Cronaca di una quarantena

0 Utenti e 6 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #40 il: 23 Mag 2020, 19:50 »
Tra l'altro, mi sono sempre chiesto come fa una famiglia in quarantena a fare la spesa, da quello che scrivi, vedo che è un problema reale. Voi come vi state organizzando, avete qualcuno che ve la porta?
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #41 il: 23 Mag 2020, 20:46 »
Questo è un problema da risolvere. In teoria ti dicono di farti aiutare da amici e parenti. Per un paio di giorni tra scatolame e avanzi di frigo riesco ad andare avanti. Domani chiamo la Protezione Civile per farmi autorizzare la consegna della spesa a domicilio e poi sento come posso fare con la spazzatura. Ho i cassonetti proprio sotto casa potrei scendere in tarda notte e buttare tutto ma non me la sento di fare il bandito. Non sono il primo ad essere in questa situazione dovrebbero avere dei protocollo definiti. Oggi ci hanno dato dei diari da tenere con temperatura e sintomi. Poi da domani dovrebbero chiamarci tutti i giorni nell’ordine la Gendarmeria (i Carabinieri del posto) per controllare che siamo a casa, la pediatria per il figlio e l’ospedale per noi. Nel frattempo fatta la cena e sanificato la cucina si torna all’ozio. Ci fosse stata almeno la Lazio da vedere la serata cambiava aspetto.

Offline Buckley

*
2715
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #42 il: 23 Mag 2020, 21:40 »
Ci fosse stata almeno la Lazio da vedere la serata cambiava aspetto.
tornera' pure quella, come la salute e la pace a casa. Daje!!
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #43 il: 24 Mag 2020, 02:40 »
Su questo ci conto. Almeno per la moglie così mando lei a fare il lavoro sporco.  :beer:
:DD  (Un affettuoso mortacci tui)
Forza a te, a tuo figlio  :luv:, ma soprattutto a tua moglie.  :P
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #44 il: 24 Mag 2020, 07:49 »
:DD  (Un affettuoso mortacci tui)
Forza a te, a tuo figlio  :luv:, ma soprattutto a tua moglie.  :P
Grazie Fiammetta  :) dicono che ne usciremo migliori. Porto l’affetto di tutti con me in questo secondo giorno della nostra quarantena.
Il problema di oggi, una volta fatto il punto della situazione clinica di tutto, sarà quello di capire come liberarsi della spazzatura e reperire cibo. Nel frigo solo della pasta e fagioli avanzo di ieri, una busta d’insalata e del prosciutto, nel freezer delle piadine e qualche fettina. Ancora per oggi è forse domani qualcosa ci faccciamo uscire.
Per adesso qui dormono tutti. Ieri sera niente febbre ma solo mal di testa per la signora, il figlio benone anche se si è sfondato con la Nintendo. Oggi dovremo fare un po’ di compiti.
Guardo con un pizzico d’invidia gli amici che ieri si sono affacciati al mare per una passeggiata. Toccherà anche a noi prima o poi. L’unica cosa che mi preoccupa è la durata indefinita di questa situazione. Una mia collega è diventata positiva i primi di marzo, al controllo con il sierologico sono risultati positivi anche il marito ed i due figli tutti asintomatici. Lei ha avuto negativo il secondo tampone solo ad inizio di questa settimana mentre il marito ancora risulta positivo e continua la quarantena. Hanno superato i 70 giorni di clausura.
Meglio non pensarci, che la giornata abbia inizio amici miei.

Online edge24

*
6612
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #45 il: 24 Mag 2020, 11:53 »
Bonnerone, se sei bravo a basket puoi lanciare la spazzatura dalla finestra
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #46 il: 24 Mag 2020, 12:08 »
Bonnerone, se sei bravo a basket puoi lanciare la spazzatura dalla finestra
ho giocato per anni a basket fino ad arrivare in serie B. Ho anche fatto un anno di giovanili nella Eldorado Lazio... solo che devo dire per onestà che le percentuali al tiro sono sempre state , come dire, migliorabili  :)

Offline Rorschach

*****
10428
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #47 il: 25 Mag 2020, 14:05 »
News?
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #48 il: 25 Mag 2020, 14:13 »
News?

Purtroppo le percentuali al tiro non migliorano.


 :)
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #49 il: 25 Mag 2020, 14:38 »
Purtroppo le percentuali al tiro non migliorano.


 :)
ahahahha in effetti
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #50 il: 25 Mag 2020, 14:50 »
E siamo arrivati al terzo giorno.
Per adesso nessun sintomo per noi e anche la moglie direi che sta abbastanza bene. Mattinata passata al telefono per organizzare i rifornimenti, cancellati tutti gli appuntamenti, ordinata la spesa e preparato il pranzo.
Nelle direttive avute quella di utilizzare piatti e posate di plastica/carta. Su questa regola devo dire che sono un po’ in difficoltà per la montagna di rifiuti che genero e che poi dovrò buttare da qualche parte. Ma se le mie mani si sanificano con acqua e sapone perché le stoviglie no?
Alla fine ho deciso di usare piatti e posate tradizionali. Le posate le faccio bollire nella pentola Che uso per la pasta. L’acqua bollente poi la verso suo piatti aggiungo il sapone faccio freddare e lavo tutto. Non so se va bene ma per adesso uso questo metodo. Ieri ho letto di quella ragazza, peraltro di San Marino anche lei, positiva da 105 giorni. Ecco, questo un po’ di angoscia me la provoca.

Offline Dissi

*****
17015
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #51 il: 25 Mag 2020, 15:36 »
ho giocato per anni a basket fino ad arrivare in serie B. Ho anche fatto un anno di giovanili nella Eldorado Lazio... solo che devo dire per onestà che le percentuali al tiro sono sempre state , come dire, migliorabili  :)

in che anni?
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #52 il: 25 Mag 2020, 20:48 »
in che anni?
sono del 63 ed era l’ultimo anno di juniores quindi inizio anni 80 direi. Mi ricordo tra i dirigenti Barillari, Marcorelli, allenava Asteo se non ricordo male ma io ho avuto Lino Mevi.

Offline Dissi

*****
17015
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #53 il: 25 Mag 2020, 21:28 »
sono del 63 ed era l’ultimo anno di juniores quindi inizio anni 80 direi. Mi ricordo tra i dirigenti Barillari, Marcorelli, allenava Asteo se non ricordo male ma io ho avuto Lino Mevi.

pvt  ;)
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #54 il: 26 Mag 2020, 03:44 »
Grazie Fiammetta  :) dicono che ne usciremo migliori. Porto l’affetto di tutti con me in questo secondo giorno della nostra quarantena.
Il problema di oggi, una volta fatto il punto della situazione clinica di tutto, sarà quello di capire come liberarsi della spazzatura e reperire cibo. Nel frigo solo della pasta e fagioli avanzo di ieri, una busta d’insalata e del prosciutto, nel freezer delle piadine e qualche fettina. Ancora per oggi è forse domani qualcosa ci faccciamo uscire.
Per adesso qui dormono tutti. Ieri sera niente febbre ma solo mal di testa per la signora, il figlio benone anche se si è sfondato con la Nintendo. Oggi dovremo fare un po’ di compiti.
Guardo con un pizzico d’invidia gli amici che ieri si sono affacciati al mare per una passeggiata. Toccherà anche a noi prima o poi. L’unica cosa che mi preoccupa è la durata indefinita di questa situazione. Una mia collega è diventata positiva i primi di marzo, al controllo con il sierologico sono risultati positivi anche il marito ed i due figli tutti asintomatici. Lei ha avuto negativo il secondo tampone solo ad inizio di questa settimana mentre il marito ancora risulta positivo e continua la quarantena. Hanno superato i 70 giorni di clausura.
Meglio non pensarci, che la giornata abbia inizio amici miei.
Tua moglie e tuo figlio sicuramente ne usciranno migliori. Tu non so.  :P
Daje. :))
Vi auguro tante cose belle. Raccontale quando accadranno.
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #55 il: 26 Mag 2020, 08:31 »
E che il quarto giorno abbia inizio. Oggi ci porteranno la spesa e qualche anima gentile della famiglia verrà a raccogliere la spazzatura. Oggi è come se fosse festa, anzi essendo il 26 maggio oggi è festa
:asrm
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #56 il: 26 Mag 2020, 09:43 »
Tweetta che te passa prima  :ssl

Offline radar

*****
8802
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #57 il: 26 Mag 2020, 13:52 »
Ciao bonnerone, leggo solo adesso, intanto in becco all'aquila per tutto.

Io ho avuto tre amiche, in tre diverse parti d'italia, positive al virus di cui una (medico) ricoverata in terapia intensiva ed ora stanno tutte e tre bene quindi sono assolutamente ottimista.

Per la mia piccolissima esperienza (Figlio rientrato dall'Olanda ad inizio aprile e quindi sottoposto ad autoisolamento nel seminterrato), l'immondizia che entra a contatto con la persona positiva non va buttata ma è un rifiuto speciale e va smaltita come tale

Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #58 il: 26 Mag 2020, 14:28 »
Grazie dell’incoraggiamento e dei pensieri. Questa mattina è arrivata la spesa per cui finito di preparare il pranzo e sanificare ho porzionato tutto è messo in frigo e congelatore. Ovviamente in questi casi bisogna sapersi accontentare e l’inesperienza legata invece alla scaltrezza del commerciante crea situazioni “imbarazzanti”. Avevo chiesto due pacchi di fette biscottate ma non intendevo quelle da 1000 fette l’una che a malapena entrano nella dispensa. Due sacchetti di noci sono diventate due sacchi mentre alle 4 cosce di pollo c’era attaccata anche l’altra metà del busto. A male non andrà nulla. Queste cose vanno prese con leggerezza.
Per la spazzatura siamo esentati dalla indifferenziata ma dobbiamo mettere tutto in doppia busta. Quindi ogni cosa in una busta e poi il tutto sigillato dentro una seconda busta. Per il resto non ho avuto indicazioni. Se qualcuno passa da queste parti posso offrire delle fette biscottate o dei quarti di pollo.  :)
PS: oggi ho un pizzicorino in gola che non mi piace per nulla. Sarà l’ipocondria. Per il resto si va avanti tranquilli

Offline pentiux

*****
17162
Re:Cronaca di una quarantena
« Risposta #59 il: 26 Mag 2020, 14:36 »
Daje Bonnerone, un abbraccio forte. Per il momento da distanza.
I quarti di pollo intanto surgelali, tornano sempre utili prima o poi...  :)
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod