Le Seconde Linee

0 Utenti e 9 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline asteN_A.

*
12628
Le Seconde Linee
« il: 04 Ott 2019, 08:04 »
Apriamo un discorso serio e costruttivo sulle nostre riserve, perché ahimè, tra radio, fb, social vari e purtroppo, qualcosa anche in quest'isola felice, m'è toccato leggere e sentire cose abominevoli.

Prima premessa, il Rennes non è il wolfberger affrontato dai putridi (cioè veri e propri scappati di casa, per intenderci), ma una signora squadra che in Francia, negli ultimi anni, va di pari passo col nostro percorso in italia. ( fatte ovviamente le dovute proporzioni tra i due campionati)

Detto questo, ci siamo presentati con 6 riserve (forse 7 se Lazzari non torna prepotentemente in forma) e facendo entrare 2 titolarissimi, ce li siamo pappati letteralmente in 20 minuti scarsi.

Le nostre riserve, anche se con qualche affanno, hanno dato le garanzie richieste e la bontà della nostra rosa, non andrebbe discussa con i vari "quello è pippa e quell'altro è na sega ecc.ecc."
Abbiamo fatto riposare i big e vinto.
E preparatevi, questa è la strada, anche in Scozia, si andrà avanti con questa falsa riga. (dunque per chi avesse bisogno di travasi di bile, iniziasse a smaltirli per non scrivere peste e corna).

Tra quelli schierati ieri, mi sento di dire che Vavro è meglio come centrale (semplicemente perché è il suo ruolo naturale)ma ciò non toglie che per me, appena digerita la difficilissima tattica "italiana", può districarsi bene anche defilato.
 Ha una buona falcata e buonissime attitudini di marcatura e proposizione nel giocare la palla.

Lazzari, si deve "scafà" ed i compagni devono aiutarlo, passandogli sta benedetta palla sulla corsa e non sui piedi, lì diventa devastante.

Jony sarà un giocatore importante.
Berisha pure (abbiate pazienza, per me anche nel torpore di ieri ha  fatto capire che può far bene bene)
Cataldi non è un regista ma va schierato interno sx (lì è buono come il pane)

Manca sicuramente qualcosina, gli esperti del forum (Skizzo e JsV23 su tutti) insistevano in estate per completare con la punta (ieri con Correa indisponibile, non avevi cambi tranne il giovane Adekanye) ed un centrocampista di qualità utile a far riposare SMS o LA. ( Szoboszlai potrebbe essere un giovane da acquistare e lanciare da subito e farlo diventare importante per il futuro)

Per la sx, personalmente mi ritengo più che coperto con Lukaku, Jony e lo stesso bistrattatissimo Patrick.
Ma visto che Inzaghi continua a "spremere" il loro Lulic, forse avevano ragione quelli che spingevano per un colpo anche su quella fascia. (L'idea Marusic a sx, non la disdegnerei, non ricordo chi l'aveva scritta..)

Scusate il mio logorroico post, magari bastava riassumere tutto in due parole a favore della Seconde linee :

Abbiate rispetto  ;) :beer:


Online DajeLazioMia

*****
42325
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #1 il: 04 Ott 2019, 08:07 »
A Skizzo esperto del forum ho smesso di leggere.
 ;)

Offline asteN_A.

*
12628
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #2 il: 04 Ott 2019, 08:10 »
A Skizzo esperto del forum ho smesso di leggere.
 ;)

Non mi toccate Skizzetto  ;)
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #3 il: 04 Ott 2019, 08:29 »
Secondo me:
- Vavro e Adekanye ragazzi giovani che devono crescere, per quest'anno non consideriamoli, è un anno di crescita;
- Jony ha dimostrato che la tecnica ce l'ha, sarà utile, ma per giocare esterno di centrocampo con gli stessi compiti difensivi di Lulic deve studiare molto;
- Lazzari è forte, non ha bisogno di dimostrare niente, basta servirlo bene e spacca;
- Berisha qualche segnale lo sta dando, ha una voglia incredibile, lo proverei più avanti. Al momento ancora non c'è;
- Cataldi un passo indietro rispetto all'anno scorso, a mio avviso va fatto giocare insieme a Leiva;
- Bastos top player per la panchina;
- Parolo purtroppo sembra peggiorato;
- Caicedo fa il suo, secondo me può fare di più.

Le riserve sono queste. Purtroppo non abbiamo giocatori del calibro di Luis Alberto e Milinkovic in panchina, anche perchè è già un miracolo che li abbiamo in campo.
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #4 il: 04 Ott 2019, 08:33 »
Apriamo un discorso serio e costruttivo sulle nostre riserve, perché ahimè, tra radio, fb, social vari e purtroppo, qualcosa anche in quest'isola felice, m'è toccato leggere e sentire cose abominevoli.

Prima premessa, il Rennes non è il wolfberger affrontato dai putridi (cioè veri e propri scappati di casa, per intenderci), ma una signora squadra che in Francia, negli ultimi anni, va di pari passo col nostro percorso in italia. ( fatte ovviamente le dovute proporzioni tra i due campionati)

Detto questo, ci siamo presentati con 6 riserve (forse 7 se Lazzari non torna prepotentemente in forma) e facendo entrare 2 titolarissimi, ce li siamo pappati letteralmente in 20 minuti scarsi.

Le nostre riserve, anche se con qualche affanno, hanno dato le garanzie richieste e la bontà della nostra rosa, non andrebbe discussa con i vari "quello è pippa e quell'altro è na sega ecc.ecc."
Abbiamo fatto riposare i big e vinto.
E preparatevi, questa è la strada, anche in Scozia, si andrà avanti con questa falsa riga. (dunque per chi avesse bisogno di travasi di bile, iniziasse a smaltirli per non scrivere peste e corna).

Tra quelli schierati ieri, mi sento di dire che Vavro è meglio come centrale (semplicemente perché è il suo ruolo naturale)ma ciò non toglie che per me, appena digerita la difficilissima tattica "italiana", può districarsi bene anche defilato.
 Ha una buona falcata e buonissime attitudini di marcatura e proposizione nel giocare la palla.

Lazzari, si deve "scafà" ed i compagni devono aiutarlo, passandogli sta benedetta palla sulla corsa e non sui piedi, lì diventa devastante.

Jony sarà un giocatore importante.
Berisha pure (abbiate pazienza, per me anche nel torpore di ieri ha  fatto capire che può far bene bene)
Cataldi non è un regista ma va schierato interno sx (lì è buono come il pane)

Manca sicuramente qualcosina, gli esperti del forum (Skizzo e JsV23 su tutti) insistevano in estate per completare con la punta (ieri con Correa indisponibile, non avevi cambi tranne il giovane Adekanye) ed un centrocampista di qualità utile a far riposare SMS o LA. ( Szoboszlai potrebbe essere un giovane da acquistare e lanciare da subito e farlo diventare importante per il futuro)

Per la sx, personalmente mi ritengo più che coperto con Lukaku, Jony e lo stesso bistrattatissimo Patrick.
Ma visto che Inzaghi continua a "spremere" il loro Lulic, forse avevano ragione quelli che spingevano per un colpo anche su quella fascia. (L'idea Marusic a sx, non la disdegnerei, non ricordo chi l'aveva scritta..)

Scusate il mio logorroico post, magari bastava riassumere tutto in due parole a favore della Seconde linee :

Abbiate rispetto  ;) :beer:

Il rispetto lo si deve a tutti. Ma, come hai scritto tu stesso, hai bisogno di maggior qualità in panchina (ed anche in campo!) altrimenti rischi di incartarti pure con il Rennes, che in Italia secondo me verrebbe messo sotto dalla Spal di Semplici.

Offline BEBBOGOL

*
1583
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #5 il: 04 Ott 2019, 08:52 »

Le riserve sono queste. Purtroppo non abbiamo giocatori del calibro di Luis Alberto e Milinkovic in panchina, anche perchè è già un miracolo che li abbiamo in campo.

Parole sante difficile pensare di avere una riserva al livello di Sergione, ma basterebbe un “Mauri” che possa accettare il turnover

UnDodicesimo

UnDodicesimo

Re:Le Seconde Linee
« Risposta #6 il: 04 Ott 2019, 08:55 »
delle seconde linee, ieri chi mi ha deluso e' stato Cataldi.

Berisha senza inf ne lode mentre Vavro per me un po' meglio e Parolo quello che ci si puo' aspettare da un giocatore di esperienza ma anche di una certa eta'.

non considero Lazzari/Marusic, Bastos/LF e Caicedo, ed anche Jony, vere e proprie riserve/seconde linee, ma co-titolari.

comunque riguardo alla prestazione in generale del primo tempo, per me conta anche se Inzaghi voleva giocare al risparmio di energie per il secondo tempo.

Online Achab77

*****
4753
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #7 il: 04 Ott 2019, 09:00 »
A Skizzo esperto del forum ho smesso di leggere.
 ;)

Ma no, ha scritto esperto di forum, nel senso che scrive sempre. Oppure si riferiva alla sua passione per la trasmissione? :)

Offline Dissi

*****
17609
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #8 il: 04 Ott 2019, 09:07 »
A Skizzo esperto del forum ho smesso di leggere.
 ;)

Pensa se scriveva "Skizzo esperto di tattica" :DD
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #9 il: 04 Ott 2019, 09:28 »
Il problema ci sta purtroppo.
Senza almeno uno tra Luis Alberto e Milinkovic in campo la squadra non è in grado di costruire nulla e pur avendo altri buoni/ottimi giocatori (Immobile, Caicedo, Lazzari/Marusic, Acerbi....) in campo non si riesce veramente a vedere nulla di buono. Concordo con chi dice che in sede di mercato bisognava fare di più: avere almeno un centrocampista di qualità perché senza i due fenomeni si spegne completamente la luce, un esterno sx per dare il cambio a Lulic (Jony per me è buono ma è un'ala e abbiamo già pagato questo a Milano) e un giocatore che se la partita si mette male anche con i titolari Inzaghi si gira in panchina e possa dire "mo metto lui e la cambia" (ora si gira e trova solo uno tra Caicedo e Correa) - questo può essere una punta o comunque un giocatore spiccatamente offensivo.
In conclusione per me:
PORTIERE - le seconde linee vanno benissimo
DIFESA - per me nonostante l'acquisto sbagliato di Vavro (che può essere anche buono nella difesa a 4 ma nella difesa a 3 al max da centrale altrimenti è bruciato) siamo comunque coperti con la duttilità di Bastos e lo stesso Vavro che comunque migliorerà e alla peggio Patric;
CENTROCAMPO - problema grosso, non cell'ho con nessuno in particolare ma senza almeno uno tra Luis Alberto e Milinkovic in campo la squadra è nulla e anche loro devono comunque giocare insieme per elevare il loro livello (soprattutto Milinkovic che se deve inventare tutto da solo va più in difficoltà). I due fenomeni li abbiamo ma i sostituiti Berisha e Cataldi non ti danno nulla in fase di costruzione lasciando gli attaccanti a se stessi con invenzioni individuali e questo non è giocare a calcio (infatti la squadra tende a sparire dal campo). Parolo/Leiva non è un problema per me (ovviamente Lucas è più dinamico e tecnico ma Parolo il suo in quella posizione lo può fare tranquillamente).
FASCE - a dx benissimo con Lazzari e il ritrovato Marusic (forse sta meglio fisicamente ed è pungolato), ma a sx il problema ci sta: Lulic anche giocandone una a settimana ha 60 min di autonomia figuriamoci col doppio impegno, Lukaku chissà (e comunque è sempre stato un giocatore più da ultima mezzora che titolare dall'inizio e Jony (che a me piace) è fuori ruolo e rischi sempre quanto successo a Milano.
ATTACCO - Manca la scintilla: ok far girare Immobile, Caicedo e Correa ma serve un altro giocatore vero che possa spaccare la partita.

In conclusione: qualche infortunio dei 4 giocatori chiave ti mette in mutande e a Gennaio bisognerebbe intervenire nei ruoli scoperti (magno tranquillo) perché altrimenti si rende vano il lavoro di aver costruito una ottima intelagliatura di squadra. Un peccato

Offline Vincelor

*
2240
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #10 il: 04 Ott 2019, 09:29 »
Secondo me:
- Vavro e Adekanye ragazzi giovani che devono crescere, per quest'anno non consideriamoli, è un anno di crescita;
- Jony ha dimostrato che la tecnica ce l'ha, sarà utile, ma per giocare esterno di centrocampo con gli stessi compiti difensivi di Lulic deve studiare molto;
- Lazzari è forte, non ha bisogno di dimostrare niente, basta servirlo bene e spacca;
- Berisha qualche segnale lo sta dando, ha una voglia incredibile, lo proverei più avanti. Al momento ancora non c'è;
- Cataldi un passo indietro rispetto all'anno scorso, a mio avviso va fatto giocare insieme a Leiva;
- Bastos top player per la panchina;
- Parolo purtroppo sembra peggiorato;
- Caicedo fa il suo, secondo me può fare di più.

Le riserve sono queste. Purtroppo non abbiamo giocatori del calibro di Luis Alberto e Milinkovic in panchina, anche perchè è già un miracolo che li abbiamo in campo.
Se avessimo altri giocatori del calibro di LA e SMS non starebbero in panchina
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #11 il: 04 Ott 2019, 09:29 »
Secondo me, Lazzari Jony e Vavro, ancora troppo timidi.
Sui primi due scommetto a occhi chiusi,di Vavro mi preoccupà un pò la reattività.
Bastos, Caicedo e Parolo per me sono titolari a tutti gli effetti.
Cataldi inserito in un centrocampo come quello di ieri trova difficoltà, nel senso che un conto è avere vicino Leiva, Milinkovic o Luis Alberto, un conto avere Parolo e Berisha.
Su quest'ultimo secondo me ha grosse lacune tattiche, si trova molte volte fuori posizione e corre spesso a vuoto.

Nota a margine nelle partite bloccate Bastos terzo a dx e Acerbi terzo a sx ti permettono più soluzioni offensive con le loro incursioni.
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #12 il: 04 Ott 2019, 09:30 »
io sarei più indulgente con Cataldi, giocare in mezzo a Berisha e il Parolo di ieri (finora tra i più in forma ma ieri anche lui, purtroppo e un abbraccio a Marco, risentiva di tristi questioni famigliari) non è semplice.
Quando sei li in mezzo e ai lati non ti fanno i movimenti giusti per liberarsi, dettare il passaggio, darti uno scarico facile, andare in profondità, fai una figuraccia anche tu.
Sulle altre seconde linee, fermo restando che Parolo e Caicedo non le consideriamo neanche tali ma "prime" anche loro, beneficiod el dubbio per Vavro che si farà
Berisha sempre più mistero, pesce fuor d'acqua
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #13 il: 04 Ott 2019, 09:48 »
Le seconde linee sono coloro che se messe in campo con altre seconde linee e al massimo 4 titolari, non cambiano la partita.
Insieme a 10 titolari possono fare la loro bella figura.

Online bizio67

*
12423
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #14 il: 04 Ott 2019, 09:51 »
Diciamo che la differenza è enorme con i titolari ma ci sta, noi non siamo la juve
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #15 il: 04 Ott 2019, 09:57 »
Le seconde linee sono coloro che se messe in campo con altre seconde linee e al massimo 4 titolari, non cambiano la partita.
Insieme a 10 titolari possono fare la loro bella figura.
Le riserve devono servire anche per essere tipo 2 su 11 in campo anche in partite importanti perché può succedere. Inoltre anche se hai i titolari in campo almeno 1/2 riserve che possano entrare cambiandoti la partita ci devono essere.
Se in una partita "importante" (che ne so Milan o derby) per un qualsiasi motivo ti mancano un paio di giocatori (non 6) c'è da stare con le chiappe strette.
Ad esempio se a centrocampo ti mancano Lulic e Luis Alberto io sto terrorizzato.
se Milinkovic deve saltare 2 settimane per un qualsiasi motivo tu non puoi MAI far uscire Luis Alberto per 4/5 partite altrimenti vedrai il 1° tempo di ieri sera.
Lo stesso per uno tra Immobile e Caicedo. L'alternativa manca ci sta poco da fare.
In parte è anche "colpa" di Inzaghi forse che non riesce a staccarsi dal suo modulo anche in assenza dei migliori e questo espone i giocatori non all'altezza (per un qualsiasi motivo di adattamento/scarsa condizione fisica/scarsezza tecnica) a un modo di giocare che li peggiora pure!

Offline Seamus

*
2664
Facebook
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #16 il: 04 Ott 2019, 10:44 »
Per me il turnover ci sta, solo che non capisco perchè deve essere fatto sempre totale. Cioè se fai turnover facendo giocare qualche riserva insieme ad altri titolari li aiuti pure ad entrare nella formazione, se ogni volta passi da Leiva-Milinkovic-LuisAlberto a Cataldi-Parolo-Berisha c'è troppa differenza e metti in difficoltà i sostituti.
Non si potrebbe partire con, che so, Milinkovic-LuisAlberto-Cataldi o Leiva-Berisha-LuisAlberto? Poi se la partita si mette bene ne fai entrare altri.

Offline shaolin

*
1620
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #17 il: 04 Ott 2019, 10:48 »
Per me il turnover ci sta, solo che non capisco perchè deve essere fatto sempre totale. Cioè se fai turnover facendo giocare qualche riserva insieme ad altri titolari li aiuti pure ad entrare nella formazione, se ogni volta passi da Leiva-Milinkovic-LuisAlberto a Cataldi-Parolo-Berisha c'è troppa differenza e metti in difficoltà i sostituti.
Non si potrebbe partire con, che so, Milinkovic-LuisAlberto-Cataldi o Leiva-Berisha-LuisAlberto? Poi se la partita si mette bene ne fai entrare altri.
sono d'accordo con te, i nuovi andrebbero accompagnati da quelli che sono le colonne della squadra.
Altrimenti come ieri si vede il deserto
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #18 il: 04 Ott 2019, 10:50 »
Per me il turnover ci sta, solo che non capisco perchè deve essere fatto sempre totale. Cioè se fai turnover facendo giocare qualche riserva insieme ad altri titolari li aiuti pure ad entrare nella formazione, se ogni volta passi da Leiva-Milinkovic-LuisAlberto a Cataldi-Parolo-Berisha c'è troppa differenza e metti in difficoltà i sostituti.
Non si potrebbe partire con, che so, Milinkovic-LuisAlberto-Cataldi o Leiva-Berisha-LuisAlberto? Poi se la partita si mette bene ne fai entrare altri.
ti seguo
Re:Le Seconde Linee
« Risposta #19 il: 04 Ott 2019, 10:57 »
Per me il turnover ci sta, solo che non capisco perchè deve essere fatto sempre totale. Cioè se fai turnover facendo giocare qualche riserva insieme ad altri titolari li aiuti pure ad entrare nella formazione, se ogni volta passi da Leiva-Milinkovic-LuisAlberto a Cataldi-Parolo-Berisha c'è troppa differenza e metti in difficoltà i sostituti.
Non si potrebbe partire con, che so, Milinkovic-LuisAlberto-Cataldi o Leiva-Berisha-LuisAlberto? Poi se la partita si mette bene ne fai entrare altri.

Si fa totale perchè nei meccanismi di allenamento di Inzaghi, oggi per preparare la difficilissima partita di Bologna fra neanche 72 LA e SMS parteciperanno all'allenamento, mentre chi ha giocato dall'inizio farà scarico.

La Società ha fissato l'obiettivo: 4° posto. Il mister ha accettato la sfida e cerca di amministrare le risorse a disposizione tenendo presente che il campionato in questa stagione ha dichiaratamente priorità.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod