Delio, Balla, Petko e Pioli

0 Utenti e 9 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline DaMilano

*
7160
Delio, Balla, Petko e Pioli
« il: 30 Nov 2015, 11:04 »
Ecco un po' di dati alla quattordicesima giornata dei campionati peggiori degli ultimi anni.
Delio 2007/2008
punti 14, gol fatti 13 gol subiti 20

Balla 2009/2010
punti 13, gol fatti 9 gol subiti 14

Petko 2013/2014
Punti 17, gol fatti 19, gol subiti 21

Pioli 2015/2016
punti 19, gol fatti 17. gol subiti 22

Ho preso in esame questi 4 anni (per quanto possano valere questi confronti) per verificare a cosa sta assomigliando di più questa stagione.
Nell'anno di Delio e di Balla non si segnava mai ma si subiva anche meno (oggi la differenza gol fatti gol subiti è la stessa del Balla).
I numeri migliori ce li ha la stagione di Petko, anno in cui, però avevamo due punti in meno degli attuali.
In tutti questi 4 anni avevamo le coppe.

Delio lo abbiamo tenuto e a gennaio siamo intervenuti pesantemente sul mercato. Balla è andato via a febbraio, dopo essere pesantemente intervenuti sul mercato, Petko è andato via a dicembre prima di un mercato del tutto deficitario.

Dai numeri mi sembra una stagione simile a quella del 2013/2014 più che a quelle in cui abbiamo davvero rischiato di retrocedere. Nell'anno di Petko ci lamentavamo che mancava un attaccante e arrivò Postiga.
Quando invece eravamo immischiate in bruttissime acque facemmo un bel mercato di gennaio.

Mi sa che fino a Natale comunque non cambierà nulla (pure Mimmo fu mandato via allora) anche se i numeri dovessero peggiorare di brutto venerdì.


Offline pantarei

*
7310
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #1 il: 30 Nov 2015, 11:08 »
i nostri problemi possono risolversi solo coi soldi e gli investimenti, quindi non si risolveranno.
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #2 il: 30 Nov 2015, 11:11 »
A Petko non mancava solo l'attaccante ma anche Biava e Dias che tornarono arruolabili quando arrivò Reja . A me sembra che Pioli abbia una rosa più completa .


Sent from my iPhone using Tapatalk
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #3 il: 30 Nov 2015, 11:17 »
Analisi corretta, però parziale.
io aggiungerei che tutte queste annate sono state precedute da annate stra-positive.

Delio 2007/2008 --> Terzo posto
Balla 2009/2010 --> Vittoria CI
Petko 2013/2014 --> Coppanfaccia
Pioli 2015/2016 --> Terzo posto

questo secondo me è il nocciolo della questione.

La lazio quando ottiene un risultato positivo, piuttosto che alzare l'asticella la abbassa, non nei proclami (nuova era, siamo da terzo posto, difficilmente migliorabili e bla bla bla) ma nei fatti.
Oltrettutto la "smargiassità" Societaria amplific di fatto i danni, non tunando al meglio gli obbiettivi stagionali.
io vorrei capire come si fa a pensare ad affrontare una stagione con su tre fronti (uno doveva essere la CL) con questa campagna acquisti e sapendo già ad Agosto che che Stefan De Vrij avrebbe rischiato di saltare l'intera stagione

Offline bizio67

*
12411
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #4 il: 30 Nov 2015, 11:20 »
Hanno un'unica costante, non difficile da indovinare...

Offline sweeper77

*****
14227
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #5 il: 30 Nov 2015, 11:25 »
ricontrollate perché state scrivendo falsità.

Offline gentlemen

*
12597
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #6 il: 30 Nov 2015, 11:28 »
Analisi corretta, però parziale.
io aggiungerei che tutte queste annate sono state precedute da annate stra-positive.

Delio 2007/2008 --> Terzo posto
Balla 2009/2010 --> Vittoria CI
Petko 2013/2014 --> Coppanfaccia
Pioli 2015/2016 --> Terzo posto

questo secondo me è il nocciolo della questione.

La lazio quando ottiene un risultato positivo, piuttosto che alzare l'asticella la abbassa, non nei proclami (nuova era, siamo da terzo posto, difficilmente migliorabili e bla bla bla) ma nei fatti.
Oltrettutto la "smargiassità" Societaria amplific di fatto i danni, non tunando al meglio gli obbiettivi stagionali.
io vorrei capire come si fa a pensare ad affrontare una stagione con su tre fronti (uno doveva essere la CL) con questa campagna acquisti e sapendo già ad Agosto che che Stefan De Vrij avrebbe rischiato di saltare l'intera stagione
Pura verità.
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #7 il: 30 Nov 2015, 12:50 »

Hanno in comune il solo fatto di essere mezze figure che hanno avuto la Lazio come massima esperienza professionale.
(forse il solo Petko con la nazionale elvetica ha fatto un salto di qualità apprezzabile).

Ad esempio Edy Reja, che comunque non è citato nel topic, prima di allenare la Lazio era stato tecnico del Napoli.

Offline alkz

*
2712
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #8 il: 30 Nov 2015, 13:03 »
Ecco un po' di dati alla quattordicesima giornata dei campionati peggiori degli ultimi anni.
Delio 2007/2008
punti 14, gol fatti 13 gol subiti 20

Balla 2009/2010
punti 13, gol fatti 9 gol subiti 14

Petko 2013/2014
Punti 17, gol fatti 19, gol subiti 21

Pioli 2015/2016
punti 19, gol fatti 17. gol subiti 22

Ho preso in esame questi 4 anni (per quanto possano valere questi confronti) per verificare a cosa sta assomigliando di più questa stagione.
Nell'anno di Delio e di Balla non si segnava mai ma si subiva anche meno (oggi la differenza gol fatti gol subiti è la stessa del Balla).
I numeri migliori ce li ha la stagione di Petko, anno in cui, però avevamo due punti in meno degli attuali.
In tutti questi 4 anni avevamo le coppe.

Delio lo abbiamo tenuto e a gennaio siamo intervenuti pesantemente sul mercato. Balla è andato via a febbraio, dopo essere pesantemente intervenuti sul mercato, Petko è andato via a dicembre prima di un mercato del tutto deficitario.

Dai numeri mi sembra una stagione simile a quella del 2013/2014 più che a quelle in cui abbiamo davvero rischiato di retrocedere. Nell'anno di Petko ci lamentavamo che mancava un attaccante e arrivò Postiga.
Quando invece eravamo immischiate in bruttissime acque facemmo un bel mercato di gennaio.

Mi sa che fino a Natale comunque non cambierà nulla (pure Mimmo fu mandato via allora) anche se i numeri dovessero peggiorare di brutto venerdì.
Tutto giusto, ma la rosa di Pioli è di gran lunga più forte delle precedenti...

Inviato dal mio Nexus 6

Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #9 il: 30 Nov 2015, 13:06 »
Ad esempio Edy Reja, che comunque non è citato nel topic, prima di allenare la Lazio era stato tecnico del Napoli.

E che grandi stagioni che fece col Napoli, eh... due anni in C1, uno in B, un ottavo posto in Serie A, e poi l'esonero l'anno dopo.

La differenza tra Reja e gli altri sta proprio qui:

Analisi corretta, però parziale.
io aggiungerei che tutte queste annate sono state precedute da annate stra-positive.

Delio 2007/2008 --> Terzo posto
Balla 2009/2010 --> Vittoria CI
Petko 2013/2014 --> Coppanfaccia
Pioli 2015/2016 --> Terzo posto


Reja questi risultati con la Lazio non li ha mai ottenuti, perché non era poi così ambizioso, perché gli mancava sempre un soldo per fare una lira, però ha avuto la continuità, perché non li faceva ammazzare di fatica, e perché li ha sempre difesi a spada tratta, dando la colpa a tutti tranne che a se stesso e alla squadra.

Rossi, Petkovic e Pioli hanno in comune che erano ambiziosi e gli facevano giocare un Calcio propositivo per ottenere risultati migliori di quelli di Reja, però questi dopo un po si stancano di correre e non hanno la mentalità per continuare a mantenere alta l'asticella come l'anno precedente. Ma questo è un problema di tutti i club del livello della Lazio: è un caso che Napoli e Roma sono partiti forte quest'anno? Forse perché l'anno scorso hanno deluso le aspettative... e la Fiorentina? Forse perché ha cambiato allenatore dopo tre anni con Montella.
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #10 il: 30 Nov 2015, 13:13 »
E che grandi stagioni che fece col Napoli, eh... due anni in C1, uno in B, un ottavo posto in Serie A, e poi l'esonero l'anno dopo.

La differenza tra Reja e gli altri sta proprio qui:
 

Reja questi risultati con la Lazio non li ha mai ottenuti, perché non era poi così ambizioso, perché gli mancava sempre un soldo per fare una lira, però ha avuto la continuità, perché non li faceva ammazzare di fatica, e perché li ha sempre difesi a spada tratta, dando la colpa a tutti tranne che a se stesso e alla squadra.

Rossi, Petkovic e Pioli hanno in comune che erano ambiziosi e gli facevano giocare un Calcio propositivo per ottenere risultati migliori di quelli di Reja, però questi dopo un po si stancano di correre e non hanno la mentalità per continuare a mantenere alta l'asticella come l'anno precedente. Ma questo è un problema di tutti i club del livello della Lazio: è un caso che Napoli e Roma sono partiti forte quest'anno? Forse perché l'anno scorso hanno deluso le aspettative... e la Fiorentina? Forse perché ha cambiato allenatore dopo tre anni con Montella.

Che ti piaccia o no, al contrario dei magnifici 4 Reja ha avuto un'esperienza con una realtà più grande della Lazio dal punto di vista ambientale, economico e politico contribuendo anche non poco a farla rientrare nel calcio che conta ai massimi livelli.

Reja nel Napoli ha gettato solide basi su cui i successori, magari più bravi di lui, hanno costruito cicli vincenti.

Non sono i giocatori a stancarsi, ma i tecnici delle altre squadre che trovano le giuste contromosse al gioco "propositivo", problema che non ha chi ha un approccio "speculativo"data sopratutto l'impossibilità per squadre del livello della Lazio di investire cifre importanti sul mercato.
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #11 il: 30 Nov 2015, 13:24 »
Che ti piaccia o no, al contrario dei magnifici 4 Reja ha avuto un'esperienza con una realtà più grande della Lazio dal punto di vista ambientale, economico e politico contribuendo anche non poco a farla rientrare nel calcio che conta ai massimi livelli.

Reja nel Napoli ha gettato solide basi su cui i successori, magari più bravi di lui, hanno costruito cicli vincenti.

Non sono i giocatori a stancarsi, ma i tecnici delle altre squadre che trovano le giuste contromosse al gioco "propositivo", problema che non ha chi ha un approccio "speculativo"data sopratutto l'impossibilità per squadre del livello della Lazio di investire cifre importanti sul mercato.

Il Napoli mancava dalla Serie A da 7 anni, e visto anche come andò negli anni '90 dopo Maradona, non era poi una piazza più importante del Bologna che ha allenato Pioli.

Poi non furono i successori a costruire cicli vincenti, fu Edinson Cavani, la cui cessione poi permise l'acquisto di Gonzalo Higuain.

Solo con noi trovano le contromosse al gioco propositivo, alla Fiorentina con tre anni di Montella e questo di Sousa non l'hanno trovato, al Napoli con due anni di Benitez e questo di Sarri non l'hanno trovato.
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #12 il: 30 Nov 2015, 13:27 »
Che cicli c'ha avuto il Napoli ?
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #13 il: 30 Nov 2015, 13:33 »
Il Napoli mancava dalla Serie A da 7 anni, e visto anche come andò negli anni '90 dopo Maradona, non era poi una piazza più importante del Bologna che ha allenato Pioli.

Ma cosa dici.

Anche in serie C il Napoli faceva più spettatori della maggior parte della Serie A.
Ha contribuito a risanare i bilanci delle serie Cadette, hanno previsto diritti televisivi ad Hoc solo perchè c'era il Napoli!
Proprio in serie dopo una sconfitta ricordo giocatori malmeanti, vetri spaccati e roba del genere...altro che Bologna.


Poi non furono i successori a costruire cicli vincenti, fu Edinson Cavani, la cui cessione poi permise l'acquisto di Gonzalo Higuain.

Se, vabbè.

Solo con noi trovano le contromosse al gioco propositivo, alla Fiorentina con tre anni di Montella e questo di Sousa non l'hanno trovato, al Napoli con due anni di Benitez e questo di Sarri non l'hanno trovato.

Fiorentina e Napoli sono l'esempio perfetto di squadre che, la scorsa stagione, anche il nostro Pioli è stato in grado di sconfiggere nettamente anche e soprattutto dal punto di vista tattico.
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #14 il: 30 Nov 2015, 13:42 »

Non sono i giocatori a stancarsi, ma i tecnici delle altre squadre che trovano le giuste contromosse al gioco "propositivo", problema che non ha chi ha un approccio "speculativo"data sopratutto l'impossibilità per squadre del livello della Lazio di investire cifre importanti sul mercato.
Lo dicevo altrove. In Italia i nostri allenatori sono molto scafati e sono bravi sopratutto a bloccare il gioco propositivo. Anche Garcia nonostante la rosa sta facendo una gran fatica ora che gli hanno trovato le contromisure. Lo stesso Mancini sapendo bene fare le due cose in Italia ha puntato sulla soldita' . Da noi per proporre devi essere stapotnete rispetto gli altri fisicamente e tecnicamente stile Conte se no fai molta fatica.
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #15 il: 30 Nov 2015, 13:52 »
Che cicli c'ha avuto il Napoli ?

Dal 2010-2011, primo anno di  Mazzarri

In campionato: sempre tra le prime 5 classificate(con un secondo e due terzi posti);

In Europa: partecipazioni continue alle varie competizioni, di cui 2 in Champions e 3 in Europa League dove ha raggiunto le semifinali nella stagione in cui ha perso il preliminare di CL;

Coppe Nazionali; 2 coppe Italia e una Supercoppa Italiana, lo stesso palmares dell'era Lotito, ma in minore tempo.

In questa stagione continua il trend positivo in Europa e contemporaneamente stasera si gioca una sfida scudetto.
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #16 il: 30 Nov 2015, 14:05 »
Se, vabbè.

Mazzarri al primo anno arrivò al 6° posto, poi gli hanno comprato Cavani, che si è scoperto un attaccante da 30 goal l'anno ed è stato la svolta.

Fiorentina e Napoli sono l'esempio perfetto di squadre che, la scorsa stagione, anche il nostro Pioli è stato in grado di sconfiggere nettamente anche e soprattutto dal punto di vista tattico.

Fiorentina e Napoli sono comunque arrivate al 4° e 5° posto, in semifinale di Europa League, e il Napoli ha pure vinto la Supercoppa italiana, non è che sono arrivate decime.

Lo dicevo altrove. In Italia i nostri allenatori sono molto scafati e sono bravi sopratutto a bloccare il gioco propositivo. Anche Garcia nonostante la rosa sta facendo una gran fatica ora che gli hanno trovato le contromisure. Lo stesso Mancini sapendo bene fare le due cose in Italia ha puntato sulla soldita' . Da noi per proporre devi essere stapotnete rispetto gli altri fisicamente e tecnicamente stile Conte se no fai molta fatica.

Ancelotti, Spalletti e Allegri tutto sono meno che minestrari, al contrario di Garcia che appunto gli trovi facilmente le contromisure. Reja ha avuto molta più facilità a bloccare Mazzarri piuttosto che quelli che giocano all'attacco.

Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #17 il: 30 Nov 2015, 14:10 »
Dal 2010-2011, primo anno di  Mazzarri

In campionato: sempre tra le prime 5 classificate(con un secondo e due terzi posti);

In Europa: partecipazioni continue alle varie competizioni, di cui 2 in Champions e 3 in Europa League dove ha raggiunto le semifinali nella stagione in cui ha perso il preliminare di CL;

Coppe Nazionali; 2 coppe Italia e una Supercoppa Italiana, lo stesso palmares dell'era Lotito, ma in minore tempo.

In questa stagione continua il trend positivo in Europa e contemporaneamente stasera si gioca una sfida scudetto.

I cicli vincenti sono altri.

Offline sweeper77

*****
14227
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #18 il: 30 Nov 2015, 14:12 »
mah mitico...spalletti propone calcio vero, ma allegri e ancellotti diciamo che sfruttano i campioni che hanno.
Minestrari magari no, ma amminestrari forse si.
Re:Delio, Balla, Petko e Pioli
« Risposta #19 il: 30 Nov 2015, 14:12 »
Ancelotti, Spalletti e Allegri tutto sono meno che minestrari, al contrario di Garcia che appunto gli trovi facilmente le contromisure. Reja ha avuto molta più facilità a bloccare Mazzarri piuttosto che quelli che giocano all'attacco.
Ma hai saltato una parte del discorso. Per non essere minestraro in Italia devi avere delle squadre di molto superiori alle altre e i tre allenatori che hai menzionato  avevano suqadre ben superiori alla media . a parte il 7-1 la rioma di spalletti se la giocava in cl alla pari con le big e sbancava il bernabeu , del milan di ancelotti non ne parliamo. Un altro universo rispetto a noi.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod