Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali

0 Utenti e 25 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« il: 18 Dic 2014, 11:49 »
E' da troppo tempo che questa guerra intestina indebolisce la Lazio su tutti gli organi di informazione e divulgazione sociale, è il momento di dire basta.
La Lazio deve essere il ns unico obiettivo, basta accampare scuse con Lotito, con le critiche a prescidnere, con il voler essere "contro" perchè il laziale è così...CAZZATE!!!!
Oggi come non mai la Lazio è sotto attacco, in particolare dall'esterno e internamente NOI non la difendiamo a dovere...o essere in 26000 a Lazio Atalanta è un merito?
Mi ricordo di partite in altre occasioni(serie B) con più Amore verso la Lazio, mi ricordo di "battaglie" d'onore per la Lazio...è il momento di abbassare le spade e alzare gli scudi e difenderci l'un con l'altro.
La Lazio è, e rimane il nostro unico obiettivo....è il momento di boicottare chi critica a prescindere o chi dice di aver perso la Lazilità; secondo me sono solo SCUSE per non riconoscere di essere assuefatti ad un bombardamento mediatico che ci vede sotto attacco su tutti i fronti.
Facciamo fronte comune e torniamo a fare i tifosi.
Non lasciamo la Lazio sola(come invece testimoniano quei sedili vuoti il 26 maggio...)
Avanti Lazio, Avanti Laziali!  8)


Property

Property

Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #1 il: 18 Dic 2014, 12:06 »
monteverde, intento assolutamente meritevole, ma credo tu debba specificare meglio quale sia il vero problema, perchè a me non è chiaro, perlomeno dalle parole che dici.
mi sembra ti voglia riferire alla mancanza di pubblico?
bè insomma, io credo che il pubblico è quello che ci deve essere per l'attuale tasso tecnico della squadra, anzi.
Considera che per napoli-parma di stasera, non si arriverà a 15mila paganti.
e parliamo di un club con 6 milioni di tifosi (dicono), partito con ben altre ambizioni, e sempre ad alti livelli in questi anni.
quindi ripeto, il vero problema qual è?
se non rispondiamo a questo domanda, per me cade perde d'importanza il tuo giusto monito.
per carità, la lazio, la lazialità, i laziali, li difendo sempre, ma da chi in particolare? dai romanisti? vabbè ma quello lo facciamo tutti da quando siamo ragazzini.

Offline paolo71

*****
12443
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #2 il: 18 Dic 2014, 12:15 »
sotto attacco? mi son perso qualcosa...
è la stessa situazione che c'è da sempre, purtroppo a Roma hanno creato quell' immonda scrofa e ce tocca stacce almeno fino alla sua scomparsa...
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #3 il: 18 Dic 2014, 17:04 »
monteverde, intento assolutamente meritevole, ma credo tu debba specificare meglio quale sia il vero problema, perchè a me non è chiaro, perlomeno dalle parole che dici.
mi sembra ti voglia riferire alla mancanza di pubblico?
bè insomma, io credo che il pubblico è quello che ci deve essere per l'attuale tasso tecnico della squadra, anzi.
Considera che per napoli-parma di stasera, non si arriverà a 15mila paganti.
e parliamo di un club con 6 milioni di tifosi (dicono), partito con ben altre ambizioni, e sempre ad alti livelli in questi anni.
quindi ripeto, il vero problema qual è?
se non rispondiamo a questo domanda, per me cade perde d'importanza il tuo giusto monito.
per carità, la lazio, la lazialità, i laziali, li difendo sempre, ma da chi in particolare? dai romanisti? vabbè ma quello lo facciamo tutti da quando siamo ragazzini.
dall'anonimato
dagli attacchi interni sulla scarsità della squadra, del settore tecnico, del presidente e del settore giovanile
quando "gli altri" parlano di Lazio è sempre con toni da ufficio inchiesta, da fallimento
quando anche i NOSTRI COMUNICATORI, parlano di Lazio, lo fanno in modo dispregiativo, disprezzano il lavoro di tutte le componenti in campo tra: presidente, settore tecnico, giocatori, marketing e comunicaizone.
Basta con questo "gioco" al massacro, basta "seguire" certi "pensatori/capiscioni"....mi sono stancato di dover sentire sempre la stessa solfa, lo stesso tono dimesso.

ultima chiosa sui tifosi:
la Lazio è la squadra che ha i prezzi più bassi in italia
fa promozioni per incentivare l'afflusso
cerca(magari anche sbagliando) di promuovere il proprio marchio

e i tifosi che fanno? snobbano la Lazio.....per me stiamo sbagliando su tutta la linea
pensiero personale sia ben chiaro

Property

Property

Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #4 il: 18 Dic 2014, 17:20 »
dall'anonimato
dagli attacchi interni sulla scarsità della squadra, del settore tecnico, del presidente e del settore giovanile
quando "gli altri" parlano di Lazio è sempre con toni da ufficio inchiesta, da fallimento
quando anche i NOSTRI COMUNICATORI, parlano di Lazio, lo fanno in modo dispregiativo, disprezzano il lavoro di tutte le componenti in campo tra: presidente, settore tecnico, giocatori, marketing e comunicaizone.
Basta con questo "gioco" al massacro, basta "seguire" certi "pensatori/capiscioni"....mi sono stancato di dover sentire sempre la stessa solfa, lo stesso tono dimesso.

ultima chiosa sui tifosi:
la Lazio è la squadra che ha i prezzi più bassi in italia
fa promozioni per incentivare l'afflusso
cerca(magari anche sbagliando) di promuovere il proprio marchio

e i tifosi che fanno? snobbano la Lazio.....per me stiamo sbagliando su tutta la linea
pensiero personale sia ben chiaro
ak ok, quindi ti riferisci al mondo lazio, non agli attacchi esterni. bene, allora io ti dico la mia se vuoi.
I comunicatori. Che per me fanno il paio delle aradio e di facebook. Più in generale i media che amplificano in positivo o in negativo, o meglio dovrebbero dar voce al pensiero del tifoso.
Tu dici che parlano sempre in modo dispregiativo, io rispetto la tua opinione ma sono abituato a guardare anche i fatti.
E secondo i fatti, io potrei convenire sulla tua tesi, solo qualora io avessi visto una squadra un progetto tecnico, che in 10 anni, non 3 mesi, avessero portato la lazio ad un salto di qualità importante e contemporaneamente avessi avuto una critica costante e diffamatoria.
Bè purtroppo i fatti dicono il contrario.
Dicono che in 10 anni il ruolo della lazio è sempre stato quello, lo dicono i numeri non io, ovvero più o meno anonimo. Il tifoso è pertanto insoddisfatto. I comunicatori danno semplicemente voce a questo malcontento, che è l'effetto, non certo la causa. E' qui l'errore grossolano per me.
Senza considerare che dovresti capire quale effetto hanno questi presunti comunicatori, per me poco più che marginale, visto che la gente allo stadio è tornato ma mi dicono che questi comunicatori continuano a denigrare.
Il marketing? dai su, lasciamo perdere, ne abbiamo parlato in mille topic. Troppa di strada ne abbiamo da fare.
I tifosi? Per me i numeri dei tifosi sono in linea.
Ti dico che giovedì scorso il napoli per l'europa league aveva i biglietti di curva a 5 euro, ha fatto 6mila pagati e incassato 75 mila euro, forse ha speso più di luce.
la riomma da scudetto fa 39mila di media.
i nostri numeri sono in linea con quanto offerto.
poi tutti speriamo in un miglioramento, ma impossibile non considerare questi che sono elementi oggettivi.

cuchillo

cuchillo

Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #5 il: 18 Dic 2014, 17:25 »
Io seguo solo SKY.
E SKY tratta la Lazio bene. Anzi, a volte, con un filo di benevolenza in più di quello che uno si aspetterebbe.
Ha un bravo inviato (Matteo Petrucci), ha uno spazio congruo, se commisurato al suo valore tecnico e alla sua classifica contingente e degli ultimi anni (non è che possiamo pretendere lo stesso spazio della Juve o di quello di cui oggi fruisce la roma...), le telecronache sono mediamente buone, talvolta ottime quando ci sono seconde voci di grande livello come l'ex Daniele Adani o come Claudio Onofri.

Il resto è monnezza e Iddio me ne guardi.
Stizzirsi perché esiste la monnezza è come lamentarsi per il fatto che esiste il mare.
Come la elimini? 

Quanto ai tifosi che boicottano sistematicamente la loro squadra sono semplicemente dei miserabili.
Altro discorso è una singola o episodica protesta.
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #6 il: 18 Dic 2014, 18:41 »
ak ok, quindi ti riferisci al mondo lazio, non agli attacchi esterni. bene, allora io ti dico la mia se vuoi.
I comunicatori. Che per me fanno il paio delle aradio e di facebook. Più in generale i media che amplificano in positivo o in negativo, o meglio dovrebbero dar voce al pensiero del tifoso.
Tu dici che parlano sempre in modo dispregiativo, io rispetto la tua opinione ma sono abituato a guardare anche i fatti.
E secondo i fatti, io potrei convenire sulla tua tesi, solo qualora io avessi visto una squadra un progetto tecnico, che in 10 anni, non 3 mesi, avessero portato la lazio ad un salto di qualità importante e contemporaneamente avessi avuto una critica costante e diffamatoria.
Bè purtroppo i fatti dicono il contrario.
Dicono che in 10 anni il ruolo della lazio è sempre stato quello, lo dicono i numeri non io, ovvero più o meno anonimo. Il tifoso è pertanto insoddisfatto. I comunicatori danno semplicemente voce a questo malcontento, che è l'effetto, non certo la causa. E' qui l'errore grossolano per me.
Senza considerare che dovresti capire quale effetto hanno questi presunti comunicatori, per me poco più che marginale, visto che la gente allo stadio è tornato ma mi dicono che questi comunicatori continuano a denigrare.
Il marketing? dai su, lasciamo perdere, ne abbiamo parlato in mille topic. Troppa di strada ne abbiamo da fare.
I tifosi? Per me i numeri dei tifosi sono in linea.
Ti dico che giovedì scorso il napoli per l'europa league aveva i biglietti di curva a 5 euro, ha fatto 6mila pagati e incassato 75 mila euro, forse ha speso più di luce.
la riomma da scudetto fa 39mila di media.
i nostri numeri sono in linea con quanto offerto.
poi tutti speriamo in un miglioramento, ma impossibile non considerare questi che sono elementi oggettivi.
mi piace il contradditorio:
in 10 anni il ruolo della Lazio è stato tutt'altro che ANONIMO
se il "valore" di una squadra si rifà alle vittorie, allora non siamo stati così ANONIMI o meglio forse siamo stati migliori del ns trend
poi se il tuo discorso è su un PROGETTO tecnico a lungo termine, potrei anche darti un pò di ragione...ma secondo me, il progetto a lungo termine nel calcio non ha riscontri, secondo me
per esempio: inutile dire di puntare sui giovani, se l'anno che lo fai vai a finire in serie B e dopo 3 anni ti ritrovi in uefa...secondo me i "danni" a breve non sarebbero compensati da quelli a lungo termine..ma il mio è un esempio ad hoc..forse tu puoi dirmi il contrario.
di certo la cosa che non accetto più è questo disfattismo
un altro discorso sarebbe quello della "progettualità" che dovrebbe prevedere il caso di un bilancio in deficit, per questo parametro la Lazio dovrebbe spogliarsi del diktat di chi "si vince anche spendendo poco", perchè non è così
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #7 il: 18 Dic 2014, 18:44 »
Quanto ai tifosi che boicottano sistematicamente la loro squadra sono semplicemente dei miserabili.
Altro discorso è una singola o episodica protesta.
la mia è una protesta anche verso questi "miserabili", anzi proprio a loro e ai comuncatori che se ne vantano e li "usano" come cartina tornasole dei loro interessi
ad esempio la scelta della curva di tornare a fare il tifo è per certi versi un buon punto su cui ripartire(tralasciando le innumerevoli critiche che si possono fare per la guerra strumentale che c'è da 10 anni)
siamo ben chiaro, il mio non èun plasuo a lotito...ma la voglia di rivedere il laziale tornare a fare quello che ha sempre fatto, tifare e stare vicino alla SUA squadra

Offline GiPoda

*
3643
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #8 il: 18 Dic 2014, 21:45 »
Sfogo assolutamente condivisibile.
E qui sopra, da anni, con posizioni diverse, ne discutiamo ogni giorno.
Io appartengo a coloro che ritengono questo disfattismo assolutamente ingiustificato e ritengo altresì  i media locali i primi responsabili di questo clima che piano piano ci sta erodendo.
Sono inoltre convinto, caro monteverde, che il giorno che Lotito andrà via, basterà un presidente accomodante con questa melma giornalistica pseudo professionale che circonda la Lazio, per far scomparire parecchi mal di pancia.

Property

Property

Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #9 il: 18 Dic 2014, 22:33 »
mi piace il contradditorio:
in 10 anni il ruolo della Lazio è stato tutt'altro che ANONIMO
se il "valore" di una squadra si rifà alle vittorie, allora non siamo stati così ANONIMI o meglio forse siamo stati migliori del ns trend
poi se il tuo discorso è su un PROGETTO tecnico a lungo termine, potrei anche darti un pò di ragione...ma secondo me, il progetto a lungo termine nel calcio non ha riscontri, secondo me
per esempio: inutile dire di puntare sui giovani, se l'anno che lo fai vai a finire in serie B e dopo 3 anni ti ritrovi in uefa...secondo me i "danni" a breve non sarebbero compensati da quelli a lungo termine..ma il mio è un esempio ad hoc..forse tu puoi dirmi il contrario.
di certo la cosa che non accetto più è questo disfattismo
un altro discorso sarebbe quello della "progettualità" che dovrebbe prevedere il caso di un bilancio in deficit, per questo parametro la Lazio dovrebbe spogliarsi del diktat di chi "si vince anche spendendo poco", perchè non è così
anche a me piace il contraddittorio e felice di dirti la mia.
la lazio in 10 anni ha interpretato un ruolo più o meno anonimo nel campionato italiano, intendo una squadra che in genere è stata tra l 8° e il 9° posto, con picchi in alto costituiti dall'europa minore e picchi in basso costituiti da stagioni negative come quella ballardiniana.
questo dicono i numeri.
e la lazio incassa il 6° monte introiti tv, lo ricordo sempre.
ma di fatto, il ruolo della lazio nel campionato italiano, in 10 anni, non 3 mesi, questo è stato.
poi arriviamo alle vittorie, la coppa italia, bene benissimo, ma sappiamo altrettanto bene che quella è una competizione non rappresentativa di una crescita tecnica di una squadra, è un torneo che prevedere 3 partite importanti in tutto e infatti tanto è vero, che pur avendo vinto 2 coppe italie, sistematicamente ti sei ritrovato con una squadra non all'altezza.
in altre parole, non si è mai realizzato, in un periodo ormai molto lungo, una vera crescita tecnica in un campionato tra l'altro sempre più al ribasso come valori.
per cui messo tutto sulla bilancia, per me il saldo è negativo.
e questo al netto di tutte le altre componenti, societarie, ambiente, crescita del club etc..
ecco perchè io dico che se disfattismo cè stato è naturalmente legato alla situazione e alla storia di questi 10 anni e a nient'altro.
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #10 il: 19 Dic 2014, 10:13 »
anche a me piace il contraddittorio e felice di dirti la mia.
la lazio in 10 anni ha interpretato un ruolo più o meno anonimo nel campionato italiano, intendo una squadra che in genere è stata tra l 8° e il 9° posto, con picchi in alto costituiti dall'europa minore e picchi in basso costituiti da stagioni negative come quella ballardiniana.
questo dicono i numeri.
e la lazio incassa il 6° monte introiti tv, lo ricordo sempre.
ma di fatto, il ruolo della lazio nel campionato italiano, in 10 anni, non 3 mesi, questo è stato.
poi arriviamo alle vittorie, la coppa italia, bene benissimo, ma sappiamo altrettanto bene che quella è una competizione non rappresentativa di una crescita tecnica di una squadra, è un torneo che prevedere 3 partite importanti in tutto e infatti tanto è vero, che pur avendo vinto 2 coppe italie, sistematicamente ti sei ritrovato con una squadra non all'altezza.
in altre parole, non si è mai realizzato, in un periodo ormai molto lungo, una vera crescita tecnica in un campionato tra l'altro sempre più al ribasso come valori.
per cui messo tutto sulla bilancia, per me il saldo è negativo.
e questo al netto di tutte le altre componenti, societarie, ambiente, crescita del club etc..
ecco perchè io dico che se disfattismo cè stato è naturalmente legato alla situazione e alla storia di questi 10 anni e a nient'altro.
permettimi.....
per certi versi questo disfattismo è ingiustificato; abbiamo si il 6° monte ingaggi, ma come spesso accade ciò non è sintomo di diretta associazione con la posizione in campionato...
la Lazio è invero dovrebbe cercare di pensare a fare del debito sdupplementare per provare a centrare l'europa che conta, ma secondo me, il presidente c'ha provato il secondo anno di pektovic con risultati agghiaccianti che lo hanno convinto che la scelta non era ottimale(chissà se fosse andata diversamente di cosa staremmo parlando)
tornando al conquibus, direi che però è il momento che questa situazione si "risolva" perchè il disfattismo è ancora troppo presente e la fa da padrone, bisogna far capire ai comunicatori che è il momento di sganciarsi dalla critica a prescindere perchè è deleteria e non costruttiva come loro affermano che è
basta con le polemiche sterili, con le analisi da sole24ore sul bilancio della Lazio, basta supposizioni sulle scelte societarie....per dire, sentire dopo 10 anni che un problema è lo sponsor quando è chiaro che la scleta societaria è quella di "sponsorizzare se stessa" è deleterio e fuori luogo....Lotito è il padrone della Lazio e di certo non "vende" a poco il suo gioiello per fare un favore allo sponsor se lo sponsor non ti da un giusto compenso...
per me il saldo rimane in "pari", certo, forse, se avessimo fatto 2 champions(una persa per differenza reti!!!!) parleremmo in modo diverso ma tant'è

Offline white-blu

*
16757
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #11 il: 19 Dic 2014, 10:24 »
Disfattismo e contestazione = ascolto e visualizzazioni
Ascolto e visualizzazioni = Amiche aziende e banner
Amiche aziende e banner = $$$
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #12 il: 19 Dic 2014, 10:31 »
Disfattismo e contestazione = ascolto e visualizzazioni
Ascolto e visualizzazioni = Amiche aziende e banner
Amiche aziende e banner = $$$

C'é anche chi lo fa gratis.
Qui dentro.

Offline JoePetrosino

*****
16376
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #13 il: 19 Dic 2014, 10:50 »
C'é anche chi lo fa gratis.
Qui dentro.

Offline gentlemen

*
12420
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #14 il: 19 Dic 2014, 10:51 »
Lo posto anche qui perché è "in Topic":
Cuoredilazio dice no alla speculazione giornalistica

Quotidianamente leggiamo di tutto e di più sulla Lazio, Cuoredilazio dice no alla speculazione giornalistica ai danni della Lazio. Eppure essendo un sito il nostro nato da nemmeno un mese, quale cosa migliore quella di buttarsi a capofitto su ogni news di mercato come fanno gli altri pubblicando 500 news al giorno su ogni tipo di trattativa anche quella che tutti i lettori con un pò di buon senso, capirebbero essere impraticabile.

Oppure stare a fare le pulci sui giocatori, sulla società, su tutto ciò che concerne il mondo lazio anche con le più insignificanti news. Tutto per acquistare lettori, popolarità, visibilità, consensi. Noi quando abbiamo aperto questo sito abbiamo deciso da subito di fare delle nostre news, una fonte di sensatezza e non di speculazione, non carichiamo il sito di news inutili, fotocopie spesso di situazioni non vere ma solo ipotizzate. Noi ci chiamiamo Cuoredilazio non a caso, il nostro nome è la risultanza del nostro spirito biancoceleste che ha colorato fin dalla nascita, l'organo umano più indispensabile, cioè il cuore. E questo cuore non si deve mettere alla mercè di nessuno, ma lo si deve preservare e coccolare, cercando ovviamente di alimentarlo nel bene e nel male. Questo sito fatto e portato avanti da tifosi della lazio quindi ha deciso di scegliere una linea editoriale fatta di news concrete, anche negative ma concrete, basate sui fatti, basate sugli aspetti tecnici, societari che siano materiali e non astratti. Ora c'è il mercato e toto difensore centrale, dove tutti i siti, la stampa, le radio e tv, si stanno letteralmente sbizzarrenndo a 360° gradi, fregandosene però di una professionalità giornalistica, che ripeto, noi di questo sito fatto da tifosi ufficialmente non abbiamo sulla carta, ma che forse invece abbiamo molto più di tanti scribacchini professionisti. Le nostre news quindi sul mercato saranno molto meno, ma saranno più dirette, anche più concrete in molti casi, ma di certo non parteciperemo alla lotteria dei nomi dei giocatori, troppo facile fare giornalismo cosi alla rinfusa tanto tra mille nomi, poi quello giusto ci sarà e allora tutti a dire " avevamo visto giusto e detto prima di altri". Noi cercheremo di farci trovare pronti laddove le nostre fonti giornalistiche ci indichino una strada fattibile e concreta, e informeremo tutti al più presto, ma non per essere i primi a farlo anche se indubbiamente sarebbe una bella soddisfazione è innegabile, ma perchè crediamo di dare una news che abbia un senso logico e una possibilità di riuscita. Cuoredilazio quindi dice no e continuerà nella strada più difficile, quella dell'obiettività di giudizio, quella della razionalità, quella dell'anima biancoceleste che è dentro di noi da sempre. FORZA LAZIO

Rodolfo Casentini

Offline ES

*****
14680
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #15 il: 19 Dic 2014, 10:57 »
C'é anche chi lo fa gratis.
Qui dentro.
Credo di no.
Non credo sia gratis.

Property

Property

Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #16 il: 19 Dic 2014, 11:03 »
permettimi.....
per certi versi questo disfattismo è ingiustificato; abbiamo si il 6° monte ingaggi, ma come spesso accade ciò non è sintomo di diretta associazione con la posizione in campionato...
la Lazio è invero dovrebbe cercare di pensare a fare del debito sdupplementare per provare a centrare l'europa che conta, ma secondo me, il presidente c'ha provato il secondo anno di pektovic con risultati agghiaccianti che lo hanno convinto che la scelta non era ottimale(chissà se fosse andata diversamente di cosa staremmo parlando)
tornando al conquibus, direi che però è il momento che questa situazione si "risolva" perchè il disfattismo è ancora troppo presente e la fa da padrone, bisogna far capire ai comunicatori che è il momento di sganciarsi dalla critica a prescindere perchè è deleteria e non costruttiva come loro affermano che è
basta con le polemiche sterili, con le analisi da sole24ore sul bilancio della Lazio, basta supposizioni sulle scelte societarie....per dire, sentire dopo 10 anni che un problema è lo sponsor quando è chiaro che la scleta societaria è quella di "sponsorizzare se stessa" è deleterio e fuori luogo....Lotito è il padrone della Lazio e di certo non "vende" a poco il suo gioiello per fare un favore allo sponsor se lo sponsor non ti da un giusto compenso...
per me il saldo rimane in "pari", certo, forse, se avessimo fatto 2 champions(una persa per differenza reti!!!!) parleremmo in modo diverso ma tant'è
sono opinioni ripeto, io ti ho spiego perchè secondo me è normale che il tifoso sia insoddisfatto.
ma il dato inoppugnabile, è che in 10 anni di gestione, perchè questa stiamo giudicando, la lazio non è nè riuscita a realizzare una crescita tecnica significativa, e addirittura ha reso anche qualcosa meno del suo potenziale.
questo lo dicono i numeri.
per me, se dai 10 anni di questo tipo al napoli e ai riommers, ci sarebbero stati fuoco e fiamme altro che.
ieri il napoli ha fatto 20mila paganti, perchè poverini dopo 2 stagioni di champions e lotta per i primi posti, non possono accettare un'annata storta.
e noi che dovremmo dire allora?
ecco perchè trovo inutile il tema, perchè non esiste, o meglio esiste come esiste da ogni parte, non cè una specificità del tifoso laziale o del comunicatore laziale.
la critica cè, perchè cè malcontento, che a sua volta cè perchè i 10 anni trascorsi hanno segnato un bilancio negativo, questi sono i fatti
cambiano i fatti e cambieranno i giudizi.
è bastato un mercato fatto bene dopo anni, per ricevere compimenti pressochè unanimi e far tornare la gente allo stadio.
basta proseguire e crescere e ciò di cui sopra sparirà.
il problema è che questo in passato non è mai avvenuto e di questo non puoi dare la colpa a chi critica che non sia avvenuto, ma dovresti darla a chi non è riuscito a far si che ciò avvenisse.
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #17 il: 19 Dic 2014, 11:03 »

Offline fish_mark

*****
15968
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #18 il: 19 Dic 2014, 11:24 »
La Lazio si difende da sola, con una buona squadra innanzitutto e soprattutto, come sta accadendo quest'anno e come non accadeva lo scorso anno. Funziona così da sempre nel calcio, non soltanto da 10 anni a questa parte.

Le crociate contro i vari comunicatori straccioni (ce ne sono tanti) o i miserabili tifosi che boicottano sistematicamente la squadra (non sono poi così tanti) non portano da nessuna parte e i toni minacciosi di certi "editorialisti" si commentano da sè.

Così va il mondo, anche quando si è soltanto terzi.

FORZA LAZIO
Re:Difendiamo la Lazio, la Lazialità e i Laziali
« Risposta #19 il: 19 Dic 2014, 11:24 »
Sposo appieno l'appello di Monteverde74, e trovo tutta la discussione successiva circa le presenze allo stadio TOTALMENTE irrilevante.

Si parla dei media, non di 20 o 30 o 40mila persone allo stadio.

L'impatto che la campagna denigratoria sta avendo a livello sportivo, ma anche sociale e politico, contro la Lazio e noi laziali, e contestualmente la sistematica omertosa mistificazione delle notizie che riguardano il cancro mafioso chiamato asmerda27: questi sono gli attacchi contro cui bisogna difendersi, non il fatto che allo stadio ci vadano poche persone (garantendo una presenza che di questi tempi è comunque in linea con quella di tutte le altre squadre).

Noi Laziali, onesti e capaci di autocritica fino al masochismo, abbiamo prestato il fianco a tutto questo: ora basta. Anche noi "laziali da tastiera" abbiamo le nostre responsabilità e possiamo responsabilmente contribuire alla difesa della nostra Lazio: coordiniamoci a livello di  social-media.

In privato sarò ben lieto di fornire il mio account facebook ed il mio account twitter (ed ammetto di non essere esattamente attivo sui networks, ma non importa) e di cominciare a fare rete con tutti voi per smerdare le merde e cominciare a mettere i paletti a difesa della Lazio.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod