Sondaggio

Reja allenatore della S.S. Lazio 2014/2015 ?

Si
No

Il dopo Reja

0 Utenti e 9 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Il dopo Reja
« Risposta #1280 il: 20 Mag 2014, 10:10 »
se prendesse Simeone, c'avrebbe lo stadio pieno tutte le domeniche. Ma vajelo a spiegá.
Simeone con questa dirigenza non ci verrebbe mai. Una volta forse, ora assolutamente no. E se fosse venuto allora, oggi se ne sarebbe andato. Perché non è che se i vari Hernanes, Lulic, Marchetti etc. se ne vogliono andare per soldi ed ambizioni, questo non vale per un allenatore in gamba eh.

Offline UL

*
458

Offline UL

Re:Il dopo Reja
« Risposta #1281 il: 20 Mag 2014, 10:10 »
A me Simone Inzaghi, che ho seguito prima con gli allievi nazionali e poi con a primavera, piace molto mi sembra un allenatore con delle idee (e non è poco) e spero che prima o poi arrivi alla Lazio!
Io l'ho seguito più volte con la Primavera e non mi ha dato assolutamente questa impressione, anzi mi è sembrato  che stesso gestendo solo il lavoro di Bollini senza aggiungere niente.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1282 il: 20 Mag 2014, 10:14 »
Se e' vero che Reja abbia chiesto (ancora una volta) delle garanzie tecniche a lotito, ovvero giocatori di qualita' decisamente superiore a quelli attuali, allora una mancata conferma sarebbe un segnale devastante per le nostre aspettative.
D'altra parte, personalmente mi auguro un cambio di allenatore, perche' mi piacerebbe vedere una squadra che giochi meglio, in velocita', organizzata e non lasciata alle iniziative dei singoli...

Offline warren

*
3096
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1283 il: 20 Mag 2014, 10:14 »
Io l'ho seguito più volte con la Primavera e non mi ha dato assolutamente questa impressione, anzi mi è sembrato  che stesso gestendo solo il lavoro di Bollini senza aggiungere niente.

Veramente a me Bollini non piace, nelle sue squadre non vedo mai uno straccio di gioco, cosa che invece vedo con Inzaghi, non è un caso che quest'anno la nostra primavera abbia fatto più punti di tutte le primavere d'Italia, vedremo come si comporterà ai play-off scudetto.

Offline Centurio

*
20566
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1284 il: 20 Mag 2014, 10:16 »
Simeone con questa dirigenza non ci verrebbe mai. Una volta forse, ora assolutamente no. E se fosse venuto allora, oggi se ne sarebbe andato. Perché non è che se i vari Hernanes, Lulic, Marchetti etc. se ne vogliono andare per soldi ed ambizioni, questo non vale per un allenatore in gamba eh.

E chi l'ha detto? Se gli dassero quanto chiede verrebbe, poi a Roma é ancora legato, e sarebbe un idolo per i tifosi. Bisognerebbe dargli giocatori adeguati, ma nemmeno tanto costosi. Con l'Atletico non é che avesse tutti stí fenomeni. Sarebbe un bell'investimento, un rilancio vero di ambizioni.

Offline matador72

*
13140
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1285 il: 20 Mag 2014, 10:27 »
Simeone con questa dirigenza non ci verrebbe mai.

ho tenuto buono questo pezzo del tuo intervento per dire che se quello che dici fosse vero le squadre di Zamparini e Cellino non troverebbero mai allenatori.
al di la del fatto che oggi per ambizioni Simeone da noi non verrebbe io continuo a credere che la maggior parte degli allenatori, così come i giocatori, vanno dove li pagano meglio poi in seconda battuta guardano anche alle possibilita' della squadra.

Offline Centurio

*
20566
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1286 il: 20 Mag 2014, 10:31 »
la Lazio il potenziale ce l'ha, é soltanto mal sfruttato. Simeone verrebbe, secondo me.

Offline matador72

*
13140
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1287 il: 20 Mag 2014, 10:32 »
la Lazio il potenziale ce l'ha, é soltanto mal sfruttato. Simeone verrebbe, secondo me.

a mio parere ora no, se la Lazio fosse capace di cotruire una squadra competitiva e dare a lui un ingaggio elevato forse si.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1288 il: 20 Mag 2014, 10:36 »
E chi l'ha detto? Se gli dassero quanto chiede verrebbe, poi a Roma é ancora legato, e sarebbe un idolo per i tifosi. Bisognerebbe dargli giocatori adeguati, ma nemmeno tanto costosi. Con l'Atletico non é che avesse tutti stí fenomeni. Sarebbe un bell'investimento, un rilancio vero di ambizioni.
Ahò, leggeteli per intero i topic.
Ho detto che ADESSO non ci verrebbe mai. Sa che la società non ha soldi né ambizioni pari a quanto chiederebbe (ADESSO) lui.
Quando allenava il Catania sarebbe venuto, credo pure a piedi.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1289 il: 20 Mag 2014, 10:39 »
ho tenuto buono questo pezzo del tuo intervento per dire che se quello che dici fosse vero le squadre di Zamparini e Cellino non troverebbero mai allenatori.
al di la del fatto che oggi per ambizioni Simeone da noi non verrebbe io continuo a credere che la maggior parte degli allenatori, così come i giocatori, vanno dove li pagano meglio poi in seconda battuta guardano anche alle possibilita' della squadra.
Le due cose viaggiano a braccetto. Se una società è disposta a pagare oltre due milioni l'anno un allenatore, lo stesso sa che si è disposti ad investire pesantemente anche sui giocatori. E quelli forti, oltre a costare molto di cartellino, costano molto anche di ingaggio.
Tutto questo non fa scopa con la attuale situazione societaria.

Offline Centurio

*
20566
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1290 il: 20 Mag 2014, 10:40 »
l'ho letto per intero, tranquillo. E ti ripeto che secondo me ADESSO lui verrebbe se gli garantissi un minimo di competitivitá. La Lazio le basi ce le ha, se ci metti cinque giocatori di qualitá in aggiunta ai buoni giovani della primavera se la potrebbe giocare con tutti, con lui. È chiaro che se gli dai Novaretti te manna a cagare. Investire, bisogna.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1291 il: 20 Mag 2014, 10:56 »
l'ho letto per intero, tranquillo. E ti ripeto che secondo me ADESSO lui verrebbe se gli garantissi un minimo di competitivitá. La Lazio le basi ce le ha, se ci metti cinque giocatori di qualitá in aggiunta ai buoni giovani della primavera se la potrebbe giocare con tutti, con lui. È chiaro che se gli dai Novaretti te manna a cagare. Investire, bisogna.
Secondo te è sufficiente per rinunciare a giocarsi la CL (forse addirittura da vincitore), rinunciare alla pioggia di soldi che gli arriveranno tra sponsor e ingaggi, rinunciare ad un progetto ambizioso come quello dell'Atletico???
Inotre, secondo te Lotito è in grado di investire almeno 50 milioni di euro senza perdere i migliori, tra cartellini ed ingaggi per i giocatori che tu citi???
Detto che magari ce casca(no) ma dai su, torniamo sulla terra.

Offline Centurio

*
20566
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1292 il: 20 Mag 2014, 11:02 »
se gli prospettassi un progetto serio, e gli dassi anche i soldi che chiede, penso che verrebbe. Sui 50 milioni magari potremmo spenderne meno, non é che bisogna necessariamente spendere 10 milioni a giocatore. parliamo comunque sempre in linea teorica, la nostra realtá si chiama reja.

Offline Centurio

*
20566
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1293 il: 20 Mag 2014, 11:11 »
che poi, perché non potremmo diventare anche noi come l'Atletico, per dire? Il potenziale c'é tutto. Ma bisognerebbe avere coraggio e idee chiare.

L'atletico, ricordo, é riuscito a vincere la liga avendo come rivale il Real nella stessa cittá. Tutto é possibile se ci si crede.

Offline fish_mark

*****
15968
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1294 il: 20 Mag 2014, 11:19 »
Ahò, leggeteli per intero i topic.
Ho detto che ADESSO non ci verrebbe mai. Sa che la società non ha soldi né ambizioni pari a quanto chiederebbe (ADESSO) lui.
Quando allenava il Catania sarebbe venuto, credo pure a piedi.

Ragazzi, Simeone ora guarda alla Lazio con la stessa attrazione e interesse con cui possono guardarla un Mourinho o un Guardiola.

Simeone sabato si gioca una Champios League, con una Liga nel cestino. Simeone viaggia nello spazio extra-atmosferico.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1295 il: 20 Mag 2014, 11:23 »
che poi, perché non potremmo diventare anche noi come l'Atletico, per dire? Il potenziale c'é tutto. Ma bisognerebbe avere coraggio e idee chiare.

L'atletico, ricordo, é riuscito a vincere la liga avendo come rivale il Real nella stessa cittá. Tutto é possibile se ci si crede.
Te prego Centuriò... Il potenziale c'è solo nella tifoseria (benché si creda il contrario). Non confondiamo le realtà societarie, l'organizzazione, i giocatori. Stamo a a parlà del diavolo e l'acqua santa.
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1296 il: 20 Mag 2014, 11:24 »
Ragazzi, Simeone ora guarda alla Lazio con la stessa attrazione e interesse con cui possono guardarla un Mourinho o un Guardiola.

Simeone sabato si gioca una Champios League, con una Liga nel cestino. Simeone viaggia nello spazio extra-atmosferico.

Offline matador72

*
13140
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1297 il: 20 Mag 2014, 11:25 »
Ragazzi, Simeone ora guarda alla Lazio con la stessa attrazione e interesse con cui possono guardarla un Mourinho o un Guardiola.

Simeone sabato si gioca una Champios League, con una Liga nel cestino. Simeone viaggia nello spazio extra-atmosferico.

infatti il suo nome era accostato a top Team europei, abbiamo perso il treno , forse se in un futuro non lontano la Lazio dovesse tornare ricca e competitiva potrebbe pensarci.

Offline Centurio

*
20566
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1298 il: 20 Mag 2014, 11:30 »
chiaro che se non vai lí a chiederglielo, non viene. Siamo talmente assuefatti al pessimismo che ormai ci castriamo pure i sogni e i desideri in fondo realizzabili. Non abbiamo mai investito seriamente sugli allenatori, sarebbe ora di provarci.

Offline fish_mark

*****
15968
Re:Il dopo Reja
« Risposta #1299 il: 20 Mag 2014, 11:32 »
chiaro che se non vai lí a chiederglielo, non viene. Siamo talmente assuefatti al pessimismo che ormai ci castriamo pure i sogni e i desideri in fondo realizzabili. Non abbiamo mai investito seriamente sugli allenatori, sarebbe ora di provarci.

In questo istante, Simeone può chiederti un ingaggio di 10 milioni di euro. Se sabato alza la coppa anche 15.
Puoi darglieli?

Per dire, potremmo avere qualche chance con un Mancini.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod