La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline white-blu

*
16757
La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« il: 20 Nov 2014, 18:09 »
http://sport.ilmessaggero.it/calcio/serie_a/riforma-serie-a-extracomunitari-tetto-rosa-squadra/1022582.shtml

FIGC, approvata la riforma su rose e tesseramento extracomunitari
20.11.2014 17.24 di Tommaso Maschio
Fonte: figc.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Il Presidente federale ha aperto i lavori alle ore 11.00. Presenti: i consiglieri Beretta,
Lotito e Pozzo per la Lega Nazionale Professionisti - Serie A; Abodi per la Lega
Nazionale Professionisti - Serie B; Macalli e Pitrolo per la Lega Pro; Belloli, Cosentino,
Burelli, Caridi, Colonna e Tonelli per la Lega Nazionale Dilettanti; Tommasi, Calcagno,
De Sanctis e Perrotta per l'Associazione Calciatori; Ulivieri e Perdomi per l'Associazione
Allenatori; il Presidente dell'Associazione Italiana Arbitri Nicchi; il Presidente del Settore
Tecnico Rivera; il direttore generale della FIGC Uva ed il segretario federale Di
Sebastiano.

Dopo l'approvazione del verbale della riunione dello scorso 24 ottobre, il Presidente
federale, nelle sue comunicazioni iniziali, ha illustrato al Consiglio l'andamento dell'attività
internazionale, con particolare riferimento alle recenti gare delle Nazionali A maschile e
femminile e dell'Under 21. Al riguardo, Tavecchio ha chiesto al Consiglio una riflessione
per favorire lo sviluppo dei progetti tecnici della Nazionale nel periodo non compreso
nelle date internazionali FIFA. La Lega Nazionale Professionisti di Serie A, raccogliendo
l'invito del Presidente federale, ha proposto un tavolo tecnico Figc/Lega/Club per
contemperare le legittime reciproche esigenze. Tavecchio ha poi portato all'attenzione del
Consiglio la situazione della ripartizione dei contributi Coni alle Federazioni, anticipando
la sua presenza nella prossima riunione della Commissione per i riparti. Il presidente ha
comunicato che il CONI ha riconosciuto alla FIGC un ulteriore contributo di 2,6 milioni,
rinunciando inoltre ai fondi della Fondazione per la mutualità del calcio professionistico
per le stagioni 2014/2015 e 2015/2016. Nel corso dell'intervento introduttivo, è stata poi ricordata la decisione del Governo di porre al di fuori dei vincoli del patto di stabilità l'impiantistica sportiva; il prolungamento del contratto di Cabrini alla Nazionale A Femminile, con l'estensione della responsabilità tecnica su tutte le Squadre Giovanili; la firma del contratto di advisor commerciale con Infront e Gruppo 24Ore.

Su proposta del Presidente della Lega Nazionale Professionisti - Serie B Andrea Abodi, il
Consiglio federale ha ricordato la memoria del calciatore della Virtus Lanciano Lorenzo
Costantini, scomparso prematuramente per una rara forma di leucemia. L'intero Consiglio
ha espresso massima vicinanza e solidarietà alla famiglia ed al Club.
Elezione di un componente del Comitato di Presidenza
Il Consiglio ha eletto all'unanimità il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Felice
Belloli.

Modifiche regolamentari

Dopo un'approfondita discussione, sono state approvate a maggioranza (con il voto
contrario dei rappresentanti di AIC e AIAC): la riforma del tetto alle rose delle società di
Serie A; il provvedimento per il tesseramento dei calciatori extracomunitari; la modifica
art. 22 bis delle Noif.
Il complesso delle norme approvate oggi, insieme all'introduzione dei principi del fair play
finanziario nel sistema delle Licenze Nazionali, tende alla ricerca di una sostenibilità
economico-finanziaria dei Club con conseguente stimolo all'investimento nei vivai
nazionali. Di seguito i punti principali:

‐ Rose delle squadre di Serie A a 25 calciatori, di cui 4 cresciuti in Italia e 4 cresciuti nel
vivaio del club per cui sono tesserati, libero tesseramento degli Under 21 (la stragrande
maggioranza è italiana);

‐ Riforma dei cosiddetti 'giovani di serie'; il giovane extracomunitario al primo
tesseramento deve essere residente in Italia ed essere entrato nel nostro Paese con i
genitori non per ragioni sportive e comunque aver frequentato la scuola per almeno 4 anni (tali calciatori non possono essere utilizzati per la sostituzione di un nuovo calciatore
extracomunitario);

‐ La sostituzione del calciatore extracomunitario sarà possibile solo nel caso di esistenza
del contratto da professionista da almeno 3 anni (dal 2012).
E' stato inoltre approvato all'unanimità l'indirizzo FIFA riguardo il regolamento sugli
intermediari. La nuova disciplina sarà vagliata nelle prossime settimane e verrà posta in
votazione nel prossimo Consiglio Federale. Infine, sono stati approvati all'unanimità il
nuovo regolamento del Club Italia e la modifica dell'art. 7 dei principi informatori per il

Regolamento dell'AIA.
A completare il quadro delle riforme votate in data odierna sarà avviato a breve
l'approfondimento con tutte le componenti per la ristrutturazione del Settore Giovanile e
Scolastico e la riforma dei campionati.

Atti di violenza ai danni degli ufficiali di gara: provvedimenti conseguenti
Il Presidente federale ha portato all'attenzione del Consiglio la proposta di delibera
concernente gli atti di violenza ai danni degli ufficiali di gara, tematica che ha trovato la
condivisione di tutte le componenti. Detto provvedimento prevede una ulteriore e
maggiore responsabilizzazione a livello societario, attraverso anche l'introduzione
dell'onere del versamento delle spese arbitrali per tutte le società i cui tesserati e dirigenti
si renderanno protagonisti di condotte di violenza nei confronti degli ufficiali di gara. Lo
stesso provvedimento sarà posto in votazione nel prossimo Consiglio Federale.


Offline charlie

*
8946
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #1 il: 20 Nov 2014, 18:14 »
Daje Sabatì.
Mettete a studià.
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #2 il: 20 Nov 2014, 18:29 »

‐ Rose delle squadre di Serie A a 25 calciatori, di cui 4 cresciuti in Italia e 4 cresciuti nel
vivaio del club per cui sono tesserati, libero tesseramento degli Under 21 (la stragrande
maggioranza è italiana);


Decorrenza ?
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #3 il: 20 Nov 2014, 18:30 »
[...] la firma del contratto di advisor commerciale con Infront e Gruppo 24Ore.[...]

Il nodo della guerra.

Offline charlie

*
8946
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #4 il: 20 Nov 2014, 18:37 »
Infront sono gli stessi che 'gestiscono' il sito della Lazio e altre cose in casa nostra?

Offline DajeLazioMia

*****
41537
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #5 il: 20 Nov 2014, 19:00 »
Marchetti Berisha Strakosha
Basta Cavanda Radu De Vrij Gentiletti Cana Braahfied Novaretti Konko, Ciani in scadenza.
Biglia Cataldi Parolo Lulic Gonzalez Onazi Pereirinha, Ledesma e Mauri in scadenza.
Keita Candreva Djordjevic Anderson Ederson, Klose e Sculli in scadenza.

In tutto abbiamo 29 calciatori.
5 in scadenza (Ledesma Ciani Mauri Klose Sculli) + altri 24 tesserati,
Abbiamo Cavanda Strakosha Onazi Keita Cataldi cresciuti nel vivaio,
Marchetti Parolo Candreva (Cataldi) cresciuti in Italia.
Le prossime mosse di mercato saranno importanti, possiamo costruire un'ottima rosa rimanendo nei parametri del FPF e del numero dei calciatori.
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #6 il: 20 Nov 2014, 19:06 »
Stesso modello della lista UEFA, quindi nessun limite alle italiane per le competizioni europee. Direi di cominciare a sfoltire già a gennaio.

Offline DajeLazioMia

*****
41537
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #7 il: 20 Nov 2014, 19:11 »
Stesso modello della lista UEFA, quindi nessun limite alle italiane per le competizioni europee. Direi di cominciare a sfoltire già a gennaio.
Potrebbero partire Konko Novaretti e Pererinha secondo me (a parte il primo gli altri 2 hanno ingaggi abbordabili).
A giugno bisognerebbe capire se e chi rinnovare tra Ciani Lede Mauri Klose, Sculli ovviamente no.
Rimarrebbe Ederson e bisognerebbe valutare Cana.

Offline Magnopèl

*
44009
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #8 il: 20 Nov 2014, 19:12 »
In realtà non abbiamo grossi tagli da fare a occhio e croce.
Detto ciò, che vuol dire esattamente cresciuti nel vivaio?
Che hanno fatto tutta la trafila dai pulcini?
Da che età in poi si considera vivaio biancoceleste?

Offline DajeLazioMia

*****
41537
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #9 il: 20 Nov 2014, 19:13 »
In realtà non abbiamo grossi tagli da fare a occhio e croce.
Detto ciò, che vuol dire esattamente cresciuti nel vivaio?
Che hanno fatto tutta la trafila dai pulcini?
Da che età in poi si considera vivaio biancoceleste?
Bella domanda. Nelle liste Uefa come ragionano?
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #10 il: 20 Nov 2014, 19:19 »
In realtà non abbiamo grossi tagli da fare a occhio e croce.
Detto ciò, che vuol dire esattamente cresciuti nel vivaio?
Che hanno fatto tutta la trafila dai pulcini?
Da che età in poi si considera vivaio biancoceleste?

Se non ricordo male devono essere stati almeno 3 anni nelle giovanili
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #11 il: 20 Nov 2014, 19:21 »
Pandev con l'Inter rientrava nella categoria dei calciatori cresciuti nel vivaio per la lista UEFA, e c'è stato per un solo anno nel vivaio dell'Inter.

Offline DajeLazioMia

*****
41537
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #12 il: 20 Nov 2014, 19:24 »
Se non ricordo male devono essere stati almeno 3 anni nelle giovanili
Ho trovato questo:

Per "provenienza dal vivaio" si intende essersi allenati o aver giocato per tale squadra (anche a livelli di primavera, ovviamente) per almeno 3 anni nel periodo 15-21 anni di età.

Quindi cambierebbe un po' il discorso che ho proposto poco sopra: sicuramente ci rientra Cataldi e credo Strakosha.
Keita Onazi Cavanda credo abbiano fatto solo 2 anni al massimo o sbaglio?
Non sarebbe un problema perché ne avremmo tanti altri (Crecco Filippini Lombardi per es.), ma a quel punto gli altei andrebbero ad occupare caselle non dal vivaio.

skizzo87

skizzo87

Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #13 il: 20 Nov 2014, 19:26 »
Ho trovato questo:

Per "provenienza dal vivaio" si intende essersi allenati o aver giocato per tale squadra (anche a livelli di primavera, ovviamente) per almeno 3 anni nel periodo 15-21 anni di età.

Quindi cambierebbe un po' il discorso che ho proposto poco sopra: sicuramente ci rientra Cataldi e credo Strakosha.
Keita Onazi Cavanda credo abbiano fatto solo 2 anni al massimo o sbaglio?
Non sarebbe un problema perché ne avremmo tanti altri (Crecco Filippini Lombardi per es.), ma a quel punto gli altei andrebbero ad occupare caselle non dal vivaio.

Cavanda é un prodotto del vivaio.

Offline DajeLazioMia

*****
41537
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #14 il: 20 Nov 2014, 19:27 »
Lista Uefa 2012-13

Un "calciatore formato dalla società" è un calciatore che, tra l'età di 15 (o l'inizio di stagione durante la quale compie 15 anni) e 21 (o la fine della stagione durante la quale compie 21 anni), e indipendentemente dalla sua nazionalità ed età, è stato tesserato con la sua società attuale per un periodo, continuo o meno, di tre intere stagioni (vale a dire un periodo che inizia con la prima partita ufficiale del relativo campionato nazionale e termina con l'ultima partita ufficiale di tale rilevante campionato nazionale) o di 36 mesi.

Offline Magnopèl

*
44009
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #15 il: 20 Nov 2014, 19:27 »
Keita mi sa solo 2 anni, tra l'altro per un periodo non fu tesserato.
Cavanda dovrebbe rientrarci, Onazi non saprei.
Cmq oltre i 4+4 abbiamo 17 posti senza vincoli (a parte gli extraUE ogni anno).

EDIT: se il periodo è tra 15 e 21 direi che Keita rientra, idem Onazi e Cavanda e forse pure F.Anderson.

Offline DajeLazioMia

*****
41537
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #16 il: 20 Nov 2014, 19:30 »
Cavanda é un prodotto del vivaio.
Allora ci siamo praticamente: Strakosha Cavanda Cataldi + 1 tra Crecco Filippini Rozzi Lombardi. In questo modo ad oggi però ci mancherebbe il 4 italiano se non rinnoviamo Mauri e io lo rinnoverei, a quel punto avresti Marchetti Parolo Candreva Mauri.

Offline DajeLazioMia

*****
41537
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #17 il: 20 Nov 2014, 19:31 »
Keita mi sa solo 2 anni, tra l'altro per un periodo non fu tesserato.
Cavanda dovrebbe rientrarci, Onazi non saprei.
Cmq oltre i 4+4 abbiamo 17 posti senza vincoli (a parte gli extraUE ogni anno).

EDIT: se il periodo è tra 15 e 21 direi che Keita rientra, idem Onazi e Cavanda e forse pure F.Anderson.
Ah sì, ho postato una cosa e non l'ho letta. In effetti non parla di Primavera.

Offline Magnopèl

*
44009
Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #18 il: 20 Nov 2014, 19:32 »
Forse le parole di Lotito, se come credo si riferiscono ai 4 del vivaio, ci aiutano:

Figc, Lotito: "Senza Puma non avremmo avuto Conte. Extracomunitari? Ora conta la qualità"
20.11.2014 17:25 di Saverio Cucina    articolo letto 3509 volte
Fonte: Saverio Cucina - Lalaziosiamonoi.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A margine del consiglio federale di oggi, oltre al presidente Carlo Tavecchio,  è intervenuto in conferenza stampa anche il vicepresidente Claudio Lotito in merito alle norme sulle rose e sugli extracomunitari discusse nel pomeriggio: "Abbiamo approvato il Fair Play Finanziario con modalità di attuazione che verranno ratificate qui a breve. Prevede il pareggio di bilancio, con periodo di accompagnamento limitato. Avevamo approvato il modello della 231, e oggi abbiamo il modello del tetto alle rose: una società può impiegare nella rosa 25 giocatori di cui 4 provenienti dal settore giovanile e 4 proveniente dalla Federazione. Le sostituzioni saranno limitate. Questo tipo di riforma consente di contenere i costi e di poter andare a valorizzare gli under 21. E' una norma positiva e che consente di puntare sui giovani: c'è bisogno di un lasso di tempo congruo per far si che produca determinati effetti. E' un compendio di norme, non una singola norma. Volevamo bloccare l'uso di giocatori del settore giovanile come merce di scambio per far entrare giocatori". Il patron biancoceleste ha poi spiegato nello specifico i requisiti richiesti ai giocatori, come riporta calciomercato.it: "Devono o essere nati in Italia, o residenti in Italia con i genitori o aver fatto almeno 4 anni di scuola in Italia. Degli extracomunitari uno entrerà con la sostituzione, e uno libero però con curriculum. Deve essere un giocatore a cui viene riconosciuta una capacità tecnica (apparizioni in lista di gare, ndr). E' stato poi approvato l'indirizzo FIFA sul regolamento sugli intermediari, e tutto il sistema ne benificierà. Penso che il presidente abbia dato un segnale di grande scossa. Ogni anno si potrà prendere un extracomunitario - chiarisce Lotito -. La rosa rimane di 25 giocatori, l'ammontare è sempre 2 degli extracomunitari. Non cambia nulla, con la differenza che il giocatore che entrerà dovrà avere un curriculum. Gli extracomunitari saranno sempre 40 l'anno. Le quote saranno distribuite a vantaggio delle società di Serie A. Prima ne entravano centinaia senza avere requisito e fungendo da merce di scambio. Vogliamo dare trasparenza di gestione e efficienza. Se io prendo 11 extracomunitari già in circolazione nel sistema io li posso prendere. Prima la Lazio aveva due extracomunitari, per prendere altri due avrei dovuto farne uscire due 'di scorta'. Quindi non è cambiato nulla. Adesso però deve essere 'di qualità', il che incide a livello tecnico ed economico". Infine sulle questioni di budget: "Abbiamo avuto un taglio di 25 milioni. Siamo stati attaccati per il contatto di Conte, ma senza la Puma adesso avremmo dovuto chiamare Conte per dirgli che non potevamo sostenere gli impegni presi".

skizzo87

skizzo87

Re:La serie A cambia: rose a 25 giocatori e stop alla tratta degli extracomunitari
« Risposta #19 il: 20 Nov 2014, 19:35 »
Keita mi sa solo 2 anni, tra l'altro per un periodo non fu tesserato.
Cavanda dovrebbe rientrarci, Onazi non saprei.
Cmq oltre i 4+4 abbiamo 17 posti senza vincoli (a parte gli extraUE ogni anno).

EDIT: se il periodo è tra 15 e 21 direi che Keita rientra, idem Onazi e Cavanda e forse pure F.Anderson.

Keita non rientra attualmente, visto che ha solo 2 anni di Lazio alle spalle (tesseramento a Dicembre 2012). Sicuramente rientrerà tra un anno come Strakosha che é stato preso nel 2012.
Onazi invece ha fatto solo due anni di Lazio, perciò non rientra.
Cavanda é un prodotto del vivaio.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod