Cucinare

0 Utenti e 43 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline naoko

*****
8542
Re:Cucinare
« Risposta #3120 il: 09 Apr 2020, 13:52 »
Vi posso confermare che senza lievito è venuto una merda. Riprovo sabato con un grammo


  :)

Online LuloFr

*
1561
Re:Cucinare
« Risposta #3121 il: 10 Apr 2020, 09:46 »
Comunque domani prendo dal nostro panettiere un poco di lievito di birra e lo riproduco secondo il tutorial trovato si YT.
ho letto che è pericoloso riprodurre lievito di birra a casa.
https://ilfattoalimentare.it/lievito-madre-birra.html
Re:Cucinare
« Risposta #3122 il: 10 Apr 2020, 16:14 »
ho letto che è pericoloso riprodurre lievito di birra a casa.
https://ilfattoalimentare.it/lievito-madre-birra.html
Se non sei attrezzato bene la tua casa può diventare una vera "bomba".
Re:Cucinare
« Risposta #3123 il: 11 Apr 2020, 00:47 »
Se non sei attrezzato bene la tua casa può diventare una vera "bomba".
Chiedo scusa , ho letto male, pensavo che volevi fare la birra in casa, questa sì che è pericolosa se non hai attrezzature adeguate.
Per fare in casa il lievito di birra non è pericoloso ma è un'operazione lunga e fastidiosa e se non la sai fare hai perso solo tempo per ottenere nulla.

Offline adiutrix

*
1687
Re:Cucinare
« Risposta #3124 il: 11 Apr 2020, 13:52 »
Chiedo scusa , ho letto male, pensavo che volevi fare la birra in casa, questa sì che è pericolosa se non hai attrezzature adeguate.
Per fare in casa il lievito di birra non è pericoloso ma è un'operazione lunga e fastidiosa e se non la sai fare hai perso solo tempo per ottenere nulla.

si,confermo, con i lieviti occorre tanto tempo e pazienza.
Re:Cucinare
« Risposta #3125 il: 11 Apr 2020, 14:09 »
si,confermo, con i lieviti occorre tanto tempo e pazienza.
A meno che se hai una pasta già lavorata, quindi lievitata, ne prendi un pezzetto e lo congeli in attesa di lavorarlo con acqua, zucchero e farina per farne un altro e da quello ne riprendi un altro per utilizzarlo da lievito.
Ci sono pizzerie storiche a Napoli che lavorano senza lievito comprato da più di cento anni.

Online LuloFr

*
1561
Re:Cucinare
« Risposta #3126 il: 15 Apr 2020, 12:19 »
E questa tecnica? Funziona col lievito madre secco Coop??

Offline naoko

*****
8542
Re:Cucinare
« Risposta #3127 il: 16 Apr 2020, 11:43 »
E questa tecnica? Funziona col lievito madre secco Coop??

sinceramente io non userei la tecnica descritta nel video. Il lievito disidratato va usato, non va fatto diventare altro, tutte quelle manipolazioni non penso siano proprio da neofiti.

ieri ho comprato quello del mulino rossetti, e nelle linee guida on line, c'è scritto di usarne una quantità pari al 7% del peso della farina. come fosse un lievito di birra disidratato. certo poi dipende dalle ore di lievitazione, insomma devi sperimentare un po' tu. :)

io oggi farò impasto e provo ad usare questo tipo di lievito, per fare poi la pizza domani sera, quindi penso ne userò molto meno del 7% di peso della farina. ti farò sapere

Offline robylele

*****
31679
Re:Cucinare
« Risposta #3128 il: 16 Apr 2020, 17:58 »
Matematici di tutto il mondo e soprattutto italiani hanno sempre discusso sulla pasta alla matriciana senza arrivare a concludere se per prepararla siano migliori i bucatini integrali o derivati dal qualche altro tipo di farina.
Già in epoca medievale il Fibonacci, che aveva studiato il problema della quantità degli ingredienti da usare, aveva teorizzato che, data una tavolata da servire di n persone, la quantità di cubetti di guanciale An+1 necessaria per aggiungere il classico posto a tavola in caso di arrivo improvviso di ospiti si calcolasse facendo la somma dei cubetti usati nelle porzioni n e (n-1), cosicché An+1=An+An-1, con l'eccezione delle prime due porzioni, per le quali consigliava di regolarsi a sentimento.
Ulisse Dini sosteneva che l'uso della pancetta al posto del guanciale fosse un teorema fondato su ipotesi prive di fondamento.
Tale Lagrangia, invece, emigrato oltralpe, ove transalpinizzò cognome e abitudini culinarie, sosteneva la necessità di rosolare guanciale o pancetta che fossero nel burro anziché nell'olio di oliva. Sperimentò, inoltre, la sfumatura della carne suina nel cointreau anziché nel classico vin blanc, ma i risultati ottenuti non convinsero mai del tutto la comunità scientifica.
Evangelista Torricelli, invece, teorizzò che il guanciale adoperato per la matriciana dovesse essere conservato sotto vuoto.
Il Toscanelli fu convinto assertore della necessità di concludere ogni pranzo in cui fosse stata servita la matriciana assaporando l'omonimo sigaretto, che ben si sposava con il sapore della gustosa pietanza. Realizzò inoltre una carta topografica con l'indicazione delle zone ove reperire gli ingredienti principali.
Solo di recente l'Odifreddi ha messo fine a ogni disputa dimostrando l'inconoscibilità della ricetta esatta della pasta alla matriciana e della conseguente inesistenza di ogni variante proposta nel corso dei secoli...

vabbè vado...  :beer:

do vai? sei un mito!   :lol: :lol:

Re:Cucinare
« Risposta #3129 il: 16 Apr 2020, 21:41 »
 :o Mai mangiato la pasta alla matriciana !!! :o
Re:Cucinare
« Risposta #3130 il: 16 Apr 2020, 22:53 »
do vai? sei un mito!   :lol: :lol:

 :beer:

:o Mai mangiato la pasta alla matriciana !!! :o

Chiedo venia a superaquila e a kurt, ai cui post mi sono agganciato per il mio sproloquio, fatto assolutamente senza malizia ma solo perché il loro botta e risposta mi aveva fatto sorridere e aveva risvegliato qualche antico e sfumatissimo (col vin blanc) ricordo di corsi universitari di analisi e geometria.
E comunque, come dice la canzone popolare:

E si pe' caso la sòcera mòre
se famo du' spaghetti matriciani,
se famo um par de litri velletrani,
s'imbrïacamo e 'n ce penzamo più.

Re:Cucinare
« Risposta #3131 il: 17 Apr 2020, 10:24 »
:beer:


E comunque, come dice la canzone popolare:

E si pe' caso la sòcera mòre
se famo du' spaghetti matriciani,
se famo um par de litri velletrani,
s'imbrïacamo e 'n ce penzamo più.

Maccheronicamente mi hai fatto passare 3 minuti da favola.    :up: :up: :up:   

Offline white-blu

*
16764
Re:Cucinare
« Risposta #3132 il: 17 Apr 2020, 13:51 »
Domanda

Non ho una bilancia da cucina
o meglio mi si è rotta.

Per dosare gli ingredienti che so , di un ciambellone come posso da fa ? 😄
Re:Cucinare
« Risposta #3133 il: 17 Apr 2020, 14:07 »
Domanda

Non ho una bilancia da cucina
o meglio mi si è rotta.

Per dosare gli ingredienti che so , di un ciambellone come posso da fa ? 😄
Vai ad intuito, se ti piace non dovrebbe essere difficile.

Offline zorba

*****
5805
Re:Cucinare
« Risposta #3134 il: 17 Apr 2020, 17:59 »
Domanda

Non ho una bilancia da cucina
o meglio mi si è rotta.

Per dosare gli ingredienti che so , di un ciambellone come posso da fa ? 😄

Hanno chiuso Amazon?!?

 :o :o :o
Re:Cucinare
« Risposta #3135 il: 17 Apr 2020, 18:59 »
Maccheronicamente mi hai fatto passare 3 minuti da favola.    :up: :up: :up:

 :beer:

Domanda

Non ho una bilancia da cucina
o meglio mi si è rotta.

Per dosare gli ingredienti che so , di un ciambellone come posso da fa ? 😄


se hai un contenitore per la misurazione dei volumi puoi passare attraverso la densità, se non sulle confezioni su internet qualche dato dovresti trovarlo. Per esempio, googolando al volo ho trovato questo:
una farina di buona qualità ha un peso specifico di 0,78 / 0,80
lo zucchero ha un peso specifico di 1,6
cioè un decimetro cubo, equivalente a un litro,
pieno di farina pesa 780 / 800 grammi
pieno di zucchero pesa 1 chilo e 600 grammi

Offline white-blu

*
16764
Re:Cucinare
« Risposta #3136 il: 18 Apr 2020, 06:13 »
Hanno chiuso Amazon?!?

 :o :o :o

No  ,ma non mi va di far smuovere un povero cristo per una bilancia da cucina.
In compenso oggi riapre il cinese sotto casa.
Vedo se ce l'ha lui.
In alternativa provo ilmetodo sopra indicato .
Re:Cucinare
« Risposta #3137 il: 08 Set 2020, 17:30 »
nessuno cucina più?

Il pornofood in tv ha fatto danni?
E' la reazione alle abbuffate post vacanza?
Non ci sono più i gastronetter di una volta...... :(

Online ES

*****
15684
Re:Cucinare
« Risposta #3138 il: 08 Set 2020, 23:06 »
Io adoro cucinare.
Ma sono pigro.
Non mi metto a studiare, a cercare ricette, a perfezionarmi.
Faccio pasticci.
Io amo i miei pasticci.
Una sorta di teoria dei pasticci.
Re:Cucinare
« Risposta #3139 il: 09 Set 2020, 09:09 »
Io adoro cucinare.
Ma sono pigro.
Non mi metto a studiare, a cercare ricette, a perfezionarmi.
Faccio pasticci.
Io amo i miei pasticci.
Una sorta di teoria dei pasticci.
nel pasticcio c'è creatività e poesia, c'è passione.
Là dove regna il caos, nasce l'armonia.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod