Labour Party

0 Utenti e 17 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Online FatDanny

*****
19770
Re:Labour Party
« Risposta #220 il: 01 Nov 2020, 10:22 »
Tanto per essere chiari: il primo esempio non c'entra una mazza con l'antisemitismo. L'autore stesso dice che riguarda rapporti di classe e non altro, tanto che gli articoli accusatori sono costretti a parlare di PRESUNTA caratterizzazione antisemita, proprio a dimostrazione di come questo argomento venga usato come arma per attaccare posizioni della sinistra di classe.
L'uso dell'antisemitismo è del tutto strumentale.
Non condivido affatto che nel caso di Keynes vada provato e invece di Hobson vada analizzato a prescindere in una prefazione. Dipende l'oggetto della prefazione. Avesse giustificato l'antisemitismo di Hobson avrei capito, ma qui si arriva ad un assurdo, fare di una mancata analisi una scelta antisemita. Più calunnia di così ragazzi.

È una roba scandalosa, roba da Goebbels (o da beria se preferisci) ossia la costruzione di accuse attraverso una interpretazione indiretta non di quel che si dice, ma di quel che non si dice!
Semplicemente scandaloso, a corbyn va la mia totale solidarietà e spero in una reazione violenta degli iscritti di sinistra del labour

Online FatDanny

*****
19770
Re:Labour Party
« Risposta #221 il: 01 Nov 2020, 10:24 »
La religione ebraica ha tre fondamenti la torah, il popolo eletto e la terra promessa, se poi la terra promessa è il Molise mi arrendo, la festa dei tabernacoli è il passaggio dal deserto al Molise, quando ci si sposa l'uomo da alla donna un anello con un discorso che finisce con  per Mosè e il Molise, mentre il concetto di avvento del Messia è il momento in cui tutti i popoli della terra a Gerusalemme, città del Molise, faranno terminare tutte le guerre
Io nella vita, poiché non mi metto a fare a pisellate per la strada per riconoscere i circoncisi, ho conosciuto solo 4 ebrei osservanti e tutti a favore dell'esistenza di Israele magari sono i soli 4

Appunto, ne hai conosciuti pochissimi e da quello che scrivi ne sai poco.
Non dico di fidarti, ma prova ad approfondire meglio

Online Vincelor

*
2467
Re:Labour Party
« Risposta #222 il: 01 Nov 2020, 10:47 »
Corbyn sul murale: “I sincerely regret that I did not look more closely at the image I was commenting on, the contents of which are deeply disturbing and antisemitic,” he said. “The defence of free speech cannot be used as a justification for the promotion of antisemitism in any form. That is a view I’ve always held.”

Online FatDanny

*****
19770
Re:Labour Party
« Risposta #223 il: 01 Nov 2020, 11:14 »
Corbyn ha subito l'offensiva e quindi ha provato, sbagliando secondo me, a giustificarsi.
Per questo ho citato direttamente l'autore del murales che forse meglio di tutti può sapere cosa intendesse rappresentare.

Il problema di corbyn è che rappresentando tutto il labour ha assunto una posizione di mezzo che come al solito si rivela perdente. Il famoso adagio "chi fa una rivoluzione a metà ..."

L'antisemitismo a sinista è altro.
Ad esempio nell'articolo a difesa di corbyn Sergio cararo parla di lobby sionista e secondo me questo è un problema. Il richiamo puzza di immaginario razzista, quando la dinamica è esattamente opposta: non è stata un'operazione di lobby, ma la componente liberista del labour che ha strumentalizzato una questione per liquidare corbyn.
Re:Labour Party
« Risposta #224 il: 01 Nov 2020, 11:18 »
fortuna che c'è internet
se digiti ebrei contro lo stato di israele ti esce questo
https://www.insidertrend.it/2020/05/24/esteri/israele-ebrei-contro-il-leader-della-setta-ultraortodossa-anti-sionista-neturei-karta-ribadisce-la-sua-opposizione-allo-stato-di-israele/
e hanno fatto la foto vicina per prendere tutta la massa oceanica
https://www.mosaico-cem.it/attualita-e-news/mondo/guardarsi-gli-occhi-del-nemico-ebrei-israele
qui invece si parla di Jewish Voice for Peace (JVP), quelli che ha conosciuto Tarallo
ammiro la vostra capacità di conoscere gente ma resto dell'idea che siano una minoranza anche esigua ma di cui non ero affatto a conoscenza per cui come esistono i cattolici che rivogliono la messa in latino esistono gli ebrei che invitano terroristi palestinesi ai loro eventi
poi fermi un attimo, ci sono tanti ebrei che criticano il comportamento dello stato di israele come gad lerner o moni ovadia, anche se l'ultimo si definisce non osservante ma essendo la religione ebraica una religione di precetti non potrebbe essere più definito ebreo
ma siamo ben lontani dall'essere antisionisti cioè sull'esistenza di israele non la mettono in dubbio

su Corbyn è riuscito a perdere contro BoJo, cioè ha perso contro un cretino, che sia o meno antisemita è l'ultimo dei problemi

Offline orchetto

*****
12588
Re:Labour Party
« Risposta #225 il: 01 Nov 2020, 13:12 »
qui andrebbero fatte disquisizioni veramente troppo approfondite anche per questo forum, però non si può confondere il concetto di terra promessa espresso nelle scritture e la visione politica e militare, nonché statalista che ne è stata fatta tra il XIX° e il XX° secolo, te lo confermerebbe anche un sionista obbiettivo. Tra l'altro il sionismo ha avuto anche un suo percorso di modificazione nel tempo, nonché correnti diverse, non sono questioni facili ma molto complesse. Il dato certo è che ci sono ebrei che sono sionisti e altri che non lo sono (per i più svariati motivi)

Online FatDanny

*****
19770
Re:Labour Party
« Risposta #226 il: 01 Nov 2020, 13:32 »
su Corbyn è riuscito a perdere contro BoJo, cioè ha perso contro un cretino, che sia o meno antisemita è l'ultimo dei problemi

Invece gli altri leader di centrosinistra hanno vinto :lol:
Re:Labour Party
« Risposta #227 il: 01 Nov 2020, 13:40 »
sarai almeno d'accordo che se perdi cambi squadra

Online FatDanny

*****
19770
Re:Labour Party
« Risposta #228 il: 01 Nov 2020, 13:58 »
Dipende perché hai perso.
La politica funziona in modo leggermente più complesso di un campionato di calcio.
Ma ormai siamo abituati a vederla così, a fare il tifo, a voler sapere la sera delle elezioni chi ha vinto.
Non ci interessano gli argomenti, le politiche concrete, ci interessa che qualcuno vinca ma soprattutto che qualcun'altro perda.
E questo è ben visibile quando cozza con la natura parlamentare del nostro ordinamento, che non prevederebbe la sera delle elezioni un "vincitore" ma un organo collettivo che poi attraverso la politica dovrebbe trovare una maggioranza, un governo e un'azione politica conseguenti.

Uno dei più evidenti fattori che concorrono alla sconfitta di un pensiero di sinistra è aver assunto questa visione calcistica della politica, tanto utile alla controparte.
Potrei citare tanti testi che analizzano questo aspetto in modo accurato ma penso che Frankie con questo brano abbia colto il problema meglio di tanti politologi:

Re:Labour Party
« Risposta #229 il: 03 Nov 2020, 07:42 »
Fa sorridere un discorso del genere proprio alla vigilia delle elezioni americane
Se oggi il figlio di un ricco palazzinaro riesce ad essere più empatico con la classe operaia di chi magari c'è nato, qualche errore bisogna aver pur fatto
Ma perdere contro Trump ci sta pure, considerando che animale mediatico sia, ma perdere in quel modo contro bojo è veramente difficile
Oltre a dare la colpa a chi va a votare ci sarà qualche colpa di cui è responsabile Corbyn?

Offline Precisione

*
2539
Re:Labour Party
« Risposta #230 il: 17 Nov 2020, 19:56 »
 Gb: antisemitismo, Labour riammette Corbyn. Cancellata sospensione ex leader dopo sue precisazioni

Il comitato esecutivo nazionale del Labour britannico (Nec) ha riammesso stasera nelle file del partito l'ex leader e punto di riferimento della sinistra interna Jeremy Corbyn, sospeso nelle scorse settimane.Corbyn, 71 anni e 54 di militanza laburista, era stato temporaneamente escluso dopo aver criticato il verdetto della Commissione nazionale sui diritti umani di condanna dell'insufficiente risposta del Labour contro le discriminazioni e gli abusi denunciati da militanti ebrei nei primi due anni della stessa leadership corbyniana. Stamattina il 'compagno Jeremy' aveva tuttavia reso pubblica una dichiarazione presentata agli organismi del partito e al suo successore, Keir Starmer, in cui ritirava almeno in parte quelle critiche.

Online FatDanny

*****
19770
Re:Labour Party
« Risposta #231 il: 28 Nov 2020, 15:58 »
Importante articolo che mette in fila le vicende e i punti, palesando quale grande cazzata sia l'accusa di antisemitismo montata contro Corbyn (e guarda caso usata anche con Sanders)

https://www.dinamopress.it/news/antisemitismo-larma-strumentale-del-new-labour-corbyn/

Online FatDanny

*****
19770
Re:Labour Party
« Risposta #232 il: 01 Dic 2020, 10:33 »
per chi sostiene che Corbyn non ha agito contro l'antisemitismo, questo è antisemitismo.


Ciao, mi chiamo Hallel Rabin. Vengo dal “rifiuto”: ho 18 anni, vivo in un kibbutz israeliano e domani l'esercito israeliano mi manderà in prigione. Poco prima di Rosh Hashanah, il capodanno ebraico, mi sono rifiutata di unirmi all'esercito israeliano e mi trovo in una prigione militare per le vacanze. Sono già in prigione da 14 giorni, perché non voglio diventare un soldato per l'occupazione della Palestina. Ho provato a chiedere l'esenzione per motivi di coscienza, ma i militari si sono rifiutati di concederla. Invece, sono stata mandata in prigione più e più volte per spezzare il mio spirito. Domani mi sacrificherò per la terza volta nel corso di un mese.
Viviamo in un periodo di cambiamento e lotta. In tutto il mondo, i giovani lottano per la vera democrazia e usano la disobbedienza civile per combattere il razzismo e l'ingiustizia. Ma per i palestinesi continuano a prevalere le ingiustizie del passato. Nei territori occupati da Israele, i diritti umani e le libertà fondamentali vengono costantemente negati, mentre i palestinesi sono privati della libertà di vivere liberamente.
Sono cresciuta con i valori di libertà, compassione e amore. Combattere per mantenere un'altra nazione schiava contraddice questi valori. Per troppo tempo, il buon popolo di Israele ha accettato di partecipare alle atrocità commesse dall'occupazione. Anche se so che il mio rifiuto è piccolo e personale, voglio essere il cambiamento che voglio vedere nel mondo e mostrare che un altro modo è possibile. Piccole azioni di persone apportano grandi cambiamenti. È ora di gridare: non c'è una buona repressione, non c'è un razzismo giustificabile e non c'è più spazio per l'occupazione israeliana.
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod