Radio olympia

0 Utenti e 12 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Radio olympia
« Risposta #520 il: 22 Nov 2020, 01:56 »
non state facendo una bella figura

quella che comunemente si chiama(va) “Festa dell’Unità” nasce esattamente come Festival dell’Unità fino al 1977, anno in cui alcune sezioni territoriali preferiscono usare il più popolare termine festa fino alla famosa votazione del 1982 che vide Luigi Nono contrapporsi a Claudio Lolli.

ancora oggi comunque, in modo ufficiale, le Feste dell’Unità sono chiamate anche Festival dell’Unità

poi che il resto del commento suonasse ridicolo sono anche d’accordo.

Online Tarallo

*****
96471
Re:Radio olympia
« Risposta #521 il: 22 Nov 2020, 03:18 »
Buuuuuuuuu
Fino al 77 c'annavi te, noi siamo gdm.
Re:Radio olympia
« Risposta #522 il: 23 Nov 2020, 01:24 »
È che te puoi scegliere di non avere nulla in comune con quelli della festa dell'unità.
Mentre altri parlano a nome de "i laziali".
bah....parlano a nome dei Laziali che vogliono sentirsi identificati da loro...
non vi piacciono? ascoltare radio 6 e radio radio altrimenti passate proprio a tele radio stereo no?! lì si che so "apartitici" e "sportivi"....
Re:Radio olympia
« Risposta #523 il: 30 Nov 2020, 23:02 »
Stamattina ho ascoltato solo Piscedda su Radio6 (l'unica fascia ascoltabile ormai è rimasta quella e al massimo quando interviene Oddi nel pomeriggio).

Nonostante i conduttori (Zappulla e Bastanza) provassero ad aizzarlo sul tema "rosa corta" e su quanto fosse scarso Fares è rimasto molto equilibrato, non ha calcato affatto la mano e ha ribadito più volte che pur non dovendo succedere certi scivoloni purtroppo possono capitare. Anche nell'analisi tattica non ha sputato veleno su Inzaghi ma ha fatto considerazioni oneste.

Per come la vedo io, Piscedda è uno degli opinionisti più equilibrati del panorama radiofonico laziale.

 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod