Sondaggio

Reja allenatore della S.S. Lazio 2014/2015 ?

Si
No

Il dopo Reja

0 Utenti e 17 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline warren

*
3096
Re:Il dopo Reja
« Risposta #240 il: 18 Apr 2014, 15:39 »
Io spero che Reja quelle dichiarazioni le abbia fatte per cercare di concludere nel miglior modo possibile la stagione, mi piace pensare che anche lui sappia che il prossimo anno la Lazio avrà un allenatore nuovo e spero sia qualcuno con cui potersi divertire e raggiungere qualche risultato utile!

Offline carlos

*
605
Re:Il dopo Reja
« Risposta #241 il: 18 Apr 2014, 15:42 »
lancio una provocazione (a rischio linciaggio  :=)) )

Ma Zeman? E' uno che sa lavorare con i giovani e li valorizza al massimo (e questa pare la linea societaria per il futuro). Mi immagino cosa potrebbe fare Keita nel suo 433... Tralaltro lo stesso modulo usato adesso da Primavera e Prima Squadra. Sicuramente ha i suoi difetti (fissazioni con giocatori pippe, perde partite già vinte), ma è anche vero che spesso ti fa divertire!
Poi oh, uno che ha fatto fare 20 gol a Vignaroli, che non li manda in doppia cifra un Perea o un Djordjevic?
Magari imbrocca la stagione in cui tutti i giovani sbocciano e ti ritrovi a lottare per un terzo posto  :beer:
Linciaggio no, ma qualche vaffa si;
E' l'ipocrisia fatta persona, un piagnone (degno della m.erda), si certo in qualche partita ti farebbe divertire, ma in quante bestemmiare? No grazie

Offline FatDanny

*****
18204
Re:Il dopo Reja
« Risposta #242 il: 18 Apr 2014, 15:46 »
Io spero che Reja quelle dichiarazioni le abbia fatte per cercare di concludere nel miglior modo possibile la stagione, mi piace pensare che anche lui sappia che il prossimo anno la Lazio avrà un allenatore nuovo e spero sia qualcuno con cui potersi divertire e raggiungere qualche risultato utile!

a me piace invece pensare che anche tu sappia che il prossimo anno la Lazio avrà Reja e spero a questo punto gli facciano una campagna acquisti di livello per evitare un'altra stagione anonima, che sarebbe davvero autodistruttiva.

Offline luca89

*
20
Re:Il dopo Reja
« Risposta #243 il: 18 Apr 2014, 15:51 »
a me piace invece pensare che anche tu sappia che il prossimo anno la Lazio avrà Reja e spero a questo punto gli facciano una campagna acquisti di livello per evitare un'altra stagione anonima, che sarebbe davvero autodistruttiva.

Però aggregare 5 giovani in prima squadra (e puntare sul loro futuro) con Reja in panchina è un po un ossimoro no?

Offline Kim Gordon

*
12430
Re:Il dopo Reja
« Risposta #244 il: 18 Apr 2014, 15:52 »
a meno che Reja non darà le dimissioni, sto topic è inutile.

Offline DajeLazioMia

*****
41089
Re:Il dopo Reja
« Risposta #245 il: 18 Apr 2014, 15:56 »
Però aggregare 5 giovani in prima squadra (e puntare sul loro futuro) con Reja in panchina è un po un ossimoro no?
Per me no, ma capisco gli altri.
I giovani Reja li fa giocare, ma solo se li ritene pronti per aiutarlo a vincere le partite.
E questo è il pensiero inconscio o meno di tutti i Laziali.
Vogliamo i punti e vogliamo essere competitivi.
Dobbiamo tornare al livello di 3 anni fa (almeno).

Offline luca89

*
20
Re:Il dopo Reja
« Risposta #246 il: 18 Apr 2014, 16:01 »
Per me no, ma capisco gli altri.
I giovani Reja li fa giocare, ma solo se li ritene pronti per aiutarlo a vincere le partite.
E questo è il pensiero inconscio o meno di tutti i Laziali.
Vogliamo i punti e vogliamo essere competitivi.
Dobbiamo tornare al livello di 3 anni fa (almeno).
Sono d'accordo, però con i giovani bisogna anche saper rischiare... FA è il caso più lampante probabilmente. Per quel poco che ho visto mi sembra molto bravo, però è lì in panchina e le possibilità che gli sono state date sono pochissime...
Re:Il dopo Reja
« Risposta #247 il: 18 Apr 2014, 16:01 »
lancio una provocazione (a rischio linciaggio  :=)) )

Ma Zeman? E' uno che sa lavorare con i giovani e li valorizza al massimo (e questa pare la linea societaria per il futuro). Mi immagino cosa potrebbe fare Keita nel suo 433... Tralaltro lo stesso modulo usato adesso da Primavera e Prima Squadra. Sicuramente ha i suoi difetti (fissazioni con giocatori pippe, perde partite già vinte), ma è anche vero che spesso ti fa divertire!
Poi oh, uno che ha fatto fare 20 gol a Vignaroli, che non li manda in doppia cifra un Perea o un Djordjevic?
Magari imbrocca la stagione in cui tutti i giovani sbocciano e ti ritrovi a lottare per un terzo posto  :beer:
manco pe' le amichevoli estive

Offline Nascar

*
1034
Re:Il dopo Reja
« Risposta #248 il: 18 Apr 2014, 16:10 »
Sono d'accordo, però con i giovani bisogna anche saper rischiare... FA è il caso più lampante probabilmente. Per quel poco che ho visto mi sembra molto bravo, però è lì in panchina e le possibilità che gli sono state date sono pochissime...

Per me la conferma di Reja è un fatto negativo però spezzo un lancia a favore del mister, quando arrivò diede subito fiducia a F.A tanto da dargli subito una maglia da titolare poi deluse tutti.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #249 il: 18 Apr 2014, 16:40 »
a meno che Reja non darà le dimissioni, sto topic è inutile.

oppure purchè non si accordi con qualche Nazionale

Offline sergione

*
2540
Re:Il dopo Reja
« Risposta #250 il: 18 Apr 2014, 17:05 »
L'anno prossimo Bollini allenatore e Reja dietro la scrivania con incarico dirigenziale.
Sarebbe l'unica spiegazione plausibile ad un suo ritorno quest'anno dopo il cambio di rotta tentato con Pektovic.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #251 il: 18 Apr 2014, 17:14 »
Spero Reja rimanga.
Con una squadra scarsa e senza mercato da tre anni (cit.) ha fatto per 3 anni quasi 2 punti a partita e lanciato Cavanda, Onazi e Keita.
Se gli fanno un buon mercato Reja, con la collaborazione di Bollini, può fare un ottimo campionato e lanciarci almeno un altro giovane (Minala già ha esordito).
Troppi pregiudizi sul mister, ma i fatti gli hanno sempre dato ragione

Offline Ro

*****
12906
Re:Il dopo Reja
« Risposta #252 il: 18 Apr 2014, 17:31 »
a meno che Reja non darà le dimissioni, sto topic è inutile.

magari il duo che comanda, je offre un posto dietro la scrivania

AVANTI LAZIO
Re:Il dopo Reja
« Risposta #253 il: 18 Apr 2014, 17:51 »
Io quello che contesto alla società e al mister é la gestione approssimativa dell'Europa. Si fa tanto per arrivare in Europa League e poi si esce sempre presto per concentrarsi sul campionato. E' evidente che la Champions non é nelle possibilità di questa Lazio e di questa società, prendiamone atto e cerchiamo di fare una squadra più che competitiva per l'Europa League.

Offline kiraly

*
2498
Re:Il dopo Reja
« Risposta #254 il: 18 Apr 2014, 18:32 »
Spero Reja rimanga.
Con una squadra scarsa e senza mercato da tre anni (cit.) ha fatto per 3 anni quasi 2 punti a partita e lanciato Cavanda, Onazi e Keita.
Se gli fanno un buon mercato Reja, con la collaborazione di Bollini, può fare un ottimo campionato e lanciarci almeno un altro giovane (Minala già ha esordito).
Troppi pregiudizi sul mister, ma i fatti gli hanno sempre dato ragione
I fatti sono 0 risultati in carriera, pochi anni di A, tanta gavetta inB, calcio bruttissimo sempre e ovunque.
Valido im fase difensiva, stop
Va bene per fare campionati anonimi,,nulla piu

Offline eandiamo

*
5827
Re:Il dopo Reja
« Risposta #255 il: 18 Apr 2014, 19:31 »
Spero Reja rimanga.
Con una squadra scarsa e senza mercato da tre anni (cit.) ha fatto per 3 anni quasi 2 punti a partita e lanciato Cavanda, Onazi e Keita.
Se gli fanno un buon mercato Reja, con la collaborazione di Bollini, può fare un ottimo campionato e lanciarci almeno un altro giovane (Minala già ha esordito).
Troppi pregiudizi sul mister, ma i fatti gli hanno sempre dato ragione

Come non quotarti?

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2

Re:Il dopo Reja
« Risposta #256 il: 18 Apr 2014, 21:13 »
Come non quotarti?

Inviato dal mio GT-S7500 con Tapatalk 2



;)

I fatti sono 0 risultati in carriera, pochi anni di A, tanta gavetta inB, calcio bruttissimo sempre e ovunque.
Valido im fase difensiva, stop
Va bene per fare campionati anonimi,,nulla piu

A me sembra che Cagliari Catania Napoli Torino Genoa Bologna Verona Lecce e Lazio siano signore squadre che Reja ha allenato sempre con buoni risultati.
Non ha mai avuto la possibilità di allenare una squadra di altissima classifica perchè ha l'etichetta dell'allenatore da media classifica.
Spesso nel calcio funziona così. (vorrei tanto vedere Mancini allenare questa Lazio per vedere se è in grado di farci più punti dello Zio Edy)
Inoltre se vuoi un allenatore con curriculum roboante difficilmente lo avrai. Dovresti fare una scommessa ( uno giovane ) oppure prendere un allenatore con esperienza ma che reputi sia stato sottovalutato (Ventura o Guidolin)

In ogni caso rassegnate  ;)

Offline Ro

*****
12906
Re:Il dopo Reja
« Risposta #257 il: 18 Apr 2014, 21:33 »
;)

A me sembra che Cagliari Catania Napoli Torino Genoa Bologna Verona Lecce e Lazio siano signore squadre che Reja ha allenato sempre con buoni risultati.

Per la cronaca
fonte wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Edoardo_Reja

Genoa, Lecce e Catania è subentrato e poi è stato sostituto (tutte e tre allenate in serie B)
Al torino è subentrato, è arrivato quinto ma non è rimasto (serie B)
Al verona ha allenato una sola stagione è finito 12esimo in serie B
Il bologna lo ha allenato in serie C, ed è arrivato quarto
Napoli esonerato al quarto anno (prima due promozioni dalla C fino alla A), anche se ancora amato dalla gente
A Cagliari è subentrato, è arrivato secondo ma non è rimasto (serie B)

AVANTI LAZIO

Offline Charlot

*
13571
Re:Il dopo Reja
« Risposta #258 il: 18 Apr 2014, 22:11 »
Lo cambierei solo per allenatori di livello superiore, se dobbiamo prendere un sinisa o un gasperini, tanto per citarne due a caso sullo stesso livello, allora mi tengo il buon Reja che i suoi 55-60 punti li raggiunge quasi sempre...
 :D
Re:Il dopo Reja
« Risposta #259 il: 18 Apr 2014, 22:15 »
Schmidt.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod