'america è un postaccio pregno di razzismo sistemico (altro che cazzi), dove ti puoi comprare armi da guerra in qualsiasi mall, e guardate che quelli che sono contrari al secondo emendamento sono una infima minoranza, per lavoro (almeno fino a quando lavoravo) avevo a che fare tutti i giorni con loro, e anche quelli più tranquilli,intelligenti,acculturati e (nel caso) con una visione del mondo un minimo progressista,quando usciva fuori il discorso delle armi al massimo dicevano che andavano limitate le possibilità
di ammenicoli che le rendono automatiche, contro in maniera netta ed assoluta veramente una percentuale trascurabile.Se ci aggiungete il fatto che (come dice spesso caribbe) da quelle parti le psicosi e coloro che ne sono afflitti te corrono dietro co' la porsche e l'assistenza sanitaria pubblica è praticamente non presente (quindi ben pochi di quelli affetti da patologie vi possono ricorrere), capite bene si che parliamo. Nei casi in questione poi  entra anche il razzismo presente nelle forze dell'ordine che aggiunto al senso di intoccabilità faccia si che spesso ammazzare un "negro" comporti ben pochi problemi dal punto di vista legale ... ancora che le black panthers erano terroristi

Online vaz

*****
45082
Re:Statue e Public History
« Risposta #772 il: 27 Ago 2020, 16:26 »
Re:Statue e Public History
« Risposta #773 il: 27 Ago 2020, 23:15 »
Segnalo per dovere di cronaca che l’illustre Presidente MusuMeci si è attaccato al cazzo (almeno per ora).

Offline carib

*****
28976
Re:Statue e Public History
« Risposta #774 il: 28 Ago 2020, 14:54 »


Re:Statue e Public History
« Risposta #775 il: 28 Ago 2020, 15:06 »


Tremenda, purtroppo rappresenta perfettamente la mia percezione per ciò che sta accadendo

Online Tarallo

*****
99309
Re:Statue e Public History
« Risposta #776 il: 28 Ago 2020, 15:08 »
Tremenda, purtroppo rappresenta perfettamente la mia percezione per ciò che sta accadendo

Non e' una percezione. Non e' neanche una vignetta satirica o ironica.

E' esattamente quello che e' accaduto, solo erano poliziotti diversi. Ma lo hanno salutato, lasciato passare e andare via.
Re:Statue e Public History
« Risposta #777 il: 28 Ago 2020, 15:31 »
Non e' una percezione. Non e' neanche una vignetta satirica o ironica.

E' esattamente quello che e' accaduto, solo erano poliziotti diversi. Ma lo hanno salutato, lasciato passare e andare via.

Si lo so, le immagini reali dei due episodi sono già pazzesche anche senza metterle a confronto, vista così ti viene voglia di andare li e spaccare tutto (e io sono uno moderato eh)

Offline Thorin

*
2755
Re:Statue e Public History
« Risposta #778 il: 28 Ago 2020, 16:00 »
Il fumettista neanche si è dovuto impegnare, stava tutto là.
Assurdo.

Offline TomYorke

*****
10512
Re:Statue e Public History
« Risposta #779 il: 31 Ago 2020, 09:23 »
Oggi Repubblica ci spiega benissimo il rapporto tra qualunquismo e razzismo:

"Portland.
Quella violenza degli opposti estremismi che riporta l'America agli anni '60"
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod