La Gazzetta di oggi

0 Utenti e 14 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline PARISsn

*****
12717
La Gazzetta di oggi
« il: 23 Apr 2015, 11:30 »
io vivo in sardegna, ho smesso da tempo di comprare giornali sportivi ma  mi capita cmq di leggerli al bar..e stamattina come spesso accade sfoglio la gazzetta edizione nazionale...prima pagina dedicata alla champion e alla  juve..tutto ok...2 o 3 pagine seguenti pure e ancora  ok...poi si parla del real..del barca..del bayern...poi giustamente di florentia e nappule impegnate  in El...va bene...i cinesi che vogliono il milan e il mercato dell'inter....poi della riomma e del rientro di gervigno...poi della samp con un pagina di intervista a soriano...poi...bologna...serie B....motociclismo..ferrari...sport  minori... :o..torno indietro..e risfoglio tutto, penso tra me e me che  mi sara' sfuggito qualcosa sulla Lazio..un articoletto in basso..un flash nelle  notizie brevi..no..nulla di nulla...la seconda squadra in classifica del campionato italiano per la gazzetta oggi non esiste..mlnmdlmrtccvstr !!


Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #1 il: 23 Apr 2015, 11:42 »
io vivo in sardegna, ho smesso da tempo di comprare giornali sportivi ma  mi capita cmq di leggerli al bar..e stamattina come spesso accade sfoglio la gazzetta edizione nazionale...prima pagina dedicata alla champion e alla  juve..tutto ok...2 o 3 pagine seguenti pure e ancora  ok...poi si parla del real..del barca..del bayern...poi giustamente di florentia e nappule impegnate  in El...va bene...i cinesi che vogliono il milan e il mercato dell'inter....poi della riomma e del rientro di gervigno...poi della samp con un pagina di intervista a soriano...poi...bologna...serie B....motociclismo..ferrari...sport  minori... :o..torno indietro..e risfoglio tutto, penso tra me e me che  mi sara' sfuggito qualcosa sulla Lazio..un articoletto in basso..un flash nelle  notizie brevi..no..nulla di nulla...la seconda squadra in classifica del campionato italiano per la gazzetta oggi non esiste..mlnmdlmrtccvstr !!


Fratello, leggi il forum e basta.

Se ti resta voglia, ti consiglio Tex, ancora su livelli notevoli. Coi giornali neanche a mo' di carta di cul.o.

Offline bizio67

*
12713
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #2 il: 23 Apr 2015, 11:45 »
io vivo in sardegna, ho smesso da tempo di comprare giornali sportivi ma  mi capita cmq di leggerli al bar..e stamattina come spesso accade sfoglio la gazzetta edizione nazionale...prima pagina dedicata alla champion e alla  juve..tutto ok...2 o 3 pagine seguenti pure e ancora  ok...poi si parla del real..del barca..del bayern...poi giustamente di florentia e nappule impegnate  in El...va bene...i cinesi che vogliono il milan e il mercato dell'inter....poi della riomma e del rientro di gervigno...poi della samp con un pagina di intervista a soriano...poi...bologna...serie B....motociclismo..ferrari...sport  minori... :o..torno indietro..e risfoglio tutto, penso tra me e me che  mi sara' sfuggito qualcosa sulla Lazio..un articoletto in basso..un flash nelle  notizie brevi..no..nulla di nulla...la seconda squadra in classifica del campionato italiano per la gazzetta oggi non esiste..mlnmdlmrtccvstr !!
mi stupisce il tuo stupore
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #3 il: 23 Apr 2015, 11:55 »
Bentornato sulla terra.
Di Lazio si parla se:
Vince almeno con 4 gol di scarto
Allora il titolo in quarta pagina è: Buona prestazione della Lazio.
Perde: I titoli sono "solita Lazio, ......tonfo previsto....."
Ad un tifoso sfugge uno starnuto: Il titolo è: Curva razzista, squalifica uefa.....

Offline egobiava

*
434
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #4 il: 23 Apr 2015, 12:00 »
Secondo me è giusto indignarsi invece, è una vergogna.
Ma soprattutto, leggeteli solo al bar,è l'unico modo per rifarsi.
 :since :asrm

Offline Duca

*****
6197
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #5 il: 23 Apr 2015, 12:01 »
io vivo in sardegna, ho smesso da tempo di comprare giornali sportivi ma  mi capita cmq di leggerli al bar..e stamattina come spesso accade sfoglio la gazzetta edizione nazionale...prima pagina dedicata alla champion e alla  juve..tutto ok...2 o 3 pagine seguenti pure e ancora  ok...poi si parla del real..del barca..del bayern...poi giustamente di florentia e nappule impegnate  in El...va bene...i cinesi che vogliono il milan e il mercato dell'inter....poi della riomma e del rientro di gervigno...poi della samp con un pagina di intervista a soriano...poi...bologna...serie B....motociclismo..ferrari...sport  minori... :o..torno indietro..e risfoglio tutto, penso tra me e me che  mi sara' sfuggito qualcosa sulla Lazio..un articoletto in basso..un flash nelle  notizie brevi..no..nulla di nulla...la seconda squadra in classifica del campionato italiano per la gazzetta oggi non esiste..mlnmdlmrtccvstr !!

L'unica via che vedo per migliorare il nostro appeal è cominciare ad alzare coppe 'n faccia a destra e a manca... :since

Offline Kappa

*
2465
http://space.tin.it/scienza/decos
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #6 il: 23 Apr 2015, 12:03 »
Francamente, meno parlano di noi, meglio mi sento.

Offline Bambino

*
5103
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #7 il: 23 Apr 2015, 12:06 »
Bentornato sulla terra.
Di Lazio si parla se:
Vince almeno con 4 gol di scarto
Allora il titolo in quarta pagina è: Buona prestazione della Lazio.
Perde: I titoli sono "solita Lazio, ......tonfo previsto....."
Ad un tifoso sfugge uno starnuto: Il titolo è: Curva razzista, squalifica uefa.....

per me stanno bene così... contenti loro..  :asrm

Offline PARISsn

*****
12717
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #8 il: 23 Apr 2015, 12:08 »
infatti non e' che  mi stupisco..mi indigno..perche per quanti fegati stiamo facendo spappolare..non puoi fare pagine su samp e bologna a scapito  della Lazio al secondo posto....e non e' manco marketing..perche non credo che bologna e samp hanno piu' tifosi e lettori di noi...quindi e' proprio ignorare per ignorare..per dispetto..perche c'hanno la bile che gli travasa...e  ok ha ragione Duca..dobbiamo fa di tutto per farglielo spappolare ancora di piu' quel fegato !!  :asrm

Offline paolo71

*****
13081
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #9 il: 23 Apr 2015, 12:09 »
È una vergogna e lo abbiamo detto da tempo.
hanno fatto un patto commerciale con pallotta e questo spiega tutto.
Ma ripeto è vergognoso quanto palese il loro comportamento.
non la compro da 10 anni. Tranne quando alziamo trofei.

Offline bak

*
20165
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #10 il: 23 Apr 2015, 12:28 »
Meglio. tanto se ne parlano è per insinuare, gettare fango etc etc

Offline ssl_1900

*****
6889
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #11 il: 23 Apr 2015, 13:29 »
io non capisco come sia possibile che degli essere umani con la lazio nel cuore possano acquistare gazzetta o corriere.

non tu paris, lo so che eri ar bare
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #12 il: 23 Apr 2015, 19:36 »
io non capisco come sia possibile che degli essere umani con la lazio nel cuore possano acquistare gazzetta o corriere.

non tu paris, lo so che eri ar bare

Non lo leggere neanche al bar . Daje foco !

 :pp

Offline Biafra

*
9483
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #13 il: 23 Apr 2015, 20:41 »
io vivo in sardegna, ho smesso da tempo di comprare giornali sportivi ma  mi capita cmq di leggerli al bar..e stamattina come spesso accade sfoglio la gazzetta edizione nazionale...prima pagina dedicata alla champion e alla  juve..tutto ok...2 o 3 pagine seguenti pure e ancora  ok...poi si parla del real..del barca..del bayern...poi giustamente di florentia e nappule impegnate  in El...va bene...i cinesi che vogliono il milan e il mercato dell'inter....poi della riomma e del rientro di gervigno...poi della samp con un pagina di intervista a soriano...poi...bologna...serie B....motociclismo..ferrari...sport  minori... :o..torno indietro..e risfoglio tutto, penso tra me e me che  mi sara' sfuggito qualcosa sulla Lazio..un articoletto in basso..un flash nelle  notizie brevi..no..nulla di nulla...la seconda squadra in classifica del campionato italiano per la gazzetta oggi non esiste..mlnmdlmrtccvstr !!

ma chi se ne frega e chi se l'incula più ormai?   :rotfl2:

Caro Paris, i giornali ormai non contano più nulla e in futuro conteranno ancora di meno,
nel giro di un paio d'anni nella migliore delle ipotesi camperanno con i finanziamenti pubblici (se ce l'hanno) e con il centesimo di euro che prendono per ogni  click su qualche maggiorata.

Se voglio notizie sulla Lazio le cerco prima qua,
e poi  sull'ottimo
http://www.laziopolis.it/category/calcio/

Aggiungi che ci sono tanti altri ottimi siti sia sulla Lazio che sulla Serie A curati da appassionati decisamente più credibili del sempre più affamato esercito di pennivendoli-caxxari.

All'estero la situazione è diversa, come è diversa l'etica di chi scrive sui giornali.

PS. Ho scoperto che Miss Condizionale scrive sulla Gazzetta dello Sport...pensa come stiamo messi...anzi no, come sta messa la gazzetta..  :poof:

Offline Eagle78

*****
6378
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #14 il: 23 Apr 2015, 21:04 »
ma chi se ne frega e chi se l'incula più ormai?   :rotfl2:

Caro Paris, i giornali ormai non contano più nulla e in futuro conteranno ancora di meno,
nel giro di un paio d'anni nella migliore delle ipotesi camperanno con i finanziamenti pubblici (se ce l'hanno) e con il centesimo di euro che prendono per ogni  click su qualche maggiorata.

Se voglio notizie sulla Lazio le cerco prima qua,
e poi  sull'ottimo
http://www.laziopolis.it/category/calcio/

Aggiungi che ci sono tanti altri ottimi siti sia sulla Lazio che sulla Serie A curati da appassionati decisamente più credibili del sempre più affamato esercito di pennivendoli-caxxari.

All'estero la situazione è diversa, come è diversa l'etica di chi scrive sui giornali.

PS. Ho scoperto che Miss Condizionale scrive sulla Gazzetta dello Sport...pensa come stiamo messi...anzi no, come sta messa la gazzetta..  :poof:

chi è?

Offline Biafra

*
9483
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #15 il: 23 Apr 2015, 21:45 »
chi è?

Questa qua..

IL ROMANISTA (C.(FORSE) ZUCCHELLI)-

Pazza idea. Di far la squadra con lui. Dove lui sta per Zlatan Ibrahimovic, uno dei talenti più puri del calcio europeo. È quella che, stando a quanto riporta il sito sportmediaset, starebbe balenando per la testa di DiBenedetto e soci i quali, volendosi presentare a Roma con un grandissimo colpo, starebbero pensando di puntare sullo svedese tanto forte e decisivo quanto, specie in questo ultimo periodo, irascibile. Una cosa va precisata subito: non c’è una trattativa. :? O meglio, non c’è ancora una trattativa. :sisisi: Però quella che ieri mattina sembrava solo un’indiscrezione giornalistica, col passare delle ore è diventata qualcosa di più: fonti milanesi, vicine all’ambiente rossonero, confermano. Fonti spagnole, che ben conoscono le intenzioni del Barcellona, il club che ancora detiene il cartellino di Ibra, pure. Aggiungendo che «la rivale più seria, se la Roma volesse davvero lo svedese, sarebbe il Manchester City di Mancini».

Una squadra e, soprattutto, una società che non hanno certo problemi di liquidità. E ch potrebbero garantire al giocatore almeno lo stesso ingaggio che prende attualmente. La Roma difficilmente potrebbe farlo ma, sul piatto, può mettere altre prerogative: più anni di contratto  :lol:, una città unacentomille volte più bella e affascinante di Manchester  :sisisi:, un progetto  :DD nuovo che lo vedrebbe assolutamente come punto cardine. A dirigere le operazioni, oltre a Di- Benedetto, potrebbe essere quel Franco Baldini che, già nel 2004, aveva tentato in tutti i modi di portare Ibrahimovic a Trigoria. Bruciato sul filo di lana dalla Juventus di Moggi e Giraudo. E non è neanche difficile immaginare come. Adesso, sette anni dopo, Baldini avrebbe l’occasione di avere nella sua squadra quello che considera uno dei più grandi attaccanti in circolazione. Per far sì che la (pazza) idea si concretizzi, bisogna però che si verifichino alcuni fattori. Primo: il Milan, che nonostante le dichiarazioni ufficiali non ha per niente gradito le sei giornate di squalifica accumulate nelle ultime settimane, deve comunicare al Barcellona la sua decisione di non riscattare Ibra  :lol:. Concentrandosi magari su quel Cristiano Ronaldo che tanto piace a Berlusconi. A quel punto, lo svedese sarebbe costretto a tornare in Spagna dove, gol a parte, non si è trovato bene. Se Guardiola poi dovesse restare a Barcellona, allora le possibilità di permanenza sarebbero ridotte al minimo, visti i rapporti pessimi tra i due. A quel punto, entrerebbe in gioco la Roma.
  :rotfl2:
La società blaugrana sarebbe disposta a liberarsi di Ibra per una cifra tra i 25 e i 30 milioni, non fosse altro che per non intaccare un meccanismo assolutamente perfetto e Baldini, a quel punto, potrebbe farsi sotto puntando sulle motivazioni del giocatore. Capitolo ingaggio: al Barça Zlatan prendeva 10 milioni, al Milan ha accettato una riduzione a 9. Cifre impensabili, almeno adesso, per la Roma.    :roll: Se però accettasse un quadriennale a cinque o sei milioni, allora l’operazione si potrebbe fare.  :rotfl2: Considerando che la società rientrerebbe di parte della spesa grazie al merchandising, che schizzerebbe a livelli mai visti. Una sorta, tanto per fare un esempio, di effetto Beckham, visto che, anni fa, il Real fece sapere che in un mese aveva venduto talmente tante magliette da essersi ripagato l’ingaggio del giocatore. In tutto questo quadro, bisogna anche considerare altri due fattori. Marco Borriello, che se arrivasse davvero lo svedese sarebbe difficile ipotizzarlo ancor a a Roma, e il rapporto tra Raiola e la Roma. Ogni tanto c’è stato qualche screzio, anche se il procuratore di Ibra è uno che, davanti alle buone offerte, dimentica tutto e tutti. E c’è da giurarci che, se fosse davvero convinto della bontà della proposta romanista, farebbe carte false per agevolare il trasferimento. Anche perché, almeno a rileggere le sue parole di qualche tempo fa, qualche speranza in più potrebbe esserci: «Zlatan adora la città e la tifoseria di Roma. Un giorno potrebbe giocare con la maglia giallorossa anche perché non è detto che resti per sempre al Milan». E chissà che allora, tutto questo, non possa diventare realtà

13-04-2011 Chiara (forse) Zucchelli.


Se non sbaglio poi c'ha almeno un paio di podi al Turone D'Oro...inchinatevi  :hail:

Offline Eagle78

*****
6378
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #16 il: 23 Apr 2015, 22:00 »
Questa qua..

IL ROMANISTA (C.(FORSE) ZUCCHELLI)-

Pazza idea. Di far la squadra con lui. Dove lui sta per Zlatan Ibrahimovic, uno dei talenti più puri del calcio europeo. È quella che, stando a quanto riporta il sito sportmediaset, starebbe balenando per la testa di DiBenedetto e soci i quali, volendosi presentare a Roma con un grandissimo colpo, starebbero pensando di puntare sullo svedese tanto forte e decisivo quanto, specie in questo ultimo periodo, irascibile. Una cosa va precisata subito: non c’è una trattativa. :? O meglio, non c’è ancora una trattativa. :sisisi: Però quella che ieri mattina sembrava solo un’indiscrezione giornalistica, col passare delle ore è diventata qualcosa di più: fonti milanesi, vicine all’ambiente rossonero, confermano. Fonti spagnole, che ben conoscono le intenzioni del Barcellona, il club che ancora detiene il cartellino di Ibra, pure. Aggiungendo che «la rivale più seria, se la Roma volesse davvero lo svedese, sarebbe il Manchester City di Mancini».

Una squadra e, soprattutto, una società che non hanno certo problemi di liquidità. E ch potrebbero garantire al giocatore almeno lo stesso ingaggio che prende attualmente. La Roma difficilmente potrebbe farlo ma, sul piatto, può mettere altre prerogative: più anni di contratto  :lol:, una città unacentomille volte più bella e affascinante di Manchester  :sisisi:, un progetto  :DD nuovo che lo vedrebbe assolutamente come punto cardine. A dirigere le operazioni, oltre a Di- Benedetto, potrebbe essere quel Franco Baldini che, già nel 2004, aveva tentato in tutti i modi di portare Ibrahimovic a Trigoria. Bruciato sul filo di lana dalla Juventus di Moggi e Giraudo. E non è neanche difficile immaginare come. Adesso, sette anni dopo, Baldini avrebbe l’occasione di avere nella sua squadra quello che considera uno dei più grandi attaccanti in circolazione. Per far sì che la (pazza) idea si concretizzi, bisogna però che si verifichino alcuni fattori. Primo: il Milan, che nonostante le dichiarazioni ufficiali non ha per niente gradito le sei giornate di squalifica accumulate nelle ultime settimane, deve comunicare al Barcellona la sua decisione di non riscattare Ibra  :lol:. Concentrandosi magari su quel Cristiano Ronaldo che tanto piace a Berlusconi. A quel punto, lo svedese sarebbe costretto a tornare in Spagna dove, gol a parte, non si è trovato bene. Se Guardiola poi dovesse restare a Barcellona, allora le possibilità di permanenza sarebbero ridotte al minimo, visti i rapporti pessimi tra i due. A quel punto, entrerebbe in gioco la Roma.
  :rotfl2:
La società blaugrana sarebbe disposta a liberarsi di Ibra per una cifra tra i 25 e i 30 milioni, non fosse altro che per non intaccare un meccanismo assolutamente perfetto e Baldini, a quel punto, potrebbe farsi sotto puntando sulle motivazioni del giocatore. Capitolo ingaggio: al Barça Zlatan prendeva 10 milioni, al Milan ha accettato una riduzione a 9. Cifre impensabili, almeno adesso, per la Roma.    :roll: Se però accettasse un quadriennale a cinque o sei milioni, allora l’operazione si potrebbe fare.  :rotfl2: Considerando che la società rientrerebbe di parte della spesa grazie al merchandising, che schizzerebbe a livelli mai visti. Una sorta, tanto per fare un esempio, di effetto Beckham, visto che, anni fa, il Real fece sapere che in un mese aveva venduto talmente tante magliette da essersi ripagato l’ingaggio del giocatore. In tutto questo quadro, bisogna anche considerare altri due fattori. Marco Borriello, che se arrivasse davvero lo svedese sarebbe difficile ipotizzarlo ancor a a Roma, e il rapporto tra Raiola e la Roma. Ogni tanto c’è stato qualche screzio, anche se il procuratore di Ibra è uno che, davanti alle buone offerte, dimentica tutto e tutti. E c’è da giurarci che, se fosse davvero convinto della bontà della proposta romanista, farebbe carte false per agevolare il trasferimento. Anche perché, almeno a rileggere le sue parole di qualche tempo fa, qualche speranza in più potrebbe esserci: «Zlatan adora la città e la tifoseria di Roma. Un giorno potrebbe giocare con la maglia giallorossa anche perché non è detto che resti per sempre al Milan». E chissà che allora, tutto questo, non possa diventare realtà

13-04-2011 Chiara (forse) Zucchelli.


Se non sbaglio poi c'ha almeno un paio di podi al Turone D'Oro...inchinatevi  :hail:

ah, pensavo ad una migrazione di qualche noto di repubblica... a proposito, per l'importantissimo Turone d'Oro 2015 bisogna attendere la fine della stagione? in questa edizione più che mai si prevede una battaglia all'ultimo lombo saggio.

Offline Brixton

*
4039
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #17 il: 23 Apr 2015, 22:46 »
Per la (fu) Gazzetta consiglio a chi la acquista (io lo faccio nel fine settimana) di saltare a pie' pari la prima metà, dedicata al calcio, e di leggere solo la seconda metà, dedicata agli altri sport, che è l'unica parte seria del giornale. Per il calcio, ormai, si tratta ormai solo di pagine spot a pagamento (a.s.merde docet) o per tifosi-gonzi (Inter e Milan) a cui dare calle o di spazi per fare esercizio di simpatie-tifose.
Condivido, comunque, le osservazioni di chi dice che ormai si tratta di un problema di sempre minore rilevanza. Se vi guardate in giro è quasi impossibile trovare un under 40 con un giornale in mano. Lo dico con un po' di amarezza essendo, nonostante tutto, un fruitore di quotidiani, e non condividendo la visione di chi vede i giornali online alternativi a quelli cartacei (per me sono mondi diversi, ma questa è un'altra storia). E' una morte annunciata e un po' se la sono cercata.

Offline pandev66

*
1026
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #18 il: 23 Apr 2015, 22:49 »
OT
Ma per il Turone D'Oro non c'è un Thread ?

Come si fa a votarli se non c'è la lista ?

  :D
EOT
e comunque

 :asrm

Offline Brixton

*
4039
Re:La Gazzetta di oggi
« Risposta #19 il: 23 Apr 2015, 23:05 »
Questa qua..

IL ROMANISTA (C.(FORSE) ZUCCHELLI)-

...

13-04-2011 Chiara (forse) Zucchelli.


Se non sbaglio poi c'ha almeno un paio di podi al Turone D'Oro...inchinatevi  :hail:

Comunque, aprile è un mese dove i giornalisti romuncoli danno il meglio di loro. Ogni anno le ipotesi di nuovi giocatori e nuovi allenatori ormai alle porte di Trigoria sono fantasmagoriche. Si spazia da Ibrahimovic a Robben da Guardiola a Mourinho.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod