Lotito e Tare: questi sottovalutati

0 Utenti e 15 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline bak

*
20158
Lotito e Tare: questi sottovalutati
« il: 31 Ago 2017, 11:41 »
L&T sono stati descritti in tono macchiettistico, tipo Totò e Nino Taranto che vendevano la Fontana di Trevi all'italoamericano di turno. La vulgata è partita dai giornali, anche per i toni non sempre in linea di Lotito (sta parlata romana da periferia se la potrebbe risparmiare), arrivando ai tifosi. Prima all'ex nucleo dirigente degli irr che gli regalarono il plastico in lego del nuovo stadio, fino ad arrivare a 3/4 della tifoseria, anche nei momenti più belli; niente, il treno degli insulti si fermava un tot di tempo per poi riprendere inesorabile.
Lo specchio di tutto è stata l'isteria post-braccobaldo miao, un miserabile traditore che già da un anno progettava di andarsene poi assurto a quasi eroe solo per il fatto di essere anti societario. Alcuni comunicatori di provatissima fede laziale (Governi e Turco tanto per non fare nomi) gridavano su FB "daje la squadra a Inzaghi" convinti che non arrivasse nessuno visti ormai i tempi strettissimi (sempre grazie calerda e braccobalde miao).
L&T dopo il capolavoro della cessione di Biglia e l'acquisto di Leiva, per risolvere un caso senza speranza (bello figo) si sono inventati un accordo con un mostro di procuratore come Mendes, dopo aver contattato Raiola. Il risultato è sotto gli occhi di tutti.
E sarebbe ora che il laziale, dopo aver osannato Lenzini e Cragnotti, siano sempre benedetti, rendano onore a loro due, poco mediatici, un po' burberi, ma con due palle d'acciaio sotto. E facciano meno le checche isteriche, che non è una gara di salto in alto che l'asticella si alza sempre.

Avanti Lazio, Avanti Laziali  :band1:

PS; mi gioco i gioielli della corona che la costruzione dello stadio sarà l'ennesima cosa che gli alzeremo in faccia.


Offline gentlemen

*
12590
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #1 il: 31 Ago 2017, 11:43 »
L&T sono stati descritti in tono macchiettistico, tipo Totò e Nino Taranto che vendevano la Fontana di Trevi all'italoamericano di turno. La vulgata è partita dai giornali, anche per i toni non sempre in linea di Lotito (sta parlata romana da periferia se la potrebbe risparmiare), arrivando ai tifosi. Prima all'ex nucleo dirigente degli irr che gli regalarono il plastico in lego del nuovo stadio, fino ad arrivare a 3/4 della tifoseria, anche nei momenti più belli; niente, il treno degli insulti si fermava un tot di tempo per poi riprendere inesorabile.
Lo specchio di tutto è stata l'isteria post-braccobaldo miao, un miserabile traditore che già da un anno progettava di andarsene poi assurto a quasi eroe solo per il fatto di essere anti societario. Alcuni comunicatori di provatissima fede laziale (Governi e Turco tanto per non fare nomi) gridavano su FB "daje la squadra a Inzaghi" convinti che non arrivasse nessuno visti ormai i tempi strettissimi (sempre grazie calerda e braccobalde miao).
L&T dopo il capolavoro della cessione di Biglia e l'acquisto di Leiva, per risolvere un caso senza speranza (bello figo) si sono inventati un accordo con un mostro di procuratore come Mendes, dopo aver contattato Raiola. Il risultato è sotto gli occhi di tutti.
E sarebbe ora che il laziale, dopo aver osannato Lenzini e Cragnotti, siano sempre benedetti, rendano onore a loro due, poco mediatici, un po' burberi, ma con due palle d'acciaio sotto. E facciano meno le checche isteriche, che non è una gara di salto in alto che l'asticella si alza sempre.

Avanti Lazio, Avanti Laziali  :band1:

PS; mi gioco i gioielli della corona che la costruzione dello stadio sarà l'ennesima cosa che gli alzeremo in faccia.
Bravo, concordo.
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #2 il: 31 Ago 2017, 11:48 »
Lotito non è sottovalutato, è temuto, quindi osteggiato apertamente dai nemici della Lazio(tra questi nemici della Lazio ci metto anche gli Irriducibili e i comunicatori che al suo arrivo, vistosi tagliare le prebende, hanno tifato per il loro portafogli e non per la loro "squadra del cuore" generando quei danni ambientali che purtroppo viviamo anche oggi - anche se gli Irriducibili da qualche tempo hanno fatto retro-front).

Peccato che aldilà della disinformatia i risultati siano tutti, ma proprio tutti dalla sua parte.
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #3 il: 31 Ago 2017, 11:52 »

E sarebbe ora che il laziale, dopo aver osannato Lenzini e Cragnotti, siano sempre benedetti, rendano onore a loro due, poco mediatici, un po' burberi, ma con due palle d'acciaio sotto. E facciano meno le checche isteriche, che non è una gara di salto in alto che l'asticella si alza sempre.

Avanti Lazio, Avanti Laziali  :band1:


Offline gentlemen

*
12590
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #4 il: 31 Ago 2017, 11:54 »
Un altro grande colpo, forse il più grande è quello di mettersi in affari con Jorge Mendes, il numero uno degli agenti FIFA e degli intermediari nel mondo del calcio.
Questo guida i destini di varie società, soprattutto quelle che non hanno gli sceicchi, tra cui Porto ed Atletico Madrid, e queste, oltre ad aver vinto, hanno avuto grossi benefici tecnici e patrimoniali, oltre che hai la garanzia di muoverti nel mercato "sotto la protezione di Jorge Mendes".....
Grande intuizione.
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #5 il: 31 Ago 2017, 11:54 »
sempre ritenuto Tare un ottimo uomo mercato e continuo a pensarlo. A Lotito contestavo l'eccessivo presenzialismo che lo portava a gestire la Lazio come un'impresa a conduzione familiare: ha fatto moltissimi passi avanti( ancora grazie per aver inserito Angelo Peruzzi) ed è entrato nella nostra storia come uno dei Presidenti più vincenti.
Avanti così: non vinceremo lo scudetto ma alzare trofei con cadenza REGOLARE sta diventando un'ottima abitudine    :band1:

Offline Palo

*****
11493
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #6 il: 31 Ago 2017, 11:58 »
Un altro grande colpo, forse il più grande è quello di mettersi in affari con Jorge Mendes, il numero uno degli agenti FIFA e degli intermediari nel mondo del calcio.
Questo guida i destini di varie società, soprattutto quelle che non hanno gli sceicchi, tra cui Porto ed Atletico Madrid, e queste, oltre ad aver vinto, hanno avuto grossi benefici tecnici e patrimoniali, oltre che hai la garanzia di muoverti nel mercato "sotto la protezione di Jorge Mendes".....
Grande intuizione.
Spesso non condivido le tue opinioni.

Stavolta dico 100%!!!

E pure,  magari!!

Offline Rugiule

*
5847
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #7 il: 31 Ago 2017, 14:30 »
Bravo Bak, comunque macchietta per macchietta io più che Totò e Nino Taranto li comincio a vedere come er cavajere nero del calcio italiano.
Forza Lazio, brava la Società  :ssl
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #8 il: 31 Ago 2017, 14:59 »
Li ho insultati quando pensavo fosse giusto farlo
Li ho criticati, e tanto, quando pensavo fosse giusto farlo

Ad un certo punto c'è stata un'inversione di marcia del presidente, c'è stato un netto passo indietro su tante cose

Da quel momento, dentro di me, le cose sono cambiate

Non dico che ora sia diventato il mio presidente ideale, ma ritengo giusto e doveroso fargli un applauso per quello che è riuscito a costruire

Come dissi nel post SCI, le persone si giudicano dai fatti (e non dai proclami)!

Per concludere: bravo Lotito e bravo Tare

 :band1: :band1: :band1:

Offline alex73

*****
8239
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #9 il: 31 Ago 2017, 15:04 »
onore a Lotito e Tare che in mese hanno preso a pizze la juve in campo e fuori!
Prepariamoci alla controffensiva

Offline bak

*
20158
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #10 il: 31 Ago 2017, 15:24 »
Li ho insultati quando pensavo fosse giusto farlo
Li ho criticati, e tanto, quando pensavo fosse giusto farlo

Quello penso lo abbia fatto, cum grano salis, la stragrande maggioranza dei tifosi.
E' la critica aprioristica che non sopporto.

Offline Rugiule

*
5847
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #11 il: 31 Ago 2017, 15:28 »
Esatto, specie a Lotito, non immaginate quante gliene ho dette...
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #12 il: 31 Ago 2017, 15:35 »
Quello penso lo abbia fatto, cum grano salis, la stragrande maggioranza dei tifosi.
E' la critica aprioristica che non sopporto.
Concordo, e i fatti stanno a dimostrarlo! Non appena è cambiato lui, sono cambiato anche io (e molti altri) nei suoi confronti

 :beer:

Online shaolin

*
1619
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #13 il: 31 Ago 2017, 15:56 »
Io ero uno dei tantissimi di Lazio Sassuolo, mi sono dovuto ricredere, disintossicato dalle radio e sitarelli, ora difendo la societa' a spada tratta. Se si e' intelligenti e si analizza la realta' , non si puo' che fare un plauso al duo. Gli altri con i cinesi e americani non hanno dimostrato e vinto nulla, noi si . Forza Lazio

Offline dario

*****
872
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #14 il: 31 Ago 2017, 16:05 »
Quello penso lo abbia fatto, cum grano salis, la stragrande maggioranza dei tifosi.
E' la critica aprioristica che non sopporto.
100%
(critica a priori, sia a favore che contro).
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #15 il: 31 Ago 2017, 16:27 »
chi?
Lotito?loporco?lotitopezzodimerda, il duo? il biondino? quello arrivato con il gommone? stanlio&olio?

Davvero basta così poco? per farli passare dalle stalle alle stelle?

Io ho ancora nelle orecchie gli insulti a Madrid in CL.

Faccio fatica a capire, ma sono contento di questo vento cambiato (dovuto a?: mi risulta un mistero...)
Forza Lazio: sarebbe bello uno stadio pieno.
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #16 il: 31 Ago 2017, 16:41 »
chi?
Lotito?loporco?lotitopezzodimerda, il duo? il biondino? quello arrivato con il gommone? stanlio&olio?

Davvero basta così poco? per farli passare dalle stalle alle stelle?

Io ho ancora nelle orecchie gli insulti a Madrid in CL.

Faccio fatica a capire, ma sono contento di questo vento cambiato (dovuto a?: mi risulta un mistero...)
Forza Lazio: sarebbe bello uno stadio pieno.
per contro, quando Lotito parlava della curva
"quelli che spacciano, quelli che sfruttano la prostituzione, i violenti, la sparuta minoranza, ecc...."
si è trasformato in
"i migliori, il 12° in campo, il valore aggiunto, ecc..."

probabilmente, da tutte le parti in questione, c'è stato un passo indietro onde evitare il baratro

e di ciò, come dici tu, non possiamo che esserne contenti

chiaro che questo non significa che sia scoppiato l'amore, ma che ci si sopporti umanamente anche grazie ai bei risultati che Lotito ha conseguito
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #17 il: 31 Ago 2017, 16:45 »
Forse pretendo troppo ma vorrei che il Presidente e il signor Tare leggessero queste mie poche righe.
Sono anni, ANNI, che difendo il loro operato (che non è sempre stato perfetto, ma chi di noi lo è?) dagli scarti fecali giallorossi, che ora lo osannano, e dai lazialunti, che oggi non sanno cosa dire. Migliaia di litigate e rospi ingoiati, lasciamo perdere, ne ho fatta una questione di principio.
Su Mediaset oggi er sor Claudio viene trattato come chi ha tenuto la schiena dritta di fronte all'arroganza strisciata, non più come una macchietta dell'avanspettacolo.
Ho un sogno ma non lo voglio dire, e lì scoppierebbe il fegato a molti.
Comunque vada, GRAZIE :band5: :band5: :band5:

Offline PARISsn

*****
12234
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #18 il: 31 Ago 2017, 16:57 »
sono un Lotitiano di ferro della prima ora...e non sarebbe stato questo calciomercato buono o cattivo a farmi cambiare idea....perche gli anni passano...i campionati belli e quelli brutti passano...i giocatori sopratutto passano..sia quelli forti che le pippearsugo...ma c'e la Lazio che resta sempre...e se è restata e resta e restera' per sempre...al momento lo dobbiamo a sto signore di nome Lotito..che un giorno decise de non prende  una societa' fallita a due spicci ribattezzandola Florentia calcio o Nappule soccer...come hanno fatto altri che purtroppo nel tempo hanno e tuttora vantano piu' credito di lui ( avendo vinto meno o niente addirittura) ma di pagare  il suo debito allo stato con un trattativa che ha fatto giurisprudenza riguardo i debiti delle aziende...che ha mantenuto nome simbolo tradizione e storia di 117 anni ...senza doverseli ricomprare all'asta...solo per questo Lotito dovrebbe gia' stare di diritto su una statua.... ;)
Re:Lotito e Tare: questi sottovalutati
« Risposta #19 il: 01 Set 2017, 00:39 »
sono un Lotitiano di ferro della prima ora...e non sarebbe stato questo calciomercato buono o cattivo a farmi cambiare idea....perche gli anni passano...i campionati belli e quelli brutti passano...i giocatori sopratutto passano..sia quelli forti che le pippearsugo...ma c'e la Lazio che resta sempre...e se è restata e resta e restera' per sempre...al momento lo dobbiamo a sto signore di nome Lotito..che un giorno decise de non prende  una societa' fallita a due spicci ribattezzandola Florentia calcio o Nappule soccer...come hanno fatto altri che purtroppo nel tempo hanno e tuttora vantano piu' credito di lui ( avendo vinto meno o niente addirittura) ma di pagare  il suo debito allo stato con un trattativa che ha fatto giurisprudenza riguardo i debiti delle aziende...che ha mantenuto nome simbolo tradizione e storia di 117 anni ...senza doverseli ricomprare all'asta...solo per questo Lotito dovrebbe gia' stare di diritto su una statua.... ;)
E' proprio così, senza se e senza ma.  :since
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod