Michela Murgia

0 Utenti e 16 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Re:Michela Murgia
« Risposta #40 il: 07 Apr 2020, 09:50 »

Secondo me Kelly mio sbagli su tutta la linea. Sulla visione manichea che adatti troppo pedissequamente ai tuoi gusti personali e generazionali. Ripeto, a me Battiato piace, non sono un suo fan sfegatato ma penso che alcune sue opere facciano parte della mia/nostra generazione e raccontano bene un periodo.
Ma morta li. Non trasformo questa opinione in un filtro attraverso il quale tutto deve passare.
Ritengo assolutamente ardita la tua equazione che associa la diffusione del fascismo nelle periferie con l'attacco a Battiato (immagino sia un paradigma). Anche perché non ce lo vedo Battiato come mitologia intoccabile delle periferie degli anni venti del terzo millennio. Il centro di gravità permanente é del 1981. Andreotti era ancora un ragazzino alle prime armi.
Lo scorso primo maggio sono tornato, dopo tanti anni, al concertone. Essendo cresciuto a 500 metri dalla piazza quando avevo vent'anni ero sempre li. Trent'anni dopo il senso di estraniamento generazionale é stato veramente forte. Non c'entravo nulla con quella piazza. Non li capivo e probabilmente non mi avrebbero mai capito. Non c'é nulla di strano in questo. E sicuramente non c'é nessuna classifica tra quale generazione sia stata migliore o peggiore. Quali santuari culturali o musicali siano stati migliori. Sarebbe, secondo me lo é, sciocco pensarlo.

Poi, comunque, resto ancora più convinto che chiunque abbia il diritto di dire/scrivere che Battiato fa cagare senza che venga sezionata non solo la sua estetica (non qui ma altrove si é letto di questo), ma anche la sua carriera, i suoi galloni per poter considerare Battiato una cagata pazzesca (cit.).
Senza che gli venga, appunto, data la colpa dello spostamento a destra del paese.
Penso che esista anche il diritto a pensare che la Murgia sia una idiota. Ma con argomenti più solidi del fatto che non ami Battiato.
Penso ci sia gente rispettabilissima al mondo che non ama Battiato.



Re:Michela Murgia
« Risposta #41 il: 07 Apr 2020, 11:41 »
Purtroppo no, ed e' proprio per questo che ho risposto OK boomer a Rank.
Questo lo pensiamo noi, e' un'opinione. Non e' e non puo' essere una realta' oggettiva.
Ci sono tantissime cose che  non conosciamo della musica dei millennial. Fidete, ne ho due con cui discuto di cio' quotidianamente.
Esagero: neanche per gli esempi che hai usato tu, che forse sono ingenerosissimi, si puo' dire.

Ma anche se ammettiamo che in quei due esempi tu abbia ragione (ed il fatto che tu abbia ragione non la rende una realta' oggettiva) soltanto inoltrandosi nei meandri del mondo millennial (spoiler: e' impossibile farlo completamente per noi boomer) si scopre un mondo sommerso di immensi talenti, espressi con modalita' mediatiche a noi oggi ostili e aspre.
Bisogna esserci dentro, per comprendere la realta' attuale.
E la condanna inappellabile dei boomer, fidati, e' che dentro noi non ci saremo mai. E piu' ci proviamo e piu' ci ridono dietro.

Mettiamo su un vinile di Dalla e godiamoci quello che ci e' rimasto da godere.

So di quello che parlo Tarà, ci lavoro (anche se poco sigh) con la musica e seguo tutto.
Per me il pezzo numero uno in italia per download in qyesto momento è un capolavoro assoluto: si chiama Bando e lo rappa una regazzina di 16 anni di un paesino in Liguria.
È un capolavoro perchè utilizza un linguaggio frammentato, significante di altri significanti, onomatopeico, connaturato al ritmo.
Non tutta la scena trap fa cose buone, anzi poca roba, sopeatutto le ragazze sono interessanti.
Quello è zeitgeist.
Ultimo, achille lauro, i giornalisti, sono gente che si porta sulle spalle il fardello della storia.
Si sente che sono cresciuti con dalla degregori renato vasco.
E non riescono minimamente a portare quel livello nell'attualità.
Só piú vecchi de me, ma tanto.
Re:Michela Murgia
« Risposta #42 il: 07 Apr 2020, 11:50 »
IB scusami ma non hai capito assolutamente nulla del mio ragionamento.
Non ti invito a rileggerlo per non sembrare egocentrico (che comunque lo sono  :=)) ).
Provo a sintetizzare al massimo.

Murgia non è affatto un'idiota: è na paracula.
Murgia non detesta Battiato na lo adora, lo ha spiegato kei stessa ieri che la sua era una provocazione.
La provocazione era assumere un atteggiamento hater per far uscire fuori gli haters.
Gli haters a mio avviso sono in gran parte persone dei ceti meno abbienti e con miseri strumenti culturali ed educativi.
Provocare questa categoria invece di porsi il problena di educarla porta al risultato di spingerla nelle braccia di Salvini e Meloni, che invece parlano il loro linguaggio e ne capiscono problemi e aspirazioni.

Puoi continuare a non essere d'accordo ma hai capito adesso che il problema non è Battiato in se?
Battiato ha fatto anche cagate pazzesche, by the way.
Re:Michela Murgia
« Risposta #43 il: 07 Apr 2020, 12:02 »
Gli haters a mio avviso sono in gran parte persone dei ceti meno abbienti e con miseri strumenti culturali ed educativi.

Lo sai che io su questo mica sono tanto d'accordo.

Offline pan

*
2667
Re:Michela Murgia
« Risposta #44 il: 07 Apr 2020, 13:30 »
interessante discussione ma per me non c'entra una mazza nello specifico: boomer, millenials, cariatidi, trap...
la murgia è del 1972, piena generazione X come, presumo, un botto di noi qua sopra. quindi la provocazione della scrittrice in questione non è stata generazionale, come la potrebbe fare un ragazzino che critica battiato perchè vecchiume ammuffito.

Online mr_steed

*
2179
Re:Michela Murgia
« Risposta #45 il: 07 Apr 2020, 13:34 »
Lo sai che io su questo mica sono tanto d'accordo.

Neppure io... ero più d'accordo con KS riguardo il fatto che la murgia quando parla di fascismo rischia di farci ritrovare con più fascisti di prima...
interessante discussione ma per me non c'entra una mazza nello specifico: boomer, millenials, cariatidi, trap... la murgia è del 1972, piena generazione X come, presumo, un botto di noi qua sopra. quindi la provocazione della scrittrice in questione non è stata generazionale, come la potrebbe fare un ragazzino che critica battiato perchè vecchiume ammuffito.

Sì, sono d'accordo... non credo proprio c'entri nulla il discorso generazionale... senza contare che, pur amando quasi tutto il Battiato dagli esordi a prima de "La cura", il disco di Achille Lauro del 2019 mi piaceva a tal punto da essermelo comprato in vinile  :=))

Da un ragazzino un discorso del genere lo accetterei, da lei mi sembra solo una posizione studiata per far parlare di michela murgia...
Re:Michela Murgia
« Risposta #46 il: 07 Apr 2020, 14:49 »
Per me la questione si potrebbe risolvere così: il fan medio di Battiato è più "incazzoso" rispetto ad altre categorie.
Cerco di spiegare. Ad oggi, la rubrica "Buon vicinato" ha prodotto 15 video. Il tema, come ha anche suggerito la stessa Murgia, è lo stesso: chiacchiere in libertà (20 minuti in media) su argomenti vari. Lady Oscar, Harry Potter, Tolkien, Madonna nel senso della Ciccone, etc.
14 di questi video non riescono a raggiungere nemmeno le 10.000 visualizzazioni totali. Quello su Battiato (pubblicato 5 giorni fa, ricordiamolo) schizza solitario a 78.000.
Poi i commenti sotto quel filmato: per carità. Sembra più una gara a chi fa il commento più "articolatamente citazionistico" (oddio, non so cosa abbia scritto), notando inoltre altrettanta spocchia da parte dell'utente medio (lascio da parte gli insulti veri e propri, nemmeno degni di risposta).
Ripeto, della Murgia mi frega il giusto non avendo mai letto alcunché di lei e non seguendola nemmeno al di fuori del suo ruolo di scrittrice. Di Battiato conosco vita, opere e miracoli...però, boh, 'sto gioco al massacro non riesco proprio a farlo mio. Più che la "stronzaggine" della Murgia, mi salta all'occhio l'atteggiamento un po' estremista degli amanti di Battiato.
Cioè, tra questi e il fan medio di Vasco (bella categoria anche quella) non vedo tante differenze.

Offline pan

*
2667
Re:Michela Murgia
« Risposta #47 il: 07 Apr 2020, 15:20 »
non voglio sapere che ha detto di Lady Oscar e Harry Potter...
Re:Michela Murgia
« Risposta #48 il: 07 Apr 2020, 18:20 »
non voglio sapere che ha detto di Lady Oscar e Harry Potter...

Di HP ha detto che è fascio

Offline pan

*
2667
Re:Michela Murgia
« Risposta #49 il: 07 Apr 2020, 18:36 »
fascio?ma se è l'antitesi del superuomo. ma l'ha mai letto? i mangiamorte, voldemort e compagnia, anche per come sono vestiti e per mille altri riferimenti, ricordano i nazisti che harry combatte, per non parlare del chiaro richiamo dei babbani agli ebrei, vedasi Hermione incisa sul polso da Bellatrix proprio come nei campi di concentramento. quella saga è tutta politica, esoterica e alchemica più che semplice fantasy. no vabbè allora provoca e basta.
Re:Michela Murgia
« Risposta #50 il: 07 Apr 2020, 18:45 »
Più che la "stronzaggine" della Murgia, mi salta all'occhio l'atteggiamento un po' estremista degli amanti di Battiato.
Cioè, tra questi e il fan medio di Vasco (bella categoria anche quella) non vedo tante differenze.

Per me invece le differenze sono abissali.
La mia teoria è che gli amanti di Battiato sono estremisti perchè hanno dato un valore culturale "alto" alla sua opera.
Battiato è innegabilmente un autore colto, amante delle citazioni, uno spiritualista.
I fan di Battiato non sono quasi mai degli intellettuali, al contrario lo adorano perchè grazie alla sua mediazione culturale posso sentircisi.
Labranca, che era intellettuale vero, smontò nel suo celebre pezzo il testo di Prospettiva Nevskj, e a rileggerlo oggi non si può non notare che si sia trattato di un pretesto per dire delle cose, per affermare la sua di visione del mondo.
Murgia non avrebbe mai potuto fare lo stesso gioco con Vasco: Vasco incarna il sentire comune tipicamente nazional-popolare vitalistico e ribelle (ribelle normalizzato).
Lo fa con Battiato proprio perchè è cosciente che il suo ruolo nel mainstream è quello di supposta intellettuale: scrive libri, piece teatrali, recensisce libri in tv, prende posizione su argomenti politici etc. etc. e dunque la "cultura" che attacca la "cultura" pop ma lo fa con i mezzi degli haters: non argomenta coltamente come un Labranca, dice semplicemente che i suoi testi sono una cagata pazzesca.
Non a caso la maggior parte dei messaggi sono sul tono : "lui si che è un intellettuale, tu invece non hai consistenza".

Per quello che riguarda il discorso generazionale volevo solo far notare che noi "boomer" abbiamo avuto un rapporto con la musica pop molto più profondo e segnante delle generazioni successive.
Perchè gli artisti che abbiamo avuto nei 70', negli 80', e anche se in misura minore nei 90' hanno creato un immaginario.
Quelli post 2000 l'immaginario l'hanno solo inseguito.
Re:Michela Murgia
« Risposta #51 il: 07 Apr 2020, 18:51 »
fascio?ma se è l'antitesi del superuomo. ma l'ha mai letto? i mangiamorte, voldemort e compagnia, anche per come sono vestiti e per mille altri riferimenti, ricordano i nazisti che harry combatte, per non parlare del chiaro richiamo dei babbani agli ebrei, vedasi Hermione incisa sul polso da Bellatrix proprio come nei campi di concentramento. quella saga è tutta politica, esoterica e alchemica più che semplice fantasy. no vabbè allora provoca e basta.

dice che siccome è predestinato, c'è la profezia eccetera eccetera, è fascio.
l'idea della stirpe predestinata è un'idea fascista.
uno su youtube giustamente le scrive: "vabbè allora pure Gesù è fascio"
Re:Michela Murgia
« Risposta #52 il: 07 Apr 2020, 18:56 »
Ammazza che genio. Ha collocato in epoca fascista più o meno l'intera storia dell'umanità.
Re:Michela Murgia
« Risposta #53 il: 07 Apr 2020, 18:58 »
Ammazza che genio. Ha collocato in epoca fascista più o meno l'intera storia dell'umanità.

Guerre stellari è fascista.
Luke è palesemente fascio.

Alla fine la gente pensa: vabbè sto fascismo in fondo manco male.
Re:Michela Murgia
« Risposta #54 il: 07 Apr 2020, 19:00 »
Kelly, la gente lo pensa indipendentemente dalla Murgia. Purtroppo è così.
Re:Michela Murgia
« Risposta #55 il: 07 Apr 2020, 19:00 »
dice che siccome è predestinato, c'è la profezia eccetera eccetera, è fascio.
l'idea della stirpe predestinata è un'idea fascista.
uno su youtube giustamente le scrive: "vabbè allora pure Gesù è fascio"

se stava a fa il giochino delle parti, tipo "forum" e altre trasmissioni simili, e doveva fare la parte di chi critica la saga di Harry Potter ci sta che abbia detto una catazza simile.

Ma "Harry Potter" è tutto un inno alla integrazione, alla fratellanza, alla solidarietà, amicizia, rispetto, eccetera. Può non piacere e può non piacere proprio per il suo farsi portatore di valori, ma quello è.

A me piace una cifra  :=))
Re:Michela Murgia
« Risposta #56 il: 07 Apr 2020, 19:03 »
Ah Harry Potter è sessista, perchè le figure femminili sono ancillari.
E qui forse tutti tutti i torti non ce l'ha.
Re:Michela Murgia
« Risposta #57 il: 07 Apr 2020, 19:04 »
Ah Harry Potter è sessista, perchè le figure femminili sono ancillari.
E qui forse tutti tutti i torti non ce l'ha.
Non lo conosco granché e non posso ribattere. Ma vi prego di non dirmi mai cosa ha detto su Lady Oscar perché potrei menarla senza difficoltà alcuna.
Re:Michela Murgia
« Risposta #58 il: 07 Apr 2020, 19:05 »
By the way: nella sua vita precedente MM era una insegnante di religione, molto cattolica.
Nel 2007 ha coordinato la campagna alle primarie del pd di Mario Adinolfi.

Offline pan

*
2667
Re:Michela Murgia
« Risposta #59 il: 07 Apr 2020, 19:06 »
dice che siccome è predestinato, c'è la profezia eccetera eccetera, è fascio.
l'idea della stirpe predestinata è un'idea fascista.
uno su youtube giustamente le scrive: "vabbè allora pure Gesù è fascio"

ma pure se fosse, e sottolineo se, un'idea fascista quello della predestinazione,  Harry sceglie con il libero arbitrio di NON affiliarsi ai serpeverde e sceglie i grifondoro, quindi ad occhio e croce non ha letto nemmeno il primo libro se no il messaggio sarebbe stato chiaro nella sua semplice banalità.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod