Matteo Boe e il peggio dei social...

0 Utenti e 21 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline PARISsn

*
8553
Sesso: Maschio
Matteo Boe e il peggio dei social...
« il: 20 Ago 2018, 14:50 »
Matteo Boe è stato sicuramente un bandito...esponente di spicco del famigerato " banditismo sardo "....che era un misto di banditismo arcaico...delinquenza comune, ribellione rivoluzionaria e indipendentismo...( Matteo Boe parla solo in sardo...anche nelle rare interviste concesse )  ma tant'e'...si macchio di alcuni dei piu famosi rapimenti tra cui quello del piccolo Kassam...non ha mai ucciso nessuno..ha scontato 25 anni di galera ed è uscito l'anno scorso....nel frattempo ha avuto la famiglia rovinata...una figlia di 14 anni uccisa sul balcone di casa..a Lula...non si sa se per sbaglio ( l'obiettivo poteva essere la madre...di sinistra..che si era battuta perche  Lula..dopo 10 anni in cui nessuno aveva il coraggio di presentare una  lista qualsiasi alle elezioni...avesse di nuovo un sindaco )...o per vendetta di qualcosa verso di lui...ex moglie e figli adesso vivono in Emilia Romagna e lui a Lula è rimasto solo..a 52 anni..e vorrebbe fare l'allevatore..." il pastore "....e una vecchia usanza sarda..." la paradura " potrebbe dargli una mano a rifarsi una vita onesta e tranquilla....si tratta del dono di alcune pecore da parte di altri pastori...usanza da sempre  utilizzata per chi ha bisogno di aiuto...per chi perde tutto in un incendio..o per furto...o per un epidemia del bestiame...ect ect...15 agnelle erano pronte per essere donate a Matteo Boe...la notizia arriva all'Ansa che ne fa un servizio sulla sua pagina web....ed ecco il putiferio !! i social si scatenano...centinaia di messaggi arrivano ai donatori...inveendo contro questo aiuto dato a un delinquente...e i donatori fanno marcia  indietro..anzi lo stesso Boe, irritato da tanta pubblicita' che non vuole,  si tira indietro dalla cosa....adesso io mi domando...quest'uomo avra' commesso degli errori...li ha scontati con 25 anni di galera e di galera dura...( molti anni li ha passati all'Asinara..carcere di massima sicurezza..da cui unico nella storia è riuscito ad evadere beccandosi altri 5 anni di galera )...ma secondo questi benpensanti..come dovrebbe campare??? chiedendo l'elemosina la domenica fuori la chiesa??? o magari rimettendosi a delinquere...cosi' tutti possono dire..." avete visto?? è sempre un bandito !! "....???? sapete quale è la cosa piu' grave dei tempi che stiamo vivendo??  " che pieta' l'è morta "....come disse qualcuno in altri tempi...


Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #1 il: 20 Ago 2018, 15:12 »
Ha rapito un bambino. Un bambino di 7anni. Gli ha tagliato l'orecchio per convincere i genitori a pagare.

Ma magari more.
Promo Samsung PS4 300x600 New
MAGIX SOS Vinile et Cassette

Offline PabloHoney

*****
11088
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #2 il: 20 Ago 2018, 15:26 »
Ha rapito un bambino. Un bambino di 7anni. Gli ha tagliato l'orecchio per convincere i genitori a pagare.

Ma magari more.

Ha sbagliato un delitto orrendo, per fortuna il bambino ė ancora vivo anche se porterà i segni per tutta la vita ,a ha scontato 25 anni,  ė quasi l'ergastolo , ha sbagliato e pagato il conto con la giustizia e la società... ci dobbiamo mettere d'accordo se e a cosa serve il carcere e le pene date da un tribunale....

Altrimenti rimettiamo la pena di morte , che dici famo così?

Offline PARISsn

*
8553
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #3 il: 20 Ago 2018, 15:34 »
non che sia meno grave ( magari solo un po meno truculento ) ma non è che gli tagliarono davvero l'orecchio...solo una parte del lobo ...ha fatto 25 anni di carcere duro...ha pagato i suoi sbagli....tutti..compresi i giudici preposti alla scarcerazione ..ne parlano come  di una persona totalmente diversa...e ci credo bene..entri in carcere a 27 anni e ne esci a 52...non ha diritto di campare decentemente e onestamente ?? no...ok...che torni a fare il bandito per mangiare... 8)

Online Buckley

*
1332
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #4 il: 20 Ago 2018, 15:55 »
Ha rapito un bambino. Un bambino di 7anni. Gli ha tagliato l'orecchio per convincere i genitori a pagare.

Ma magari more.

Severo ma giusto.
Pero' se l'approccio al carcere e' di tipo rieducativo, cio' che dicono Paris e Pablo e' estremamente rilevante. E io tendo verso il loro approccio. Poi e' vero che a volte questi fanno scappa' la pazienza pure ai santi con certe schifezze.
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #5 il: 20 Ago 2018, 16:08 »
Ha sbagliato un delitto orrendo, per fortuna il bambino ė ancora vivo anche se porterà i segni per tutta la vita ,a ha scontato 25 anni,  ė quasi l'ergastolo , ha sbagliato e pagato il conto con la giustizia e la società... ci dobbiamo mettere d'accordo se e a cosa serve il carcere e le pene date da un tribunale....

Altrimenti rimettiamo la pena di morte , che dici famo così?

Grazie della lezione di educazione civica. Peccato non averti sentito 32 anni fa all'università, quando pensa un po', approfondivo  questi argomenti in una prospettiva storica, filosofica e di diritto positivo, mi saresti stato molto utile, anche per il lavoro scelto dopo.
Te lo rispiego, il mio punto di vista.
Sequestro a fini di estorsione: dai 25 ai 30 anni di pena. Pochi, se il sequestrato è  un minore, che subisce lesioni fisiche per rafforzare l'efficacia della minaccia di morte rivolta ai ricattati. In altri ordinamenti si applica direttamente l'ergastolo. Il signorino, tra l'altro, ne aveva commessi altri tre o quattro di sequestri, prima di essere neutralizzato.
Io credo sia un peccato che questo schifoso sia sopravvissuto: appena potrà, tornerà a fare del male, altro che gregge di pecore. I 25 anni passati dentro sono un'aggravante, chissà che cosa avranno visto in lui magistrato e commissione di sorveglianza per negargli un beneficio anticipato. Ah, ovviamente lui non ha mai mostrato pentimento.
Quello che non capisce chi, come te, non ha mai messo piede in un carcere nè ha mai avuto a che fare con certi tipi di criminali, è che i pregiudicati  non sono tutti uguali e che i reati non sono tutti gli stessi. Puoi "recuperare" un ladro, un rapinatore, un truffatore, un violento,  anche un omicida occasionale. Ma non chi fa male scientemente a un bambino.  Non un pluriomicida. Chi commette questi crimini passa un certo confine, dal quale non si torna indietro quasi mai. E in questo rarissimo percorso di riflessione, se mai si verifica, il tipo di carcere in cui hai scontato la pena non conta proprio niente.

Offline UnDodicesimo

*
849
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #6 il: 20 Ago 2018, 16:15 »
quindi se l'ordinmento giudiziario da una condanna che uno o piu' cittadini ritengono troppo lieve, hanno il diritto di perseguitare il condannato una volta scontata la pena?

immagino, da quello che scrivi, che tu lavori in campo giudiziorio o limitrofe, ed immagino quindi tu sia d'accordo quanto questa interpretazione sia il lasciapassare per la giustizia fai-da-te di chi ritiene che la giusta condanna possa essere la pena di morte.

Offline PabloHoney

*****
11088
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #7 il: 20 Ago 2018, 16:22 »
Grazie della lezione di educazione civica. Peccato non averti sentito 32 anni fa all'università, quando pensa un po', approfondivo  questi argomenti in una prospettiva storica, filosofica e di diritto positivo, mi saresti stato molto utile, anche per il lavoro scelto dopo.
Te lo rispiego, il mio punto di vista.
Sequestro a fini di estorsione: dai 25 ai 30 anni di pena. Pochi, se il sequestrato è  un minore, che subisce lesioni fisiche per rafforzare l'efficacia della minaccia di morte rivolta ai ricattati. In altri ordinamenti si applica direttamente l'ergastolo. Il signorino, tra l'altro, ne aveva commessi altri tre o quattro di sequestri, prima di essere neutralizzato.
Io credo sia un peccato che questo schifoso sia sopravvissuto: appena potrà, tornerà a fare del male, altro che gregge di pecore. I 25 anni passati dentro sono un'aggravante, chissà che cosa avranno visto in lui magistrato e commissione di sorveglianza per negargli un beneficio anticipato. Ah, ovviamente lui non ha mai mostrato pentimento.
Quello che non capisce chi, come te, non ha mai messo piede in un carcere nè ha mai avuto a che fare con certi tipi di criminali, è che i pregiudicati  non sono tutti uguali e che i reati non sono tutti gli stessi. Puoi "recuperare" un ladro, un rapinatore, un truffatore, un violento,  anche un omicida occasionale. Ma non chi fa male scientemente a un bambino.  Non un pluriomicida. Chi commette questi crimini passa un certo confine, dal quale non si torna indietro quasi mai. E in questo rarissimo percorso di riflessione, se mai si verifica, il tipo di carcere in cui hai scontato la pena non conta proprio niente.

Allora ti rifaccio la domanda più semplice , così eviti di farmi la lezioncina dell'Università

Riallacciandomi al tuo "magari more" Che cosa proponi , ti basta l'ergastolo o vuoi la pena capitale ?

Ps: mi sono espresso in modo educato o ho urtato la tua suscettibilità anche adesso ?
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #8 il: 20 Ago 2018, 16:54 »
Allora ti rifaccio la domanda più semplice , così eviti di farmi la lezioncina dell'Università

Riallacciandomi al tuo "magari more" Che cosa proponi , ti basta l'ergastolo o vuoi la pena capitale ?

Ps: mi sono espresso in modo educato o ho urtato la tua suscettibilità anche adesso ?

No, così va bene.  :beer:
Nei casi estremi, come Boe, ergastolo.
Poi, se l’uomo guardandosi dentro capisce davvero il male che ha commesso e trova la forza per rinnegarlo, la grazia. Dopo il pentimento vero, voglio dire, e sentita l’opinione dei parenti delle vittime.
Io la vedo così. E vorrei carceri ben diverse da quelle attuali. Ma questo tema non c’entra nulla con Boe e con l’anonima sarda.
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #9 il: 20 Ago 2018, 18:27 »
Sono in totale disaccordo.
Non credo che certi criminali possano essere mai reintegrati nella società civile.
E' proprio un ragionamento perdente da quando è emerso, perchè loro, coloro che delinquono, sanno della disponibilità di offrirgli una seconda chance.

Alle vittime, spesso, questo non è concesso.

Quindi fanculo, ci poteva pensà prima.

Offline PARISsn

*
8553
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #10 il: 20 Ago 2018, 18:34 »
io sono per la pena di morte solo per gli idioti...( e ne  morirebbero eh!! a milioni ) ma qui la pena di morte non c'e...e pure  l'ergastolo è stato praticamente abolito credo....la pena massima  ormai è 30 anni....e a chi pensa siano pochi ( anche 25 o 27 o 29 )...lo inviterei a stare non 30 anni ma 30 giorni chiuso in camera da letto..con un ora al giorno da passare a passeggiare nel salone...secondo me sbrocca alla seconda settimana...30 anni sono una pena tremenda ( e per carita' in tantissimi casi piu' che meritata come appunto nel caso di Boe ) ...entri a 20 anni ed esci a 50....entri a 40 ed esci a 70...non è che devi cambiare tu..puoi anche rimanere lo [...] che eri....ma  è il mondo che dopo 30 anni è cambiato e non puoi farci nulla...ed è la pena maggiore...non sei piu' nessuno...tutto quello che pensavi di sapere non vale piu....probabilmente pure tutti quelli che conoscevi non ci sono piu attorno a te....( compresa la famiglia come nel caso di Boe )...e tutto cio' non basta perche ha tagliato un lobo a un bambino?? piu grave di chi scanna la moglie e la sotterra? e pija 15 anni ?? col patteggio la rava e la fava?? secondo me dopo 25 anni hai pagato il tuo debito...non hai lavato le tue macchie...ma hai diritto a una maglietta che le copre...e a 15 cazzo di agnelle da allevare ( cioe' non un posto in banca  o al comune ) per campare... 8)

Offline PARISsn

*
8553
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #11 il: 20 Ago 2018, 18:39 »
Sono in totale disaccordo.
Non credo che certi criminali possano essere mai reintegrati nella società civile.
E' proprio un ragionamento perdente da quando è emerso, perchè loro, coloro che delinquono, sanno della disponibilità di offrirgli una seconda chance.

Alle vittime, spesso, questo non è concesso.

Quindi fanculo, ci poteva pensà prima.

ho fatto l'esempio di chi scanna la  moglie...in quel caso alla vittima la seconda chance non puo' essere data hai ragione...ma qui parliamo di rapimenti che per quanto cruenti e in un caso di un bambino...non è mai morto nessuno...e che tutti sono tornati a fare la loro vita agiata da miliardari nei seguenti 25 anni...e il meglio di tutti è stato proprio Farouk...che sara' stato cercato da 1000 giornali o agenzie  o tv per avere una sua bella dichiarazione truculenta...e invece ha risposto che non ha  niente da dire sulla vicenda...
Image Banner 728 x 90
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #12 il: 20 Ago 2018, 19:22 »
Se tagli l'orecchio a un bambino 25 anni te li dovresti fare ai ceppi, in piazza. Odiatemi pure.

Offline PARISsn

*
8553
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #13 il: 20 Ago 2018, 20:10 »
a me  invece non piace la faciloneria con cui si discute di un argomento cosi serio...per esempio nel continuare a parlare erroneamente di " orecchio tagliato "...basta cercare le foto con google...manca un pezzetto di arcata superiore dell'orecchio che per  il resto è tutto al suo posto...non che questo faccia la cosa meno grave..sopratutto se fatta a un bambino e su questo sono arcidaccordo...pero' c'e differenza ....riguardo i 25 anni ai ceppi...beh 25 anni in carceri di massima sicurezza credo che se non sono ceppi poco ci manca...badate bene che  io non voglio difendere nessuno...i 25 anni che si è fatto Boe erano piu' che meritati e  poteva  pure farsene 30 per me...il discorso è capire se sia giusto o no...che dopo 25 o 30 anni di galera...qualsiasi cosa si è commesso...si ha diritto a vivere tranquilli ( a parte eventualmente i rimorsi della coscienza ) cercando di rifarsi una vita oppure no...mi pare di capire che la maggior parte sia per il no... 8)
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #14 il: 20 Ago 2018, 20:35 »
Paris, parliamo di crimini violenti, si?
Ebbene, in questi casi sticazzi del recupero del reo.

Se, in assenza di violenza, la posso considerare ragionevole una volta che la vittima (individuale o collettiva che sia) sia adeguatamente risarcita, in caso di crimini violenti come stupri, aggressioni, omicidi e quant'altro ASSOLUTAMENTE NO.

E' proprio il messaggio che è sbagliato, quella cazzo di mentalità tanto cattolica e tanto desinistra che pone vittima e criminale sullo stesso piano, cianciando di come siano entrambi umani, un criminale nel 99,9% dei casi, ha abdicato alla propria umanità a causa delle scelte che ha compiuto, e delle scuse non me ne faccio niente io, come osservatore esterno, figuriamoci cosa possa farsene la vittima, qualora sopravviva.

Detto, sottolineato e ribadito il massimo disprezzo per la stampaglia scandalistica a caccia della storia, dello sgoob, del particolare macabro e truculento, ma a mio avviso vale il principio di non aggressione, dal momento che questo viene violato, la priorità è risarcire la vittima, non recuperare il reo, e possiamo discutere per secoli se quest'ultimo obiettivo debba aver la precedenza sulla funzione di deterrenza che dovrebbe fungere da barriera contro il ripetersi di atti simili.
Per un caso di un soggetto che si fa 25 anni quanti ce ne sono che non se ne fanno manco 1 o 2, soggetti con fedine penali lunghe chilometri che finiscono, come e perchè, a reiterare i crimini per i quali la giustizia avrebbe dovuto allontanarli dalla società?

Perchè vedi, poi il problema è che la percezione e la gente comune reagisce nel modo sbagliato, perde fiducia nella giustizia, e poi spegne la luce, votandosi alla barbarie come meccanismo di reazione.
Dobbiamo dunque chiederci se le tutele a galeotti ed ex galeotti valgono il sacrificio dei progressi civili e sociali raggiunti fino ad oggi... io una risposta me la sono data.
Una società democratica e liberale non può prescindere da una giustizia efficiente come non può prescindere da un alto livello di coscienza e istruzione dei propri cittadini.
Dal momento che ti poni al di fuori delle basilari regole di convivenza civile, che ti faccia 20 o 30 anni è relativo, a me, come individuo, importerà sempre di più la salute e la sicurezza della vittima rispetto al destino del reo.
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #15 il: 20 Ago 2018, 20:39 »
Ma qualcuno di voi è stato mai in carcere? Avete mai parlato con un assassino? Ci avete lavorato insieme? E una banda di assassini all’opera vi ci siete mai confrontati?  Così, per sapere su quale pratica sviluppate la teoria.
Paris: un pezzetto di orecchio? Ma scherzi? Se lo avesse fatto a tuo figlio di sette anni?
Boe è un animale feroce. Lo rivedremo su questi schermi, segnatelo.

Offline SSL

*
3015

Offline SSL

Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #16 il: 20 Ago 2018, 21:18 »
ho fatto l'esempio di chi scanna la  moglie...in quel caso alla vittima la seconda chance non puo' essere data hai ragione...ma qui parliamo di rapimenti che per quanto cruenti e in un caso di un bambino...non è mai morto nessuno...e che tutti sono tornati a fare la loro vita agiata da miliardari nei seguenti 25 anni...e il meglio di tutti è stato proprio Farouk...che sara' stato cercato da 1000 giornali o agenzie  o tv per avere una sua bella dichiarazione truculenta...e invece ha risposto che non ha  niente da dire sulla vicenda...
Va bene tutto, ma certi traumi non credo che te scordi tanto facile, pure se c'hai da spenne un milione al giorno.

Offline BruceGrobbelaar

*
2017
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #17 il: 20 Ago 2018, 22:00 »
Sequestrare un bambino di sette anni. Non c'è da aggiungere altro.

Offline Pomata

*
9916
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #18 il: 20 Ago 2018, 22:47 »
Non ha fatto solo il rapimento del bimbo ma anche altri 2 abbastanza noti, il tutto condito da un evasione dal carcere. 800 anni altro che 25

Offline PabloHoney

*****
11088
Sesso: Maschio
Re:Matteo Boe e il peggio dei social...
« Risposta #19 il: 20 Ago 2018, 22:49 »
In Italia abbiamo uno stato di diritto che prevede per praticamente tutti i reati una possibilità' di recupero, di redenzione, di pentimento (fate voi), il carcere e' volto a recupero dopo aver scontato la pena inflitta, l'ergastolo praticamente non esiste più'.

per fortuna certe valutazioni sul reale recupero di un condannato non le fanno le persone che scrivono nei forum ( e non lo dico come insulto ), mi domando in base a cosa si sia deciso che quel condannato non puo' essere, dopo 25 anni una persona diversa da quella che allora commise un reato odioso per tutta la società civile, per quale motivo chi ha sbagliato, debba necessariamente continuare a sbagliare per tutta la vita... ma soprattutto mi domando perché, se siamo convinti di questo, non si accetta il ricorso e il ritorno alla pena capitale, senza ipocrisia, senza moralismi, perché di questo si parla. Personalmente una cosa del genere mi fa semplicemente orrore, ma io sono io e sicuramente non capisco un cazzo.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod