Il rosario delle pubbliche scuse

0 Utenti e 7 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

cuchillo

cuchillo

Il rosario delle pubbliche scuse
« il: 10 Apr 2015, 20:47 »
Chiedere scusa è un esercizio catartico, indubbiamente.
Sono sparito per un po' di tempo per problemi personali (porcozzio so' capitati proprio nel momento più bello di Lazio degli ultimi 15 anni!) e voglio riaffacciarmi dopo un po' di tempo chiedendo scusa a un paio di persone.
E' da tanto che non apro un topic. O comunque è abbastanza.
E mi piace l'idea di aprirne uno scusandomi.
Ma nello scusarmi, è anche autoconsolatorio, per un principio di opposizione, ricordare che su più di qualcosa si è anche avuto un po' di ragione. 

In tutto questo, poco importa quanto succederà alla Lazio da qui in avanti. Non rileva, ai fini delle scuse.

Non chiedo scusa a Lotito e men che meno a Tare e Pioli. Per un semplice motivo. Che a mercato chiuso ero contento del lavoro fatto da Lotito e, in generale, ho sempre detto che non è certo il migliore dei presidenti possibili ma è uno che con le risorse che ha, ha il grandissimo merito, da 11 anni a questa parte, di capitalizzarle al massimo da un punto di vista di risultati sportivi.
Di Tare ho l'altarino a casa con tanto di candela nella nicchia. Di Pioli ho sempre detto che era il miglior allenatore che poteva arrivare, tra quelli alla nostra portata. 
Ero talmente felice della rosa allestita che ho sempre detto che - non giocando la coppa internazionale - non ci si doveva azzardare a fare meno di 70 punti. Anche se poi 70 punti per me voleva dire quarto posto, ipotizzando dei punteggi più alti per le prime 3.

Voglio chiedere scusa, invece, a due netter per due mie previsioni apodittiche del tutto toppate. Ripeto, a prescindere da come finisca la stagione.

A robylele voglio chiedere scusa perché dissi che sarebbe stato matematicamente impossibile finire sopra al Napoli a fine campionato. Mi ha detto che la mia era un'affermazione quantomeno imprudente. E ha avuto santa ragione. Glielo riconosco e chiedo scusa.
Poi, io non ho in simpatia robylele, come credo lui non abbia in simpatia me. Ma va dato a Cesare ciò che è suo. Ho detto una cazzata, comunque vada a finire. Bravo robylele a credere a uno scavalco che sembrava impossibile, comunque vada a finire. Lo scavalco c'è stato e anche bello significativo.   
Poi, poco importa che lo scorso anno quando osai pronosticare la roma quinta e la Lazio ottava m'inseguì per tutti i topic spiegandomi che per arrivare quinta la roma si sarebbe dovuta mettere alle spalle la Lazio e l'Udinese, oltre a una tra Milan, Inter e Fiorentina. Come è andata lo sapete. E non gli ho mai sentito dire che magari c'aveva un po' torto. Ma non è importante. Qui gli voglio solo riconoscere che ha avuto ragione a ritenere imprudente una mia infelice affermazione.

Al mio amico Italicbold voglio chiedere scusa perché a fine gennaio scommettemmo sui punti di Lazio e Inter e io scrissi che dalla partita successiva alla fine del mercato di riparazione l'Inter avrebbe fatto almeno 4 punti in più della Lazio da quella partita fino alla trentottesima. Mah...Senza prendere la classifica di allora e quella di oggi, è evidente che ho detto una cazzata ancora più grossa di quella di cui al punto sopra.

Ecco, mi sentivo di scriverle queste due cose.
Dopo 12 anni di questo forum, mi sono voluto concedere questo lusso, direi questo capriccio delle pubbliche scuse.

Poi, ci sarebbe anche la parte relativa ad alcuni giocatori. Ma quella è meno importante. Magari ci pensate voi.

Una tastata di terga e una strizzata di testicoli a tutti.


Eagle_70

Eagle_70

Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #1 il: 10 Apr 2015, 21:10 »

Poi, io non ho in simpatia robylele, come credo lui non abbia in simpatia me. Ma va dato a Cesare ciò che è suo. Ho detto una cazzata, comunque vada a finire. Bravo robylele a credere a uno scavalco che sembrava impossibile, comunque vada a finire. Lo scavalco c'è stato e anche bello significativo.   


Ti quoto interamente.
Anche se non leggerò la sua risposta perché ce l'ho in ignore.
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #2 il: 10 Apr 2015, 22:38 »
Tutti quelli che vedono tutto positivo primo o poi si troveranno nell'occasione di aver avuto ragione

Così come tutti quelli che vedono tutto negativo prima o poi si troveranno (purtroppo) nell'occasione di aver avuto ragione

Per quanto mi riguarda approfitto di questo topic e chiedo scusa a Tare e Lotito per non aver capito il talento puro che aveva dentro di sè Felipe Anderson

E chiedo scusa anche a Felipe Anderson per averlo criticato, accompagnato dai miei complimenti più sinceri per averlo nascosto così bene per un anno intero

 :beer:

Offline pantarei

*
7310
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #3 il: 10 Apr 2015, 23:19 »
io chiedo scusa a biglia perche' lo scorso anno lo volevo vendere.
e ai forumisti per il topic "the end" ( ero convintissimo di cio' che scrissi ma a quanto pare porta bene e ne apro uno identico la prima del prx campionato se tutto va come NON avevo previsto )
su felipe anderson c'ho visto lungo e vale 1000 points.
hasta siempre .

Offline Tarallo

*****
94500
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #4 il: 11 Apr 2015, 00:12 »
Io non posso credere a quello che sto per dire, ma le mie prime sucse vanno a Cavanda.
Io sono stato uno di quelli che diceavno che a un alziale pippa non si deve mai dire (in realta' mi battevo in difesadi quelli che ancora non avevamo visto, ma in generale e' una brutta cosa da fare) e invece a lui gliel'ho detto de core.
Mi sento di merda, perche' invece pare proprio che possa esser eun giocatore da Lazio. Non lo avrei mai detto.

A Pioli e Anderson non devo chiedere scusa. Il primo lo ritenevo bravo ma ero convinto non avesse tutto quello di cui avevamo bisogno, particolarmente dal punto di vista del carisma e dell'impatto. Mi sono sbagliato, ma non lo ho mai offeso, neanche de striscio. Comunuque non lo avrei preso, errore madornale col senno di poi.
Anderson lo vedevo che era forte solo ero talmente invasato che questo era l'ANNO, che on volevo aspettarelo piu' neanche un minuto. Meno male che chi lo ha preso ha insistito.
Di Candreva neanche parlo; quando lo abbiamo preso, causa dinamica del mercato di Gennaio, avrei ucciso chiunque passasse da queste parti. Si e' rivelato un grande laziale, oltre che giocatorone.

Offline Berserkr

*
1544
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #5 il: 11 Apr 2015, 00:42 »
Ottimo topic ma per come sono fatto io lo aprirei a campionato concluso. Per me portano una jella nera ste cose.


Ps io devo chiedere scusa in ordine di tempo a:

Lotito
Tare
Candreva
Felipe
Biglia
Pioli

E sicuramente starò dimenticando qualcuno. Ah ovviamente anche ai laziali qui dentro.

Offline ES

*****
15386
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #6 il: 11 Apr 2015, 00:47 »
Io ho toppato parecchio questo anno.
Parolo non lo avrei preso, pioli era un azzardo, biglia mai da centrale. Basta e avanza, no? Poiché son convinto che keita non può giocare da centravanti si può affermare con discreta certezza che diventerà un goleador assoluto, da 20 reti a stagione senza rigori.
Scuse no, ho espresso opinioni senza insultare nessuno,ma se potrà di che non capisco un caxxo de calcio o no? Voglio dire, che altro deve partorire la mia fervida immaginazione per il tapiro d'oro?  8)

Offline surg

*
7074
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #7 il: 11 Apr 2015, 05:43 »
Tutti quelli che vedono tutto positivo primo o poi si troveranno nell'occasione di aver avuto ragione

Così come tutti quelli che vedono tutto negativo prima o poi si troveranno (purtroppo) nell'occasione di aver avuto ragione

Per quanto mi riguarda approfitto di questo topic e chiedo scusa a Tare e Lotito per non aver capito il talento puro che aveva dentro di sè Felipe Anderson

E chiedo scusa anche a Felipe Anderson per averlo criticato, accompagnato dai miei complimenti più sinceri per averlo nascosto così bene per un anno intero

 :beer:
Tutti quelli che tifano per la Lazio  hanno ragione sia prima che dopo

Offline Duca

*****
6197
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #8 il: 11 Apr 2015, 07:52 »
A Biglia.
E a un numero imprecisato di lazio netter... :=))





P.s. Attendo però scuse anche da un altro numero imprecisati di lazio netter... :beer:
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #9 il: 11 Apr 2015, 08:01 »
Io devo e sempre dovrò chiedere scusa a Stefano Mauri. Per un paio d'anni, vittima dei miei incessanti strali: non abbastanza tecnico e veloce per fare il trequartista, poco fisico e grintoso per fare il mediano, sega che si mangiava goal clamorosi, con la faccia poco rock e più adatta a fare il fighetto nella sua Brianza o a giocare a tennis... Strali che hanno avuto il loro culmine nei giorni dell'arresto. Da lì, un lento, inesorabile processo di innamoramento. Capace di intelligenza calcistica unica, di giocate sopraffini e di goal decisivi, di prestazioni eccellenti nonostante la non più giovane età. Soprattutto, capace di dimostrare di avere due palle così che la metà basterebbe! Scusa Stefano, nostro lazialissimo Capitano
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #10 il: 11 Apr 2015, 08:31 »
Topic che evidenzia come il laziale medio sia corretto ed intelligente,bravo Cuchillo.
Chiedo scusa a Marchetti,x me nn si sarebbe ripreso più e l'avrei venduto di corsa,mi sta smentendo,grande Federico!

Offline genesis

*****
20205
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #11 il: 11 Apr 2015, 09:19 »
Non mi piace il topic, giustamente cuchillo lo ha definito un capriccio  :beer:

Ognuno di noi ha le proprie idee, convinzioni, non c'è niente di male ad esprimerle, siamo tifosi, non tecnici: l'importante è sostenere la squadra allo stadio e comprare i prodotti ufficiali proposti dal marketing, sempre nel limite delle proprie possibilità economiche.

Io pensavo, negli ultimi due anni, che le priorità fossero i centrali difensivi e l'attaccante e che gli acquisti di Biglia, FA e Parolo fossero non necessari perché prima bisognava pensare a quelle emergenze.
Ho avuto, in parte, torto ?
Dov'è il problema ?
Sono opinioni, basta che ci sia il rispetto per le idee altrui.  :beer:

Offline vaz

*****
43324
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #12 il: 11 Apr 2015, 09:20 »
Felipe puoi menarmi.
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #13 il: 11 Apr 2015, 09:30 »
io? a nessuno  :)

sia perchè sono un bicchieristasempremezzopieno di natura, sia perchè di Lotito e Tare mi fido, per cui gli errori compiuti li ho sempre considerati come parte di una processo che reca in se anche passi falsi. E ci mancherebbe.

Non mi ha mai appassionato neanche la discussione su Novaretti, Alfaro o Vignaroli, perchè parto da una visione che considera gli errori, se di errori si parla, come scontati (in un progetto) e forse anche necessari.



Offline Duca

*****
6197
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #14 il: 11 Apr 2015, 09:31 »
Topic che evidenzia come il laziale medio sia corretto ed intelligente,bravo Cuchillo.
Chiedo scusa a Marchetti,x me nn si sarebbe ripreso più e l'avrei venduto di corsa,mi sta smentendo,grande Federico!

Mo' nu'tallargà...! :=))

Offline Duca

*****
6197
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #15 il: 11 Apr 2015, 09:37 »
Non mi piace il topic, giustamente cuchillo lo ha definito un capriccio  :beer:

Ognuno di noi ha le proprie idee, convinzioni, non c'è niente di male ad esprimerle, siamo tifosi, non tecnici: l'importante è sostenere la squadra allo stadio e comprare i prodotti ufficiali proposti dal marketing, sempre nel limite delle proprie possibilità economiche.

Io pensavo, negli ultimi due anni, che le priorità fossero i centrali difensivi e l'attaccante e che gli acquisti di Biglia, FA e Parolo fossero non necessari perché prima bisognava pensare a quelle emergenze.
Ho avuto, in parte, torto ?
Dov'è il problema ?
Sono opinioni, basta che ci sia il rispetto per le idee altrui.  :beer:

Io invece trovo il topic ben motivato. Spero aiuti un po' tutti a capire chi siamo e 'ndo siamo: cazzoni innamorati della Lazio, perditempo, psicolabili, farabutti. L'elenco è lungo... :=))
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #16 il: 11 Apr 2015, 09:41 »
Avrò anche io i miei difetti, ma mi aspetto le scuse di quelli che hanno indotto Lotito a mettere sotto contratto Mauro Zarate.
Ci vorrebbero almeno 3.000 pagine di post.
Magno tranquillo.   ;)

Offline paolo71

*****
12668
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #17 il: 11 Apr 2015, 09:44 »
a Mauri.
L' ultimo anno di Delio Rossi lo avrei spedito via a calci.
Perdonami Stefano, mio Capitano.

Offline hidalgo

*
5125
Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #18 il: 11 Apr 2015, 09:45 »
Dopo un'infilata di sette vittorie consecutive in campionato, due finali ancora da giocare e la consapevolezza di esprimere il gioco più bello in Italia, vado ad espiare in ginocchio sui ceci fin a casa del Padreterno.
Mi allineo al pensiero di Genesis.
Il tifoso non può non essere umorale. È nella sua natura.
Dimostrano di aver avuto occhio lungo e ragione in tasca colui/coloro che, ancora a settembre, criticavo convintamente..
Forse fino all'anno precedente avevo avuto un po' di ragione io ed un po' meno loro ( nel senso che avrei magnato tranquillo anche senza i Postiga ed i Saha, ma questa è acqua passata...)
Oggi i fatti mi danno meravigliosamente torto.
Era ora.
La scommessa l'ho persa alla grande.
Ehi, voi .... laggiù.... Avanti con 'sti ceci....

Online Palo

*****
11497
Re:Il rosario delle pubbliche scuse
« Risposta #19 il: 11 Apr 2015, 09:50 »
Bah,  io ricordo a malapena quello che ho mangiato a Pasqua. Vattelapescaccia quante cazzate ho sparato.

Quindi chiedo scusa a tutti tranne Tare che ho sempre difeso.

E tranne a Vaz ed AL, perché scrivono cazz.ate su WA.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod