Scandalo Wolkswagen

0 Utenti e 21 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Scandalo Wolkswagen
« il: 23 Set 2015, 11:39 »

mi sembra una cosa molto grave, non so neanche quantificare il tipo di danno che questa cosa possa portare.

a parte il danno di immagine, questi hanno drogato il mercato, fatto molti utili in più e quindi finanziato investimenti importanti basandosi su un SW che gli sarà costato qualche migliaio di euro. non immagino come possa evolvere la questione perché di fatto VW vende circa 10mln di macchine all'anno e hanno confessato che 11,5 mln sono state vendute per frode probabilmente negli ultimi anni (dal 2009?) sempre se ci si fida dei numeri (potrebbero essere di più). sono numeri impressionanti che cambiano il mercato, fanno chiudere altre aziende, linee di produzione di altri concorrenti.

poi c'e' il discorso ambientale, mettiamo che una delle vetture sia la classica EURO5 che in realtà ha emissioni pari ad una EURO3 o simile. in pratica si è permesso a vetture di circolare anche nelle giornate di fermo per macchine non EURO5. quindi anche i comuni che adottano questa pratica potrebbero rivalersi.

infine chi ha comprato, prima o poi sarà nota la lista delle auto truccate e questi non potranno più circolare nei giorni di fermo. comunque sarebbero stati truffati e potrebbero chiedere un risarcimento.

per me anche il fatto che in questi giorni stia strisciando il messaggio che è un problema europeo, le istituzioni, l'europa unita etc. creerà un problema di vendite ai marchi europei oltre oceano ma in generale nei mercati world-wide. e comunque io dico stocazzo un problema europeo, è un problema di una azienda privata e, al massimo, della merkel che sta in europa solo quando gli pare.

opinions?


Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #1 il: 23 Set 2015, 18:33 »
Che mi rode il chiccherone avendo a cuore le questioni ambientali.



Rottamazioni, Euro 1-2-3-4-5 con o senza particolato, Revisioni, Bollini Blu,

==> acquisto di nuove auto, ricorso a taxi nelle giornate di blocco, eccetera

...e questi truccavano miliardi di dati

...e noi respiravamo comunque merda



Tutto ciò delegittimerà le istanze ambientaliste e demotiverà anche chi fa la raccolta differenziata a casetta sua.



Rodimento di chiulo come chi vuole combattere il razzismo circoscrivendo il problema alla tifoseria della Lazio

Offline Jabot

*
1561
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #2 il: 23 Set 2015, 19:42 »
Io spero che facciano uscire le liste con i telai.  Poi "difetto di conformita'"  e devono risarcire tutti.  Voglio vedere che fine fanno, perché in un mondo giusto dovrebbe andare così.
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #3 il: 23 Set 2015, 20:14 »
Io spero che facciano uscire le liste con i telai.  Poi "difetto di conformita'"  e devono risarcire tutti.  Voglio vedere che fine fanno, perché in un mondo giusto dovrebbe andare così.

"Tutti" chi?
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #4 il: 23 Set 2015, 23:52 »
Adesso viene il bello . O meglio , vediamo cosa fara' il famoso mercato . Cosa diranno del fatto che una azienda del genere puo' andare in bancarotta per una questione del genere . Vedremo se la Germania e la commissione europea tenteranno la strada  degli aiuti di stato . Nelle condizioni auspicate dai capitalisti puri dovrebbero pagare miliardi di danni . A cominciare da tutti quelli che nella loro vita hanno comprato una VW (io sono a 5) .

Con me ne hanno perso uno . Per sempre . 
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #5 il: 24 Set 2015, 09:30 »
Adesso viene il bello . O meglio , vediamo cosa fara' il famoso mercato . Cosa diranno del fatto che una azienda del genere puo' andare in bancarotta per una questione del genere . Vedremo se la Germania e la commissione europea tenteranno la strada  degli aiuti di stato . Nelle condizioni auspicate dai capitalisti puri dovrebbero pagare miliardi di danni . A cominciare da tutti quelli che nella loro vita hanno comprato una VW (io sono a 5) .

Con me ne hanno perso uno . Per sempre .

Il danno è per TUTTI, non riguarda solo chi ha acquistato auto con centralina che riconosce la situazione di test e attiva una modalità di funzionamento del motore meno inquinante ma che non può funzionare in condizione di guida standard.
Le emissioni più inquinanti le respiriamo (e le mangiamo e le beviamo) tutti.




Ecco tutto quel che c’è da sapere per capire come funzionava il sistema delle emissioni “truccate” da Volkswagen.
 
Come si taroccano le emissioni o le prestazioni di un veicolo? 
Oggi le prestazioni dei motori non sono controllate dalla meccanica ma dall’elettronica, da un computer centrale, in gergo tecnico Ecm o Ecu (Engine control unit o engine control module), genericamente chiamato centralina. Se aprite il cofano di una Volkswagen non è difficile identificarla, in prossimità dei tergicristalli.
 
Come funziona la centralina? 
Il software di gestione è composto da decine di migliaia di linee di codice. Riceve i segnali dalle componenti del motore, i parametri ambientali come la temperatura esterna, e regola il funzionamento degli iniettori, la coppia, e così via. Ad esempio, quando accendiamo il condizionatore, la centralina ordina al motore di erogare più coppia, per far fronte alla maggiore richiesta di potenza. 
 
Quali erano le istruzioni truffaldine?
I sensori permettevano alla centralina di comprendere quando l’auto era sottoposta a un test. Uno dei segnali, ad esempio, era che le ruote anteriori, che poggiavano sui rulli del banco prova, si muovevano, mentre quelle posteriori no. Quando la centralina sentiva che il test era iniziato, faceva partire una configurazione preimpostata che riduceva le emissioni, ma che non avrebbe potuto essere utilizzata in condizioni di guida normali. 
 
Sì, ma come si fa a inquinare di meno?
Uno dei trucchi utilizzati consisteva nel cambiare la miscela aria-carburante. Si riduce la vivacità del motore, ma si abbassa la quantità di ossido di azoto emessa. Ne risente il piacere di guida, ma non è quel che importa durante il test. 
 
Perché Volkswagen pensava di poterla fare franca? 
È impossibile determinare se le emissioni misurate dai test provengono da una configurazione particolare del motore. L’unico modo per appurarlo è confrontare i dati di emissione delle prove in laboratorio con quelli misurati sulla strada. Il motore 2.0 TDI di cui si parla, inoltre, era stato testato negli Usa già dal 2008, e allora le apparecchiature di laboratorio erano meno accurate di quanto non siano oggi.
 
Ma qualcuno ha potuto esaminare il software?
No. Il programma di gestione del motore è un segreto industriale, che le case proteggono. Alla contestazione delle autorità americane sulla differenza tra i risultati di laboratorio e quelli su strada, con la minaccia di non omologare le auto diesel tedesche per la circolazione nel 2016, Volkswagen ha ammesso le modifiche.
 
È difficile modificare il programma? 
No, officine specializzate sono in grado di farlo con semplicità. Al costo di 500 euro si può migliorare la coppia, guadagnare fino a 40 cavalli di potenza, ridurre i consumi.
 
Ma allora posso farlo anch’io?
No, in Italia è illegale. Si rischia di infrangere le condizioni di omologazione. Spesso automobili acquistate in paesi diversi, a parità di motore, hanno configurazioni differenti che corrispondono ai regolamenti di omologazione nazionali. Inoltre, a un controllo o a un aggiornamento da parte della casa la modifica può essere scoperta, con il rischio di vedersi annullata la garanzia. Un po’ quel che succede per i telefonini modificati (in gergo jailbreak, evasione) per ospitare applicazioni non autorizzate dal fabbricante.


da http://www.lastampa.it/2015/09/23/economia/come-funzionava-la-truffa-dei-test-e-perch-volkswagen-pensava-di-farla-franca-VHiBDRSLI5n0XjcltfgRcJ/pagina.html
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #6 il: 24 Set 2015, 09:34 »
None é possibile, i tedeschi non possono fare queste cose.
Saranno stati sicuramente degli itagliani.

Offline Jabot

*
1561
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #7 il: 24 Set 2015, 09:39 »
"Tutti" chi?
Chi ha comprato le macchine,  e devono pagare per tutti gli altri danni che hanno fatto, soprattutto all'ambiente.
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #8 il: 24 Set 2015, 09:52 »
So tedeschi, te pare che pagano.
Diranno che la colpa é dell'Europa, e noi, condiscendenti, saremo pure d'accordo con loro.

Online FatDanny

*****
18307
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #9 il: 24 Set 2015, 09:54 »
Perché secondo voi lo scandalo riguarda solo la Wolkswagen?
Io mi aspetto ulteriori novità a breve...

Offline Jabot

*
1561
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #10 il: 24 Set 2015, 09:57 »
Sarebbe bello,  controllare tutte le macchine in produzione al momento,  secondo me ci sarebbe il panico.

Offline Sonni Boi

*****
14663
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #11 il: 24 Set 2015, 09:59 »
Intanto il loro A.D. se ne va in pensione e intasca 28M di Euro.

PS: correggete il titolo del topic, please  ;)
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #12 il: 24 Set 2015, 10:09 »
Perché secondo voi lo scandalo riguarda solo la Wolkswagen?
Io mi aspetto ulteriori novità a breve...

Tutti colpevoli nessun colpevole.
Anche questa é una strategia che il reich ha sempre utilizzato.

Offline Rorschach

*****
10480
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #13 il: 24 Set 2015, 10:12 »
Mi vengono in mente i vari test di Quattroruote, Al Volante etc., dove i dati dichiarati sono sempre differenti rispetto a quelli rilevati (velocità massima, consumi, 0-100).

Offline voltaire

*
3314
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #14 il: 24 Set 2015, 10:13 »
Perché secondo voi lo scandalo riguarda solo la Wolkswagen?
Io mi aspetto ulteriori novità a breve...

Online FatDanny

*****
18307
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #15 il: 24 Set 2015, 10:17 »
Tutti colpevoli nessun colpevole.
Anche questa é una strategia che il reich capitale ha sempre utilizzato.

 :p
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #16 il: 24 Set 2015, 10:26 »
:p

Sei salito di un gradino nella scala dialettica.
Io, al momento, resto accanto ai Greci (o agli altri Pigs d'Europa), e so che lo sei anche tu, che ormai da anni si beccano tutti i peggiori epiteti e paragoni da parte della "nazione" di gente pura, semplice, lavoratrice e onesta.
Che ogni tanto sbaglia, ma quando sbaglia lo fa sempre in grande.
Sono mesi che ci sfracagnano il cazzo con l'etica tedesca, la loro purezza, le loro qualità da formichine rispetto al resto dell'Europa cicalone.
Ora si scopre che la casa automobilistica più importante d'Europa, faro della loro economia truccava le carte in maniera palese accaparrandosi in maniera decisiva e fraudolenta una larga fetta del mercato automobilistico.
Dopo che per mesi, se non anni, ci si spiegava che il problema era che il resto d'Europa non sapeva lavorare come le formichine tedesche, non sapeva innovare, non er abbastanza laboriosa.
Col cazzo.
Col cazzo.

Online Tarallo

*****
91786
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #17 il: 24 Set 2015, 10:33 »
Devono morì gonfi, stemmerde.

Online FatDanny

*****
18307
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #18 il: 24 Set 2015, 10:45 »
Sei salito di un gradino nella scala dialettica.
Io, al momento, resto accanto ai Greci (o agli altri Pigs d'Europa), e so che lo sei anche tu, che ormai da anni si beccano tutti i peggiori epiteti e paragoni da parte della "nazione" di gente pura, semplice, lavoratrice e onesta.
Che ogni tanto sbaglia, ma quando sbaglia lo fa sempre in grande.
Sono mesi che ci sfracagnano il cazzo con l'etica tedesca, la loro purezza, le loro qualità da formichine rispetto al resto dell'Europa cicalone.
Ora si scopre che la casa automobilistica più importante d'Europa, faro della loro economia truccava le carte in maniera palese accaparrandosi in maniera decisiva e fraudolenta una larga fetta del mercato automobilistico.
Dopo che per mesi, se non anni, ci si spiegava che il problema era che il resto d'Europa non sapeva lavorare come le formichine tedesche, non sapeva innovare, non er abbastanza laboriosa.
Col cazzo.
Col cazzo.

Si ma al di là della scala dialettica il punto è che il discorso impostato così rischia di avere una connotazione nazionalista che mi convince poco.
La retorica sull'elite tedesca, la purezza tedesca, le qualità dell'economia tedesca non è altro che un modo per far passare una determinata concezione dell'economia e della politica che in Europa si impone in termini assoluti.
Ma con questa imposizione il lavoratore precario tedesco (e sono milioni) non c'entra un beneamato cazzo.
Mentre c'entra tantissimo l'italianissimo Draghi. L'italianissimo Renzi. O l'inglesissimo Cameron.

Questo è il problema.

Offline cartesio

*****
18997
Re:Scandalo Wolkswagen
« Risposta #19 il: 24 Set 2015, 10:48 »
Devono morì gonfi, stemmerde.

Sbagliato topic?    :=))

Dovrebbero aprirgli il chiulo. Chi? Gli ammeregani, per cominciare, visto che hanno la forza di farlo. Da noi (noi = Europa) non so chi avrà il coraggio di fare la voce grossa e contringerli a pagare qualcosa.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod