#noicheeravamoalazioparma

0 Utenti e 20 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline hidalgo

*
5124
Re:#noicheeravamoalazioparma
« Risposta #100 il: 01 Apr 2014, 13:36 »
Bello. Tutto molto bello.
Persino surreale.
Partita rocambolesca. Da poter finire 3-1 oppure 2-4.
Siamo talmente in credito con la sorte in 114 anni di storia che quando riusciamo a vedere una partita partita della Lazio dove alla fine ci gira bene, malgrado tutto il mondo avverso, pare d'aver vinto uno scontro epico, da tramandare ai posteri.
Ed anche quando lo stellone decide in fondo di darci un'occhiatina furtiva, tanto per darci un piccolo acconto di tutto ciò che in realtà ci dovrebbe, ce la deve far sudare a morte.
Che manco Stephen King avrebbe partorito un finale così.
Candreva che calcia di punta una rasoiata rasoterra sarebbe stato un finale fortunoso si, ma ancora scontato.
No. Lo stellone non sarebbe stato abbastanza pago.
No. Noi siamo la Lazio, percui la pennellata di keita va intercettata di mezzo collo onde parabolando deve terminare lentamente in rete dopo aver dato agli astanti l'illusione che si stia per stampare sulla traversa.
Ecco il ruggito. L'urlo disumano.
Più che una gioia (che pure tale era), e' parso più uno sfogo, una rabbia repressa, una liberazione dall'ennesimo incubo. Un esorcismo.
Dopo il gol ero quasi esterrefatto ed incredulo che tutto questo stesse capitando alla mia Lazio.
Ecco.
Noi siamo questo. Un misto di gioia, emozione, rabbia.
Siamo fatti così. La nostra squadra di matti e' così.
Malgrado tutto e tutti e' sempre bello esse laziali.
Penso che se il Padreterno esistesse per davvero, forse una piccola simpatia per noi l'avrebbe.







Inviato dal pullman di Lotito con Tapatalk

Offline V.

*
12177

Offline V.

Re:#noicheeravamoalazioparma
« Risposta #101 il: 01 Apr 2014, 15:33 »
uno stadio come marassi, va bene anche grande la metà, con la gente di domenica moltiplicata per due. poi ti faccio vedere io che Lazio... Perchè quando si dice che è una piazza storica s'intende anche che puo' tirare fuori fomento e rabbia da angoli lontani e remoti. Perché guardando uno qualsiasi in campo oggi puoi tornare indietro di intere epoche e rinfacciargliele tutte mentre urli. siamo sempre le viscere della capitale, in condominio con altri, ma sempre viscere siamo. L'olimpico così è troppo frivolo per noi, anche se nel silenzio certe urla a cassano arrivavano meglio!

Offline orchetto

*****
12064
Re:#noicheeravamoalazioparma
« Risposta #102 il: 01 Apr 2014, 16:35 »
Noi siamo questo. Un misto di gioia, emozione, rabbia.
Siamo fatti così. La nostra squadra di matti e' così.
Malgrado tutto e tutti e' sempre bello esse laziali.
Sta tutto qui.
Re:#noicheeravamoalazioparma
« Risposta #103 il: 01 Apr 2014, 18:52 »
A casa ho tirato un urlo che ha fatto scopa col "porca puttana" dell'autogol ed ho pensato a quello che s'erano persi quelli che non erano entrato allo stadio.

#laLaziononsilasciamaisola
poiché sono impedito, autorizzo kalle o porga a postare ol video girato da quel perfido di mio figlio che ha passato gli ultimi 10 minuti della partita a riprendermi in video senza che me ne accorgessi.....
a chiunque abbia whatsapp e voglia vedere un lazialedadivano...mi mandi anche un pvt e poi posti il video..... :=))
Re:#noicheeravamoalazioparma
« Risposta #104 il: 01 Apr 2014, 19:25 »
A Lazio-Campobasso dell'87, pochi istanti prima del gol di Poli, uno del Campobasso si è trovato solo davanti a Terraneo, e gli ha depositato la palla tra le mani.
Forza Lazio
Era Boito, un colpo di testa morbido da solo davanti Terraneo, l'ho rivisto nei miei peggiori incubi.
Ho lasciato il Forza Lazio nella citazione perchè sono due parole semplici che ci dovrebbero accompagnare e lo fanno da 114 anni, nessuna distinzione.
Re:#noicheeravamoalazioparma
« Risposta #105 il: 01 Apr 2014, 19:42 »
Era Boito, un colpo di testa morbido da solo davanti Terraneo, l'ho rivisto nei miei peggiori incubi.
Ho lasciato il Forza Lazio nella citazione perchè sono due parole semplici che ci dovrebbero accompagnare e lo fanno da 114 anni, nessuna distinzione.

Che momento.... penso di non aver respirato per tutti quei secondi che passarono dal cross dalla destra verso il solitario Boito..... e credo di non aver mai avuto tanta paura come in quei secondi.... una paura che ti attanaglia e frena le gambe e ti brucia lo stomaco per qualche secondo, prima di quell'impatto..... neanche in momenti molto più drammatici che ho vissuto nella mia vita lavorativa, ho provato quella sensazione così....
Re:#noicheeravamoalazioparma
« Risposta #106 il: 01 Apr 2014, 20:12 »
Io c'ero e, pur dissentendo da Lotito, ne sono contento

Offline Palo

*****
10879
Re:#noicheeravamoalazioparma
« Risposta #107 il: 01 Apr 2014, 22:03 »
Se lo dovemo subì noi. Tutte le sante partite... :=))
allora me lo,presentate domenica
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod