Torino, ieri

0 Utenti e 25 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline bak

*
20154
Torino, ieri
« il: 27 Apr 2015, 11:31 »
Uno schifo che più schifo non si può.
Prima l'assalto al bus juventino (Madò quanto sono caduti in basso i tifosi granata) ad opera di giovani, meno giovani, padri di famiglia con figli e donne. poi l* bomb* carta allo stadio degli juventini verso la Curva primavera ( ma la zona cuscinetto tra tifoserie non esiste?)

spero gli squalifichino il campo ad entrambe, almeno fino a fine anno. Basta questa violenza di tipo greco o serbo fate vobis, deve finire.


Offline gobbo1971

*
322
Re:Torino, ieri
« Risposta #1 il: 27 Apr 2015, 12:52 »
Nessuna pietà per nessuno.
Gli ultras fuori dai [...].
Tutti, nessuno escluso, indipendentemente dal colore e dal tifo.
Ma deve uscire sta gente, non chiudere lo stadio.

Offline gobbo1971

*
322
Re:Torino, ieri
« Risposta #2 il: 27 Apr 2015, 13:35 »
http://torino.repubblica.it/cronaca/2015/04/27/news/bomba_carta_al_derby_svolta_nelle_indagini_il_pm_nessun_lancio_accesa_sul_posto-112963048/?ref=HREA-1

La fonte fa schifo, il mio pensiero generale sul mondo ultras non cambia di una virgola.
Ma speriamo almeno che qualcuno, fra media e tifosi granata malati di vittimismo, si faccia un esame di coscienza.
Ma dubito.

Online GiPoda

*
3642
Re:Torino, ieri
« Risposta #3 il: 27 Apr 2015, 13:44 »
Probabilmente è una mia malevole interpretazione, ma ho pensato che le immagini dell'assalto al pullmann siano state prontamente consegnate dalla Juventus ai media per tentare di "riequilibrare" lo sdegno provocato dal lancio della bomba carta nel settore torinista da parte dei supporters bianconeri.
Io ho come l'impressione che quel passare tra due ali di folla torinista che insulta e scalcia  sia un "classico" per accedere all'impianto del Torino, e che questa volta, probabilmente anche a  causa del vetro rotto, ci sia stata la volontà di accreditarsi come "provocati".
Ripeto, mia maliziosa interpretazione.
Mentre apprezzo la dichiarazione di Marotta che scarica sui media la responsabilità di esacerbare gli animi etichettando la Juventus sempre e comunque "ladra".
Nulla a che vedere con il nostro atteggiamento, sempre troppo compassato,  quando fu infranto il parabrezza al derby.

Offline gobbo1971

*
322
Re:Torino, ieri
« Risposta #4 il: 27 Apr 2015, 13:50 »
Probabilmente è una mia malevole interpretazione, ma ho pensato che le immagini dell'assalto al pullmann siano state prontamente consegnate dalla Juventus ai media per tentare di "riequilibrare" lo sdegno provocato dal lancio della bomba carta nel settore torinista da parte dei supporters bianconeri.
Io ho come l'impressione che quel passare tra due ali di folla torinista che insulta e scalcia  sia un "classico" per accedere all'impianto del Torino, e che questa volta, probabilmente anche a  causa del vetro rotto, ci sia stata la volontà di accreditarsi come "provocati".
Ripeto, mia maliziosa interpretazione.
Mentre apprezzo la dichiarazione di Marotta che scarica sui media la responsabilità di esacerbare gli animi etichettando la Juventus sempre e comunque "ladra".
Nulla a che vedere con il nostro atteggiamento, sempre troppo compassato,  quando fu infranto il parabrezza al derby.
Malizia gratuita, amico mio.
Quello che è successo ieri a Torino nel tragitto verso il Comunale è nientemeno ciò che succede quasi sempre alla Juventus quando va in trasferta.
Firenze, Bologna, Napoli, Verona, Roma, Parma, il Toro (appunto), meno con le milanesi e con la Lazio.
Dovreste vedere cosa succede, ciò che è avvenuto ieri é tragicamente normale.
E il fatto che probabilmente le indagini stanno chiarendo che la bomba carta se la sono confezionati e sparati addosso i granata da soli mi interessa solo per quel che riguarda la cagnara mediatica sollevata da ieri sera.
Che si riportino i fatti per come sono realmente accaduti.
Poi, per quel che mi riguarda, fuori TUTTI gli ultras da TUTTI gli stadi.

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Torino, ieri
« Risposta #5 il: 27 Apr 2015, 14:10 »
Sciogliere i gruppi organizzati e renderli illegali allo stadio, di contro in caso di incidenti l'accusa sarà di banda armata e, in base alla gravità del reato, processo per direttissima, risarcimento danni e carcere.

Stadio ai padri di famiglia con bambini e donne al seguito.
Si tifa lo stesso, ci si diverte di più.

Non è necessario farsi guidare da energumeni pregiudicati  allo stadio per fare il tifo, bisogna evolversi, civilizzarsi, ma non siamo buoni a fare un cazzo, purtroppo è la triste realtà.
Polizia, esercito, guardia di finanza, elicotteri, celerini, tornelli, tessere, documenti, cancelli, sembra che tutto questo serva ad intimorire il 99% dei tifosi, che in un clima del genere ci pensano 10 volte prima di passare una domenica allo stadio con la famiglia, mentre la gentaglia continua a delinquere alla faccia di tutto questo schieramento di forze e risorse.
Vediamo che si inventano questa volta.

Offline Alexxio

*****
11446
Re:Torino, ieri
« Risposta #6 il: 27 Apr 2015, 14:12 »

Offline anderz

*
8270
Re:Torino, ieri
« Risposta #7 il: 27 Apr 2015, 14:16 »
Poco fa ho sentito su radio24 che la bomba carta esplosa in curva era opera degli stessi tifosi granata.
Che cretini

Offline Nanni

*****
6710
Re:Torino, ieri
« Risposta #8 il: 27 Apr 2015, 14:21 »
Sciogliere i gruppi organizzati e renderli illegali allo stadio, di contro in caso di incidenti l'accusa sarà di banda armata e, in base alla gravità del reato, processo per direttissima, risarcimento danni e carcere.

Stadio ai padri di famiglia con bambini e donne al seguito.
Si tifa lo stesso, ci si diverte di più.

Non è necessario farsi guidare da energumeni pregiudicati  allo stadio per fare il tifo, bisogna evolversi, civilizzarsi, ma non siamo buoni a fare un cazzo, purtroppo è la triste realtà.
Polizia, esercito, guardia di finanza, elicotteri, celerini, tornelli, tessere, documenti, cancelli, sembra che tutto questo serva ad intimorire il 99% dei tifosi, che in un clima del genere ci pensano 10 volte prima di passare una domenica allo stadio con la famiglia, mentre la gentaglia continua a delinquere alla faccia di tutto questo schieramento di forze e risorse.
Vediamo che si inventano questa volta.
Re:Torino, ieri
« Risposta #9 il: 27 Apr 2015, 14:28 »
Probabilmente è una mia malevole interpretazione, ma ho pensato che le immagini dell'assalto al pullmann siano state prontamente consegnate dalla Juventus ai media per tentare di "riequilibrare" lo sdegno provocato dal lancio della bomba carta nel settore torinista da parte dei supporters bianconeri.
Io ho come l'impressione che quel passare tra due ali di folla torinista che insulta e scalcia  sia un "classico" per accedere all'impianto del Torino, e che questa volta, probabilmente anche a  causa del vetro rotto, ci sia stata la volontà di accreditarsi come "provocati".
Ripeto, mia maliziosa interpretazione.
Mentre apprezzo la dichiarazione di Marotta che scarica sui media la responsabilità di esacerbare gli animi etichettando la Juventus sempre e comunque "ladra".
Nulla a che vedere con il nostro atteggiamento, sempre troppo compassato,  quando fu infranto il parabrezza al derby.

Credo sia, anche cronologicamente, un maliziare senza fondamento.
La bomba carta pare sia esplosa durante il primo tempo o comunque a ridosso dell'inizio del match (al di la della matrice, che sembra essere altra), mentre il pullman della Juventus dovrebbe essere arrivato all'Olimpico quantomeno entro le 13.30/14.00.
La società ha sempre denunciato questi episodi; da Bologna a Napoli passando per Firenze ecc…

Questo per la precisione.

Per tutto il resto, sono completamente in sintonia con tutti; fuori gli ultras dal calcio.
Anche se fa sensazione, vedere un bambino che avrà avuto al massimo 12/13 anni, partecipare più o meno attivamente alla calorosa accoglienza riservataci.
Cosa pretendere di meglio, se personaggi come Ormezzano, dal Corriere delle Sera, insozzano la carta con articoli come quello apparso domenica mattina o come Gianni Mura, che dalle colonne di Repubblica, stamattina, ci fa sapere che "un impianto modello, si diceva del nuovo stadio della Juve. Già, ma come mai ci entrano le bombe carta? Sono un po’ più grandi d’una caramella, e assai più pericolose. Distrazione, o peggio, collusione?"

 :o :o

Offline anderz

*
8270
Re:Torino, ieri
« Risposta #10 il: 27 Apr 2015, 14:30 »
Credo sia, anche cronologicamente, un maliziare senza fondamento.
La bomba carta pare sia esplosa durante il primo tempo o comunque a ridosso dell'inizio del match (al di la della matrice, che sembra essere altra), mentre il pullman della Juventus dovrebbe essere arrivato all'Olimpico quantomeno entro le 13.30/14.00.
La società ha sempre denunciato questi episodi; da Bologna a Napoli passando per Firenze ecc…

Questo per la precisione.

Per tutto il resto, sono completamente in sintonia con tutti; fuori gli ultras dal calcio.
Anche se fa sensazione, vedere un bambino che avrà avuto al massimo 12/13 anni, partecipare più o meno attivamente alla calorosa accoglienza riservataci.
Cosa pretendere di meglio, se personaggi come Ormezzano, dal Corriere delle Sera, insozzano la carta con articoli come quello apparso domenica mattina o come Gianni Mura, che dalle colonne di Repubblica, stamattina, ci fa sapere che "un impianto modello, si diceva del nuovo stadio della Juve. Già, ma come mai ci entrano le bombe carta? Sono un po’ più grandi d’una caramella, e assai più pericolose. Distrazione, o peggio, collusione?"

 :o :o

cioè Gianni Mura non sa che la partita si è giocata all'Olimpico e non allo Stadium? nnamo bene.

Offline gobbo1971

*
322
Re:Torino, ieri
« Risposta #11 il: 27 Apr 2015, 14:34 »
Poco fa ho sentito su radio24 che la bomba carta esplosa in curva era opera degli stessi tifosi granata.
Che cretini

Questo è il meraviglioso popolo granata.
Gente che si fa male da sola da sempre, e non solo metaforicamente.
E vive di odio, invidia e frustrazione nei confronti dei vicini di casa.
Rivendicando una superiorità morale che proprio perchè rivendicata autonomamente non esiste.
Brutta gente, e anche stupida.

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Torino, ieri
« Risposta #12 il: 27 Apr 2015, 14:35 »
Ma Ormezzano che cosa ha detto invece? E' da ieri che lo sento nominare.
( ma n'era morto? Boh, era sparito)

Ma timothy o come cazzo se scrive ormezzano è il figlio?
No perché a mettere un nome così a un figlio è già sintomo che dentro hai qualcosa che non va, è normale che scrivendo  prima o poi la tua natura venga fuori.

Offline anderz

*
8270
Re:Torino, ieri
« Risposta #13 il: 27 Apr 2015, 14:38 »
Peccato che certi soloni non abbiano detto un cazzo quando il nostro team manager è uscito sanguinando dal pullman prima di un derby. Derby che, per inciso, non doveva nemmeno essere giocato.

Cialtron_Heston

Cialtron_Heston

Re:Torino, ieri
« Risposta #14 il: 27 Apr 2015, 14:41 »
Ormezzano: "La Signora prestigiatrice ha fatto comparire dal nulla un rigore a suo favore a Torino contro il Monaco"

Lo scrittore, Ormezzano parla a Gazzetta del derby: "La Juventus dovrebbe essere stanca per la partita di mercoledì e comunque dovrebbe essere alle prese con problemi di poker e di tris, giochi d’azzardo altamente distraesti. Però la Juventus è specializzata in magia bianconera. (...) Si pensi all’ultimo derby, con il gol del 2 a 1 di Pirlo all’ultimo secondo di un troppo lungo recupero. Si pensi soprattutto, per non impegnare la memoria in operazioni di dolente vintage, alla fresca magia, nera o bianca a secondo dei punti di vista, con cui la Signora prestigiatrice ha fatto comparire praticamente dal nulla un rigore a suo favore a Torino contro il Monaco, usando un non fallo fuori area. Si pensi a come la stessa Signora, prestigiatrice in trasferta, ha fatto scomparire un chiaro rigore commesso dai suoi l’altro giorno nel Principato. Il tutto fra il silenzio/assenso, parente stretto della omertà di tanti piccoli allineati con le fortune dei forti".


Peggio di Dotto.
Roba da Daspo a vita.
Re:Torino, ieri
« Risposta #15 il: 27 Apr 2015, 14:44 »
cioè Gianni Mura non sa che la partita si è giocata all'Olimpico e non allo Stadium? nnamo bene.

Ti stupisci?
Questo è il livello del "giornalismo" italiano.

Il livello dei Mura, degli Ormezzano, dei De Paola, degli Agresti, dei Mensurati e via citando.
Che scrivono su testate a tiratura nazionale, mica sul libretto pubblicitario della Sagra del Cinghiale.

Online GiPoda

*
3642
Re:Torino, ieri
« Risposta #16 il: 27 Apr 2015, 15:24 »
Malizia gratuita, amico mio.
Quello che è successo ieri a Torino nel tragitto verso il Comunale è nientemeno ciò che succede quasi sempre alla Juventus quando va in trasferta.
Firenze, Bologna, Napoli, Verona, Roma, Parma, il Toro (appunto), meno con le milanesi e con la Lazio.
Dovreste vedere cosa succede, ciò che è avvenuto ieri é tragicamente normale.
E il fatto che probabilmente le indagini stanno chiarendo che la bomba carta se la sono confezionati e sparati addosso i granata da soli mi interessa solo per quel che riguarda la cagnara mediatica sollevata da ieri sera.
Che si riportino i fatti per come sono realmente accaduti.
Poi, per quel che mi riguarda, fuori TUTTI gli ultras da TUTTI gli stadi.

Così dicendo però vieni verso il mio malizioso pensiero.
Ovvero che succede, purtroppo, spesso;  ma solo ieri, a differenza di tante altre volte,  hanno consegnato ai media le immagini riprese dal loro pullmann forse proprio per "ammortizzare" il fatto, poi a seguito delle indagini ritenuto infondato, che propri tifosi avessero lanciato una bomba carta.

Offline spook

*
8993
Re:Torino, ieri
« Risposta #17 il: 27 Apr 2015, 15:26 »
Questo è il meraviglioso popolo granata.
Gente che si fa male da sola da sempre, e non solo metaforicamente.
E vive di odio, invidia e frustrazione nei confronti dei vicini di casa.
Rivendicando una superiorità morale che proprio perchè rivendicata autonomamente non esiste.
Brutta gente, e anche stupida.

Mi ricordano un'altra squadra...

Online GiPoda

*
3642
Re:Torino, ieri
« Risposta #18 il: 27 Apr 2015, 15:32 »
Credo sia, anche cronologicamente, un maliziare senza fondamento.
La bomba carta pare sia esplosa durante il primo tempo o comunque a ridosso dell'inizio del match (al di la della matrice, che sembra essere altra), mentre il pullman della Juventus dovrebbe essere arrivato all'Olimpico quantomeno entro le 13.30/14.00.
La società ha sempre denunciato questi episodi; da Bologna a Napoli passando per Firenze ecc…

Questo per la precisione.

?"[/i]

 :o :o

Cronoligicamente avrebbe anche un senso perchè mi sembra che le immagini siano state divulgate a fine partita quando sembrava che tifosi juventini avevano lanciato la bomba carta.
Prendo atto invece che gli assalti succedono spesso come voi dite, mi domando se oltre a dirlo si siano premurati in passato di far passare le immagini di tali assalti.

Re:Torino, ieri
« Risposta #19 il: 27 Apr 2015, 15:46 »
Cronoligicamente avrebbe anche un senso perchè mi sembra che le immagini siano state divulgate a fine partita quando sembrava che tifosi juventini avevano lanciato la bomba carta.
Prendo atto invece che gli assalti succedono spesso come voi dite, mi domando se oltre a dirlo si siano premurati in passato di far passare le immagini di tali assalti.

Per la divulgazione delle immagini, non saprei dirti.
Non so se tutti i mezzi di tutte le squadre di serie A portino con se delle telecamere; potrebbe essere che a seguito dei frequenti episodi, abbiano deciso di montarle di recente.
Francamente però non so darti info più precise.

Marotta parla sempre nei pre-partita, quantomeno a Sky, e facendolo anche per il derby, ha citato l'episodio.
Sarebbe importante capire esattamente quando è esplosa la bomba carta, per verificare se magari ci possa essere stato il "magheggio" che riporti tu, ma il punto cruciale del discorso rimane invariato.
La totale libertà di colpire una società, senza che ne venga dato risalto o che vengano presi provvedimenti seri.

Le segnalazioni fatte da Conte e/o Marotta negli anni precedenti, sono letteralmente cadute nel vuoto e domenica dopo domenica il rischio è sempre lo stesso.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod