ERRORI STORICI

0 Utenti e 50 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:ERRORI STORICI
« Risposta #40 il: 16 Mar 2011, 16:43 »
Esatto matador,  hai capito lo spirito del topic,  e fino ad ora sei uno dei pochi ......le cose
sono andate in un certo modo;  che e' vietato dirlo   ???   Non lo sapevo   !!!


Per concludere, non e' vietato dirlo, ma non si puo' neppure dire in modo pretenzioso su basi che non esistono...

Se dico che il cielo e' blu, tutti mi danno d'accordo, e' un dato di fatto.
Se dico che il cielo e' blu perche' in passato ci hanno tirato dei puffi con delle catapulte.......il cielo rimane blu, ma quel che dico e' una stron****

Offline Sercio69

*
4008
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #41 il: 16 Mar 2011, 16:46 »
ancora?!

ma allora fai finta di non capire?

ESCLUSIVA Radio Sei - Avv.Gentile: "Di Canio mente...per Radu faremo riscorso, per Ledesma niente da fare"

Di Canio ha affermato che Lotito ha pagato Mauro Zarate 37 milioni di euro: 23 all’Al-Sadd e 14 in transazioni. Qual è la situazione reale? “Non so dove abbia preso queste cifre Di Canio, evidentemente il suo rancore nei confronti della Lazio è tale da fargli dire cifre a vanvera. Il bilancio laziale riporta l’acquisto di Zarate messo a 20 milioni e 200 mila euro, questa è la penale pagata all’Al-Sadd”

Di Canio ha poi fatto riferimento a delle notizie uscite sui giornali un anno fa, circa eventuali commissioni pagate dalla Lazio a intermediari per questa operazione, cosa che avrebbe fatto scattare delle indagini della procura federale. Poi cosa è successo? “Non è successo niente. L’indagine della procura federale è scattata perché, nell’operazione di prestito di Zarate dall’Al-Sadd il primo anno, il ragazzo aveva uno stipendio minimo di 1.500 euro al mese. E’ venuta fuori l’indagine per capire come mai, un calciatore come Zarate, aveva uno stipendio così basso. Ed è venuto fuori, documenti alla mano, che in realtà la Lazio aveva pagato all’Al-Sadd un compenso per il prestito che l’Al-Sadd continuava a pagare lo stipendio che aveva pattuito con Mauro Zarate all’inizio del contratto, quindi la l’Al-Sadd pagava lo stipendio a Mauro, la Lazio ha pagato un compenso oneroso per il prestito oneroso del giocatore per tutto l’anno con il quale si rimborsava anche una parte dello stipendio che prendeva. L’indagine è stata chiusa, anche perché non ci sono stati altri problemi da quel rapporto”

Quindi la cifra di 14 milioni è falsa? “La Lazio è una società quotata in borsa, sottoposta a controlli periodici da parte della Consob. Oggi ci vantiamo di essere una sorta di esemplare modello di buona e sana amministrazione, figuratevi se possono scomparire 14 milioni”



e comunque LA DIFFERENZA E' CHE UNO è stato preso grazie ad un furto autorizzato, l'altro se non lo si riscattava, sarebbe successo un terremoto...

ma me li ricordo solo io le crociate in radio e tv, e i tormentoni di aprile 2009??

il 24 aprile????

SFL
Questo è quello che ha detto l'avvocato delle cause perse, diciamo una dichiarazione un po' di parte.... a me certe cose le devono dire gli organi competenti. Io non ho parlato di 14 milioni, ma di imprecisate provvigioni già maturate di cui, se hai sentito bene ciò che ha detto, anche Lotito ha ammesso l'esistenza.
In ogni caso, anche ammettendo i 20,2 mln di bilancio il prodotto non cambia. Il fatto è che Pandev, come hai detto tu è un furto autorizzato, ma l'autorizzazione l'ha data lo stesso Lotito, mentre Zarate sono soldi buttati al cesso. Io mi domando se Zarate è stato riscattato perchè ci si credeva veramente (allora sono degli incompetenti) oppure per far contenta una piazza...  Questo ambiente ha sopportato le cessioni di Nesta, addirittura a suo tempo di Selmonson passato alla Roma, pensa come poteva metabolizzare il mancato riscatto di uno che ancora deve diventare un giocatore di calcio. Certo, poi i 20,2 milioni andavano investiti con competenza, ma qui vengono le dolenti note...

Offline matador72

*
13140
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #42 il: 16 Mar 2011, 16:49 »
Lo zarate del 2008/2009 ERA da riscattare.
Nessuno poteva pensare che avesse un'involuzione del genere, ma quel giocatore i 20 milioni del riscatto li valeva tutti e bene fece la societa' a riscattarlo.
Ora sono tutti capaci a dire che la cifra era troppo alta e che forse il giocatore non la valeva , ma con il senno di poi si srivono sempre altre storie.
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #43 il: 16 Mar 2011, 16:56 »
Questo è quello che ha detto l'avvocato delle cause perse, diciamo una dichiarazione un po' di parte.... a me certe cose le devono dire gli organi competenti. Io non ho parlato di 14 milioni, ma di imprecisate provvigioni già maturate di cui, se hai sentito bene ciò che ha detto, anche Lotito ha ammesso l'esistenza.
In ogni caso, anche ammettendo i 20,2 mln di bilancio il prodotto non cambia. Il fatto è che Pandev, come hai detto tu è un furto autorizzato, ma l'autorizzazione l'ha data lo stesso Lotito, mentre Zarate sono soldi buttati al cesso. Io mi domando se Zarate è stato riscattato perchè ci si credeva veramente (allora sono degli incompetenti) oppure per far contenta una piazza...  Questo ambiente ha sopportato le cessioni di Nesta, addirittura a suo tempo di Selmonson passato alla Roma, pensa come poteva metabolizzare il mancato riscatto di uno che ancora deve diventare un giocatore di calcio. Certo, poi i 20,2 milioni andavano investiti con competenza, ma qui vengono le dolenti note...

Lotito ha parlato di 3 milioni.

Nell'articolo c'è scirtto chiaramente che l'indagine è stata chiusa.

Lotito non ha autorizzato alcun furto. A Pandev scadeva il contratto alla fine dell'anno, non ha voluto rinnovare perchè si era già messo d'accordo con l'Inter.

Lotito ha solamente sbagliato a credere che siamo in un Paese in cui eseiste la giustizia. Con le regole (sbagliate) che esistono doveva comportarsi diversmente, ma questo non toglie il fatto che per me avesse ragione a fare come ha fatto.

Zarate è stato riscattato perchè aveva disputato una stagione da fuoriclasse e ci aveva fatto vincere con i suoi goal la Coppa Italia 2009.
molti magnager piu' competenti di lui avrebbero fatto lo stesso e questo è innegabile.

SFL

Offline Sercio69

*
4008
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #44 il: 16 Mar 2011, 16:58 »
Lo zarate del 2008/2009 ERA da riscattare.
Nessuno poteva pensare che avesse un'involuzione del genere, ma quel giocatore i 20 milioni del riscatto li valeva tutti e bene fece la societa' a riscattarlo.
Ora sono tutti capaci a dire che la cifra era troppo alta e che forse il giocatore non la valeva , ma con il senno di poi si srivono sempre altre storie.
Zarate, per una società ancora in sofferenza finanziaria come la Lazio, a quella cifra non poteva essere riscattato perchè l'investimento era troppo rischioso su un solo giocatore. Io lo dissi subito che quella era una cifra assurda, non mi serviva il tempo per dire che l'operazione era quantomeno azzardata. Poteva anche andare bene, ma non era un'operazione che poteva fare una società come la Lazio.

Offline matador72

*
13140
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #45 il: 16 Mar 2011, 17:01 »
Zarate, per una società ancora in sofferenza finanziaria come la Lazio, a quella cifra non poteva essere riscattato perchè l'investimento era troppo rischioso su un solo giocatore. Io lo dissi subito che quella era una cifra assurda, non mi serviva il tempo per dire che l'operazione era quantomeno azzardata. Poteva anche andare bene, ma non era un'operazione che poteva fare una società come la Lazio.

Se Zarate avesse ripetuto la stagione del primo anno ora tu avresti un fuoriclasse in rosa, un fuoriclasse che in caso di cessione ti avrebbe garantito piu' dei 20 milioni spesi.

Offline And159

*
4983
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #46 il: 16 Mar 2011, 17:03 »
Se Lotito non avesse riscattato Zarate 2 anni fa sarebbe stato contestato molto più duramente di quanto non lo sia ora e lo Zarate del 2008/2009 era da riscattare.finanziariamente  era un'operazione rischiosa ma il giocatore c era e quei soldi sembravano ben spesi.

Offline Sercio69

*
4008
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #47 il: 16 Mar 2011, 17:09 »
Lotito ha parlato di 3 milioni.

Nell'articolo c'è scirtto chiaramente che l'indagine è stata chiusa.

Lotito non ha autorizzato alcun furto. A Pandev scadeva il contratto alla fine dell'anno, non ha voluto rinnovare perchè si era già messo d'accordo con l'Inter.

Lotito ha solamente sbagliato a credere che siamo in un Paese in cui eseiste la giustizia. Con le regole (sbagliate) che esistono doveva comportarsi diversmente, ma questo non toglie il fatto che per me avesse ragione a fare come ha fatto.

Zarate è stato riscattato perchè aveva disputato una stagione da fuoriclasse e ci aveva fatto vincere con i suoi goal la Coppa Italia 2009.
molti magnager piu' competenti di lui avrebbero fatto lo stesso e questo è innegabile.

SFL
L'articolo chi? Sempre Gentile me lo dice. Non esiste nessuna archiviazione da parte della procura federale sui fatti. E tra l'altro speriamo che se e quando andrà a discutere dei fatti di fronte agli organi di giustizia sportiva abbia altri argomenti, visto che si parla di commissioni per l'acquisizione di Zarate, mentre Gentile risponde del prestito. In pratica gli hanno chiesto che giorno è oggi e lui ha risposto che il mare è blù...
Lotito inoltre ha parlato di commissioni già maturate che si aggiungono al costo di acquisizione (quindi già non sono più 20,2 milioni....) di 3 milioni circa... Quelle già maturate però..... quel "già" infatti, mi fa mi fa implicitamente pensare che ne stanno maturando altre... Quindi, oltre a incaxxarti per nulla, mi dovresti dire cosa ho detto di strano...
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #48 il: 16 Mar 2011, 17:11 »
Zarate, per una società ancora in sofferenza finanziaria come la Lazio, a quella cifra non poteva essere riscattato perchè l'investimento era troppo rischioso su un solo giocatore. Io lo dissi subito che quella era una cifra assurda, non mi serviva il tempo per dire che l'operazione era quantomeno azzardata. Poteva anche andare bene, ma non era un'operazione che poteva fare una società come la Lazio.

che peccato che alla guida della Lazio non ci sia un fine intenditore come te che, come molti in Italia, ha fatica a distinguere tra costo ed investimento.
per la Lazio Zarate era un investimento, un giocatore di 21 anni che poteva rivelarsi un acquisto fondamentale per:

- migliorare il tasso tecnico della squadra
- aumentare la visibilità nazionale/internazionale della squadra (con tutto quello che ciò comporta, basti pensare a tutti i titoli di giornali e alla zarate mania che si era creata)
- venderlo se necessario dopo 2/3/4 anni ad un prezzo di vendita superiore rispetto a quanto pagato.

l'investimento ad oggi si è rivelato un flop, ma ad allora era un investimento da fare, con buone probabilità di riuscita. gli investimenti hanno tutti un alea, se questa non ci fosse saremmo tutti molto più ricchi e felici.
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #49 il: 16 Mar 2011, 17:12 »
Gentile spiega il perchè è stata aperta l'indagine.

E non è stata aperta per le commissioni.

Dai dati di bilancio da te citati in altro topic, un netter ti ha dimostrato che avevi sbagliato, cosi' ha sbagliato Di Canio ad inventarsi quello che ha detto, senza sapere, dati alla mano, cio' che stava dicendo.

SFL

Offline Sercio69

*
4008
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #50 il: 16 Mar 2011, 17:13 »
Se Zarate avesse ripetuto la stagione del primo anno ora tu avresti un fuoriclasse in rosa, un fuoriclasse che in caso di cessione ti avrebbe garantito piu' dei 20 milioni spesi.
Quando si gestisce un'azienda e soprattutto quando si investono milioni di euro, non puoi ragionare con i se, altrimenti sei un dilettante....
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #51 il: 16 Mar 2011, 17:16 »
Quando si gestisce un'azienda e soprattutto quando si investono milioni di euro, non puoi ragionare con i se, altrimenti sei un dilettante....

se la Lazio ha speso quei soldi, vuol dire che poteva farlo. Nello stesso modo in cui ha speso 12 milioni per hernanes, 10 per Floccari 6 per Matuzalem.

L'operazione Zarate si poteva fare, e quindi visto cioì' che avevamo visto nella stagione, si doveva fare.

SFL
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #52 il: 16 Mar 2011, 17:16 »
Quando si gestisce un'azienda e soprattutto quando si investono milioni di euro, non puoi ragionare con i se, altrimenti sei un dilettante....

mi spieghi un investimento che non ha SE?
ti prego, indicamene almeno 2. indicami 2 investimenti che non abbiano un qualsiasi tasso di rischio.
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #53 il: 16 Mar 2011, 17:21 »
mi spieghi un investimento che non ha SE?
ti prego, indicamene almeno 2. indicami 2 investimenti che non abbiano un qualsiasi tasso di rischio.

ho capito!

invece di comprare zarate lotito avrebbe dovuto investire i soldi in BOT e CCT.

ah, ecco!

Offline fish_mark

*****
15968
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #54 il: 16 Mar 2011, 17:24 »
Pensare che la Lazio --non accettando le richieste finanziarie di Pandev--  lo ha
costretto ad andare via,  ed abbiamo invece confermato e accontentato Zarate.

Date un' occhiata in giro adesso e vedete e valutate questi due giocatori .....dove
sono, cosa fanno, e che futuro avranno ......

Chi e' causa del suo mal ...... pianga se' stesso ......

L'unico grande errore dell'epoca è di non aver cercato di ricucire i rapporti con Pandev. Si poteva e si doveva fare, anche se oggi il macedone è ben contento di stare dove sta.
Zarate finora è stata una delusione ma temo che sia vittima della conduzione tecnica che è cambiata. Prima con Ballardini si è involuto, poi con Reja ha subito l'ostracismo di chi non gradisce il suo tipo di gioco.
Non è un leader, ma ha talento tale che è un peccato vederlo sprecare così.
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #55 il: 16 Mar 2011, 17:25 »
ho capito!

invece di comprare zarate lotito avrebbe dovuto investire i soldi in BOT e CCT.

ah, ecco!

risk free rate  :D

ma sicuramente per Sercio69 ci sarebbe stato il crollo dello Stato italiano, qunidi forse neanche quell'investimento andava bene.

SFL

Offline matador72

*
13140
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #56 il: 16 Mar 2011, 17:32 »
Quando si gestisce un'azienda e soprattutto quando si investono milioni di euro, non puoi ragionare con i se, altrimenti sei un dilettante....

Il Barcellona, non il Pizzighettone , ha dato una merea di soldi + Eto'o all'inter per Ibra.
Ibra in catalogna ha miseramente fallito.
Sono dilettanti anche a Barcellona?

Offline Sercio69

*
4008
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #57 il: 16 Mar 2011, 17:43 »
che peccato che alla guida della Lazio non ci sia un fine intenditore come te che, come molti in Italia, ha fatica a distinguere tra costo ed investimento.
per la Lazio Zarate era un investimento, un giocatore di 21 anni che poteva rivelarsi un acquisto fondamentale per:

- migliorare il tasso tecnico della squadra
- aumentare la visibilità nazionale/internazionale della squadra (con tutto quello che ciò comporta, basti pensare a tutti i titoli di giornali e alla zarate mania che si era creata)
- venderlo se necessario dopo 2/3/4 anni ad un prezzo di vendita superiore rispetto a quanto pagato.

l'investimento ad oggi si è rivelato un flop, ma ad allora era un investimento da fare, con buone probabilità di riuscita. gli investimenti hanno tutti un alea, se questa non ci fosse saremmo tutti molto più ricchi e felici.

scommetto che tu la differenza tra un costo e un investimento nemmeno la sai.... Non la sai perchè praticamente sono praticamente la stessa cosa, con la differenza che un costo è riferito a un solo esercizio, un investimento viene capitalizzato (se vuoi ti spiego anche cosa significa) e ripartito in più anni con una procedura contabile chiamata ammortamento. Ma tutti, sia costi che investimenti, hanno come finalità di produrre componenti positive di reddito che siano ricavi o plusvalenze. Attendo la tua versione, così mi fai capire meglio...
Io non sono un fine intenditore, altrimenti avrei i miliardi. Ragiono per logica, e la logica mi diceva che Zarate a 20,2 mln era un investimento troppo rischioso. A quella cifra si prende un giocatore che ha esperienza internazionale, che ha dimostrato con continuità di essere un giocatore importante, non uno che aveva fatto 4 serpentine in 6 mesi, perchè quelle non bastano per considerare un investimento "con buone possibilità di riuscita".

Offline sweeper77

*****
14227
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #58 il: 16 Mar 2011, 17:47 »
Gentile spiega il perchè è stata aperta l'indagine.
E non è stata aperta per le commissioni.
SFL

aspè mr. prince...
gentile spiega perchè è stata aperta un indagine per i 1.500,00 euro mensili di zarate
le provviggioni (3 mil) già maturate...mi sembra detto da lotito, sono una cosa diversa...si sommano al costo del cartellino di zarate e circa un anno fa il corriere di trigoria aprì un articolo dove si diceva che la lazio avrebbe dovuto pagare ogni anno per 5 anni 3 milioni di euro di provviggioni.
Pari quindi a 15 milioni di euro in 5 anni + i 20,2 milioni dell'acquisto del cartellino..

domenica oltre allo squallore della diatriba riprodotta dal nostro presidente e il sig. di canio, che speravo non succedesse mai su mediaset premium davanti a milioni di telespettatori, ci sono state querele e controquerele...aspettiamo

Offline Sercio69

*
4008
Re:ERRORI STORICI
« Risposta #59 il: 16 Mar 2011, 17:50 »
Il Barcellona, non il Pizzighettone , ha dato una merea di soldi + Eto'o all'inter per Ibra.
Ibra in catalogna ha miseramente fallito.
Sono dilettanti anche a Barcellona?
Quindi noi saremmo come il Barcellona.... Il Barcellona ha una quantità di ricavi tali da potersela anche permettere qualche scommessina. Noi no.... Perchè se il Barcellona toppa l'operazione Ibraimovic ha sempre una squadra con Iniesta, Messi, Xavi e Puyol che gli permette di vincere la Liga spagnola in carrozza dando ugualmente spettacolo,  se noi toppiamo con Zarate rischiamo di andare, come l'anno scorso, in serie B.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod