alzo le mani...ed applaudo

0 Utenti e 16 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

porgascogne

porgascogne

alzo le mani...ed applaudo
« il: 20 Nov 2014, 09:57 »
piano piano, dopo anni ed anni di esilio forzato ma volontario, mi sto riconciliando con la musica italiana
sarà che so' felice e c'ho voglia de canta'
ma è un processo lento, aiutato soprattutto da dischi come quello di Fabi Silvestri Gazzè

così un po' per questo, un po' perché ci andava di staccare la spina dalla routine pappacaccananna ed un po' perché sono sempre stato attratto dalle tournée composte da più artisti, ma soprattutto perché questo concerto puzzava forte di evento, abbiamo deciso di andare malgrado qualche linea di febbre ed i giusti timori del lasciare Tatta coi nonni

avevo visto qualcosa di simile in termini di coinvolgimento ed affiatamento fra gli artisti, tredicenne in un flaminio caldissimo, ai tempi di Banana Republic di Dalla-De Gregori e, quattordicenne in un palaeur disturbato dagli autonomi e dai lacrimogeni, ai tempi della tournée De André-PFM
ma forse ieri c'era qualcosa in più o meglio qualcosa di differente, con rispetto parlando per quei quattro mostri sacri di cui sopra: il fatto che PRIMA di essere artisti che si trovano per un progetto, questi tre (quasi) miei coetanei romani sono stati amici fra loro MENTRE crescevano come artisti, ognuno secondo la propria indole e risultati

sono passati 20 anni dai tempi de Il Locale, i capelli ce li avevo, a loro sono rimasti tutti, 'cciloro, ma la freschezza delle jam-session nel buco vicino Campo de' Fiori l'ho ritrovata tutta ieri sera
e sono passati 35 anni da quelle tournée storiche di cui sopra ed io mi sono imborghesito ma, come diceva ieri sera Niccolò Fabi, ci si è trovati di nuovo al palaeur che si, l'acustica, si, la scomodità, si, i parcheggi, è il posto che ha fatto la storia della musica di Roma per i concerti che ha accolto
e questo di ieri, date le premesse e la grande attesa - la data di ieri era stata aggiunta al tour perchè la prima era andata sold-out in 8 ore - è stato un concerto che mi ha lasciato con delle bellissime sensazioni, intimamente contento e piacevolmente sorpreso

supportati da una band di musicisti bravissimi ed amici anch'essi (alla quale mancava, ma a causa del fatto che Gazzè è bassista, il miglior bassista romano, Laziale e mio vicino di posto il 26 maggio  :p ), i tre hanno dato fondo alle loro energie traendo il meglio dal disco che li vede insieme e dalla loro ventennale carriera, tralasciando cose che sarebbero state scontate in un palasport e dedicandosi ad altre anche meno ascoltate dal vivo

due ore e mezza (e già questo...) di musica felice, coinvolgente, appassionata con perle come la versione di Costruire di Fabi o La Favola di Adamo ed Eva di Gazzè oppure Testardo di Silvestri, che hanno fatto venire giù il palaeur

nota particolare per la voce e la presenza scenica di Niccolò Fabi: davvero una sorpresa (ed un pensiero ed un abbraccio per quella immane tragedia che ha vissuto quattro anni fa)
le conferme: Gazzè il solito gigione con la zeppola e Silvestri superlativo, con doti nascoste di entertainer

la cosa che mi ha colpito è stata quella che i tre mi sono sembrati un insieme di vasi comunicanti: perfettamente equilibrati, sia nell'esposizione, che nel voler ricondurre le tre carriere (che, non nascondiamocelo, sono tutte ottime, ma con picchi di notorietà e vendite assai differenti) ad un'unica, livellata, rimpatriata fra amici

bravi, davvero
bravi bravi bravi


 :beer:

p.s.: ah: Dissi è Fabi
 :=))





Offline arkham

*****
13440
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #1 il: 20 Nov 2014, 10:12 »
Li seguo tutti e tre da sempre.
Ho una particolare simpatia per Fabi, che ho cercato più volte di coinvolgere in un progetto che seguo e che alcuni di voi conoscono.
Sono artisti, hanno un'alta percezione di quello che fanno.
Possono piacere o meno, che i gusti so gusti, ma questa è una generazione che ha il merito di tenere viva una certa tradizione musicale (folk-pop, per semplificare) che ha prodotto bei mostri in Italia.
Ci aggiungerei il sottovalutatissimo Bersani, che paga il fatto di appartenere ad un'altra parrocchia, ma che dal punto di vista autoriale secondo me è un vero fuoriclasse.

Detto questo, mi scuso per il cross-topic con prima romanisti poi professionisti : i tre, sono tutti e tre della riomma. Avessi visto una volta, in un solo concerto, uno di loro fare una battuta ruffiana, indossare una scialletta a cazzo, suonare accanto a un misicista co la maja der cappetano.
Sono bravi: non ne hanno bisogno.

Offline vaz

*****
41872
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #2 il: 20 Nov 2014, 10:17 »
anche la mia ragazza entusiasta del concerto.

Offline Zoppo

*****
17111
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #3 il: 20 Nov 2014, 10:19 »
anche la mia ragazza entusiasta del concerto.

Anche la mia...

porgascogne

porgascogne

Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #4 il: 20 Nov 2014, 10:20 »
Detto questo, mi scuso per il cross-topic con prima romanisti poi professionisti : i tre, sono tutti e tre della riomma. Avessi visto una volta, in un solo concerto, uno di loro fare una battuta ruffiana, indossare una scialletta a cazzo, suonare accanto a un misicista co la maja der cappetano.

su Bersani (Samuele) sfondi una porta apertissima: lo  a-d-o-r-o

su quanto quotato, sono d'accordissimo
solo silvestri l'ho visto una decina di volte e SOLO una volta - ma era insieme al più ruspante Pino Marino - c'è stata una perculatio ad personam, nei confronti del suo bassista, il Lazialissimo Gabriele Lazzarotti, ma molto delicata

inutile dire che il bassista si sarebbe preso, da lì a pochi mesi, un'incredibile soddisfazione
 :=))

fabi l'ho visto anche in piccoli club e gazzè anche in festival caciaroni, e MAI nessuno ha fatto sbracate romolettiche

Sono bravi: non ne hanno bisogno.

Offline Tarallo

*****
91758
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #5 il: 20 Nov 2014, 10:20 »
Per curiosita', quanto si paga un concerto del genere sto periodo?

porgascogne

porgascogne

Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #6 il: 20 Nov 2014, 10:22 »
anche la mia ragazza entusiasta del concerto.

Anche la mia...

fateve du' domande, visto che non c'eravate voi
 :=))

Per curiosita', quanto si paga un concerto del genere sto periodo?

30 + prevendite varie (il VERO scandalo)
e stavamo centralissimi

Offline Zoppo

*****
17111
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #7 il: 20 Nov 2014, 10:22 »
Per curiosita', quanto si paga un concerto del genere sto periodo?

Mi pare che si pagava 35€...
Ma non metto la mano sul fuoco...


Non mi toccate Bersani...
IMHO il più bravo cantautore (termine che lui non ama) della sua generazione...

fateve du' domande, visto che non c'eravate voi
 :=))


Io volevo andare a vedere Morrissey... :(
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #8 il: 20 Nov 2014, 10:23 »
Con JA li abbiamo visti a Parigi il 30 settembre scorso.
Posto molto più piccolo, voglia di divertirsi e iniziare un'avventura.
Divertenti tentativi di parlare un francese maccheronico, sapendo che di francesi, li dentro ce n'erano molto pochi.
Tanto che, dopo pochi minuti, il tormentone del concerto é diventato quello di salutare "Patrick", "l'unico francese presente".

Un gran bel concerto, senza altri musicisti che loro tre.

E, anche per me la vera sorpresa é stata Fabi.

Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #9 il: 20 Nov 2014, 10:25 »
Sempre stimati, soprattutto Silvestri, che seguo dai tempi di "voglia di gridare".

Ero curioso di sapere se nel concerto di ieri fossero usciti riferimenti "aaamagggggica", che mi avrebbero disturbato non poco data l'alta opinione che ho di questi 3 artisti, fa piacere che abbiano evitato put.anate.

P.S. concordo con Arkham sul giudizio su Samuele Bersani, un peccato che non sia riuscito ad imporsi per quello che il suo talento lasciava presagire, temo che abbia una parabola simile al mio amatissimo e mai abbastanza rimpianto Ivan Graziani.
In ogni caso il suo recente duetto con Luca Carboni sulla cover degli "Autobus di Notte" è davvero molto molto bello.

Offline vaz

*****
41872
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #10 il: 20 Nov 2014, 10:25 »
fateve du' domande, visto che non c'eravate voi
 :=))


volevo andare anch'io ma ero in altre faccende affaccendato.

Non mi toccate Bersani...
IMHO il più bravo cantautore (termine che lui non ama) della sua generazione...


tra i più bravi
anche se IMHO il migliore è Caparezza.
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #11 il: 20 Nov 2014, 10:30 »
Nel 2009, Silvestri fece un concerto a Parigi, dove peraltro fu registrata una versione di "Che bella faccia" presente nel suo mini album "Che nemmeno Mennea".
Ovviamente con il piccolo JA eravamo presenti.
A un certo punto Silvestri ha chiesto alla sala (max 200 persone) se c'erano dei romani chiedendo, poi, di dire qualcosa in romano.
Non ha mosso nessun muscolo del viso al sentire il nostro vigoroso e tuonante "Forza Lazio".

Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #12 il: 20 Nov 2014, 10:40 »
Chiunque riesca ad infilare un passaggio simile in un brano musicale

"...credo di notare una leggera flessione del senso sociale, la versione scostante dell'essere umano..."

per me è un genio della metrica.

Insieme a quelli citati da voi inserirei anche Francesco Bianconi dei Baustelle.
Al netto dell'impegno politico (vero o presunto, non so) scrive testi memorabili, IMHO.

Offline blow

*
20008
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #13 il: 20 Nov 2014, 10:41 »
grazie porga per gli apprezzamenti sul cuginetto  :p io sono di parte, per cui con un bassista di tale basso livello non riesco ad apprezzare il disco e soprattutto la voce a zeppola del "sostituto"  :)

il disco l'ho ascoltato, tranne qualche canzone non mi è piaciuto granchè e anch'io trovo che la marcia in più dei tre oggi ce l'ha Niccolò, l'inverno scorso l'ho visto due volte dal vivo, complice il nuovo disco in cui aveva suonato Lazzaro e devo dire che da lì ho cominciato ad apprezzarlo molto di più, devo riconoscere che nel corso degli anni è cresciuto molto, mentre trovo Silvestri abbastanza regredito.
c'era roberto angelini a suonare la chitarra seduto? immagino di sì...lui si sta ritagliando grandi spazi con questo cazzo di strumento..

OT
Samuele lo adoro anch'io.
 ;)

Offline vaz

*****
41872
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #14 il: 20 Nov 2014, 10:43 »
dovrebbe esserci Adrianone Viterbini alla chitarra, tra l'altro.
Un genio.

porgascogne

porgascogne

Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #15 il: 20 Nov 2014, 10:47 »
grazie porga per gli apprezzamenti sul cuginetto  :p io sono di parte, per cui con un bassista di tale basso livello non riesco ad apprezzare il disco e soprattutto la voce a zeppola del "sostituto"  :)

il disco l'ho ascoltato, tranne qualche canzone non mi è piaciuto granchè e anch'io trovo che la marcia in più dei tre oggi ce l'ha nicolò. l'inverno scorso l'ho visto due volte dal vivo, complice il nuovo disco in cui aveva suonato Lazzaro e devo dire che da lì ho cominciato ad apprezzarlo molto di più, devo riconoscere che nel corso degli anni è cresciuto molto, mentre trovo Silvestri abbastanza regredito.
c'era roberto angelini a suonare la chitarra seduto? immagino di sì...lui si sta ritagliando grandi spazi con questo cazzo di strumento..

OT
Samuele lo adoro anch'io.
 ;)

solo per l'abbraccio al triplice fischio, Lazzaro meriterebbe di suonare con peter gabriel
 :=))
su Fabi mi pare che siamo tutti d'accordo: ottime conferme di una crescita costante e, soprattutto, una capacità di stare in scena che mi ha davvero colpito (oltre la voce: bella canna)
Silvestri non so se sia regredito: certo è che è sempre difficile mantenersi su livelli altissimi, come quelli del 75% della sua carriera

angelini, oltre che per la pandolfi, lo ricordavo solo per gattomatto
devo dire che co' 'sta cazzo de steel guitar fa cose egregie

Offline vaz

*****
41872
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #16 il: 20 Nov 2014, 10:48 »
Angelini l'ho molto rivalutato, lo beccavo sempre all'Angelo Mai.

porgascogne

porgascogne

Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #17 il: 20 Nov 2014, 10:49 »
dovrebbe esserci Adrianone Viterbini alla chitarra, tra l'altro.
Un genio.

la formazione era Roberto Angelini alle chitarre elettriche e slide, il polistrumentista (trombe, flicorni, tromboni, chitarre, tastiere, percussioni, mecoioni) Massimo "Dedo" de Domenico, Gianluca Misiti alle tastiere, Piero Monterisi alla batteria, il cubano Josè Ramon Caraballo Armas alle percussioni e alla tromba e il chitarrista dei “Bud Spencer blues Explosion” Adriano Viterbini

Offline blow

*
20008
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #18 il: 20 Nov 2014, 11:00 »
Angelini lo conosco da una vita, stavano in classe insieme con Lazzaro al liceo.
Devo ancora avere da qualche parte un video che li feci da ragazzi quando suonavano cover dei Metallica  :o :)
Una carriera un pò spianata da papà, però è bravino dai...
Re:alzo le mani...ed applaudo
« Risposta #19 il: 20 Nov 2014, 11:43 »
Come si sentiva, Porga?
Io l'ultima volta che sono andato al palaeur fu per Prince qualche anno fa, e, non essendo del tutto pieno
si sentiva veramente male.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod