EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21

0 Utenti e 63 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Salohcin

*****
5647
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #40 il: 02 Ott 2019, 10:13 »
io giocherei il pt con Caicedo-Bobby.
Può essere una soluzione... :beer:

Offline gentlemen

*
11602
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #41 il: 02 Ott 2019, 11:01 »
più che altro rompono con le partite alle 19,00
" eh ma come se fa ma che orario è (quando al massimo serve 1h di permesso)"
ecco mo voglio vede' le partite alle 21,00 quanti in più
In Italia l'Europa League ha poco appeal, è un dato di fatto...le colpe sono dell'UEFA che ha creato un divario economico enorme, e quasto fa sì che se in Macedonia guadagnare per la fase a gironi 3,5 milioni è una enormità e permette davvero di far crescere un Club, per Paesi quali Germania, Italia, Inghilterra e Spagna queste cifre sono irrisorie e fanno sì che la prima fase, almeno, sia affrontata come una competizione minore, cosa che viene percepita dal pubblico che si comporta di conseguenza.
La verità è che la Coppa UEFA era una Signora competizione, l'EL, ma soprattutto l'abominio (per come è concepita) della Champions sta rovinando il senso sportivo del calcio europeo.
Mi piacerebbe sapere se in Sudamerica il divario economico tra la partecipazione alla Libertadores e la Copa Sudamericana è così evidente come in Europa.
L'EL diventa accattivante dagli ottavi in poi.

Offline rocchigol

*****
10051
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #42 il: 02 Ott 2019, 11:33 »
la fanno pure in chiaro me sa, ve?

Offline phenix

*
612
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #43 il: 02 Ott 2019, 13:25 »
In Italia l'Europa League ha poco appeal, è un dato di fatto...le colpe sono dell'UEFA che ha creato un divario economico enorme, e quasto fa sì che se in Macedonia guadagnare per la fase a gironi 3,5 milioni è una enormità e permette davvero di far crescere un Club, per Paesi quali Germania, Italia, Inghilterra e Spagna queste cifre sono irrisorie e fanno sì che la prima fase, almeno, sia affrontata come una competizione minore, cosa che viene percepita dal pubblico che si comporta di conseguenza.
La verità è che la Coppa UEFA era una Signora competizione, l'EL, ma soprattutto l'abominio (per come è concepita) della Champions sta rovinando il senso sportivo del calcio europeo.
Mi piacerebbe sapere se in Sudamerica il divario economico tra la partecipazione alla Libertadores e la Copa Sudamericana è così evidente come in Europa.
L'EL diventa accattivante dagli ottavi in poi.

Piaccia o no, l'Europa League è la nostra dimensione. Qui sotto i dati sull'affluenza. 50k a Manchester per vedere un primo turno contro i kazaki dell'Astana, e l'Europa League senz'altro NON è la loro dimensione. 50k pure a Francoforte e Glasgow, 30k a Porto. I dati in tutta l'Europa occidentale sono simili. La Spagna già meno.

Altrove l'Europa League piace. Solo da noi (inteso come Italia), no. Che pigliamo pizze in Europa da chiunque da più di vent'anni e ancora pensiamo di affrontrare dopolavoristi e affini come negli anni novanta.

Se giovedì facessimo 20k spettatori sarebbe in linea con le presenze domenicali (e anche con quelli de là), e non ci troverei molto di strano. Purtroppo qui è grasso che cola se ne facciamo 10k. Con questi numeri parlare di crescita che porta alla Champions League non ha alcun senso.

Dati presi da wikipedia sulla prima giornata:

9313   GSP Stadium Nicosia APOEL 3-4 Dudelange
30826 Tofiq Bahramov Adina Respublika Stadionu Baku Qarabağ 0-3 Sevilla
18240 Parken Stadium Copenhagen Copenhagen 1-0 Lugano
17159 NSK Olimpiyskyi Kyiv Dynamo Kyiv 1-0 Malmö
14217 St. Jakob-Park Basel Basel 5-0 Krasnodar
5786  Coliseum Alfonso Pérez Getafe Getafe 1-0 Trabzonspor
12179 Linzer Stadion Linz LASK 1-0 Rosenborg
30000 PSV Stadion Eindhoven PSV 3-2 Sporting CP
9222  Stadionul Dr. Constantin Rădulescu Cluj-Napoca CFR Cluj 2-1 Lazio
27026 Roazhon Park Rennes Rennes 1-1 Celtic
13477 Stade Maurice Dufrasne Liege Standard Liège 2-0 Vitória SC
47000 Frankfurt Stadion Frankfurt am Main Frankfurt 0-3 Arsenal
46858 Ibrox Stadium Glasgow Rangers 1-0 Feyenoord
32929 Estádio do Dragão Porto Porto 2-1 Young Boys
18125 RCDE Stadium Barcelona Espanyol 1-1 Ferencváros
8423  Ludogorets Arena Razgrad Ludogorets 5-1 CSKA Moskva
10112 Volkswagen Arena Wolfsburg Wolfsburg 3-1 Olexandriya
14928 KAA Gent Stadium Ghent Gent 3-2 St-Étienne
34846 Borussia-Park Monchengladbach Mönchengladbach 0-4 Wolfsberg
21384 Olimpico in Rome Rome Roma 4-0 İstanbul Başakşehir
28314 Molineux Wolverhampton Wolves 0-1 Braga
5273   Národný futbalový štadión Bratislava Slovan Bratislava 4-2 Beşiktaş
50783 Old Trafford Manchester Man. United 1-0 Astana
22564 Stadion FK Partizan Belgrade Partizan 2-2 AZ Alkmaar

Offline Sonni Boi

*****
14317
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #44 il: 02 Ott 2019, 13:32 »
Il centrocampo di domani, in una partita che è già da dentro/fuori, ossia Cataldi-Parolo-Berisha, sta ad indicare come quest'anno si punti tutto solo sul campionato. Se si esce già da subito dall'EL, poco male.

Scelta a mio avviso sbagliatissima.

Offline paolo71

*****
11194
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #45 il: 02 Ott 2019, 13:33 »
pubblico Lazio fa ridere, pretende e basta.
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #46 il: 02 Ott 2019, 13:41 »
Praticamente turnover quasi totale, personalmente mi pare un po' troppo esagerato, a me l'EL piace e vorrei che si cercasse di andare il più avanti possibile.

Offline Achab77

*****
3627
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #47 il: 02 Ott 2019, 13:41 »
pubblico Lazio fa ridere, pretende e basta.

Sono d'accordo nella sostanza, ma quest'anno 20mila abbonati sono credo di più dell'altra sponda, che invece la CL la reputa una competizione "scontata".
In generale diciamo che quando la Lazio sembrava aver ingranato le marce giuste, la risposta c'è stata. Purtroppo negli ultimi anni sono tante le questioni che hanno allontanato alcuni tifosi dallo stadio.

P.S.: a tal proposito, dove sono abbonato io in Tevere top sono già tre volte che vedo gente sbraitare contro gli steward perché a loro dire "chiedono sempre di vedere biglietto e documento" e poi cominciano la tiritera sui controlli, sui parcheggi, etc.
Diciamo che tante cose sono cambiate, e uno stadio vetusto e complicato come l'olimpico non fa che aggravare la situazione.

Offline bizio67

*
11609
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #48 il: 02 Ott 2019, 13:57 »
Chiaro il messaggio di Inzaghi, non mi frega nulla dell'EL, mi dispiace
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #49 il: 02 Ott 2019, 13:59 »
Per domani contano solo i punti?

"Sì, per noi è una finale perché veniamo dalla sconfitta in Romania, quindi ho parlato coi ragazzi, di solito le finali le affrontiamo nel modo giusto. Li ho messi in guardia, è fondamentale fare punti contro una squadra forte e organizzata".

La Lazio ha lavorato sul cinismo. Si lavora anche sugli altri reparti?

"Senz'altro, penso che le squadre forti debbano portare tutti i giocatori in rete. Ci stiamo lavorando. Sono contento che domenica abbiano segnato gli attaccanti e i centrocampisti, col Parma aveva segnato Marusic. Dobbiamo crescere, ci aspettiamo i gol da parte di tutti.

C'è bisogno di continuità, come si trova?

"Dovremo fare una partita importante, sarà una gara fisica, troveremo una squadra abbastanza chiusa, che ha ottimi giocatori di ripartenza. Dovremo avere una buona gestione della palla, sono insidiosi. Manca l'allenamento di domani, cercherò di fare la formazione migliore per il Rennes".

Il Rennes la squadra più insidiosa del girone?

"Un girone complicato, il Cluj aveva fatto tante partite, abbiamo visto lo Slavia Praga che aveva affrontato. Il Celtic e il Rennes hanno la storia dalla loro parte. Il Celtic vince regolarmente il proprio campionato, il Rennes ha battuto il Psg in Supercoppa, abbiamo tutte le possibilità per passare il girone".

Si aspetta di più dai nuovi acquisti? Quando si vedranno in campo con più continuità?

"Domenica è stata una coincidenza, gli acquisti li abbiamo fatti, sono soddisfatto di loro. Lazzari si è inserito subito perché viene dallo stesso campionato, ora si sta alternando con Marusic che ci sta dando garanzie. Ma sono contento di Manuel. Gli altri vengono da un altro Paese, tutti gli stranieri che vengono da fuori hanno bisogno di un periodo di inserimento. Stanno apprendendo la lingua più velocemente di quanto pensassi, ora devono accelerare. Domani potrebbero trovare spazio. Per quello che vedo in allenamento sono molto speranzoso".

La Lazio non vince da tante partite in Europa. È un caso o c'è stato un problema con l'approccio?

"Penso che sono tre partite che non vinciamo. Le ultime due del girone scorso eravamo già qualificati, abbiamo fatto delle scelte, non erano state considerate come gare. Col Siviglia le vorrei rigiocare con un organico a disposizione, a Siviglia eravamo in 12, avevamo tanti infortunati. Per Cluj c'è rammarico, abbiamo giocato 45' bene, sappiamo come è finita. Vogliamo invertire la tendenza, domani vedremo come giocheremo, sapendo che affronteremo una squadra fisica. Serve la vera Lazio".

La Lazio non ha snobbato mai l'Europa League. Ma quest'anno il campionato è una priorità?

"Non è nella mia mentalità, preparo partita dopo partita e cerco di fare il massimo, lo abbiamo dimostrato negli anni con l'Europa League, la Coppa Italia e campionato. Poi ho bisogno di vedere i nuovi in determinate partite. La crescita passa per gli allenamenti ma tanto per alcune partite. Non regalo niente, quando vedo concentrazione durante la settimana in allenamento penso che un calciatore possa farlo anche in gara".

Offline hafssol

*
1031
music won't save you
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #50 il: 02 Ott 2019, 15:30 »
Il centrocampo di domani, in una partita che è già da dentro/fuori, ossia Cataldi-Parolo-Berisha, sta ad indicare come quest'anno si punti tutto solo sul campionato. Se si esce già da subito dall'EL, poco male.

Scelta a mio avviso sbagliatissima.

Scelta sbagliatissima anche per me. Pur non credendo che la squadra sia in grado di arrivare in fondo alla competizione, non soltanto è sbagliato il messaggio alla squadra e agli uomini mandati in campo, ma soprattutto in questo modo non si acquisirà mai l'abitudine a confrontarsi con un tipo di calcio (e di palcoscenici) diverso da quello italiano.

Per dire, ritengo che l'inizio da incubo dell'Atalanta in CL sia in parte determinato non solo da motivi tecnici ma anche dalla pressoché nulla esperienza della società e dei suoi giocatori alle sfide internazionali. E noi, oggettivamente, non siamo molto più avanti.

Offline ssl1900

*
2038
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #51 il: 02 Ott 2019, 17:11 »
Per domani contano solo i punti?

"Sì, per noi è una finale perché veniamo dalla sconfitta in Romania, quindi ho parlato coi ragazzi, di solito le finali le affrontiamo nel modo giusto. Li ho messi in guardia, è fondamentale fare punti contro una squadra forte e organizzata".

La Lazio ha lavorato sul cinismo. Si lavora anche sugli altri reparti?

"Senz'altro, penso che le squadre forti debbano portare tutti i giocatori in rete. Ci stiamo lavorando. Sono contento che domenica abbiano segnato gli attaccanti e i centrocampisti, col Parma aveva segnato Marusic. Dobbiamo crescere, ci aspettiamo i gol da parte di tutti.

C'è bisogno di continuità, come si trova?

"Dovremo fare una partita importante, sarà una gara fisica, troveremo una squadra abbastanza chiusa, che ha ottimi giocatori di ripartenza. Dovremo avere una buona gestione della palla, sono insidiosi. Manca l'allenamento di domani, cercherò di fare la formazione migliore per il Rennes".

Il Rennes la squadra più insidiosa del girone?

"Un girone complicato, il Cluj aveva fatto tante partite, abbiamo visto lo Slavia Praga che aveva affrontato. Il Celtic e il Rennes hanno la storia dalla loro parte. Il Celtic vince regolarmente il proprio campionato, il Rennes ha battuto il Psg in Supercoppa, abbiamo tutte le possibilità per passare il girone".

Si aspetta di più dai nuovi acquisti? Quando si vedranno in campo con più continuità?

"Domenica è stata una coincidenza, gli acquisti li abbiamo fatti, sono soddisfatto di loro. Lazzari si è inserito subito perché viene dallo stesso campionato, ora si sta alternando con Marusic che ci sta dando garanzie. Ma sono contento di Manuel. Gli altri vengono da un altro Paese, tutti gli stranieri che vengono da fuori hanno bisogno di un periodo di inserimento. Stanno apprendendo la lingua più velocemente di quanto pensassi, ora devono accelerare. Domani potrebbero trovare spazio. Per quello che vedo in allenamento sono molto speranzoso".

La Lazio non vince da tante partite in Europa. È un caso o c'è stato un problema con l'approccio?

"Penso che sono tre partite che non vinciamo. Le ultime due del girone scorso eravamo già qualificati, abbiamo fatto delle scelte, non erano state considerate come gare. Col Siviglia le vorrei rigiocare con un organico a disposizione, a Siviglia eravamo in 12, avevamo tanti infortunati. Per Cluj c'è rammarico, abbiamo giocato 45' bene, sappiamo come è finita. Vogliamo invertire la tendenza, domani vedremo come giocheremo, sapendo che affronteremo una squadra fisica. Serve la vera Lazio".

La Lazio non ha snobbato mai l'Europa League. Ma quest'anno il campionato è una priorità?

"Non è nella mia mentalità, preparo partita dopo partita e cerco di fare il massimo, lo abbiamo dimostrato negli anni con l'Europa League, la Coppa Italia e campionato. Poi ho bisogno di vedere i nuovi in determinate partite. La crescita passa per gli allenamenti ma tanto per alcune partite. Non regalo niente, quando vedo concentrazione durante la settimana in allenamento penso che un calciatore possa farlo anche in gara".


Stò fatto della lingua è diverse volte che Inzaghi lo ripete. Mi chiedo, ma a calcio si gioca con la lingua o con i piedi? Stì nuovi arrivi sono più di 2 mesi che sono arrivati e ancora non hanno imparato un minimo d'italiano per farsi capire con i compagni e allenatore. Me sembra tanto una cavolata.

Stà storia mi ricorda una battuta di Verdone in Un sacco bello:

Offline Tarallo

*****
85234
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #52 il: 02 Ott 2019, 17:26 »
A me no.
Quante lingue parli?
Quanto hai impiegato ad imparare le nuove lingue?
Ti sei mai trovato in un ambiente dove ti guardano e parlano e tu vedi solo bocche muoversi e suoni gutturali uscirne?

Offline ssl1900

*
2038
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #53 il: 02 Ott 2019, 17:57 »
A me no.
Quante lingue parli?
Quanto hai impiegato ad imparare le nuove lingue?
Ti sei mai trovato in un ambiente dove ti guardano e parlano e tu vedi solo bocche muoversi e suoni gutturali uscirne?

Ma mica devono fare delle conferenze.
Questi devono giocare a pallone. Fra spagnolo (jony) e inglese (Vavro che giocava in Danimarca dove l'inglese è parlato da tutti) non dovrebbero avere problemi a capire e a farsi capire.
Non mi sembra che tutti gli stranieri che vengono a giocare in Italia abbiano bisogno di 2/3 mesi per ambientarsi e imparare la lingua. Se sei bravo a giocare a calcio giochi.

Offline Tarallo

*****
85234
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #54 il: 02 Ott 2019, 18:00 »
La difesa è tutto un capirsi, comunicare, spostarsi all'unisono, specie se non l'hai ma fatta (a 4 o a 3). Io non sono sorpreso affatto, vicino ha Acerbi o LF che magari l'inglese non lo parlano, Jony sta proprio da un'altra parte. Hanno tutti bisogno di tempo, anche per DV è stato così.
Calma :)

Offline vaz

*****
39617
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #55 il: 02 Ott 2019, 18:19 »
Un po’ la lingua, poi gli schemi di Inzaghi. Poi diventa babele

Offline Omar65

*****
6624
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #56 il: 02 Ott 2019, 18:28 »

Non credo che la EL non sia un obiettivo.

Se così fosse sarebbe un grave errore, è una palestra fondamentale per acquisire esperienza nelle partite internazionali dove ai primi ostacoli di rilievo ti sei sempre cacato in mano.
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #57 il: 02 Ott 2019, 18:29 »
Infatti ci mette le seconde linee.
Serve a dare minutaggio a chi gioca poco.
Tutta la testa sul campionato.
IMHO

Offline Omar65

*****
6624
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #58 il: 02 Ott 2019, 19:08 »
Ed è uno sbaglio, a mio avviso.

Poi ti qualifichi per la CL e prendi gli schiaffi da subito come l'Atalanta...

Offline Tarallo

*****
85234
Re:EL - Lazio - Rennes , Giovedì 3/10 ore 21
« Risposta #59 il: 02 Ott 2019, 19:11 »
Ci consoliamo con tutte quelle Europa League in bacheca.

Scherzo, lo so che non ne abbiamo vinte. Però almeno ci divertiamo con squadre tipo Apollon o Cluj.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod