Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.

0 Utenti e 83 Visitatori stanno visualizzando questo topic.

Offline arkham

*****
13380
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #40 il: 27 Mag 2019, 13:16 »

- Che Zingaretti ha molto da lavorare ma gli arriva una piccola boccata d'ossigeno che gli dà un po' di tempo in più;
- Che Renzi e le sue politiche, per il popolo del PD, erano "il problema";


Insomma.
Io non ho mai votato Renzi e invece ho sostenuto Zingaretti, però le cose non sono così semplici e i dati vanno letti on profondità.
Malgrado nelle liste del pd di fatto ci fossero esponenti di art.1 mdp, un anno fa con LeE, oggi il pd di Zingaretti, in voti assoluti, prende circa 100.000 voti in meno di quello disastroso di Renzi del 4 marzo 2018.
La boccata d'ossigeno arriva perché Lega e Movimento si scambiano le posizioni, di fatto accrescendo però il loro consenso complessivo.

E cresce la Meloni, sparisce la sinistra, a parte il timido affaccio verde.

Non vorrei essere Zingaretti stasera.
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #41 il: 27 Mag 2019, 13:47 »
Parliamo d'europa visto che sono elezioni europee ed il nostro orticello conta meno del due di coppe con briscola bastoni .

A me la cosa che mi ha piu' colpito e' la vittoria di Farage in UK .

Cioe' sono mesi che ci bombardano , piu' o meno velatamente , che gli inglesi vorrebbero tornare indietro , che si sono sbagliati nel precedente referendum .

Dimostrazione che il voto e' diverso dalla sua rappresentazione teatral/televisiva .

Forse la sinistra si dovrebbe preoccupare piu' del territorio .

Ed invece niente , tronfi di uno 0,00001 % che non conta un catso .

Il due di coppe del due di coppe di cui sopra .

PS : mi sono turato il naso e sono tornato a votare . Come da esortazione di Genesis .
Per le politiche non credo di farcela .
 

Offline genesis

*****
19380
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #42 il: 27 Mag 2019, 14:29 »
A me la cosa che mi ha piu' colpito e' la vittoria di Farage in UK .

Ha preso il 30%, non il 51%.

Offline PARISsn

*****
10051
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #43 il: 27 Mag 2019, 14:43 »
io mi soffermerei su un dato che  è valido per queste europee ma anche per  politiche e amministrative passate e future....la lega prende  il 34% del 56% di votanti...quindi in numeroni poco piu' di un terzo dei votanti...in pratica  il 18 % degli aventi diritto al voto....il 18%....il restante 36% se lo dividono gli altri...ma  il 44% che se ne  è fregato di queste elezioni e se ne frega ancor piu delle ammistrative per esempio dove va a votare il 20 o 30% degli aventi diritto...che fa'? cosa pensa? quale sarebbero le mosse giuste per riportarli al voto ? sono tutti menefreghisti o c'e molta gente che proprio non riesce a sentirsi rappresentata da nessuno ( e credo sopratutto a sinistra ) e quindi non vota ?
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #44 il: 27 Mag 2019, 14:52 »
Eppure il partito "La Sinistra" era un'ottima e valida alternativa (dopo tanto tempo di vuoto totale a sinistra) a quello schifo del PD. Toccherà lavorarci parecchio in vista delle prossime elezioni.

Offline vaz

*****
38950
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #45 il: 27 Mag 2019, 14:55 »
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #46 il: 27 Mag 2019, 15:03 »
...

...

L'incazzato non è un idealista, ne ha una qualche opinione particolare. È solo incazzato e vota per chi ai suoi occhi al momento di andare alle urne gli offre una qualsiesi figura da incolpare delle proprie frustrazioni.

Se domani quel qualcuno è un altro gli interessa poco. Così come gli interessa poco di chi sia realmente la figura da incolpare.

L'importante che abbia un senso compiuto in quello che pensa.

E questo vale per qualsiasi corrente.

...

Discorso simile.

I soft leaver e i remainers sono sparpagliati tra diversi partiti, la stessa May voto' no.

Gli hard leavers sono quelli realmente insoddisfatto da come sono state condotte le cose. E Farange in questi mesi non ci si è sporcato le mani. Così come il futuro leader dei Tory e forse PM, Johnson.

Ovvio nessuno gli ha chiesto dove sono stato fino adesso, però agli incazzati questo non interessa. Quello che conta è avere qualcuno da votare.

Offline FatDanny

*****
16676
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #47 il: 27 Mag 2019, 15:28 »
Eppure il partito "La Sinistra" era un'ottima e valida alternativa (dopo tanto tempo di vuoto totale a sinistra) a quello schifo del PD. Toccherà lavorarci parecchio in vista delle prossime elezioni.

in che termini era un'ottima e valida alternativa?
In che modo rispondeva a quelle che sono percepite come le esigenze del presente?

A me pare che questa sia invece l'ulteriore conferma che il tema dell'unità è un falso problema.
Anche se a sinistra del PD c'è una sola formazione (rizzo è colore) non ci fai niente se non rappresenta una risposta.
Purtroppo finché non rompiamo la trappola dell'inevitabile in cui il nostro mondo sembra finito non c'è alcun presente né futuro per la sinistra.

E lo stesso PD nelle elezioni decisive per fermare il pericolo nazista ha preso 100mila voti in meno del disastro di un anno fa, altro che ossigeno per Zingaretti.
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #48 il: 27 Mag 2019, 15:48 »
Eppure il partito "La Sinistra" era un'ottima e valida alternativa (dopo tanto tempo di vuoto totale a sinistra) a quello schifo del PD. Toccherà lavorarci parecchio in vista delle prossime elezioni.

in che termini era un'ottima e valida alternativa?
In che modo rispondeva a quelle che sono percepite come le esigenze del presente?
...
Anche se a sinistra del PD c'è una sola formazione (rizzo è colore) non ci fai niente se non rappresenta una risposta.
Purtroppo finché non rompiamo la trappola dell'inevitabile in cui il nostro mondo sembra finito non c'è alcun presente né futuro per la sinistra.

Mi trovo d'accordo con FD.
E lo dico avendo votato "La Sinistra" per dare almeno un segnale.
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #49 il: 27 Mag 2019, 16:37 »
in che termini era un'ottima e valida alternativa?
In che modo rispondeva a quelle che sono percepite come le esigenze del presente?

A me pare che questa sia invece l'ulteriore conferma che il tema dell'unità è un falso problema.
Anche se a sinistra del PD c'è una sola formazione (rizzo è colore) non ci fai niente se non rappresenta una risposta.
Purtroppo finché non rompiamo la trappola dell'inevitabile in cui il nostro mondo sembra finito non c'è alcun presente né futuro per la sinistra.

E lo stesso PD nelle elezioni decisive per fermare il pericolo nazista ha preso 100mila voti in meno del disastro di un anno fa, altro che ossigeno per Zingaretti.
Che cosa intendi ? perché secondo me il partito LS aveva ottimi presupposti e persone più che adeguate (chiaramente non mi aspettavo moltissimi voti, per tantissimi motivi, ma per me è il futuro se ci si lavora). Il Pd ha preso per la maggioranza solo voti utili e davvero non può essere un partito di sinistra. Fuori dall'Italia io sono mesi che lo dico, abbiamo governi filo fascisti nei paesi più importanti del mondo.

Offline genesis

*****
19380
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #50 il: 27 Mag 2019, 16:42 »
Che cosa intendi ? perché secondo me il partito LS aveva ottimi presupposti e persone più che adeguate (chiaramente non mi aspettavo moltissimi voti, per tantissimi motivi, ma per me è il futuro se ci si lavora). Il Pd ha preso per la maggioranza solo voti utili e davvero non può essere un partito di sinistra. Fuori dall'Italia io sono mesi che lo dico, abbiamo governi filo fascisti nei paesi più importanti del mondo.

Era Rifondazione Comunista più rimasugli di Sinistra Italiana, i quali si sono aggregati (a RifCom) per evitare la raccolta delle firme.
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #51 il: 27 Mag 2019, 16:55 »
mie valutazioni:

- m5s e lega sono la stessa cosa, si scambiano i votanti che seguono l’hype del momento: una buona metà di italiani che odiano i neri poveri, la civiltà europea, il pd

- a sinistra del pd ci sono due partiti dall’uno percento. eppure io passo la mia vita a discutere con chi mi rimprovera di quanto sia a destra il pd... ma che gente conosco?

- il pd di zingaretti non elegge l’uomo di zingaretti, max smeriglio. invece elegge calenda, tinagli, bonafè, danti, e compagnia renziana cantante in blocco (più pisapia e bartolo, comunque ottimi). lo scheletro del pd che resiste è sempre quello.

Offline TomYorke

*****
8374
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #52 il: 27 Mag 2019, 17:34 »
Sono stati anche i più sovraesposti a livello mediatico però eh.

D'accordo sul passaggio Lega-5s, rimane il fatto che la Lega è molto più radicata nei territori rispetto ai 5s, e credo che sarà molto molto più complicato un nuovo flusso di voti nel medio periodo.
Ragà andatevi a leggerei dati nelle provincie.
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #53 il: 27 Mag 2019, 18:14 »
Sono stati anche i più sovraesposti a livello mediatico però eh.

D'accordo sul passaggio Lega-5s, rimane il fatto che la Lega è molto più radicata nei territori rispetto ai 5s, e credo che sarà molto molto più complicato un nuovo flusso di voti nel medio periodo.
Ragà andatevi a leggerei dati nelle provincie.

Che dicono i dati province?

Cmq stupisco molto che non sia stato eletto Smeriglio, almeno qui a Roma Sud era una roccaforte e si sentiva ovunque. La fregatura del "bisogna fare politica nei territori" e poi i territori te fregano.
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #54 il: 27 Mag 2019, 18:17 »
Sono stati anche i più sovraesposti a livello mediatico però eh.

D'accordo sul passaggio Lega-5s, rimane il fatto che la Lega è molto più radicata nei territori rispetto ai 5s, e credo che sarà molto molto più complicato un nuovo flusso di voti nel medio periodo.
Ragà andatevi a leggerei dati nelle provincie.

Non condivido. Il M5S ha preso voti da dx, da cn e da sx, quelli di dx sono tornati a casetta ora che ne esiste una che può incidere in maniera più determinante rispetto a prima.
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #55 il: 27 Mag 2019, 18:20 »
mie valutazioni:

- m5s e lega sono la stessa cosa, si scambiano i votanti che seguono l’hype del momento: una buona metà di italiani che odiano i neri poveri, la civiltà europea, il pd

- a sinistra del pd ci sono due partiti dall’uno percento. eppure io passo la mia vita a discutere con chi mi rimprovera di quanto sia a destra il pd... ma che gente conosco?

- il pd di zingaretti non elegge l’uomo di zingaretti, max smeriglio. invece elegge calenda, tinagli, bonafè, danti, e compagnia renziana cantante in blocco (più pisapia e bartolo, comunque ottimi). lo scheletro del pd che resiste è sempre quello.

Il voto utile, richiesto, implorato, colpevolizzato chi non lo da, come al solito sparisce immediatamente subito dopo la chiusura delle urne. Puff

Offline arturo

*****
9820
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #56 il: 27 Mag 2019, 18:25 »
Che dicono i dati province?

Cmq stupisco molto che non sia stato eletto Smeriglio, almeno qui a Roma Sud era una roccaforte e si sentiva ovunque. La fregatura del "bisogna fare politica nei territori" e poi i territori te fregano.
Ma magari se fosse attaccatiarcazzo Smeriglio, ma ho letto dal Merdaggero che risulta tra gli eletti.
Purtroppo.

Offline TomYorke

*****
8374
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #57 il: 27 Mag 2019, 20:23 »
Non condivido. Il M5S ha preso voti da dx, da cn e da sx, quelli di dx sono tornati a casetta ora che ne esiste una che può incidere in maniera più determinante rispetto a prima.

Quotavo la parte nella quale james sottolineava come ci sia stato un passaggio di voti tutto interno al governo.
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #58 il: 27 Mag 2019, 21:08 »
Quotavo la parte nella quale james sottolineava come ci sia stato un passaggio di voti tutto interno al governo.

A me sembra abbia detto altro:

mie valutazioni:

- m5s e lega sono la stessa cosa, si scambiano i votanti che seguono l’hype del momento: una buona metà di italiani che odiano i neri poveri, la civiltà europea, il pd


Da qui il mio:
Non condivido. Il M5S ha preso voti da dx, da cn e da sx, quelli di dx sono tornati a casetta ora che ne esiste una che può incidere in maniera più determinante rispetto a prima.
Re:Elezioni europee 2019: i commenti dei Lazionetters.
« Risposta #59 il: 27 Mag 2019, 21:30 »
Però, se fosse come dici tu, MisterFaro, non si capisce una cosa.
Cioè se il 17% degli elettori cinquestelle che li votano ancora è la parte di sinistra, da cosa e perché si sarebbero allontanati quelli che non lo hanno votato più?
 

Powered by SMFPacks Alerts Pro Mod