Silenzio generale

0 Utenti e 82 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline ES

*
11083
Re:Silenzio generale
« Risposta #360 il: 14 Gen 2019, 13:06 »
Ok, allora forse non bisogna essere laureati in logica per capire che giornalista=terrorista non risolve niente ma peggiora le cose.

Corrotti, comprati, generalizzo.
Non terroristi. Perché terroristi?

In ogni caso questo, al contrario dei nostri fantasmini, è un mostro grande, cresciuto, ben nutritio da decenni.
Di questo bisognerebbe parlare, denunciare, tanto che in Europa il problema è conosciuto.Invece si fa il contrario.
Non capisco, sinceramente.
Se non ci fossero questi media non ci sarebbero nemmeno i nostri fantasmini, questo è abbastanza evidente.
E se per miracolo essi sparissero, sicuramente il mostro dei media ne produrrebbe altri.

Offline Tarallo

*****
80561
Re:Silenzio generale
« Risposta #361 il: 14 Gen 2019, 13:20 »
Ma giornalista terrorista è qua dentro. Se io chiedo che questa situazione insopportabile cambi, intendo dire che Lotito deve mettere in atto delle azioni finalizzate a cambiarla, così finisce.
Giornalista terrorista non è una strategia e nessuno la invoca come tale.

Senza negare affatto la necessità di agire sul problema di base, figuriamoci.

Offline Indaco

*
2737
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #362 il: 14 Gen 2019, 13:48 »
Oh ma funziona così da 30 anni ormai, ma che davero.
Da una parte i cento (cento?) sono contentissimi di stare in prima pagina su tutti i giornali, e di aver contribuito alla causa dell'identificazione laziale=fascista, dall'altro gli fa comodissimo il "giornalista terrorista", lo "stringiamoci tutti intorno alla Lazio", etc. etc.
Il nemico è sempre un altro, sta sempre "fuori".
Quand'è che in trentamila all'Olimpico gli si urlerà in coro ai cento scemi "CI AVETE ROTTO IL CAXXO"?

Sono d'accordo. Piccolo esempio: ieri fuori da san siro prima della partita dell'inter con lo stadio chiuso, è stato affisso uno striscione lungo un centinaio di metri in cui, a caratteri cubitali, veniva ricordato che moltissimi dei tifosi di inter-napoli (c'erano 80mila spettatori) non avevano partecipato a cori discriminatori contro koulibali, non avevano fischiato né insultato nessuno, tuttavia lo stadio veniva chiuso anche per loro e per moltissimi abbonati dell'inter che avevano pagato l'abbonamento a luglio. Si faceva notare, infine, che sarebbe stato molto più civile andare a scovare i razzisti, i fischiatori eccetera per espellerli dallo stadio e lasciar godere lo spettacolo a chi non c'entrava nulla.

Negli ultimi 30 anni è mai successa una cosa del genere fuori dallo stadio della Lazio in una domenica in cui lo stesso era chiuso come punizione per cori razzisti, antisemiti o di discriminazione territoriale? Non mi sembra di ricordarlo.

Credo che nel nostro ambiente siano mancati un po' di anticorpi democratici per fare da barriera a quello che abbiamo visto e sentito nel corso dei decenni. E oggi, che è tardi, ho l'impressione che tutto l'ambiente Lazio paghi questa omissione.

Online PabloHoney

*****
11410
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #363 il: 14 Gen 2019, 13:50 »
Ok, allora forse non bisogna essere laureati in logica per capire che giornalista=terrorista non risolve niente ma peggiora le cose.

Con la differenza che i fischi all'olimpico all'indirizzo degli ululatori ci sono stati, tant'e' che chi di dovere li ha recepiti come dissenso e di cio' ha preso atto, mentre giornali che dissentano da questo luogo comune bisogna cercarli col lanternino, e si che informare correttamente farebbe solo parte del loro lavoro.

Io sono convinto che sia necessaria una presa di posizione maggiore da parte della tifoseria, non so bene neanche come, ma qualcosa che risulti evidente, qui in passato se ne e' parlato parlato, non e' facile organizzare cose del genere, sarebbe importante, non risolutivo perche i tifosi soli non possono risolvere nulla secondo me, ma un segnale positivo

Offline mdfn

*
1342
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #364 il: 14 Gen 2019, 14:02 »
Quanto mi piacerebbe che un giorno la Lazio dicesse: noi i fascisti e i razzisti allo stadio non li vogliamo.
Forse basterebbe questo. Forse scoppierebbe una guerra. Forse se la prenderebbero di nuovo con Lotito.

Insomma, la vaghezza non solo non ha risolto il problema, ma non l'ha nemmeno posto.

Offline vaz

*****
37527
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #365 il: 14 Gen 2019, 14:03 »
Quanto mi piacerebbe che un giorno la Lazio dicesse: noi i fascisti e i razzisti allo stadio non li vogliamo.
Forse basterebbe questo. Forse scoppierebbe una guerra. Forse se la prenderebbero di nuovo con Lotito.

Insomma, la vaghezza non solo non ha risolto il problema, ma non l'ha nemmeno posto.

Concordo

Offline arturo

*****
9017
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #366 il: 14 Gen 2019, 14:06 »
Quanto mi piacerebbe che un giorno la Lazio dicesse: noi i fascisti e i razzisti allo stadio non li vogliamo.
Forse basterebbe questo. Forse scoppierebbe una guerra. Forse se la prenderebbero di nuovo con Lotito.

Insomma, la vaghezza non solo non ha risolto il problema, ma non l'ha nemmeno posto.

Yes.

Offline JoeStrummer

*****
12615
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #367 il: 14 Gen 2019, 14:11 »
Ora sta a noi decidere se nutrirli o delegittimarli per sempre.
Punti di vista.

il mio punto di vista è, invece, che sta a noi decidere, ora, se siamo con loro(anche lasciandoli tranquilli) o contro di loro.

La mia paura è che domani potrebbe essere troppo tardi.

Online TheVoice

*****
4382
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #368 il: 14 Gen 2019, 14:58 »
Quanto mi piacerebbe che un giorno la Lazio dicesse: noi i fascisti e i razzisti allo stadio non li vogliamo.
Forse basterebbe questo. Forse scoppierebbe una guerra. Forse se la prenderebbero di nuovo con Lotito.
Insomma, la vaghezza non solo non ha risolto il problema, ma non l'ha nemmeno posto.

Il 10 gennaio mi sono preso la briga di sprecare 1 ora ad ascoltare la voce della nord.
Assieme a "Siamo contro il sistema, i benpensanti, quelli col cachemire",  è stato tutto un "Noi amiamo la Lazio" e variazioni sul tema.
Mi è sorta giustappunto la domanda: ma l'ipotesi che la Lazio non vi ami più non è contemplata?

Offline bak

*
18825
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #369 il: 14 Gen 2019, 15:16 »
Quanto mi piacerebbe che un giorno la Lazio dicesse: noi i fascisti e i razzisti allo stadio non li vogliamo.
Forse basterebbe questo. Forse scoppierebbe una guerra. Forse se la prenderebbero di nuovo con Lotito.

Insomma, la vaghezza non solo non ha risolto il problema, ma non l'ha nemmeno posto.

No, non basta. Basta vedere che trattamento hanno riservato all'Inter dopo Inter-Napoli, dopo che la stessa F.C ha fatto un comunicato analogo.
Insisto, finchè le regole metteranno sotto scacco le società da una minoranza di delinquenti non se ne uscirà mai; la responsabilità oggettiva dovrebbe essere derubricata, hanno gli strumenti per vedere chi è che canta quelle nefandezze vadano a cercarli uno ad uno.

Lotito dovrebbe smetterla di esporsi sempre per primo (le celle dentro lo stadio, roba che manco Salvini), esposizione che inevitabilmente esacerba gli animi. Piuttosto convocasse i responsabili della Curva parlando chiaro e creando una specie di servizio d'ordine all'interno della stessa. Senza di questa la deriva "Varese", una curva esposta ad Avanguardia Nazionale sarà inevitabile.

Offline MisterFaro

*****
10282
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Silenzio generale
« Risposta #370 il: 14 Gen 2019, 19:00 »
Ma io non voglio combattere nessuno. Non ne ho né i mezzi né è quello il fine che mi spinge.
Se partecipo a iniziative di un certo tipo è per vivere un momento nel quale i miei valori e il mio essere laziale coincidono, cosa che certo non capita spessissimo.
Non lo faccio per battermi contro qualcuno e non lo faccio certo per riabilitarmi agli occhi della stampa o agli occhi di altre persone.
Sugli organi di informazione poi, noi ovviamente la viviamo con certo trasporto perché ci tocca in modo particolare, ma alla fine queste grandi campagne mediatiche durano il tempo di una scoreggia ormai, così come l'indignazione pubblica ha dei tempi di durata bassissimi. E' fastidioso ma dura veramente un attimo.
Io semplicemente ho un'altra idea rispetto alla vostra sul perché i media con noi vanno sul sicuro e sul perché si possono permettere un certo grado di approssimazione e di generalizzazione.
Per noi anche 50 tdm sono rilevanti semplicemente perché sono in piena sintonia con il clima culturale che vive all'interno del nostro tifo.
Poi se i media dovessero fare una campagna per far prendere punti di penalizzazione alla Lazio (è solo un esempio) per 50 persone io scendo in piazza contro questa campagna senza nemmeno curarmi dei principi morali di chi mi sta accanto, consapevole però del clima che vivo e di chi danneggia cosa.
Io non ho soluzione, ma la controinformazione contro il corrieredoosport o la gazzetta francamente me pare un esercizio avvilente. Non mi interessa. Chi se la sente lo faccia, io non ho problemi.

mi sfugge qualcosa To'

Mi citi per dirmi che non sei d'accordo ma poi io mi trovo d'accordo con quello che scrivi. Quindi o sono schizofrenico o non ci siamo capiti 🤔

La differenza forse è solo che, pur condividendo il fatto che certi comportamenti che io buonistadimerda definisco di intolleranza "da noi" sono stati utilizzati come valori aggreganti e identitari da parte dei gruppi egemoni mentre da altre parti sono una delle tante espressioni del tifo, ritengo che gli accordi commerciali e gli interessi economici abbiano un ulteriore e importante ruolo nel modo di riportare i fatti.



Sarà che al fatto che tu non voglia combattere una certa cultura che sta avanzando in Italia, quella che vede nel diverso un nemico, non ci credo

Offline TomYorke

*****
7316
Re:Silenzio generale
« Risposta #371 il: 14 Gen 2019, 19:58 »
mi sfugge qualcosa To'

Mi citi per dirmi che non sei d'accordo ma poi io mi trovo d'accordo con quello che scrivi. Quindi o sono schizofrenico o non ci siamo capiti 🤔

La differenza forse è solo che, pur condividendo il fatto che certi comportamenti che io buonistadimerda definisco di intolleranza "da noi" sono stati utilizzati come valori aggreganti e identitari da parte dei gruppi egemoni mentre da altre parti sono una delle tante espressioni del tifo, ritengo che gli accordi commerciali e gli interessi economici abbiano un ulteriore e importante ruolo nel modo di riportare i fatti.



Sarà che al fatto che tu non voglia combattere una certa cultura che sta avanzando in Italia, quella che vede nel diverso un nemico, non ci credo

Sì forse non ci siamo capiti, e mi sfugge proprio il senso della tua conclusione.
Abbiamo due opinioni diverse sul ruolo che la stampa, nel senso più ampio possibile, gioca in questa faccenda, ma non casca il mondo per questo  ;)

Offline MisterFaro

*****
10282
Sesso: Maschio
KIPIUNEHAPIUNEMETTA!
Re:Silenzio generale
« Risposta #372 il: 14 Gen 2019, 20:14 »
Ma io non voglio combattere nessuno
....

...
Sarà che al fatto che tu non voglia combattere una certa cultura che sta avanzando in Italia, quella che vede nel diverso un nemico, non ci credo

Il senso della mia conclusione  ;)





NB: Una bella chiacchierata è ora di rifarla  :beer:  :beer:
Re:Silenzio generale
« Risposta #373 il: 14 Gen 2019, 20:19 »
Quanto mi piacerebbe che un giorno la Lazio dicesse: noi i fascisti e i razzisti allo stadio non li vogliamo.
Forse basterebbe questo. Forse scoppierebbe una guerra. Forse se la prenderebbero di nuovo con Lotito.

Inesomma, la vaghezza non solo non ha risolto il problema, ma non l'ha nemmeno posto.
Solo io mi ricordo la Lazio scesa in campo ( unica) con la maglia NO TO RACISM?
O la visita ai campi di concentramento?
 

Offline TomYorke

*****
7316
Re:Silenzio generale
« Risposta #374 il: 14 Gen 2019, 20:29 »
Il senso della mia conclusione  ;)





NB: Una bella chiacchierata è ora di rifarla  :beer:  :beer:

Ah ok, capito.
M.F., non mi pare abbia molto senso buttarsi in una battaglia contro altri laziali.
La questione è riuscire a organizzare esempi di lazialità che ci appartengano di più rispetto a quelli di oggi e vedere se magari una narrazione diversa esce fuori.

Quando vuoi  :beer:

Offline amor_marde

*
3130
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #375 il: 14 Gen 2019, 21:07 »
Sono d'accordo. Piccolo esempio: ieri fuori da san siro prima della partita dell'inter con lo stadio chiuso, è stato affisso uno striscione lungo un centinaio di metri in cui, a caratteri cubitali, veniva ricordato che moltissimi dei tifosi di inter-napoli (c'erano 80mila spettatori) non avevano partecipato a cori discriminatori contro koulibali, non avevano fischiato né insultato nessuno, tuttavia lo stadio veniva chiuso anche per loro e per moltissimi abbonati dell'inter che avevano pagato l'abbonamento a luglio. Si faceva notare, infine, che sarebbe stato molto più civile andare a scovare i razzisti, i fischiatori eccetera per espellerli dallo stadio e lasciar godere lo spettacolo a chi non c'entrava nulla.

Negli ultimi 30 anni è mai successa una cosa del genere fuori dallo stadio della Lazio in una domenica in cui lo stesso era chiuso come punizione per cori razzisti, antisemiti o di discriminazione territoriale? Non mi sembra di ricordarlo.

Credo che nel nostro ambiente siano mancati un po' di anticorpi democratici per fare da barriera a quello che abbiamo visto e sentito nel corso dei decenni. E oggi, che è tardi, ho l'impressione che tutto l'ambiente Lazio paghi questa omissione.

l'episodio che citi esiste in quanto qualcuno in RAI ne ha fatto un servizio con tanto di inviati e interviste

se il servio RAI non ci fosse stati tu non sapresti nulla di tali iniziativa

non frequento abbastanza da poter dire con certezza se manifestazioni simili siano state fatte anche in orbita lazio, nel dubbio propendo per il no

ricordo però le maglie indossate in campo e l'esposizione della società su eventi simili e pur essendo nel giorno della partita con tutte le testate giornalisticche sull'evento non ricordo interviste fatte ai tifosi della lazio per concedere di smarcarsi anche come tifoseria da certe situazioni

quindi si, giornalista terrorista, perché parla e pubblica su testate nazionali e non fa il mestiere suo ma fa il tifoso
poiché per me è abbastanza chiaro che del fascismo negli stadi non gliene frega nulla, gli importa solo del fascismo in casa Lazio

Offline amor_marde

*
3130
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #376 il: 14 Gen 2019, 21:18 »
Quanto mi piacerebbe che un giorno la Lazio dicesse: noi i fascisti e i razzisti allo stadio non li vogliamo.
Forse basterebbe questo. Forse scoppierebbe una guerra. Forse se la prenderebbero di nuovo con Lotito.

Insomma, la vaghezza non solo non ha risolto il problema, ma non l'ha nemmeno posto.

all'interno dello stadio entri come tifoso della Lazio non come fascista, ladro, assassino
e la Lazio il suo lo ha fatto in ogni occasione con messaggi sulla maglia, con striscioni in tevere, con prese di posizione ufficiali

vuoi una lotta politica fatta allo stadio criticando però chi la politica nello stadio ce l'ha portata

Offline fiord

*
4812
Re:Silenzio generale
« Risposta #377 il: 14 Gen 2019, 21:41 »
31 minuto del primo tempo della partita merde entella, dalla tv si sente forte coro contro i carabinieri (lo stesso nostro).
A seguire Odio Napoli... Una curva intera che incita all'odio verso i rivali, contro cui un proprio esponente di primo piano ha commesso un OMICIDIO

Offline valpa62

*
2747
Sesso: Femmina
Re:Silenzio generale
« Risposta #378 il: 14 Gen 2019, 21:49 »
roma Entella,allo scoppio di due o tre bomboni dalla curva delle merde il telecronista commenta che qualcuno si sta divertendo a movimentare la serata!😠

Offline SS-Lazio.1900

*
538
Sesso: Maschio
Re:Silenzio generale
« Risposta #379 il: 14 Gen 2019, 21:52 »
31 minuto del primo tempo della partita merde entella, dalla tv si sente forte coro contro i carabinieri (lo stesso nostro).
A seguire Odio Napoli... Una curva intera che incita all'odio verso i rivali, contro cui un proprio esponente di primo piano ha commesso un OMICIDIO
Sentito anch'io
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod