Parole di moda (insopportabili)

0 Utenti e 15 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline cippolo

*
2385
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1280 il: 27 Ott 2020, 21:52 »
A me la parolo roma ( la squadra) me sta' proprio sul cazzo.
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1281 il: 27 Ott 2020, 21:59 »
A me la parolo roma ( la squadra) me sta' proprio sul cazzo.

A me me sta sul cazzo pure la squadra non solo la parola, pensa un po'

Offline riccio72

*
1816
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1282 il: 28 Ott 2020, 08:51 »
A me la parolo roma ( la squadra) me sta' proprio sul cazzo.

Scusa, ma sei OT. La parola roma (la squadra) non è di modo. E' solo di mier.da.

Offline Drake

*****
4145
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1283 il: 28 Ott 2020, 14:55 »
Io comunicazione non la reggo più.
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1284 il: 28 Ott 2020, 15:32 »
Io comunicazione non la reggo più.

io non reggo più nemmeno "ridicolo"

Offline zorba

*****
6008
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1285 il: 28 Ott 2020, 18:17 »
Inzaghismo militante (e dilagante)...

 :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=)) :=))

Offline LuloFr

*
1620
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1286 il: 29 Ott 2020, 15:16 »
“Magari more male” tanto di moda in questo forum.
Probabilmente chi lo usa non ha mai avuto qualche amico o parente “morto male”.
Sed errare humanum est

Offline Baldrick

*****
5433
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1287 il: 29 Ott 2020, 16:06 »
“Magari more male” tanto di moda in questo forum.
Probabilmente chi lo usa non ha mai avuto qualche amico o parente “morto male”.
Sed errare humanum est
ma infatti uno mica lo augura ai propri cari!

Offline naoko

*****
8638
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1288 il: 29 Ott 2020, 16:59 »
lockdown

Offline Gulp

*****
10142
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1289 il: 29 Ott 2020, 17:10 »
"hai la coda di paglia"

Offline Dissi

*****
18202
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1290 il: 29 Ott 2020, 18:02 »
“Magari more male” tanto di moda in questo forum.
Probabilmente chi lo usa non ha mai avuto qualche amico o parente “morto male”.
Sed errare humanum est

Io lo uso spesso ed ho avuto mio padre ed altri parenti morti di tumore

Mi pare evidente che l'utilizzo che se ne fa qui è totalmente su un piano diverso, nella vita reale non augurerei certe sofferenze neppure al peggior nemico

Offline Baldrick

*****
5433
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1291 il: 29 Ott 2020, 19:11 »
ma perché? non capisco: non lo augurereste perché siete brave persone? perché avete paura del karma? perché ve la detto gesù bambino? davvero, non capisco cosa ci sia di male a sperare che qualcuno crepi male - evito di snocciolare qui la casistica in cui ciò sarebbe di sommo beneficio per il resto del mondo.
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1292 il: 30 Ott 2020, 11:33 »
ma perché? non capisco: non lo augurereste perché siete brave persone? perché avete paura del karma? perché ve la detto gesù bambino? davvero, non capisco cosa ci sia di male a sperare che qualcuno crepi male - evito di snocciolare qui la casistica in cui ciò sarebbe di sommo beneficio per il resto del mondo.

se sei serio, mi preoccupo
https://it.wikipedia.org/wiki/Empatia

Offline Baldrick

*****
5433
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1293 il: 30 Ott 2020, 12:12 »
se sei serio, mi preoccupo
https://it.wikipedia.org/wiki/Empatia
preoccupati pure, l'empatia non è indiscriminata. o meglio, lo è in quanto meccanismo di difesa/offesa innato ("sento" come la preda\il predatore e ne traggo vantaggio), cionondimeno a volte è salutare passare oltre.
ma nel brutalmente specifico: se domani Trump (inserisci qui il nome di uno che odi e a cui imputi la sofferenza di milioni di esseri umani) morisse di una malattia brutta, saresti triste? empatizzeresti? se sì, quello strano per me sei tu.

Offline Tarallo

*****
96466
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1294 il: 30 Ott 2020, 12:19 »
Volevo dire esattamente questo. L'empatia è un sentimento (e già questo conta) meramente evolutivo, che si basa solo su un preesistente elemento di difesa della specie e prescinde dagli aspetti specifici del caso. Un sentimento bellissimo che in molte circostanze si rivela utilissimo per chi lo dà e chi lo riceve  ma è anche un sentimento presente in molti altri vertebrati superiori.

Un approccio più razionale (che lo si voglia sposare o no) consente invece di discriminare fra le diverse situazioni e comprendere che il mondo sarebbe un posto migliore se molte persone schiodassero ora stesso.

Sempre che invece il problema non sia la parola "male".
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1295 il: 30 Ott 2020, 12:19 »
preoccupati pure, l'empatia non è indiscriminata. o meglio, lo è in quanto meccanismo di difesa/offesa innato ("sento" come la preda\il predatore e ne traggo vantaggio), cionondimeno a volte è salutare passare oltre.
ma nel brutalmente specifico: se domani Trump (inserisci qui il nome di uno che odi e a cui imputi la sofferenza di milioni di esseri umani) morisse di una malattia brutta, saresti triste? empatizzeresti? se sì, quello strano per me sei tu.
Baldrick, facciamo a capirci: non hai detto che saresti triste, hai detto che non capisci cosa ci sia di male a sperare che qualcuno muoia male. Nella vita reale, non cazzeggiando sul forum. Sperare che qualcuno muoia male

Per te io sono lo strano, ok.
Almeno mi sembra di non essere l'unico
nella vita reale non augurerei certe sofferenze neppure al peggior nemico
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1296 il: 30 Ott 2020, 12:22 »
Volevo dire esattamente questo. L'empatia è un sentimento (e già questo conta) meramente evolutivo, che si basa solo su un preesistente elemento di difesa della specie e prescinde dagli aspetti specifici del caso. Un sentimento bellissimo che in molte circostanze si rivela utilissimo per chi lo dà e chi lo riceve  ma è anche un sentimento presente in molti altri vertebrati superiori.

Un approccio più razionale (che lo si voglia sposare o no) consente invece di discriminare fra le diverse situazioni e comprendere che il mondo sarebbe un posto migliore se molte persone schiodassero ora stesso.

Sempre che invece il problema non sia la parola "male".

il problema è anche la parola "male", insieme a "sperare".
Sperare che uno more male, boh

PS. se posso permettermi mi sembra che tu non abbia perfettamente centrato il punto della mia precedente osservazione. Il discorso razionale su quanto il mondo sarebbe migliore se certe teste di vitella sparissero nel nulla lo accetto e anzi lo condivido, ma molto poco c'entra secondo me con il punto di partenza: "non capisco cosa ci sia di male a sperare che qualcuno crepi male"

Offline Tarallo

*****
96466
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1297 il: 30 Ott 2020, 12:29 »
Allora lasciamo da parte la parola "male", mettiamoci d'accordo sul fatto che non e' quello il problema.
Sperare che qualcuno muoia e' il problema. E cioe' il desiderio, espresso presumibilmente dopo sufficiente riflessione, che abbia luogo un evento (del tutto fuori dal nostro controllo, non prendiamo nelle nostre mani la vita di nessuno) che provochi la sparizione immediata di elementi che evidentemente, secondo chi esprime questo desiderio, portano nocumento alla societa' in cui si vive.

Io non ci vedo nulla di sbagliato e nulla di male.

Sarebbe sbagliato augurarsi la morte (dolorosa o no) di Hitler?
Intanto partamo da qui.

Se qualcuno risponde "no", allora ammette che il problema non risiede nel sentimento diabolico di voler vedere una persona sparire dalla faccia della terra, ma da chi sia questa persona. Il che e' tutta un'altra dicussione.

Se invece si risponde "si", allora OK, c'e' totale differenza di vedute, come capita.

Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1298 il: 30 Ott 2020, 12:39 »
Quando morì Haider, su questa pagine, ci fu una interessante discussione in merito.

Offline pan

*
2670
Re:Parole di moda (insopportabili)
« Risposta #1299 il: 30 Ott 2020, 14:45 »
umh... dici che magari more è sinonimo di libertà, obiettività di giudizio, riuscire a capire che una persona fa talmente tanto schifo o è talmente tanto cattiva da poter benissimo sparire dalla faccia della terra? giusto.
perchè però magari more non lo si enuncia mai per... che ne so... un fratello, un cognato,  una suocera,  una ex moglie, che ci hanno distrutto o continuano a distruggerci la vita. in quel caso riciccia il tabù.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod