Aiutatemi a capire

0 Utenti e 13 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline syrinx

*
13345
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #40 il: 25 Lug 2020, 10:08 »
Emanuele, parlare! già quello che hai scritto qua, il post delle 6.52 va benissimo!
ripetiglielo paro paro, intanto riscrivitelo, mettitelo da parte, inviaglielo se non ce la fai a parlare... ma esprimile quel concetto che hai scritto con tanta dolcezza e lucidità.
perché in primis fa bene a te, poter fermare la visione dell'accaduto.
poi, con la chiarezza delle parole, tutto è un divenire.
ps: non lasciarti andare all'errore eventuale ed opposto, però. quello di accollarti totalmente le colpe dell'eventuale fallimento della storia d'amore una volta che credi di averne individuate le caratteristiche fondamentali come hai fatto prima.

Ecco, fidati di pan.

Online Emanuele

*
7192
Via Bocchi
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #41 il: 25 Lug 2020, 10:13 »
L'unico problema è come dirglielo. Proprio ieri è andata via da Roma. Se fossi arrivato a queste conclusioni ieri, l'avrei vista per parlare. Tramite messaggio o videochiamata non mi va, voglio guardarla negli occhi. Per farlo dovrei andare nella sua città, ma non vorrei sembrare pressante o disperato.
Voglio solo parlarle perché ne ho bisogno, so che ci sono dei problemi che entrambi dobbiamo risolvere.
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #42 il: 25 Lug 2020, 11:01 »
Emanuele, sedimenta ancora qualche giorno, non tanti.
Poi mandale un messaggio dicendo che ci sono cose che vorresti condividere con lei.
Non “ossessionarla”, anche lei ha bisogno di un po’ di tempo.
Se ti sembra fredda, allora scrivile.
Le parole lette sono pietre e sono belle.
Se ancora sarà fredda e non ti darà spazio, vorrà dire che il suo cuore ha bisogno di tempo o si è chiuso.
Se, come credo, o ho capito, vi rivedrete in Cina, invitala a cena.
Hai 2 opzioni:
1. Falla ridere in maniera spensierata
2. Non ti presenti

Online Drake

*****
4052
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #43 il: 25 Lug 2020, 11:38 »
Mettici una pietra sopra quanto prima. Non stare a pensare a strategie per riallacciare questo rapporto, non faresti che allungare l'agonia. Soffri quanto devi soffrire e vai avanti. L'amore tornerà in altre forme.

Offline mdfn

*
1517
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #44 il: 25 Lug 2020, 13:06 »
Condivido gran parte delle cose che ti sono state dette, aggiungo: non cercare di capirla, come ha ragionato o perché si è comportata in un certo modo. In questo momento ti è stata strappata una parte di te, o meglio che credevi tua, il dolore che provi lo sentiamo pure noi, più o meno tutti ci siamo trovati in una condizione simile alla tua, e ci risuona dentro. Occupati di te innanzitutto, metti te stesso al centro dei tuoi pensieri invece di lei. L'Altro è altro da te, non sei responsabile tu delle sue azioni, scelte, felicità.
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #45 il: 25 Lug 2020, 13:16 »
Ciao Fiammetta, devo dire che queste neanche 48 ore dopo la rottura stanno togliendo davanti ai miei occhi tanta nebbia che non mi rendevo conto ci fosse.
Mi rendo conto che c'e' stato un grande disguido comunicativo.
Ero troppo preso dai miei problemi per capire che cosa mi stava dicendo realmente la mia ragazza.
E lei non ha mai direttamente detto che si sentiva cosi' soprattutto a causa della mia situazione, probabilmente per non farmelo pesare. Ha sempre parlato di problemi di integrazione e di noia, per questo motivo non capivo la sua angoscia e la sua ansia. Se lei non avesse avuto paura di dirmi che con me in queste condizioni non si poteva andare avanti, o se io fossi riuscito ad ascoltarla piu' profondamente, tutto questo non sarebbe successo.
Solo adesso che devo immaginare di tornare li' da solo, riesco a capire l'angoscia e la solitudine che deve aver provato lei nel pensare alla sua vita li' avendo solo me in quelle condizioni.
Anche se parli di assenza di colpe, non posso non pensare che avrei potuto e dovuto riuscire a capire. Pensavo che sarei guarito, che avrei risolto i miei problemi e che finalmente ci saremmo potuti godere la vita li', viaggiare ed essere felici.
E senza accorgermene sono passati quasi due anni e i problemi, invece di diminuire, sono aumentati.

E ora vorrei tanto dirle queste cose che purtroppo ho capito troppo tardi, ma non posso. Vorrei dirle che capisco le sue paure, che ora riesco a vederle. Che sono anche le mie e che ora capisco che vogliamo le stesse cose, ma non posso fare niente.

Vorrei tanto poter parlare con lei, ma non posso.
Se e quando ci rivedremo in Cina, non so se riusciro' a dirle queste cose o se avra' senso farlo.
Emanuele, tu eri a giusta ragione preso dai tuoi problemi e lei ha giustamente deciso di non appesantirti con le sue angosce. Io invece non credo sarebbe cambiato molto anche se avessi visto altro dietro le sue crisi d'ansia. Arrivano momenti in cui bisogna combattere per la propria vita, momenti in cui si chiude fuori il mondo se questo dovesse presentarsi ostile e lo si fa per sopravvivenza. E' per questo che ti dico che nessuno di voi ha colpa. Quello che tu hai fatto per la tua vita, lei lo sta facendo adesso per la propria. Quello che ti ferisce è che nella tua lotta contro ciò che ti è capitato tu hai incluso lei, mentre lei non riesce a fare altrettanto con te. Però da tutto ciò che ho letto, io credo ci sia un grande problema ormai che si chiama Cina. E tu purtroppo ne fai parte.
Ti ha detto che ha bisogno della sua famiglia, delle sue amiche, sta mettendo distanza tra se stessa e il motivo della sua ansia. Lasciaglielo fare. Amala abbastanza da lasciarglielo fare. So che hai paura di perderla ma, Emanuele, una persona che non torna liberamente da te è già persa. Lasciala libera. E liberati anche tu. Lavora su questo. So che è un casino, ma l'amore purtroppo rompe il cu lo. Forza, sei un uomo in gamba. Forza.

Online Emanuele

*
7192
Via Bocchi
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #46 il: 25 Lug 2020, 13:37 »
Però da tutto ciò che ho letto, io credo ci sia un grande problema ormai che si chiama Cina.
Cosa intendi, esattamente?

Per il resto ti ringrazio, le tue parole riescono a descrivere benissimo là situazione. Grazie, davvero.
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #47 il: 25 Lug 2020, 14:06 »
Emanuele, tu eri a giusta ragione preso dai tuoi problemi e lei ha giustamente deciso di non appesantirti con le sue angosce. Io invece non credo sarebbe cambiato molto anche se avessi visto altro dietro le sue crisi d'ansia. Arrivano momenti in cui bisogna combattere per la propria vita, momenti in cui si chiude fuori il mondo se questo dovesse presentarsi ostile e lo si fa per sopravvivenza. E' per questo che ti dico che nessuno di voi ha colpa. Quello che tu hai fatto per la tua vita, lei lo sta facendo adesso per la propria. Quello che ti ferisce è che nella tua lotta contro ciò che ti è capitato tu hai incluso lei, mentre lei non riesce a fare altrettanto con te. Però da tutto ciò che ho letto, io credo ci sia un grande problema ormai che si chiama Cina. E tu purtroppo ne fai parte.
Ti ha detto che ha bisogno della sua famiglia, delle sue amiche, sta mettendo distanza tra se stessa e il motivo della sua ansia. Lasciaglielo fare. Amala abbastanza da lasciarglielo fare. So che hai paura di perderla ma, Emanuele, una persona che non torna liberamente da te è già persa. Lasciala libera. E liberati anche tu. Lavora su questo. So che è un casino, ma l'amore purtroppo rompe il cu lo. Forza, sei un uomo in gamba. Forza.

Tu hai una finezza è una sensibilità strabilianti. Te lo volevo dire, perdona l’eccesso di confidenza. ;) ;)
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #48 il: 25 Lug 2020, 14:10 »
Non ringraziarmi, magari potessi esserti davvero utile, mi farebbe solo piacere.
Intendo che se foste stati in Italia, forse la situazione sarebbe stata diversa. Poi per carità, poteva capitare anche qui, ma non ci è dato saperlo. Da questo punto di vista, Coldilana ha scritto un post meraviglioso.
Intendo che ritrovarsi ad essere l'unico punto di riferimento di una persona che sta combattendo per la propria salute, avendo una serie di fragilità personali, pur accantonandole perché "ubi major minor cessat", non le risolve. Anzi, dopo averle accantonate si ripropongono in maniera più drammatica, poiché ciascuno ha una responsabilità rispetto alla propria vita che non può essere demandata ad alcuno.
Essere l'unico punto di riferimento è una responsabilità immane. Sfiancherebbe un cavallo. Non voglio fare alcun riferimento alla mia vita, ma c'è un motivo per il quale la capisco: perché so cos'è.
Questo intendevo per "problema Cina": è lo scenario isolato al cui interno è stata vissuta questa crisi.
So che cerchi un colpevole, so che ti farebbe sentire meglio credere che sia colpa tua o sua. Però ciò che davvero ti serve è la verità. E' l'unica cosa che può aiutarti a riconquistare serenità, indipendentemente da tutto. Lei sta lottando per la sua vita, fallo anche tu. Porta avanti la tua, fallo con amore. Concediti tempo per guarire.

Grazie Giorgione, troppo buono. :))

Online Emanuele

*
7192
Via Bocchi
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #49 il: 25 Lug 2020, 14:18 »
Pensavo ti riferissi al prossimo ritorno in Cina r al fatto che abbiamo rinnovato contratto di lavoro e pagato un altro anno l'appartamento, appartamento nel quale ci sono ancora tutte le nostre cose. Pensare a questo mi provoca grande inquietudine.

Quello che dici riguardo al dove è vero, è stato un grande problema e non sono riuscito a capirlo. Di questo, nonostante condivida quello che dici, non riesco a non farmene una colpa, o quantomeno una responsabilità. Avrei dovuto vederlo in qualche modo.
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #50 il: 25 Lug 2020, 14:24 »
Non potevi. Avevi pensieri più grandi.
Un giorno alla volta, nei momenti di crisi si consegna ad ogni giorno la propria fatica, sopportandola. Vivi un giorno alla volta, non proiettarti in luoghi e tempi che ti fanno male. Basta questo.
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #51 il: 25 Lug 2020, 17:10 »
Sono dovuta uscire e ho risposto frettolosamente, ma ci sono due cose che vorrei aggiungere.
La prima è che capisco il tuo bisogno di parlarle. Però io ti sconsiglio vivamente finanche di recitare il "mea culpa", innanzitutto perché mi ostino a ripeterti che è fuori luogo, seconda cosa perché dalle reazioni che ha avuto, mostra di essere una persona che sta vivendo un grande stress emotivo. Non  reggerebbe il tuo amore ferito, sarebbe un altro peso su una persona che al momento non sopporta nient'altro.
La seconda è che sì, non credo sia stata una brillante idea prolungare il soggiorno in Cina, ma vedi, ciò che penso io è irrilevante. Questa è una cosa che solo voi potete arrivare a stabilire.
Concludo dicendoti che io le direi una sola cosa, anzi gliela scriverei, perché se vuoi avere una sola possibilità non è mandando avanti il tuo bisogno di guardarla negli occhi che la otterrai. Io le scriverei che la amo e che tengo alla sua vita quanto tengo a lei e che, per questo, mi faccio da parte facendo ciò che fa un uomo che ama: lasciare la libertà alla persona che ama anche di andarsene se questo può ridarle la serenità perduta.
Ora ti chiedo: tu sei sicuro di amarla così? No perché amare così non è da tutti e non è motivo di vergogna se non si ha la forza o la generosità di farlo. Chiedilo a te stesso. Perché vedi, se la risposta è sì, io ti garantisco che la stessa libertà che donerai a lei, sarà quella della quale godrai tu, quella di andare avanti sapendo che amare purtroppo è anche saper perdere. Questa forza, se l'avrai, prima o poi farà sorridere la tua vita, con o senza di lei. Però, nel frattempo, che tu ce l'abbia oppure no, per piacere difenditi. Fai muro, non pensare a quando la rivedrai, non pensare al futuro. Pensa a salvare il cu lo oggi. Fallo anche domani e via così. Un giorno dopo l'altro, cercando di non coltivare recriminazioni inutili. Difenditi. Non odiarla, ma non amarla più di te stesso.

Online Tarallo

*****
94613
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #52 il: 25 Lug 2020, 17:29 »
LazioNet:



Emanuele:

Online Emanuele

*
7192
Via Bocchi
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #53 il: 25 Lug 2020, 22:17 »
Un pugno nello stomaco leggere il tuo ultimo messaggio, Fiammetta.
Devo riflettere, ma forse è giusto così. Abbiamo troppe cicatrici.

Online Emanuele

*
7192
Via Bocchi
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #54 il: 25 Lug 2020, 22:23 »
Devo dire che in questi ultimi giorni ho avuto modo di parlare con gli amici di una vita, mi stanno aiutando e facendo pensare molto.
Per una vita ho cercato di fuggire da Roma. Ho vissuto a Edimburgo, Firenze, Udine e tre città diverse in Cina negli ultimi 8 anni.
La periferia romana e una famiglia che ho sempre sentito distante mi hanno sempre spinto ad evadere.
Ora però che dopo tanto tempo mi ritrovo ad aprirmi con gli amici di una vita, l'idea di provare a trovare una mia strada qui, non mi fa più venire voglia di fuggire. Mi fa venire invece voglia di consolidare la mia rete di affetti.
Questo shock mi sta facendo aprire gli occhi. Ho voglia di cominciare una vita nuova e vedere come va.
La cosa curiosa è che è la stessa cosa che voleva fare la mia ragazza e una delle ragioni della nostra crisi. Lei mi diceva di tornare e io dicevo di no.
Ci sono arrivato tardi.

Online Tarallo

*****
94613
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #55 il: 25 Lug 2020, 22:26 »
Daje.

Online vaz

*****
43367
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #56 il: 25 Lug 2020, 22:55 »
Concordo con coldilana, pan e fiammetta.

Vivere fuori, lontano dagli altri (affetti, amici di sempre) ed essere l’unica áncora per tutto (dall’amante al confidente) mette a durissima prova ogni persona e ogni rapporto.

Per questo sono d’accordo con il post di Fiammetta che dice che è una storia molto umana, senza nessuna colpa. E tu non devi pensare di essere la causa di niente.

Riguardati, ti mando un abbraccio virtuale.

Online Emanuele

*
7192
Via Bocchi
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #57 il: 26 Lug 2020, 08:30 »
Voglio ringraziare tutti. Le vostre opinioni, i vostri punti di vista mi hanno aiutato molto e dato tanti spunti.
Devo essere sincero, sono molto combattuto. Una parte di me vorrebbe dirle le cose di cui mi sto rendendo conto in questi giorni, un'altra preferirebbe invece non agire, tenersi tutto dentro perché mancano le opportunità per farlo.
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #58 il: 26 Lug 2020, 10:16 »
Secondo me c’ha un altro.

Online Tarallo

*****
94613
Re:Aiutatemi a capire
« Risposta #59 il: 26 Lug 2020, 11:06 »
Per me se c'è o no un'altra figura nell'ombra è irrilevante, i problemi di base sono quelli sviscerati nel Topic, un altro sarebbe solo un prodotto collaterale della situazione esistente.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod