Labour Party

0 Utenti e 14 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline Lativm88

*
4102
Re:Labour Party
« Risposta #20 il: 13 Dic 2019, 09:57 »
C'è poco da spaccare il capello in quattro, le parole d'ordine di Corbyn sono state: nazionalizzazioni, tasse, rivalsa contro i ricchi. Queste secondo me non sono neanche cose di sinistra, è solo nostalgia degli anni 70 e incapacità di leggere la realtà.

Ma al di là delle opinioni, almeno ci siamo tolti l'equivoco: no, non è con un programma di restaurazione del secolo scorso che la sinistra vince.

Ma è geniale! La sinistra potrebbe vincere se... Se fa la destra!
Beh è da un po' che ci hanno pensato in giro per il continente mi sa.

Offline orchetto

*****
12228
Re:Labour Party
« Risposta #21 il: 13 Dic 2019, 10:10 »

Genesis james McGill Mi sembrate i gufi di casa nostra quando sotto sotto so contenti che la Lazio non ha vinto e non ve riuscite a tenere....
Personalmente temevo questo risultato ma per altri motivi

Offline FatDanny

*****
17870
Re:Labour Party
« Risposta #22 il: 13 Dic 2019, 10:18 »
Che raccapriccio.
Io esco dalla discussione, scusate ma certe cose meritano solo insulti.
La rovina dell'Italia sono questi qua.

Siccome magari altri hanno invece voglia di discutere faccio un passo indietro io.

Offline carib

*****
27897
Re:Labour Party
« Risposta #23 il: 13 Dic 2019, 10:19 »
ancora con la bufala vergognosa dell'antisemitismo
Re:Labour Party
« Risposta #24 il: 13 Dic 2019, 10:46 »
ancora con la bufala vergognosa dell'antisemitismo

Certo, questa è una strana storia. Però il primo volano della denuncia viene dalla minoranza ebraica, attenzione.

Detto questo, a me pare che la posizione di BJ sul brexit sia stata percepita dall’elettorato inglese come una modalità, un metodo un approccio rispetto alle altre  questioni al centro del dibattito. Il satiro biondo convince perché é uno che decide e fa. Senza prigionieri. O almeno la fa credere. Da quelle parti, e non solo da quelle, la dote più apprezzata dagli elettori di tutte le età.

Offline Buckley

*
2656
Re:Labour Party
« Risposta #25 il: 13 Dic 2019, 10:48 »
Ma è geniale! La sinistra potrebbe vincere se... Se fa la destra!
Beh è da un po' che ci hanno pensato in giro per il continente mi sa.
mi ricorda un po' l'operaio delle Midlands che, alzandosi dalla sua pausa di 10 minuti non pagata dopo 4 ore di shift, mi disse con orgoglio "La forza dell'Inghilterra sta nel fatto che abbiamo rotto le ossa ai sindacati". Manco fosse stato la Thatcher in persona.
Re:Labour Party
« Risposta #26 il: 13 Dic 2019, 11:14 »
e' un suicidio politico scelto collettivamente ma anche preparato per bene sia dalla destra (che incredibilmente e' riuscita a non pagare il conto dei suoi stessi errori) che dalla sinistra (che chiaramente non ha uomini, mezzi e/o idee all'altezza della situazione). vediamo se stavolta gli scozzesi non si cagheranno nelle mutande al momento di rivotare sull'indipendenza... e vediamo se si frantuma il regno. io ora ho qualche speranza di vedere l'irlanda unita. chissa'. intanto pop corn, anche perche' c'e' poco altro da fare qui...
Re:Labour Party
« Risposta #27 il: 13 Dic 2019, 11:22 »
ps per l'europa (noi inclusi) quello che sta succedendo in algeria e' molto ma molto piu' importante del voto in uk ieri. non siamo allo sticazzi enorme della EL ma insomma...

Offline genesis

*****
19890
Re:Labour Party
« Risposta #28 il: 13 Dic 2019, 11:24 »
Genesis james McGill Mi sembrate i gufi di casa nostra quando sotto sotto so contenti che la Lazio non ha vinto e non ve riuscite a tenere....
Personalmente temevo questo risultato ma per altri motivi

Ma no, figurati.
Il fatto è che dobbiamo sopportare anatemi, invettive Magnotta's style  8) contro il centrosinistra e la sinistra italiana, responsabili dell'avanzata delle destre.
Poi vedi quelli che generalmente sono indicati come la vera sinistra, quella da cui prendere riferimento prendere una sveglia epocale (dal 1935...).
Quindi direi che non c'è bisogno di invettive ma di idee e riflessioni.
Ma è geniale! La sinistra potrebbe vincere se... Se fa la destra!
Beh è da un po' che ci hanno pensato in giro per il continente mi sa.
C'è una terza via tra la destra e la vecchia sinistra: una nuova sinistra aggiornata ai tempi contemporanei.
Re:Labour Party
« Risposta #29 il: 13 Dic 2019, 11:27 »
confondete le parole d’ordine di corbyn con “sinistra”
le nazionalizzazioni non sono sinistra, non tutelano le classi deboli, sono ostalgie

le classi deboli non si tutelano con la lotteria del lavoro sicuro, sereno ed improduttivo per alcuni (e servizi pessimi per tutti gli altri)

quindi no, liberarsi di conservatori, tecnicamente, come corbyn, sanders, varoufakis, e simili non è andare a destra, è prendere atto che le classi deboli non hanno nulla da guadagnare a mettere indietro l’orologio della storia

Offline Vincelor

*
1471
Re:Labour Party
« Risposta #30 il: 13 Dic 2019, 11:32 »
E' il dilemma che una certa sinistra di stampo marxista si porta appresso sin dalle origini: le idee propugnate non raggiungono il consenso della maggioranza degli elettori, ma non si vuole cambiarle perche' si continua a credere che siano le sole vere e giuste idee. Come diceva genesis, c'e' un altro modo di essere di sinistra. E francamente attribuire la caporetto laburista alle posizioni sulla Brexit vuol dire rimuovere il problema. Anche perche' io potenziale elettore laburista, siccome non condivido le giravolte di Corbyn sulla Brexit, voto Johnson?

Offline orchetto

*****
12228
Re:Labour Party
« Risposta #31 il: 13 Dic 2019, 11:36 »
confondete le parole d’ordine di corbyn con “sinistra”
le nazionalizzazioni non sono sinistra, non tutelano le classi deboli, sono ostalgie
invece la sinistra liberal le tutela...come no, felici come una pasqua, e soprattutto non abbrutiti. Qui ci sarebbe da scrivere centinaia di pagine, il capitalismo è stra maturo, stra fracico stra andato a malee trascina tutto con se, va ricomposta la classe, le elezioni possono avere un senso ma non come orizzonte unico e da cui far dipendere tutto 
Re:Labour Party
« Risposta #32 il: 13 Dic 2019, 11:49 »
meglio che manteniamo le elezioni come fine ultimo perché sugli altri orizzomti oggi ci fanno un culo come un paiolo
Re:Labour Party
« Risposta #33 il: 13 Dic 2019, 11:54 »
E' il dilemma che una certa sinistra di stampo marxista si porta appresso sin dalle origini: le idee propugnate non raggiungono il consenso della maggioranza degli elettori, ma non si vuole cambiarle perche' si continua a credere che siano le sole vere e giuste idee. Come diceva genesis, c'e' un altro modo di essere di sinistra. E francamente attribuire la caporetto laburista alle posizioni sulla Brexit vuol dire rimuovere il problema. Anche perche' io potenziale elettore laburista, siccome non condivido le giravolte di Corbyn sulla Brexit, voto Johnson?

Credo che tu, James e genesis abbiate detto tutto quel che c'era da dire. Come ho detto altrove, io di destra non ho problemi a votare in Italia un PD moderno e moderato (ne ho molti di piu a votare una lega razzista, per dire). Dispiace (semi-cit.), ma purtroppo non sorprende, che FatDanny ed Orchetto (persone che entrambe stimo per altri motivi) non accettino i fatti per come si sono sviluppati nel Regno Unito: milioni di inglesi non hanno votato Labour per Corbyn, e hanno accettato il rischio di dare il paese in mano ad uno come Johnson piuttosto che riportare il Paese indietro di 50 anni con politiche vetero-socialiste che non hanno funzionato in passato e funzionerebbero ancor meno oggi.

Tra l'altro, il paradosso, e' che invece di porre l'accento sulla nazionalizzazione di British Telecom in quanto modello gestionale (che tutti sappiamo, in Italia come in UK, non funziona: full stop), avessero accentuato l'aspetto di sicurezza nazionale che concerne la proprieta delle grandi infrastrutture dati del Paese (e lo stesso potrebbe dirsi di Telecom Italia, sia ben chiaro), la proposta sarebbe stata probabilmente accolta anche dai Tories.

La Brexit, e lo dice un Italiano che vive in Inghilterra e che dunque, se permettete, vive sulla propria pelle la preoccupazione di qualche manovra azzardata che potrebbe esser messa in atto per far contenta l'anima populista dell'elettorato, da sola non e' un fattore sufficiente a spiegare la debacle di Labour e (in misura minore) dei LibDem: due partiti che hanno anteposto l'interesse di partito a quello comune, discreditando prima l'idea di un voto tattico, e poi ponendo a capo due figure (come appunto Corbyn e Jo Swindon) che hanno la stessa capacita' di entusiasmare le masse di una drosofila ammalata di meteorismo, oltre al fatto, come nel caso di Corbyn, di voler perpetuare lo stereotipo di una sinistra "vendicativa" e non inclusiva, che pure vediamo spesso in Italia.

Insomma: in entrambi i Paesi che ho nel cuore, la destra e' davvero messa male, ma la sinistra non mi pare sia messa tanto meglio....   :s :beer:
 

Offline Vincelor

*
1471
Re:Labour Party
« Risposta #34 il: 13 Dic 2019, 12:24 »
invece la sinistra liberal le tutela...come no, felici come una pasqua, e soprattutto non abbrutiti. Qui ci sarebbe da scrivere centinaia di pagine, il capitalismo è stra maturo, stra fracico stra andato a malee trascina tutto con se, va ricomposta la classe, le elezioni possono avere un senso ma non come orizzonte unico e da cui far dipendere tutto
Che cosa vuol dire che le elezioni non sono orizzonte unico da far dipendere tutto? Rivoluzione?

Offline Lativm88

*
4102
Re:Labour Party
« Risposta #35 il: 13 Dic 2019, 12:28 »
Quello che io non capisco, invece, e poi non parlo più perché me ne frega quanto la partita di Rennes è questo:

Avete mai pensato al fatto che la destra, la destra populista, non fa nessun mistero dei suoi ottocenteschi propositi? La nazione, la famiglia tradizionale, la sovranità e altre minchiate e la gente lo vota?

Invece a sinistra si chiede l'evoluzione post novecentesca dell'abiura, in pratica, per appiattirsi a rincorrere temi.
Questo fa la "sinistra moderna e liberale" rincorre temi.
Rincorre sulla sicurezza, rincorre sul lavoro e sui giovani choosy , rincorre.
E se rincorri arrivi secondo.

Sempre.

A destra se ne sbattono il cazzo di avere il loro lazionetter che parla di concetti che portano indietro le lancette della storia.

Invece, secondo me, per una volta, si fottano i moderati perché i tempi non sono moderati, i toni degli avversari politici non sono moderati.

Re:Labour Party
« Risposta #36 il: 13 Dic 2019, 12:37 »
Quello che io non capisco, invece, e poi non parlo più perché me ne frega quanto la partita di Rennes è questo:

Avete mai pensato al fatto che la destra, la destra populista, non fa nessun mistero dei suoi ottocenteschi propositi? La nazione, la famiglia tradizionale, la sovranità e altre minchiate e la gente lo vota?

Invece a sinistra si chiede l'evoluzione post novecentesca dell'abiura, in pratica, per appiattirsi a rincorrere temi.
Questo fa la "sinistra moderna e liberale" rincorre temi.
Rincorre sulla sicurezza, rincorre sul lavoro e sui giovani choosy , rincorre.
E se rincorri arrivi secondo.

Sempre.

A destra se ne sbattono il cazzo di avere il loro lazionetter che parla di concetti che portano indietro le lancette della storia.

Invece, secondo me, per una volta, si fottano i moderati perché i tempi non sono moderati, i toni degli avversari politici non sono moderati.

Nessuno impedisce al Partito Comunista dei Lavoratori, a Potere al Popolo e alle altre sigle dell'estrema sinistra di partecipare all'agone politico. Se poi prendono le zero virgola niente, con tutto il rispetto: sono i moderati a fottere i rovoluzionari, non il contrario.

E no, la sinistra non credo che stia li a rincorrere la destra o il mio voto: si puo' dire, senza offendere nessuno, che semplicemente rincorrono il buon senso?

E con il buon senso magari ottiene anche il mio voto. Senza buon senso, otterrebbe lo zero virgola niente MENO il mio voto. Fai tu.  :beer: ;)

Offline arturo

*****
10578
Re:Labour Party
« Risposta #37 il: 13 Dic 2019, 12:40 »
Quello che io non capisco, invece, e poi non parlo più perché me ne frega quanto la partita di Rennes è questo:

Avete mai pensato al fatto che la destra, la destra populista, non fa nessun mistero dei suoi ottocenteschi propositi? La nazione, la famiglia tradizionale, la sovranità e altre minchiate e la gente lo vota?

Invece a sinistra si chiede l'evoluzione post novecentesca dell'abiura, in pratica, per appiattirsi a rincorrere temi.
Questo fa la "sinistra moderna e liberale" rincorre temi.
Rincorre sulla sicurezza, rincorre sul lavoro e sui giovani choosy , rincorre.
E se rincorri arrivi secondo.

Sempre.

A destra se ne sbattono il cazzo di avere il loro lazionetter che parla di concetti che portano indietro le lancette della storia.

Invece, secondo me, per una volta, si fottano i moderati perché i tempi non sono moderati, i toni degli avversari politici non sono moderati.



Prima lo capiamo questo concetto e meglio è.
Questi te sparerebbero in bocca se potessero, e non è detto che non lo facciano, e noi ci preoccupiamo dei toni.

Offline Tarallo

*****
89048
Re:Labour Party
« Risposta #38 il: 13 Dic 2019, 12:45 »
Tante volte la differenza fra il fallimento e il successo elettorale di certe idee la fa come le spieghi.

Offline Lativm88

*
4102
Re:Labour Party
« Risposta #39 il: 13 Dic 2019, 12:46 »
Nessuno impedisce al Partito Comunista dei Lavoratori, a Potere al Popolo e alle altre sigle dell'estrema sinistra di partecipare all'agone politico. Se poi prendono le zero virgola niente, con tutto il rispetto: sono i moderati a fottere i rovoluzionari, non il contrario.

E no, la sinistra non credo che stia li a rincorrere la destra o il mio voto: si puo' dire, senza offendere nessuno, che semplicemente rincorrono il buon senso?

E con il buon senso magari ottiene anche il mio voto. Senza buon senso, otterrebbe lo zero virgola niente MENO il mio voto. Fai tu.  :beer: ;)

E chissenefrega XD
Con tutto il Rispetto.

Posto che la storia della destra ottocentesca è ancora lì, se volete darci un'occhiata.
Tipo u governatore della Lombardia che parlava di "razza bianca in pericolo"
Di rappresentanti del nostro parlamento che disinfettavano vagoni dei treni dove sedevano stranieri.
A queste idee post novecentesche bisogna fare la concorrenza XD. A questi che hanno il famoso consenso bisogna sottrarre i "moderati" XXXD

A me di votare un partito che prende lo 0, non interessa sinceramente.
Io voglio solo un partito che rappresenti, effettivamente, quello che penso, quello che è lo strato di popolazione che dovrebbe essere più tutelato.

Di fare il compromesso con chi pensa che poi, alla fine, dopotutto, è ok ridurre le tutele sul lavoro; di fare il compromesso con chi, dopotutto, va bene che ci sia l'idea che alcune persone possano spostarsi per trovare lavoro e migliorare la propria condizione  perché viaggiano in Frecciarossa ed altri no, non mi interessa particolarmente.

Le elezioni non sono partite di calcio, faccio il catenaccio e spero di spuntarla. Voto quello che mi rappresenta e non quello che mi fa meno senso.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod