Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?

0 Utenti e 22 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Tyler87

*
4506
Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« il: 08 Lug 2015, 10:56 »
Prendo spunto dalla locandina della campagna abbonamenti(non voglio qui discutere di essa) per affrontare l'argomento relazione tra Lazio e Roma(intesa come città,storia,ecc).
La Lazio deve riaffermare questo connubio che è insito e naturale?o poiché per anni l'as lo ha coltivato oramai non ci appartiene più?


Offline Indaco

*
2882
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #1 il: 08 Lug 2015, 11:11 »
Prendo spunto dalla locandina della campagna abbonamenti(non voglio qui discutere di essa) per affrontare l'argomento relazione tra Lazio e Roma(intesa come città,storia,ecc).
La Lazio deve riaffermare questo connubio che è insito e naturale?o poiché per anni l'as lo ha coltivato oramai non ci appartiene più?

Riaffermarlo o no è un dettaglio, a mio avviso, perché il legame è insito nella storia della Lazio. E ciò è acclarato. Lo sanno pure i romanisti ormai. Mi dirai che chi si occupa di vicende di marketing all'interno della Lazio da un po' di tempo sta battendo con forza (anche troppa secondo me) su questo tasto. E comunque il connubio tra la città e la Lazio, se debole come pensa qualcuno, non può essere riaffermato mettendo un centurione romano (pure brutto) nella foto che dovrà accompagnare la campagna abbonamenti di quest'anno della Lazio o sparando a caratteri cubitali sul pullman della squadra: la prima squadra della capitale. Qualcuno ieri ha postato la foto della campagna abbonamenti dello scorso anno (la bimba che bacia il logo della Lazio e la scritta: solo amore) e poi quella di quest'anno. Il paragone fra le due foto è imbarazzante. Non vorrei che fossimo entrati in modalita "pacchiano" e che ci stessimo romanistizzando. Roba brutta come quella del centurione è tipica romanista e noi non l'abbiamo mai usata. Non iniziamo proprio ora. La Lazio incarna Roma in modo diverso da come lo fa l'altra squadra della capitale ed è stato così da sempre. Non inseguiamoli su quella strada. I centurioni so' robaccia loro. E da sempre. Io non voglio vergognarmi ogni volta che vedrò quella foto attaccata sui muri di Roma.

Offline Eggman

*
160
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #2 il: 08 Lug 2015, 11:13 »
Per me sono ostentazioni inutili tipiche dei riommers. La nostra storia parla da sola, non abbiamo bisogno di centurioni sui manifesti o di altro. Nelle altre città in cui ci sono diverse squadre non vedo tutti questi tentativi di appropriarsi di qualcosa che ha a che fare con la città stessa. Problemi loro.

Offline izio

*
2129
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #3 il: 08 Lug 2015, 11:15 »
Riaffermarlo o no è un dettaglio, a mio avviso, perché il legame è insito nella storia della Lazio. E ciò è acclarato. Lo sanno pure i romanisti ormai. Mi dirai che chi si occupa di vicende di marketing all'interno della Lazio da un po' di tempo sta battendo con forza (anche troppa secondo me) su questo tasto. E comunque il connubio tra la città e la Lazio, se debole come pensa qualcuno, non può essere riaffermato mettendo un centurione romano (pure brutto) nella foto che dovrà accompagnare la campagna abbonamenti di quest'anno della Lazio o sparando a caratteri cubitali sul pullman della squadra: la prima squadra della capitale. Qualcuno ieri ha postato la foto della campagna abbonamenti dello scorso anno (la bimba che bacia il logo della Lazio e la scritta: solo amore) e poi quella di quest'anno. Il paragone fra le due foto è imbarazzante. Non vorrei che fossimo entrati in modalita "pacchiano" e che ci stessimo romanistizzando. Roba brutta come quella del centurione è tipica romanista e noi non l'abbiamo mai usata. Non iniziamo proprio ora. La Lazio incarna Roma in modo diverso da come lo fa l'altra squadra della capitale ed è stato così da sempre. Non inseguiamoli su quella strada. I centurioni so' robaccia loro. E da sempre. Io non voglio vergognarmi ogni volta che vedrò quella foto attaccata sui muri di Roma.

Offline sweeper77

*****
14227
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #4 il: 08 Lug 2015, 11:15 »
Può esistere anche una via di mezzo.
Utilizzare il simbolo dell'aquila come richiamo al passato può essere giusto e condivisibile.
Caricarsi centurioni prostatici (IB :)) con galletti amburghesi e richiami alla legio claudio coi 12 anni de presidenza su sfondo nero, dove i colori predominanti sono il piscio e la ruggine no.
Non è che non va bene, non c'entra proprio un cazzo.
Ad esempio le foto dell'anno scorso all'arco di tito di presentazione rosa, sono giuste, apprezzabili, richiami anche all'aquila imperiale pure pure, ma scivolare verso na retorica tipica de "giuliocesareeradaaaroma" proprio no.
Di solito nella campagne si sfrutta simbolo e slogan.
L'avanti lazio pure pure, per quanto non è che mi faccia impazzire, ma l'immagine a corredo getta tutto nella spazzatura. Giustamente IB diceva...DOVE C'E' LA LAZIO?
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #5 il: 08 Lug 2015, 11:19 »
La Lazio incarna Roma in modo diverso da come lo fa l'altra squadra della capitale ed è stato così da sempre. Non inseguiamoli su quella strada.

E' evidente.
La romanità della Lazio é una romanità meno affermata, ma allo stesso tempo più forte.
La Lazio se si rinchiude nelle mura aureliane muore.
la Lazio ha sempre pescato le sue forze nell'apertura, nel trasmettere un messaggio ben diverso dalla marmorea uniformità delle legioni romane.
La Lazio é sempre stata libero pensiero in libero amore.
Fin dal nome e dai colori.
Siamo sempre stati il cielo e non il fango.

Tralaltro tra i più grandi nomi che hanno fatto grande la storia della Lazio, ne troverete pochi nati tra PortaPia e Porta Maggiore. Noi siamo altro.

Offline GiPoda

*
3646
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #6 il: 08 Lug 2015, 11:32 »
Deve essere importante.
Motivi commerciali, certo.
Ma io su questo sono molto pragmatico.
Poi certo tutto è migliorabile.
Se si perseguirà su questa strada, credo e spero che non ci fossilizzeremo sull antica Roma, ma che spazieremo anche su altre epoche.
D altronde  la Storia di questa Città ed i simboli che la rappresentano è così lunga che di spunti ne potremo trovare a bizzeffe e non solo legate ai Centurioni.

Offline Indaco

*
2882
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #7 il: 08 Lug 2015, 11:41 »
E' evidente.
La romanità della Lazio é una romanità meno affermata, ma allo stesso tempo più forte.
La Lazio se si rinchiude nelle mura aureliane muore.
la Lazio ha sempre pescato le sue forze nell'apertura, nel trasmettere un messaggio ben diverso dalla marmorea uniformità delle legioni romane.
La Lazio é sempre stata libero pensiero in libero amore.
Fin dal nome e dai colori.
Siamo sempre stati il cielo e non il fango.

Tralaltro tra i più grandi nomi che hanno fatto grande la storia della Lazio, ne troverete pochi nati tra PortaPia e Porta Maggiore. Noi siamo altro.

Ho sempre considerato la roma la prima fra le squadre provinciali d'Italia, forse proprio la più provinciale, un ascoli un po' più grande, un'atalanta nata a Roma. Sono nato laziale, e crescendo, della Lazio m'è piaciuta quella cosa che col tempo molti hanno definito cosmopolitismo, cioè il contrario del provincialismo. Altri colori rispetto ai loro che hanno scelto quelli del comune di Roma, altri simboli, nessun capitano da cui separarsi solo con la morte, altri tifosi, altra mentalità. Maggiore laicismo, se si potesse dire così. La lontananza da quel brutto concetto che: se siete nati prima, perché noin vi siete chiamati roma? Come se 'sto schifo di città fosse il centro del mondo e tutto dovesse rimontare a lei.

La Lazio è apertura mentale, è anticonformismo, è il cielo bianco e celeste, è un'aquila che vola alta e non un lupo che ravana nella mondezza. Ma è anche una panchina di piazza della Libertà, che appena attraversi il ponte sei a piazza del Popolo, un gruppo di pionieri nell'età dell'ottimismo e del positivismo, la voglia di fare sport fine a se stesso, nessuna compromissione col potere politico, soprattutto quello fascista che darà vita alla fusione dell'as roma. La Lazio è il "no" del generale Vaccaro al frullato delle squadre di quartiere da cui poi sarebbero nati i nostri nemici storici. Ben 30 anni dopo di noi. Che altro di più?
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #8 il: 08 Lug 2015, 11:50 »
Ma perchè qualcuno dice che con questa campagna, ci stiamo "romanistizzando"? Io non credo proprio, perchè è giusto evidenziare l'origine Capitolina della SS Lazio, anche evocando legionari (magari migliorabili nelle foto...) ed emblemi dell'Impero. Per anni abbiamo subìto da parte dei romanisti questo furto di immagini dell'Antica Roma, adesso basta, i romani, quelli antichi, siamo noi e mettiamolo a caratteri cubitali!! Chi pensa che non dovremmo esporre la nostra romanità, vuol dire che avrà apprezzato, in passato, le bandiere o i simboli degli Irriducibili, quelli con il Mr. Enrich su bandiere, sciarpe, adesivi e su tutto il materiale che si vendeva della Lazio, quello si che rappresentava la Lazialità, la romanità...... :x :x
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #9 il: 08 Lug 2015, 12:03 »
Giorgio Chinaglia è stato il primo che li ha mandati in analisi, ricominciamo da lì. 

Property

Property

Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #10 il: 08 Lug 2015, 12:12 »
Legame essenziale e scelta strategica giustissima della società, su cui spero insista con decisione e maggiore coraggio.
Perchè è parte della nostra storia, delle nostre origini e del nostro simbolo.
Non affermarlo nè valorizzarlo è come rinnegarlo.
E non di meno motivi di opportunità commerciale per cui nessun campo libero, su terreni che appartengono anche a noi di diritto, può essere lasciato al competitor.
La lazio è già chiusa dentro le mura aureliane perchè ha declinato in maniera light questo legame.
Proprio riaffermarlo è funzionale a fare qualcosa di diverso rispetto a quanto fatto finora.
Che mi pare abbia prodotto infatti, scarni risultati.
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #11 il: 08 Lug 2015, 12:31 »
Basta scorrere le pagine della "nostra" storia per capire il legame tra la città e la Lazio, nata a pochi metri dal tevere e da lì cresciuta fino a diventare la storia stessa dello sport di questa città, nel periodo in cui quest'ultima si ampliava ed entrava ufficialmente nell'era moderna (e nel farlo si lasciava alle spalle un millennio e mezzo che con l'impero romano aveva avuto ben poco a che fare).
 
E' quella la storia di Roma e della Lazio da promuovere per far capire il legame.
Lo dice il nome stesso, S.S. Lazio 1900. E non è poco.
I centurioni alla asterix lasciamoli sotto al colosseo a taglieggiare i turisti.

Offline Zoppo

*****
17116
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #12 il: 08 Lug 2015, 12:36 »
Basta scorrere le pagine della "nostra" storia per capire il legame tra la città e la Lazio, nata a pochi metri dal tevere e da lì cresciuta fino a diventare la storia stessa dello sport di questa città, nel periodo in cui quest'ultima si ampliava ed entrava ufficialmente nell'era moderna (e nel farlo si lasciava alle spalle un millennio e mezzo che con l'impero romano aveva avuto ben poco a che fare).
 
E' quella la storia di Roma e della Lazio da promuovere per far capire il legame.
Lo dice il nome stesso, S.S. Lazio 1900. E non è poco.
I centurioni alla asterix lasciamoli sotto al colosseo a taglieggiare i turisti.

Giusto...

Si possono far vedere il legame tra Lazio e città in mille modi diversi...
Non così...

La romanità e la lazialità vanno a braccetto da 115 anni.
L'antica roma, i centurioni e tutto il resto non fanno per noi. Almeno non in questo modo...

Ste buffonate con Giulio C. abbonato in tevere e caxxate varie lasciamolo a loro...

Il legame con Roma può essere assolutamente sottolineato ma non così...

Offline Duca

*****
6197
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #13 il: 08 Lug 2015, 12:45 »
Il legame con la città è scontato ma da riaffermare con forza ovunque, visto che il nostro appeal è legato solo ai risultati sportivi. E questo non va bene.  Il St Pauli ha 11 milioni di fans in Germania, pur non vincendo un caxx de nulla da sempre. Per dire un esempio.
Se vai a Roma e farti un giro vedi pochissimo di Lazio, Troppo poco.

Poi c'è un certo provincialismo che va superato. Lazio rappresenta Roma, una delle città più belle e importanti del pianeta. Il lavoro dell'immagine Lazio all'estero è davvero misero...

E su questo aspetto c'è molto da lavorare.

Per fare un esempio, il nostro attuale sponsor tecnico apre il suo store a Settebagni... pazzesco.  :x



Offline fiord

*
5259
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #14 il: 08 Lug 2015, 12:55 »

Se vai a Roma e farti un giro vedi pochissimo di Lazio, Troppo poco.


La promozione della campagna abbonamenti è uno dei pochi momenti in cui si può tappezzare un po' la città con il marchio Lazio.

Una foto della curva oppure Felipe Anderson, Candreva, De Vrij, Klose e Biglia.
Un modo per mostrare con orgoglio i nostri campioni e i nostri colori.
E invece abbiamo partorito il centurione su sfondo nero.

Anche la maglia bandiera poteva essere un modo splendido per colorare un po' di biancoceleste la città.
E' stata un successo. Magari spendendo due lire in pubblicità se ne vendevano ancora di più e si diffondeva il marchio. Invece zero. Roba elitaria...

Mah
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #15 il: 08 Lug 2015, 13:04 »
Io più vado avanti e più vedo schizofrenia in chi gestisce il marketing nella Lazio.

Fanno una cosa meravigliosa (la maglia bandiera) e poi dopo 6 mesi fanno l'opposti di quello che il tifoso laziale vorrebbe, e che tra l'altro era impossibile non capire.

Fanno una campagna abbonamenti sull'amore, riportano i bambini allo stadio, Lucio Battisti, e poi ti presenti col centurione che sembra che ha appena ricevuto una bolletta da 3000 euro.

Danno l'impressione di andare a tentativi, una volta indovinano e la volta dopo vanno esattamente dall'altra parte. Approssimazione e totale mancanza di contatto con la gente.

Offline V.

*
12186

Offline V.

Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #16 il: 08 Lug 2015, 13:15 »
di Roma città nella Lazio ce n'è anche troppa,  8)
più ci deromanizziamo meglio è. anche perchè nelle teste altrui la Roma laziale o è mussolini o è roma nord, e se vuoi fare qualcosa per cambiare devi spostarti altrove (non hai tempo e spazio per puntualizzare, per specificare). tra l'altro questa foto scelta dal marketing non ha nulla di femminile. trovandomi a far girare una cosa che ho scritto sulla Lazio ho scoperto una marea di donne laziali. e il vetero centurione sfigatello non dice nulla alle donne. e poi non c'è ironia, peccato capitale. ma soprattutto non c'è la Lazio, non ci sono i colori dell'olimpico, dei Laziali che attraversano i ponti a piazza mancini e ponte milvio col bambino sulle spalle.
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #17 il: 08 Lug 2015, 13:40 »
Punti di vista, io la vedo come un'opportunità di mettere più Lazio in città, no come la romanizzazione della Lazio.
Le campagne fascistizzanti della tifoseria Laziale lasciamole a repubblica ed ai radicali chic con la sciarpetta giallorossa al collo, che di danni ne hanno già fatti abbastanza.
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #18 il: 08 Lug 2015, 13:55 »
La Lazio è la prima squadra della città di Roma, e più che uno slogan è semplicemente Storia. Ma questo non vuol dire, come sottolineano giustamente in molti, che la Lazio si fermi alle mura. E' insita nel nome stesso della squadra la sua natura internazionale, e la sua apertura che vuole superare ristretti confini geografici.

Offline Tyler87

*
4506
Re:Legame tra Lazio e città di Roma: deve essere marginale o importante?
« Risposta #19 il: 08 Lug 2015, 13:58 »
Questo connubio tra Lazio e "Roma" è evidente SOLO tra i Laziali.
Fuori dal raccordo(idem per i turisti) il collegamento romano=romanista è quasi automatico.
Percio anche se il tentativo è goffo trovo alquanto sciocco non incentivare tale iniziativa invece di stopparla a priori.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod